User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Per cominciare

  1. #1
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    02 Oct 2003
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Per cominciare

    Prego tutti di avere un po' di pazienza, perché è la prima volta che partecipo a un Forum e probabilmente sarò alquanto imbranata.
    Ho deciso di iscrivermi perché da quello che vedo in rete mi sembra che finalmente qualcosa si stia muovendo, sia a destra che a sinistra (uso questi termini per comodità di linguaggio, ma se voi avete adottato altre definizioni fatemelo sapere).
    Su questo Forum ho letto, fra le altre cose, le "Porcherie politiche" e l'intervento di Preve postato da Ugo Maria Tassinari. Da quel che ho capito, mi pare che un po' di "fascisti" da una parte e un po' più di "compagni" dall'altra abbiano saltato il fosso. Era ora.
    Dopo anni di sclerotizzazioni ideologiche, finalmente qualcuno che trova il coraggio di rimettersi in discussione e di prendere le distanze da paraocchi e pregiudizi per un progetto comune!
    Capisco che è dura: signori, avete sputato sui rispettivi altari. Ovvero, per dirla con Freud (e sono convinta che a certi monoteismi ideologico-politici un po' di psicoanalisi farebbe un mondo di bene), AVETE UCCISO IL PADRE. E adesso l'orda si scatena.
    Fare come voi non è facile: significa rompere col passato, perdere persone, lasciarsi alle spalle eventi, chiavi di lettura, sensibilità. Significa buttar via antichi punti di riferimento per darsene altri, tutti da inventare. Una piccola creazione, insomma. Ma per creare, si sa, prima è necessario distruggere. Io credo che ne valga la pena.
    Auguri, e tenete duro.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Jun 2009
    Messaggi
    13,051
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito benvenuta!

    Benvenuta Ipazia e sono sicuro che darai un ottimo contributo a questo "spazio liberato" ,un Forum un po' scomodo ma importante per portare avanti nuove prospettive.

    Ciao ed a presto!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jun 2003
    Località
    l'oceano perduto
    Messaggi
    1,074
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ta aretè ton antropon

    Obbiettivamente la lucidità delle analisi dei compagni comunitaristi è davvero encomiabile, almeno tanto quanto rara nell'arcipelago di una sinistra in decomposizione.
    Loro e pochi altri lodevoli e necessari gruppi di lavoro marxisti-leninisti costituiscono un punto di rifermento -almeno speculativo e politico- per chi voglia proseguire la ricerca di una intermodalità rivoluzionaria in grado di precostituire quadri politici all'altezza dello scontro con il capitalismo imperialistico.
    Credo che le loro riflessioni sul concetto "nazionalitario" siano fondamentali alla costruzione di una dialettica plurale all'interno del ristretto movimento comunista rivoluzionario.
    Una dialettica materialistica, si sa, deve essere fondata sull'incontro-scontro di tesi sostanziate dalla medesima tensione etica -e forza scientifica-verso un progetto comunista.
    Un qualcosa insomma come una "camera di risonanza" popolare all'interno della quale un dibattito franco e "spietato" conduca all'emersione di una nuova generazione di marxisti, in grado di proseguire un cammino parallelo a quello della storia, del pensiero e della tecnica.
    E, poichè questo implica la distruzione di ciò che si arrocca su posizioni ormai ben dietro le linee del fronte e dello scontro, è inevitabile che tutto ciò che è vecchio e che tende per natura alla conservazione cerchi di soffocare sul nascere il nuovo che lo supererà.
    Tu hai parlato di parricidio: in effetti in una mitologia incredibile (perchè non creduta dai suoi artefici che la hanno rappresentata allegoricamente) come quella greca , all'origine della civiltà classica è posto un parricidio "eccellente";
    Non è forse Zeus ad aver ucciso quel Crono che per la paura e consapevolezza di essere spodestato da un suo figlio, li uccideva tutti "divorandoli"?
    Ovvio che oggi la "sinistra" che ha finito il suo ciclo vitale "bombardando" la Yugoslvia, tenti di distruggere i suoi figli più "pericolosi".
    La "sinistra" non vuol dire ovviamente chi è di sinistra, ma la categoria intellettuale che governa tale immensa matrice politico culturale minimalista e keynesiana prodottasi per partogenesi dal PCI dopo Togliatti.

    Dunque, a morte Crono!
    Lunga vita a Zeus...

 

 

Discussioni Simili

  1. Sta per cominciare...
    Di Robert nel forum Fondoscala
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 06-06-12, 20:43
  2. Si può cominciare?? Io vado eh??
    Di MrBojangles nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 27-11-06, 21:01
  3. Cominciare con una risata...
    Di capaneo nel forum Politica Estera
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10-08-06, 13:54
  4. sta per cominciare...
    Di giorgio72 nel forum Padania!
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 17-05-06, 16:22
  5. Cominciare con Linux
    Di tigermen nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 02-02-05, 12:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226