User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Oggi berlusconiano, domani liberal?

    Il nemico ci lusinga, stiamo per tradire (ma non subito)

    di Giuliano Ferrara

    Il Foglio, 05 Ottobre 2009


    Visto che Eugenio Scalfari apprezza cortesemente il “gustoso Marcenaro”, Ezio Mauro mi chiama gentilmente in correità per la battaglia sulla “libertà di stampa” e Carlo De Benedetti ci ha inviato un gradito e richiesto articolo su Barack Obama, vorrei precisare che il Foglio non è passato al nemico, non ancora, c’è tempo, e anzi resta saldamente, ironicamente e liberamente berlusconiano (Per non creare complicazioni non aggiungo “tendenza Veronica”, come feci tanto tempo fa quando il nemico ci sparava addosso imputandoci con fare sprezzante e delegittimante, cosa che oggi non si sognerebbero di ripetere, che eravamo “il quotidiano della moglie di Berlusconi”).

    Segue dimostrazione. Mi auguro che il lodo Alfano, cioè la sanzione legale che il capo dell’esecutivo è inviolabile giudiziariamente in relazione alla sua carica e per il tempo in cui la ricopre (fatti salvi i termini della prescrizione, che vengono sospesi) venga confermato dalla Corte costituzionale. Come capo dell’esecutivo nella sorella Francia, patria del diritto almeno come lo siamo noi, Jacques Chirac fu dichiarato dal Consiglio costituzionale “giudiziariamente inviolabile” fino alla fine del mandato. Fino all’orrendo anno 1993, giro di boa di una vergognosa ondata forcaiola che travolse la Repubblica e inaugurò una transizione incostante e ambigua, ma non infeconda, la Carta fondamentale dello stato italiano prevedeva al suo articolo 68 l’impossibilità di procedere contro i parlamentari, gli eletti del popolo, senza l’autorizzazione delle Camere. Quel lodo era stato concepito e sottoscritto da tutti i grandi costituzionalisti e leader democratici dell’Italia nascente, ed è durato dal gennaio del 1948, data di promulgazione della Costituzione, fino al 1993 (quando fu travolto dalla demagogia e dalla pressione irresistibile del partito dei giudici), la bellezza di quarantacinque anni.

    Tra la politica e la magistratura deve esserci un filtro che in modo aperto, trasparente, attraverso una decisione del legislativo, consenta alla politica di rispondere in prima istanza al popolo, che la giudica e la emenda esercitando la sovranità. Se questo filtro non c’è, ecco che la sovranità passa alle procure e alle diverse magistrature requirenti e giudicanti. Si determina cioè un abominio: non già il dominio della legalità bensì il predominio sulla sovranità popolare, nei suoi modi di esercizio i più diversi, di una corporazione o di un ordine che è politicamente irresponsabile e che non può esercitare una illegittima funzione politica attraverso i suoi mezzi legittimi di controllo della legalità.

    Con il tempo, se lo strumento dell’improcedibilità temporanea verso le alte cariche dello stato non piaccia, si può sempre ripristinare l’articolo 68 della Costituzione, che fu concepito dai Togliatti, Moro, Dossetti, Calamandrei, Terracini, La Pira, La Malfa e compagnia bella con lo scopo di impedire che tribuni legali alla Antonio Di Pietro conducessero vittoriosamente inchieste giudiziarie di sfondamento politico al culmine delle quali liberarsi dell’impaccio della toga, fondare un partito e mettersi al posto dei politici devastati con gli strumenti del più storto dei diritti (fino a insultare, come sta avvenendo, il capo dello stato e chiunque altro si pari dinnanzi alla più spietata demagogia qualunquista).

    Tradire, tradiremo, come dimostrano le lusinghe nemiche al fogliuzzo. Per intanto ci auguriamo che la garanzia democratica e liberale detta lodo Alfano abbia migliore fortuna del lodo Maccanico o del lodo Schifani, per consentire al nostro amatissimo capo dell’esecutivo di tornare presto al lavoro e di smetterla di alimentare la campagna stessa di cui è vittima.

    ALTRI MONDI
    Ultima modifica di Florian; 06-10-09 alle 12:38
    SADNESS IS REBELLION

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Oggi berlusconiano, domani liberal?

    il Foglio non è passato al nemico, non ancora, c’è tempo

    C'è ancora tempo. Quel tempo che ci divide oggi dalla fine di quell'era politica che sarà derubricata semplicemente col termine "berlusconismo". L'Italia bonapartista ha avuto il mussolinismo, poi il craxismo, infine non s'è fatta mancare nemmeno il berlusconismo. Comunque non è questo di cui intendo parlare, adesso, bensì dei "berlusconiani", il popolo Fede-le (perdonatemi la battuta).

    Questi militanti di Silvio, a cui ogni terminologia politica va stretta - destra? centrodestra? centro? boh! -, da tempo si preparano a quel rompete le righe che verrà dato, inevitabilmente, quando il capo cadrà sul campo di battaglia o fuggirà in esilio. Si preparano già a tradire, come ironicamente ha tacitamente ammesso Ferrara ieri, che insieme ai Foglianti ha mantenuto in questi anni ottime relazioni con quelli dell'altra parte.

    Quando sarà uno tra Fini e Casini ad impugnare il testimone del moderatismo, i berlusconiani d'antico e puro conio saranno già accasati sul fronte opposto, tra i liberal nostrani amici di Obama. Perchè al PPE si rinuncia volentieri, ma l'America è l'America. Vero Rutelli?
    Ultima modifica di Florian; 06-10-09 alle 12:36
    SADNESS IS REBELLION

 

 

Discussioni Simili

  1. Oggi sì domani boh
    Di UgoDePayens nel forum Conservatorismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-07-10, 14:48
  2. Israele oggi e domani
    Di Florian nel forum Conservatorismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-07-08, 13:24
  3. Oggi Pol, Domani.....il Mondo!
    Di lupo1982 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 18-02-06, 18:43
  4. Oggi .... Domani....
    Di francesco1974 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-10-05, 10:46
  5. Oggi e domani
    Di parmigiano (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-06-05, 00:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226