User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,382
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il Senatur e la Chiesa, torna il Carroccio «mangia-preti»

    ROMA - L’annuncio arriva alla vigilia dell’anniversario di Porta Pia: «Il 20 settembre 1870 i massoni conquistarono l’Italia. E noi ricorderemo i martiri pontifici caduti in difesa del Papa Re». Firmato Federico Bricolo, vicecapogruppo della Lega alla Camera. Peccato che lo stesso giorno, il 19 settembre, il leader dello stesso partito Umberto Bossi tuonava contro Roma Capitale e neanche a farlo apposta parlava dei «massoni che dovevano ammazzare il Papa Re» e che invece erano finiti «a banchettare con lui». E ieri? Non a caso Bossi è stato l’unico leader politico ad avere attaccato Camillo Ruini dopo il suo discorso al consiglio permanente della Cei: «Il cardinale sbaglia: forse non è preparato in materia». Commento secco accompagnato da battute del tipo: «Bisogna che dica al suo braccio destro che è di Lodi di raddrizzare il tiro. Anzi, per addolcirlo invierò al cardinale una cassetta di prodotti locali padani». E ancora: «Lui che è padano sa bene che la Lega ha sempre difeso la famiglia più di ogni altro partito». E ciò mentre il sindaco di Roma Walter Veltroni e il segretario dell’Udc, alleato di governo, applaudivano il presidente della conferenza episcopale. Stesso partito, anime diverse? Piuttosto una «doppia marcia» alla quale il Carroccio ci ha abituati: da una parte ultraclericale, dall’altra mangia-preti. Ma quasi sempre all’attacco, incurante delle apparenti contraddizioni. Basta ricordare l’affondo durissimo a Giovanni Paolo II, lanciato il 16 agosto del 1997 a Ponte di Legno: «Il Papa polacco ha investito nello Ior e nei Marcinkus dimenticando il suo magistero di evangelizzazione». Un tono molto diverso di quello usato nell’ottobre del ’99, quando, intervistato da Avvenire, faceva i complimenti allo stesso Papa: «Va giudicato positivamente. Fa coincidere l’identità con i valori». È il tempo in cui Bossi vede in Giovanni Paolo II un possibile alleato contro l’odiatissima «mondializzazione». Tanto che qualche mese dopo, nella Padania diretta dal cattolico Baiocchi, confessa: «Mi è capitato di attaccarlo: mi sono sbagliato perché combatte l’annullamento dell’identità dei popoli».
    Ma se il Papa talvolta viene salvato non così accade per la Curia e i vescovi in generale. Motivo principale: la difesa degli immigrati. L’argomento è come un tormentone che segue ogni passo delle politiche leghiste fino alla requisitoria del capogruppo alla Camera Alessandro Cè, che nel giugno scorso accusò in aula «le macchine organizzative di Caritas e parrocchie» insieme al Vaticano II «che ha considerato cristiana la modernità dopo averla combattuta». Sì, perché esiste nella Lega un’anima cattolico-tradizionalista per molti versi oscurantista. La rappresentano i cattoleghisti militanti. Come appunto Federico Bricolo e Massimo Polledri che il 23 gennaio 2002, quando il Papa organizzò l’incontro interreligioso di Assisi in risposta al clima di scontro tra le religioni provocato dall’11 settembre, parlarono di «passo falso della Chiesa».
    E sempre Cè, qualche mese prima, aveva scelto di non aderire al digiuno per la pace proposto dal Papa per non unirsi «agli atei e ai seguaci di religioni che non riconoscono la Santissima Trinità». Non a caso, il 24 maggio di quest’anno, ad assistere alla messa in latino nella basilica di Santa Maria Maggiore c’erano anche il fedelissimo Bricolo, accompagnato da Mario Borghezio, meglio conosciuto per i suoi attacchi a tutto campo contro gli extracomunitari.

    Roberto Zuccolini
    "Corriere della Sera"

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro Lepanto, cari amici, nel giudicare Bossi, bisogna sempre tener presente che egli non è nè mangiapreti, nè cattolico tradizionalista (come qualcuno sembra credere). Bossi è, in un certo senso, la quintessenza del ciarpame politico italiano: è un cinico opportunista, e questo spiega i suoi salti da un'affermazione al suo opposto. Non guarderei con troppa preoccupazione ai suoi ondivaghi atteggiamenti verso la Chiesa (ora risorgimentale, ora beghino, ora sedevacantista). I politicanti passano, la Chiesa resta.
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,382
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dici bene caro Stonewall, tanto che davanti all'opportunismo politico di Bossi anche Clemente Mastella sembra un santo.
    Ma questa volta non ci sono spazi per altri salti della quaglia, il Senatur si è troppo compromesso. Il suo opportunismo non lo salverà anche questa volta.

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,382
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito E Borghezio si erge a difesa del Pontefice...

    Mentre il Senatur si scaglia contro la Chiesa, il "crociato" Borghezio si indigna per lo "schiaffo europeo" al Papa.
    Commentando la bocciatura dell'emendamento dei Popolari Europei che proponeva di inserire nella costituzione europea le "radici giudaico-cristiane" ha testualmente dichiarato:«Il voto con cui la maggioranza del Parlamento Europeo ha respinto l'emendamento a favore delle "radici cristiane" rappresenta la vittoria delle ideologie comuniste e laiciste sul sentire profondo e diffuso dei popoli europei e uno schiaffo al Pontefice. Non voler riconoscere che l'Europa .
    A parte le contraddizioni con le parole del Senatur, mi domandavo quale fosse la posizione di Borghezio: non era sedevacantista? Invece si indigna per IL PONTEFICE. Non ha sempre parlato di complotti giudaici? e si mette a riconoscere radici GIUDAICO-cristiane. Chissà... ma queste sono le ambiguità del carroccio.

  5. #5
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro Lepanto, credo che Borghezio meriti ancora meno attenzioni di Bossi. Il suo cinismo è ancor peggiore, perchè, da nazional-socialista qual è, egli ha tentato di rifarsi un'improponibile verginità spacciandosi da crociato anti-islamico (dopo aver sfiorato la conversione al Corano nel periodo della sua militanza di estrema destra negli anni '80). Diceva un tale che andare in Chiesa non ti rende un cristiano più di quanto entrare im garage di renda una macchina. Ancor meno pronunciare sentenze stiracchiate e contradditorie, come fa questo europarassita.
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    18 Sep 2002
    Messaggi
    3,685
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' ovvio che sono tutti paraventi per portare acqua al mulino di battaglie politiche, profane.
    Costoro (ma si potrebbe dire: il 99% dei politici) non sono assolutamente qualificati per portare avanti il benché minimo discorso di tipo religioso o spirituale - da plebei atei quali sono.
    In particolare poi, la virata "crociata" di Borghezio credo si inserisca solo nelle esigenze della politica atlantista decisa nelle stanze di washington dai New Conservatives e portata avanti dalla marionetta bush: politica petroliera e sionista.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-03-12, 15:47
  2. Londra, Due Preti Gay Si Sposano In Chiesa
    Di Kurt Meyer nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-06-08, 21:32
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-06-06, 17:50
  4. La Chiesa proteggeva i preti pedofili
    Di elios nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14-10-05, 14:28
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-04-04, 14:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226