User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Partito Italiano Islamico

    A Pordenone e' stato fondato il PPI (Partito Italiano Islamico) da parte di un marocchino, da 16 anni in Italia, cittadino italiano, proprietario di una serie di tavole calde in Friuli e Veneto.
    Si propongono di presentarsi alle elezioni provinciali (credo) di Pordenone il prossimo anno.

    Dal "Piccolo" di oggi, letto al bar, per cui cito a memoria.

    CHE SCHIFO !

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneto
    Data Registrazione
    01 May 2002
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,508
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Partito Italiano Islamico

    In origine postato da Mitteleuropeo
    A Pordenone e' stato fondato il PPI (Partito Italiano Islamico) da parte di un marocchino, da 16 anni in Italia, cittadino italiano, proprietario di una serie di tavole calde in Friuli e Veneto.
    Si propongono di presentarsi alle elezioni provinciali (credo) di Pordenone il prossimo anno.

    Dal "Piccolo" di oggi, letto al bar, per cui cito a memoria.

    CHE SCHIFO !
    In attesa di conoscere i loro candidati,una santa alleanza con la CDL sarà fatta sicuramente.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E nella Cdl sarà fedelmente compresa la Lega...

  4. #4
    Vittima del proporzionale
    Data Registrazione
    01 Apr 2003
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,094
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Si dovrebbe chiamare Partito Islamico Italiano.
    Livio

  5. #5
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Livio
    Si dovrebbe chiamare Partito Islamico Italiano.
    ____________
    Eh, già: PII perchè è gente molto pia; infatti un partito di gente pia non può che chiamarsi PII

  6. #6
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    NASCE IL PRIMO PARTITO ISLAMICO.
    Pordenone,El Ghalemi si candiderà alle elezioni provinciali.

    Il suo leader assicura già 20 mila iscritti. Contestano la Lega ma guardano con favore ad Alleanza Nazionale.


    Da immigrato povero in canna a piccolo industriale del ricco e operoso Nordest,a leader del Pii,il Partito islamico italiano del Triveneto che verrà fondato domani,alle 11 in punto,nella piazza principale di Pordenone. Con tanto di comizio di Adel Smith e sventolìo di bandiere e tessere di partito. Tanto possono Allah e Gianfranco Fini. “E’ lui il miglior politico italiano,altro che Bossi,uomo dalla doppia ideologia e dalla doppia personalità”. El Ghalemi di politica italiana ne mastica,anche troppo,e di politica spera di vivere un giorno. Un giorno non troppo lontano.
    Nato a Casablanca 35 anni fa a 19 si è lasciato alle spalle il Marocco ed è sbarcato a Venezia. Per un po’ ha sudato in una fonderia,poi è finito nella gioiosa località balneare di Jesolo,sonnolenta cittadina veneta che nella bella stagione si trasforma in fabbrica del divertimento. L’estate dura il doppio. Ghalemi lavora giorno e notte,no stop,ma conosce un paio di imprenditori pordenonesi che se lo portano via. E’ la svolta della sua vita. Per mesi fa l’operaio. Impara il mestiere di verniciare e sabbiare ponti e grattacieli, prima per i suoi mecenati, poi da solo. La ruota della fortuna comincia a girare dalla sua parte. Fa arrivare in Friuli Venezia Giulia papà,mamma e una delle due sorelle. Fonda la Prototipo Group e assume,assume. “Non ho molti dipendenti – confida senza falsa modestia – ma sono di tante nazionalità: pachistani,algerini e pordenonesi”.
    L’anno scorso la seconda svolta: accetta di gestire tre rosticcerie dove si mangia marocchino DOC,due a Pordenone e una a Bibione,anche questa una piccola località balneare veneta in sonno d’inverno e insonne d’estate. Sull’insegna del tris di locali sta scritto: “la delizia d’Orgada”. Orgada,la città dove è nato il vero kebab. Dietro quell’insegna,però,c’è il marchio di una catena di rosticcerie in espansione. “Siamo tanti,solo a Pordenone 4 mila. Non male. Il partito nazionale,poi,sta facendo il boom: in tutta italia gli iscritti al Pii di Adel (Smith, ndr) sono oltre 20 mila”.
    Domani il giorno zero del Pii del Nordest,a primavera la candidatura di Al Ghalemi per le elezioni provinciali di Pordenone. “Si,certo che mi candido – conferma l’uomo venuto da Casablanca – Adesso però dobbiamo riempire le caselle di questo partito. Dobbiamo essere snelli,globali,cioè senza confini. Questa è la politica del futuro. Nelle prossime ore eleggeremo presidente e segretari. Con loro decideremo anche quale bandiera scegliere: fondo nero con scritta d’oro o fonda bianco con scritta verde”?
    L’ultima parola spetterà ai vertici e allabase del movimento islamico. Se per la bandiera si è ancora a un bivio,per la tessera di partito e per la sede invece è già tutto deciso. La tessera si pagherà tra i cinque e i dieci euro (“Ma anche niente se chi la chiede non ha un soldo in tasca”). La sede del Pii è un appartamento di 100 metri quadrati al terzo piano di un bel condominio poco distante dal centro di Pordenone. Qui si comincia,poi si vedrà. Eh si,perché l’obiettivo del team dirigenziale è chiaro fin d’ora: trasferirsi nel cuore antico della città. “Allah è misericordioso e compassionevole …” si legge sul volantino che annuncia il comizio di Adel Smith. A Pordenone Allah è anche ricco.




    Così,oggi,La Stampa.
    Ironica e sottile,come sempre,la “bugiarda” ce la mena col Bossi dalla doppia personalità,Fini “Er mejjjjjo de tuuutti”,cazzeggiature geografiche come il Nordest e il Triveneto e,dulcis in fundo,il povero immigrato che impara a sabbiare i famosi grattacieli di Pordenone..
    Già che c’era,una bella intervistona ai due che se lo sono caricato in groppa per portarselo dietro potevano pure mettercela… se si fanno ancora vedere per strada..
    Certo,a fare i giornalisti,qualche domanda sul partito stesso,la sua posizione rispetto alla concorrenza ecc. ci poteva anche stare.. a fare i giornalisti..
    E come sempre,la storia si ripete: ancora una volta provano a passare dal Friuli.


    A detta degli stessi interessati,l’Islam in sé e per sè è addirittura meglio della democrazia.
    E’ per questo che nei paesi “illuminati” del medio Oriente,di quest’ultima ce n’è così poca… ?
    Se lo sono chiesti,i pennivendoli antipadani,cosa comporta questa presa di posizione?
    Ha senso,nelle loro testoline bacate,in democrazia,un partito che dovrebbe portare avanti,per forza di cose,princìpi antidemocratici?
    Ma l’importante è fermare il fondamentalismo padano,a quanto pare.. Poi va tutto bene e il signor Gramellini,in prima pagina,un giorno spara qualche cazzata contro i secessionisti/padanisti/leghisti ecc. e il giorno dopo,se qualcosa non gli garba,si lamenta che non si trovano più i piemontesi di una volta.. quelli con la schiena diritta..





    Se vedòm!
    Se vedòm!

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Gatto rognoso
    NASCE IL PRIMO PARTITO ISLAMICO.
    Pordenone,El Ghalemi si candiderà alle elezioni provinciali.

    Il suo leader assicura già 20 mila iscritti. Contestano la Lega ma guardano con favore ad Alleanza Nazionale.


    Da immigrato povero in canna a piccolo industriale del ricco e operoso Nordest,a leader del Pii,il Partito islamico italiano del Triveneto che verrà fondato domani,alle 11 in punto,nella piazza principale di Pordenone. Con tanto di comizio di Adel Smith e sventolìo di bandiere e tessere di partito. Tanto possono Allah e Gianfranco Fini. “E’ lui il miglior politico italiano,altro che Bossi,uomo dalla doppia ideologia e dalla doppia personalità”. El Ghalemi di politica italiana ne mastica,anche troppo,e di politica spera di vivere un giorno. Un giorno non troppo lontano.
    Nato a Casablanca 35 anni fa a 19 si è lasciato alle spalle il Marocco ed è sbarcato a Venezia. Per un po’ ha sudato in una fonderia,poi è finito nella gioiosa località balneare di Jesolo,sonnolenta cittadina veneta che nella bella stagione si trasforma in fabbrica del divertimento. L’estate dura il doppio. Ghalemi lavora giorno e notte,no stop,ma conosce un paio di imprenditori pordenonesi che se lo portano via. E’ la svolta della sua vita. Per mesi fa l’operaio. Impara il mestiere di verniciare e sabbiare ponti e grattacieli, prima per i suoi mecenati, poi da solo. La ruota della fortuna comincia a girare dalla sua parte. Fa arrivare in Friuli Venezia Giulia papà,mamma e una delle due sorelle. Fonda la Prototipo Group e assume,assume. “Non ho molti dipendenti – confida senza falsa modestia – ma sono di tante nazionalità: pachistani,algerini e pordenonesi”.
    L’anno scorso la seconda svolta: accetta di gestire tre rosticcerie dove si mangia marocchino DOC,due a Pordenone e una a Bibione,anche questa una piccola località balneare veneta in sonno d’inverno e insonne d’estate. Sull’insegna del tris di locali sta scritto: “la delizia d’Orgada”. Orgada,la città dove è nato il vero kebab. Dietro quell’insegna,però,c’è il marchio di una catena di rosticcerie in espansione. “Siamo tanti,solo a Pordenone 4 mila. Non male. Il partito nazionale,poi,sta facendo il boom: in tutta italia gli iscritti al Pii di Adel (Smith, ndr) sono oltre 20 mila”.
    Domani il giorno zero del Pii del Nordest,a primavera la candidatura di Al Ghalemi per le elezioni provinciali di Pordenone. “Si,certo che mi candido – conferma l’uomo venuto da Casablanca – Adesso però dobbiamo riempire le caselle di questo partito. Dobbiamo essere snelli,globali,cioè senza confini. Questa è la politica del futuro. Nelle prossime ore eleggeremo presidente e segretari. Con loro decideremo anche quale bandiera scegliere: fondo nero con scritta d’oro o fonda bianco con scritta verde”?
    L’ultima parola spetterà ai vertici e allabase del movimento islamico. Se per la bandiera si è ancora a un bivio,per la tessera di partito e per la sede invece è già tutto deciso. La tessera si pagherà tra i cinque e i dieci euro (“Ma anche niente se chi la chiede non ha un soldo in tasca”). La sede del Pii è un appartamento di 100 metri quadrati al terzo piano di un bel condominio poco distante dal centro di Pordenone. Qui si comincia,poi si vedrà. Eh si,perché l’obiettivo del team dirigenziale è chiaro fin d’ora: trasferirsi nel cuore antico della città. “Allah è misericordioso e compassionevole …” si legge sul volantino che annuncia il comizio di Adel Smith. A Pordenone Allah è anche ricco.




    Così,oggi,La Stampa.
    Ironica e sottile,come sempre,la “bugiarda” ce la mena col Bossi dalla doppia personalità,Fini “Er mejjjjjo de tuuutti”,cazzeggiature geografiche come il Nordest e il Triveneto e,dulcis in fundo,il povero immigrato che impara a sabbiare i famosi grattacieli di Pordenone..
    Già che c’era,una bella intervistona ai due che se lo sono caricato in groppa per portarselo dietro potevano pure mettercela… se si fanno ancora vedere per strada..
    Certo,a fare i giornalisti,qualche domanda sul partito stesso,la sua posizione rispetto alla concorrenza ecc. ci poteva anche stare.. a fare i giornalisti..
    E come sempre,la storia si ripete: ancora una volta provano a passare dal Friuli.


    A detta degli stessi interessati,l’Islam in sé e per sè è addirittura meglio della democrazia.
    E’ per questo che nei paesi “illuminati” del medio Oriente,di quest’ultima ce n’è così poca… ?
    Se lo sono chiesti,i pennivendoli antipadani,cosa comporta questa presa di posizione?
    Ha senso,nelle loro testoline bacate,in democrazia,un partito che dovrebbe portare avanti,per forza di cose,princìpi antidemocratici?
    Ma l’importante è fermare il fondamentalismo padano,a quanto pare.. Poi va tutto bene e il signor Gramellini,in prima pagina,un giorno spara qualche cazzata contro i secessionisti/padanisti/leghisti ecc. e il giorno dopo,se qualcosa non gli garba,si lamenta che non si trovano più i piemontesi di una volta.. quelli con la schiena diritta..





    Se vedòm!

    Chissà magari quando ci sarà un Partito Islamico Padano per l'indipendenza del Padaniastan questi pseudo giornalisti li tratteranno sicuramente di come hanno trattato noi in passato, vaglielo a dire agli islamici la storiella dell'italietta una e indivisibbile
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  8. #8
    Sposo di Teodolinda
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria: futura terra deislaminizzata
    Messaggi
    1,321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma non è l'unico! Che io sappia c'è anche Adel Smith (quello che i ragazzi di Forza Nuova hanno menato in TV) che da anni sta lavorando per mettere in piedi un partito a sfondo islamico. In ogni caso il fatto grave è che presto ci troveremo qualche bel consigliere musulmano e da lì a pochi anni troveremo un islamico a ricoprire anche cariche più importanti. Il problema che si verificherà non sarà solo quello che tireranno l'acqua al loro mulino, ma anche che, per mentalità e educazione, costoro non separano politica e religione... con tutte le conseguenze del caso. Inoltre voglio far notare l'ennesima mancanza di reciprocità che incassiamo senza battere ciglio. Voglio vedere se nei paesi arabi permetterebbero la nascita di un movimento con un nome tipo Partito Cattolico Marocchino.

  9. #9
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Partito Italiano Islamico

    In origine postato da Il_Siso
    Esiste la democrazia cristiana, esiste il Partito Islamico Italiano, non vedo dove sia il problema. La Padania non è uno stato libero?

    Guarda che da queste parti di apologie della DC ne trovi pochine..


    Se vedòm!
    Se vedòm!

  10. #10
    MILANESE DI UNA VOLTA
    Data Registrazione
    25 Mar 2002
    Località
    FUORI DA PORTA CICCA, LUNGO CORSO SAN GOTTARDO...
    Messaggi
    33,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Partito Italiano Islamico

    In origine postato da Gatto rognoso
    Guarda che da queste parti di apologie della DC ne trovi pochine..


    Se vedòm!
    Un partito avversario si batte con i programmi e con le idee, non vietandogli di esistere, mi pare logico.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Razzismo Italiano Anti-Islamico
    Di Don Alfio nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 289
    Ultimo Messaggio: 09-03-08, 10:31
  2. Razzismo Italiano Anti-islamico
    Di Don Alfio nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 03-03-08, 17:39
  3. Petizione contro il partito islamico italiano
    Di Österreicher nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 20-09-02, 22:11
  4. nasce il partito islamico italiano
    Di Principe Borghese nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-05-02, 17:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226