User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: I Cavalieri Teutonici

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I Cavalieri Teutonici

    Cavalieri teutonici (ufficialmente Ordine dei cavalieri dell'ospedale di Santa Maria in Gerusalemme), ordine di carattere religioso e militare fondato da crociati tedeschi nel 1190-91 ad Acri, in Palestina, e riconosciuto dal papa nel 1199. A differenza dei templari e degli ospedalieri, dei quali mutuò tuttavia le regole, vi potevano accedere solo membri della nobiltà tedesca.





    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Tra il 1229 e il 1279 i cavalieri dell'Ordine sconfissero gli slavi pagani della Prussia, e nei territori conquistati costruirono numerose città e fortezze. Nel 1329 l'Ordine teutonico possedeva, come feudo papale, l'intera regione del Baltico, dal golfo di Finlandia fino alla Pomerania polacca. Nella parte meridionale del feudo l'Ordine venne abolito nel XVI secolo: i suoi possedimenti furono secolarizzati e trasformati, nel 1525, nel ducato di Prussia, mentre Estonia e Lettonia, nella parte settentrionale, furono suddivise dopo il 1558 tra Polonia, Russia e Svezia.

    L'Ordine tuttavia sopravvisse nella Germania meridionale, finché venne sciolto da Napoleone nel 1809. Ripristinato in Austria nel 1834, conservò la propria identità nel corso del XIX secolo, limitandosi perlopiù a opere di carità. Nel 1918 la sua direzione venne affidata a un ecclesiastico e nel 1929 la disciplina religiosa venne completamente riformulata. Da allora, con l'eccezione degli anni della seconda guerra mondiale, l'Ordine teutonico ha mantenuto il carattere di confraternita dedita alla carità e all'attività ospedaliera. La sua sede è a Vienna, ma possiede numerose sedi anche nel resto dell'Austria, in Italia e in Germania.

    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Hermann von Salza e i Cavalieri Teutonici.

    di Alberto Gentile

    L'Ordine dei Cavalieri di Santa Maria dei Teutoni, fu fondato nel 1190 ad Acri da una piccola comunità di Crociati detta "Sacra Domus hospitalis Sanctae Mariae Theutonicorum in Jerusalem", con la missione di provvedere alle esigenze ospedaliere dei pellegrini e alla lotta contro gli infedeli. Nel 1199 ottenne il riconoscimento da Papa Innocenzo III che gli impose la stessa regola dei Templari e degli Ospedalieri, con l'unica differenza che ai Teutonici potevano accogliere solo membri della nobiltà tedesca.

    Cavalieri Teutonici in assetto di guerra, incisione di Brann e Scheineder, Monaco di Baviera 1890.

    Facevano parte dell'Ordine cavalieri ed ecclesiastici. Entrambi indossavano un mantello bianco con croce patente al lato sinistro: i primi sull'armatura, i secondi sulla tonaca.

    Tra le figure più rappresentative nella storia dei Cavalieri Teutonici spicca quella di Hermann von Salza, che fu Gran Maestro dell'Ordine dal 1211 al 1239. Originario della Turingia, fu consigliere di Federico II ed intrattenne nello stesso tempo buoni rapporti con il papa Onorio III. L'Imperatore conobbe il "monaco guerriero" nel 1216 a Norimberga, in occasione di una donazione che fece all'ordine. L'incontro fu per Federico II una vera fortuna: ben presto fra i due ci fu una ottima intesa e rispetto reciproco. Il Gran Maestro ricevette incarichi diplomatici delicatissimi, di grande importanza; assieme all'arcivescovo Berardo di Castacca fu uno degli uomini più fidati dell'Imperatore, ambedue godevano della stima del Pontefice. Ciò giovò notevolmente alla causa sveva. Hermann von Salza rese possibile il rinvio della Crociata più volte richiesta da Onorio III; fu determinante nel reclutamento di milizie imperiali in Germania, fu più volte in Siria, dove operava con il suo Ordine, per organizzare la liberazione del Santo Sepolcro; operò inoltre per combinare il matrimonio di Federico II con Jolanda, figlia di Giovanni di Bienne reggente della corona di Gerusalemme, partecipò alla crociata incruenta del 1228.

    Instancabile diplomatico, percorse più volte le strade polverose che da Foggia portavano a Roma per recare messaggi ed intermediare. Nonostante la miriade d'impegni che aveva per la curia imperiale, riuscì sempre a controllare l'Ordine: sotto la sua maestria i Cavalieri Teutonici raggiunsero il massimo prestigio e la massima potenza economica. Fu fedele al suo signore fino alla morte.

    Nel 1226 i Cavalieri Teutonici ottennero dall'imperatore il diritto di conquistare ed evangelizzare la Prussia, abitata da popolazioni pagane. Da allora, per quasi cinquant'anni, i Cavalieri Teutonici portarono avanti una lunga e cruenta conquista, considerata come una Crociata contro gli infedeli. Nonostante l'ostinata resistenza opposta dalle tribù locali, nel 1283 la Prussia poteva dirsi definitivamente conquistata dal bianco mantello.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    C´è una differenza fondamentale tra i Cavalieri Teutonici e tutti gli altri ordini cavallereschi nati durante le Crociate ,ed è che mentre gli altri nacquerò sotto un´ottica universale ecumenica del ruolo i Teutonici rimasero vincolati in un certo qual modo alle Vaterland tedesche .I cavalieri della croce nera visserò da protagonisti la “guerra santa” dividendo con gli altri crociati , in misura equanime la gloria e la rovina dell´avventura d´oltremare.Ma furono altre imprese, più congeniali a loro ad attenderli sui lidi settentrionali dell´Europa dove c´erano da Cristianizzare ,le tribù Baltiche delle inesplorate lande Orientali.E´ li nel gelo a loro tanto più familiare dei torridi venti del deserto che si compi il destino dei Cavalieri Teutonici.Nato come ordine monastico intento alla cura dei malatie la protezione dei pellegrini(La prima costituzione avvenne nel 1128).L´Ordine venne rifondato da Federico di Svevia in previsione di una nuova Crociata accentuandone il carattere militare ,sul modello degli Ospitalieri.Per quanto riguarda le armi le insegne e le uniformi Cavalieri Teutonici non si differenziavano granchè dagli altri crociati.Indossavano ampi mantelli bianchi alla maniera dei Templari ,contrassegnati dalla croce nera ”patente” che in futuro diverrà la croce germanica,ed ostentavano piume nere sugli elmi.Sugli scudi oltre alla croce nera ricorreveno spesso l´Aquila ad ali aperte con gli artigli pretesi a ghermire ma si potevano trovare anche altri animali araldici come il Leone rampante.Tre furono i Papi che si interessarono all´Ordine e furono Clemente III che assicurò seppure formalmente all´ordine l´approvazione ecclesiastica ;Celestino III che donò loro la regola monastica di Sant´Agostino ,cosi come era stata donata ai Templari quella di San Bernardo; ed infine Innocenzo III che ne ratificò infine la costituzione , ponendoli sotto la protezione della vergine.In questo modo con il duplice avallo dell´impero e della chiesa entravano negli annali della cristianità i Cavalieri dell´Ordine Teutonico di Santa Maria di Gerusalemme detto anche di Nostra Signora dei Tedeschi, o più semplicemente Deutsche Orden.Lo stretto rapporto d´intesa tra l´Imperatore Federico di Svevia rappresentato in prima persona nell´Ordine da persone di sua fiducia , a cominciare dall´amico e consigliere personale Ermanno Von Salza consenti ai Teutonici di acquisire grandi poteri in Puglia e Sicilia dove controllavano castelli e proprietà di immenso valore.Ma il sogno dei Cavalieri Teutonici era rivolto all´estremo Nord dell´Europa dove fin dall´inizio del XIII sec. intrapeserò una intensa opera di insediamento e di conquista ,senza trascurare per questo la Terrasanta dove erano impegnati con eguale slancio, combattendo cosi una duplice crociata contro l´idolatria animista delle tribù Baltiche ,tra le brume gelide dell´Estremo Settentrione d´Europa e contro i Musulmani sulle assolate plaghe desertiche .Fra tutti i Teutonici si distinserò per la morbosa tensione al sacrificiouna ricerca incontrollabile dela morte in combattimento retaggio pagano che la conversione al Cristianesimo non aveva del tutto espurgato dei suoi miti e leggende .I Teutonici abbandonaronò la Terrasanta solo quando non ci fù più speranza di di ricostituzione dei regni cristiani , e si concentrarono nelle guerra per l´affermazione della religione cristiana nei confronti dei Danesi ,Lituani ,Polacchi ,Russi ,e Mongoli nell´Estremo Nord ad Oriente ponendo cosi le basi della nascità della moderna Prussia tramite un processo di conquista ,insediamento e civilizzazione dei territori Nord Orientali dell´Europa.Annoverando tra di essi abili Architetti oltre che Cavalieri ineguagliabili essi eresserò delle costruzioniin tempi brevissimi cosi nacqerò le città di :Riga ,koenigsberg ,Marienwerder ,Kulm ,e fortezze come Marienburg e Gollub.città o fortezze che si estendevano dalalla Polonia sulla costa baltica verso la Russia.Rafforzato dalla fusione con l´Ordine polacco dei Cavalieri di Dobrino(fondato dal Duca Corrado di Malzovia nel 1219 per combattere gli slavi di prussia) e con quello dei Portaspada di Livonia (fondato nel 1202 dal vescovo Alberto di Apeldera per contrastare i culti pagani.) lo stato dell´Ordine Teutonico si estese territorialmente inglobando la Pomerani e Danzica (1309) ,l´Estonia (1346),la Lituania (1370),l´isola di Gotland (1398), più innumerevoli altre contrade.Giunti all´apice della propria potenza ed aver battuto tutti i popoli vicini i Cavalieri Teutonici vennerò travolti da Ladislao II di Polonia a Tannenberg nel 1410 dove per la sconfitta subita dovetterò firmare trattati dalle pesanti condizioni che ne ridimensionarono considerevolmente la potenza.Quindi stretti dalla morsa dell´avidità di potere dei principi tedeschi da un lato e dalle popolazioni slave dall´altro sempre più in difficoltà con l´accentuarsi della riforma Luterana.Contaminati anche essi dalle nuove idee religiose questi incrollabili cavalieri si diviserò tra Luterani e Papisti entrando in conflitto tra di loro finchè nel 1525 l´ultimo Gran Maestro dell´Ordine Alberto di Brandeburgo aderi alla causa protestante trasformando la Prussia in un Ducato ereditario Brandeburghese ,lo stato Teutonico si dissolse ma non l´Ordine che sopravvisse sotto l´ala protettrice della monarchia asburgica presso la quale si rifugiaronò gli ultimi cavalieri rimasti fedeli al credo cattolico.Sarebbe ingiusto negare oggi che i Cavalieri Teutonici portaronò grazie alla loro spietata determinazione civilizzazione presso i popoli barbari dove vigeva ancora l´Ordine Tribale.I Teutonici non hanno mai smesso di esistere anch´essi per delibera acclesiastica.Vagamente riformati sulla base dell´attuale diritto canonico nel 1929 (le regole del diritto canonico accentuano il carattere monastico dell´Ordine pur attribuendo al Gran Maestro la facoltà antica di creare nuovi cavalieri Sul regime cui sono sottoposti questi ultimi la santa sede ha approvato il 22 settembre 1965” lo statuto dei cavalieri d´onore e dei “familiari”dell´ordine teutonico.)sono tra i pochi ordini cui la santa sede assicura tuttora personalità giuridica e protezione.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il simbolo della croce di ferro nera su fondo bianco,

    è il simbolo e la bandiera degli indipendentisti della Prussia Orientale, coloro cioè che vogliono l'indipendenza di questo territorio (dal '45 assegnato all'URSS e oggi enclave della Federazione Russa in territorio UE) dalla Russia e la sua integrazione con l'UE, oltre che, ovviamente, il ritorno della lingua tedesca e cartelli bilingui sul territorio, ripopolato quasi integralmente da russi dopo la guerra e la fuga dei tedeschi.
    E curiosamente i piu' ferventi etnonazionalisti prussiani oggi sono proprio di etnia russa, con il beneplacito di Berlino.
    l'Etnonazionalismo è davvero l'unica via per la fratellanza tra i popoli europei e unica strada per ricucire gli strappi del passato giacobino.

 

 

Discussioni Simili

  1. I Cavalieri Teutonici -
    Di Avamposto nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 05-03-11, 06:28
  2. cavalieri teutonici fermano l'avanzata ottomana
    Di il.Templare nel forum Padania!
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 27-06-08, 12:15
  3. I Cavalieri Teutonici
    Di ulver81 (POL) nel forum Storia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-11-07, 07:50
  4. Ottocentoquindici anni fa nascevano i Cavalieri Teutonici.
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19-12-05, 14:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226