User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto»

    Padovano di 42 anni, sotto accusa per resistenza a pubblico ufficiale, contesta il difetto di giurisdizione

    PADOVA (6 ottobre) - Ecco l’ombra del Tribunale del popolo veneto che avanza. E non sono chiacchiere da comizi in camicia verde. Un indagato, accusato di resistenza a pubblico ufficiale, si dichiara cittadino del "Popolo Veneto" e vuole essere giudicato da un "giudice di nazionalità e cittadinanza veneta in sede alla propria istituzione di autogoverno".

    Gabriele De Pieri, quarantaduenne padovano, candidato alle recenti elezioni provinciali per un movimento locale, ha ricevuto dal pubblico ministero Paolo Luca la comunicazione che l’inchiesta nei suoi confronti è conclusa. Quindi, si va verso la richiesta del rinvio a giudizio per fatti accaduti durante una contravvenzione stradale.

    Ebbene, il cittadino ha presentato una memoria. Non è un pezzo di carta scritto a mano, ma un atto di quattro pagine ricco di presunta giurisprudenza e molto motivato. L’indagato eccepisce che ai sensi degli articoli 20 e e 22 del codice di procedura penale il difetto assoluto di giurisdizione dell’autorità statale precedente stante il difetto di sovranità dello Stato italiano sull’ex regno Lombardo-Veneto, comprensivo dei territori attualmente corrispondenti alle regioni Lombardia, Friuli e Veneto. Secondo l’indagato le norme internazionali e le stesse leggi dello Stato italiano garantiscono ai cittadini del "Popolo Veneto" il diritto fondamentale all’autogoverno.

    Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto» - Il Messaggero

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,571
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto»

    Ottima notizia. Spero che non resti un caso isolato.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    04 Sep 2009
    Messaggi
    4,884
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto»

    Le solite pagliacciate....
    Documentario mai visto in Italia....nn è difficile capire perchè....

    http://video.google.it/videoplay?doc...entario&hl=en#

  4. #4
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto»

    Citazione Originariamente Scritto da Dredd83 Visualizza Messaggio
    Le solite pagliacciate....
    Se non ti piace questo spazio, puoi risparmiarci i tuoi commenti e circolare al largo. A buon intenditor...

  5. #5
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto»

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    Padovano di 42 anni, sotto accusa per resistenza a pubblico ufficiale, contesta il difetto di giurisdizione

    PADOVA (6 ottobre) - Ecco l’ombra del Tribunale del popolo veneto che avanza. E non sono chiacchiere da comizi in camicia verde. Un indagato, accusato di resistenza a pubblico ufficiale, si dichiara cittadino del "Popolo Veneto" e vuole essere giudicato da un "giudice di nazionalità e cittadinanza veneta in sede alla propria istituzione di autogoverno".

    Gabriele De Pieri, quarantaduenne padovano, candidato alle recenti elezioni provinciali per un movimento locale, ha ricevuto dal pubblico ministero Paolo Luca la comunicazione che l’inchiesta nei suoi confronti è conclusa. Quindi, si va verso la richiesta del rinvio a giudizio per fatti accaduti durante una contravvenzione stradale.

    Ebbene, il cittadino ha presentato una memoria. Non è un pezzo di carta scritto a mano, ma un atto di quattro pagine ricco di presunta giurisprudenza e molto motivato. L’indagato eccepisce che ai sensi degli articoli 20 e e 22 del codice di procedura penale il difetto assoluto di giurisdizione dell’autorità statale precedente stante il difetto di sovranità dello Stato italiano sull’ex regno Lombardo-Veneto, comprensivo dei territori attualmente corrispondenti alle regioni Lombardia, Friuli e Veneto. Secondo l’indagato le norme internazionali e le stesse leggi dello Stato italiano garantiscono ai cittadini del "Popolo Veneto" il diritto fondamentale all’autogoverno.

    Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto»*-*Il Messaggero
    forse c'è ancora vita in Padania

  6. #6
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto»

    Ho letto i commenti sotto l'articolo,da quelle parti schifano i cittadini

    padanoveneti ma adorano in maniera carnale soldi padanoveneti.



  7. #7
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto»

    Si vede che la gente comincia ad averne le tasche piene di Itaglia e Europa



    Inventò "lira padana", arrestato

    E' stato arrestato a Taranto l'inventore della "lira padana". L'uomo, un 40enne già noto alla polizia, aveva proclamato il suo bar di Zoppola di Pordenone "banca padana", dicendo di esserne il "governatore". Gli agenti della polizia ferroviaria lo hanno catturato nella stazione pugliese. L'uomo era stato anche denunciato per aver imbrattato muri, incendiato bandiere ed aver aggredito una ragazza ed altre persone.

    La "lira padana", moneta a suo dire immune da speculazioni e svalutazioni, veniva fatta usare dai clienti nel suo locale. Sedicente combattente contro il "potere usorocratico" delle banche, l'uomo organizzava anche manifestazioni non autorizzate, con tanto di bombole per il gas dimostrativamente piazzate in prossimità dell'agenzia di una banca in
    provincia Pordenone.


    Inventò "lira padana", arrestato. Taranto,l'uomo era ricercato da polizia - cronaca -Tgcom - pagina 1

  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Sep 2009
    Messaggi
    563
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ricusa il giudice: «Voglio un tribunale del popolo veneto»

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    Si vede che la gente comincia ad averne le tasche piene di Itaglia e Europa



    Inventò "lira padana", arrestato

    E' stato arrestato a Taranto l'inventore della "lira padana". L'uomo, un 40enne già noto alla polizia, aveva proclamato il suo bar di Zoppola di Pordenone "banca padana", dicendo di esserne il "governatore". Gli agenti della polizia ferroviaria lo hanno catturato nella stazione pugliese. L'uomo era stato anche denunciato per aver imbrattato muri, incendiato bandiere ed aver aggredito una ragazza ed altre persone.

    La "lira padana", moneta a suo dire immune da speculazioni e svalutazioni, veniva fatta usare dai clienti nel suo locale. Sedicente combattente contro il "potere usorocratico" delle banche, l'uomo organizzava anche manifestazioni non autorizzate, con tanto di bombole per il gas dimostrativamente piazzate in prossimità dell'agenzia di una banca in
    provincia Pordenone.


    Inventò "lira padana", arrestato. Taranto,l'uomo era ricercato da polizia - cronaca -Tgcom - pagina 1
    Ne ha tutto il diritto .. le banche con la riserva frazionaria creano moneta dal nulla tutti i santi giorni, e sono private. Inolte le banche centrali sono anch'esse private: altra tragica beffa.

    Quest'uomo è un eroe.
    Salus Padaniae suprema lex.
    Chi porta una svastica e dice di voler difendere la Padania, l'Italia o l'Europa, se non è un ragazzino di sedici anni giustamente incazzato ,è un adulto imbecille o un provocatore al servizio del nemico.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 101
    Ultimo Messaggio: 08-07-12, 23:51
  2. Assolto il giudice Tosti. Non volle crocifisso in Tribunale
    Di ConteMax nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 109
    Ultimo Messaggio: 24-01-10, 15:53
  3. Ettepareva!! Berlusconi ricusa il giudice
    Di Kronos nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 22-11-06, 15:20
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-03-06, 19:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226