Cur christianus et non christocentricum ?

Un movimento politico che sia cristiano , capisce la differenza tra politica e religione ,
mentre un movimento cristocentrico, ponendo cristo al centro di tutto, non distingue le due cose e
alla fine diventa o democratico cristiano,venendo a patti su tutto , oppure non rispetta neanche la coscienza del non cristiano cadendo in una dimensione religiosa disumana e facendo diventare la religione una imposizione di riti da osservare .
Io mi domando : possiamo volere noi quello che cristo non volle subito per se ?
Se egli si rifiuto di essere al centro della vita politica , perché ce lo vogliamo mettere noi ?
Vogliamo andare contro i suoi desideri ? Oppure vogliamo essere piu cristiani di cristo ?
Marco ha un segreto da raccontare a tutti : “Cristo è vero re , ma per adesso nessuno lo deve sapere ! “ E’ il suo segreto messianico,ovvero , non bisogna predicare un cristo dotato di potere regale adesso da parte della chiesa .
Ma vogliamo un po riflettere se cristo fosse venuto al mondo come re cosa sarebbe successo ?
Prima atto : cristo viene riconosciuto come re e si insedia come tale .
Ma viene riconosciuto da una minoranza di buoni o da una maggioranza di cattivi ?
Se la maggioranza non lo voleva , lui che era legittimo re , doveva conquistarsi il potere ,vero ? !
Avrebbe fatto ricorso alle 12 legioni di angeli e quindi avrebbe usato la violenza ?
Ma anche senza gli angeli , come avrebbe fatto a conquistare il potere se non gli veniva riconosciuto ?
Sono risposte che i pacifinti non potranno mai dare .
Allora saltiamo tutto il problema e consideriamo la cosa come se cristo fosse divenuto vero re accettato da tutti per opera miracolosa senza colpo ferire , il che è assurdo . Poniamo che nella sua qualità di re gli portavano di fronte dei sicari pluriomicidi da giudicare , dei pedofili, dei gay , prostitute, delle legioni romane che avevano sterminato , violentato e depredato intere regioni .
Mah ….! parlando in generale , avrebbe dovuto giudicare anche un po dei suoi scribi , farisei , sadducei e pubblicani che lo amavano con le labbra ma il loro cuore era lontano da Dio . Come si sarebbe comportato questo re ? Avrebbe giudicato o perdonato tutto e tutti ?
Sarebbe divenuto complice degli assassini perdonandoli ? E se questi ritornavano a delinquere e lui perdonandoli sarebbe diventato di nuovo loro complice tanto che i giusti avrebbero detto : “ma questo accetta regali ? “
E poi , lui che conosceva anche i pensieri degli uomini , come re avrebbe acchiappato anche il povero cristo che aveva solo pensato male nel segreto della sua stanza ma che, oggettivamente , non avesse commesso niente alla luce del sole , cioe in foro esterno ? Si sarebbe alla fine deciso a mettere mano alla spada questo re, oppure la gente sapendo che era tanto buono , avrebbe continuato peggio di prima a peccare ottenendo mille volte il perdono ? Che risultati avrebbe avuto come re politico ?
Ecco che cristo non poteva in nessun modo regnare col buonismo , come pensiamo noi ,ed è meglio che non abbia mai regnato sul piano civile . Cristo deve regnare solo nei cuori per adesso ! Mentre Dio nell’ apocalisse ci da un esempio di cosa succede se il “ cavaliere bianco “ , il re dei re , decide di governare . Andate a leggere cosa succede ! Scorrono fiumi di sangue che arrivano al morso dei cavalli ! “Ucciderà l’iniquo solo col soffio della sua bocca ….“ perché dalla sua bocca esce una spada !
Percio se cristo regna nella società civile non esite piu rispetto e liberta d’egitto , non esiste piu ecumenismo eclettico .Ora la politica non è altro se non il tentativo di far regnare Dio , non dico nei cuori ,ma almeno nel secolo presente attraverso le istituzioni con la sua legge . Sapete cosa vi dico ? Lasciamo stare le cose come stanno e accontentiamoci di credere a Cristo venuto come salvatore , che è meglio per tutti . Cristo ha tanta carita ! Solo cosi possiamo crederci cristiani e giusti , continuando a fare ognuno il proprio comodo , facendo talvolta anche delle belle manifestazioni di piazza contro questo e contro quello a favore dei poveri e degli emarginati . Cristo ama tutti , anche i poveri e gli esclusi ! A tutti avrebbe voluto dare un pezzo di pane! Ma li voleva salvare tutti o giudicare tutti ? Lasciamo stare tutto com’ è , che è meglio …….