User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Aug 2009
    Messaggi
    809
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry In galera chi fuma uno spinello, in parlamento chi sniffa coca..

    Proprio mentre il parlamento sta discutendo la legge Fini sulle droghe, ecco questa notiziula che conferma un andazzo già conosciuto...adesso capisco xchè la legge Fini sugli stupefacenti inasprisca le pene x l'uso personale di maryuana e "stranamente" abbassi le pene x l'uso di cocaina...

    Operazione antidroga a Roma, arrestata Serena Grandi


    ROMA - Cocaina e sesso a pagamento. Con esponenti politici, attori, noti professionisti a far la parte dei gaudenti che non badano troppo al sottile e un vasto giro di malaffare che ruota intorno e che fornisce tutti i possibili vizi non permessi. E' questo il quadro investigativo che emerge da un blitz della polizia, denominato "Operazione Cleopatra", che coinvolge direttamente, tra gli altri, la nota soubrette Serena Grandi. Oltre alla giovane modella e ballerina ucraina Ludmilla.

    Ma tra gli arrestati c'è anche Alberto Quinzi, 51 anni, titolare di "Quinzi e Gabrielli", uno dei più famosi ristoranti di pesce della città, frequentato da attori, starlettes e giocatori di calcio. L'accusa, per Quinzi, sarebbe favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. La procedura d'arresto è scattata anche per la bella e bionda Ludmilla, che ha avuto un ruolo nell'ultima realizzazione di Tinto Brass "Fallo" e aveva preso parte alla trasmissione televisiva "Chiambretti c'è". Lei dovrà rispondere - si spiega dalla Procura - di associazione per delinquere, induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

    Alla Grandi - all'anagrafe di Bologna dove è nata nel 1958, Serena Faggioli - sono invece stati contestati i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. "Ma il suo ruolo non sarebbe centrale. E' più che altro stata coinvolta da persone a lei vicine". C'è comunque un po' di tutto, nelle 19 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal giudice per le indagini preliminari Luisanna Figliolia su richiesta del procuratore aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia Italo Ormanni e dei sostituti procuratori Carlo Lasperanza e Giancarlo Capaldo.

    Alla stessa imputazione della Grandi saranno chiamati a rispondere sia il noto avvocato penalista Maurizio Tiberi, 35 anni che Francesco Bonetti, 60 anni, socio e segretario del Circolo Canottieri Lazio. Tra i compratori di cocaina compaiono anche i nomi di due esponenti politici e quello di un rampollo di una nota famiglia di industriali. Non sono indagati, ma alcuni di loro avrebbero acquistato per uso personale la "polvere da sniffare". Nel vortice pure due militari della Guardia di Finanza, assegnati alla scorta del senatore a vita Emilio Colombo.

    Le indagini, comunque, si spiega dalla Questura, sono partite da una "costola" dell'inchiesta dello scorso anno conosciuta come "cocaina al ministero delle Finanze", per la quale fu arrestato Alessandro Martello. Curiosità vuole che non ci sia alcuna parentela con un altro degli arrestati oggi, Giuseppe Martello, che sarebbe insieme con la madre e il fratello, il gestore di un laboratorio dove la cocaina veniva lavorata e confezionata per i clienti. Famosi o meno.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La diffusione delle sostanze stupefacenti è talmente diffusa che appare del tutto velleitario cercare di contrastarla con una legge come quella approvata dal consiglio dei ministri. Sarebbe come proibire le sigarette.

  3. #3
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sarebbe come proibire le sigarette.
    Esattamente. Sarebbe sbagliato.
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 01-02-14, 01:24
  2. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 30-01-14, 15:52
  3. De Gregorio in galera Berlusconi in parlamento a votare
    Di Tobias nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-03-13, 20:11
  4. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 26-10-07, 19:51
  5. Impero / il "Crociato" che sniffa coca
    Di cariddeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-09-04, 02:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226