User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Buon articolo di Panebianco sul Corriere dove avverte:occhio ai musulmani "moderati"

    Oltre la vicenda (mal gestita) del crocifisso
    LA SCUOLA LAICA E IL CORANO

    di ANGELO PANEBIANCO


    Adesso che la prima fase della vicenda del crocifisso si è conclusa con la sospensione della ordinanza del giudice che aveva dato ragione a Adel Smith, possiamo fare un bilancio di una vicenda che ha suscitato così forti emozioni. Per il suo svolgimento, per le parole pronunciate, per gli atti che l’hanno accompagnata, e per la sua conclusione, questo episodio sembra a chi scrive non una vittoria della «identità italiana», e nemmeno della Chiesa, come molti ritengono, ma l’esatto contrario, un disastro i cui effetti deleteri misureremo solo tra qualche anno. Basta un po’ meno superficialità di quanta ne sia stata impiegata da tanti protagonisti per capirlo. Come è stata letta nel corso della settimana questa vicenda? In due modi, entrambi, a mio giudizio, sbagliati. In primo luogo, come un attacco del fondamentalismo islamico a un simbolo cristiano che era anche, come in effetti è, un simbolo identitario. L’errore è consistito nel credere che fosse Adel Smith, un signor nessuno nel mondo islamico italiano (la sua associazione non conta niente), l’avanguardia di questo attacco. Si è distolta l’attenzione dal fatto che sono altri, molto più potenti di Smith, con molto più seguito fra i musulmani presenti sul territorio italiano, quelli con cui dovremo fare i conti, e saranno conti difficili e penosi, nei prossimi anni. Avrebbe dovuto metterci in guardia il fatto che questi altri (veri) rappresentanti dell’Islam organizzato fossero tutti, compattamente, contrari all’iniziativa di Smith.
    Il secondo modo di trattare la vicenda è stato quello tradizionale: laici contro cattolici, ghibellini contro guelfi. Con la solita pigrizia intellettuale alcuni non hanno capito che l’immigrazione multireligiosa ha cambiato i termini della questione, che una cosa era dividersi sulla laicità della scuola prima che quella immigrazione ci fosse, un’altra cosa è farlo dopo. La conclusione del caso sollevato da Smith non lascia adito a dubbi. A differenza della Francia (ma anche della cattolicissima Spagna), l’Italia non disporrà di alcuna arma, nei prossimi anni, per impedire la trasformazione della scuola pubblica in un bazar multireligioso, in cui l’Islam organizzato, soprattutto, entrerà in forze pretendendo visibilità, spazi, la sua parte di «bottino». Allora sì che ci saranno seri problemi per la laicità dello Stato. E anche per la Chiesa che dovrà preoccuparsi ancor più di oggi per il fenomeno delle conversioni all’Islam.
    L’Islam organizzato, appunto. Faceva impressione vedere, a «Porta a Porta», i politici italiani (e anche un vescovo come Rino Fisichella) trattare da «moderato» il capo della più forte organizzazione islamica italiana, solo perché schierato contro la rimozione del crocifisso. Ma né la più forte organizzazione islamica (Ucoii), quella che, a detta degli esperti, controlla più moschee, e che è una filiazione dei Fratelli musulmani, né l’altra organizzazione rappresentativa, la Lega islamica, legata ai sauditi, sono «moderate». Sono invece, sempre secondo gli esperti, organizzazioni «islamiste», nemiche dell’Occidente e dei suoi valori liberali.
    Proprio perché forti e rappresentative, queste organizzazioni islamiste rifuggono dall’avventurismo, praticano l’entrismo, vogliono continuare a conquistare posizioni dentro la società italiana. Per diventare, entro non molti anni, anche in virtù del differenziale demografico, potenti e intoccabili lobbies. Non è certo quello l’Islam liberale, amico dell’Occidente, che noi dovremmo incoraggiare. La pessima gestione della vicenda della scuola di Ofena da parte di una classe dirigente superficiale e malata di demagogia contribuisce a preparare un futuro di guai per questo nostro Paese.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La vicenda del crocefisso sarà anche stata gestita male, fatto sta che solo grazie ad essa possiamo leggere un fondo del Corriere che dice esattamente le stesse cose per cui i leghisti, fino a pochi mesi fa, venivano insultati.

  3. #3
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,329
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ottimo articolo davvero, mi permetto di passarlo anche su Destra Radicale e sul Principale.
    Riaffiorano i ricordi degli anni di passione
    ritorna il vecchio sogno per la rivoluzione.
    Racconti senza fine di gente che ha pagato
    non puoi mollare adesso la lotta a questo stato.
    La rivoluzione è come il vento, la rivoluzione è come il vento.

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Apr 2002
    Località
    TAUR-IM-DUINATH
    Messaggi
    1,425
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ottimo forse
    TARDIVO sicuramente
    era da tempo chiarissimo che il moderatismo islamico è il cavallo di troia per sfondare il sonnacchioso e pantofolaio occidente.
    Il risveglio del cadaverico occidente? Mah...........
    Gundam

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Messaggi
    14,441
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Fenris
    Ottimo articolo davvero, mi permetto di passarlo anche su Destra Radicale e sul Principale.
    Se lo passi nel forum dei sionisti giudei,riscuotera' molto piu' consenso...

  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da I'm Hate
    Se lo passi nel forum dei sionisti giudei,riscuotera' molto piu' consenso...
    E' arrivato quello con la fissa dei sionisti!!!

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Messaggi
    14,441
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da auverno
    E' arrivato quello con la fissa dei sionisti!!!
    Nessuna fissa..
    quando l'articolo arriva dal corrierone...
    a buon intenditor poche parole

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 19-01-14, 19:23
  2. "I musulmani moderati sono quelli che non mettono le bombe?"
    Di Padanik (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-09-04, 15:31
  3. questi sono i musulmani " moderati" che vivono in Italia
    Di Penelope (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-04-04, 23:25
  4. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 06-11-03, 22:46
  5. Panebianco sul Corriere: "Attenzione all'islam 'moderato'!"
    Di Fenris nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 04-11-03, 02:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226