User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26
  1. #1
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs down Il cattolicesimo tricolore

    Sul Corriere di ieri si trovavano il meglio e il peggio dell'Italia cattolica.
    Con il meglio intendo un grande articolo di Vittorio Messori, che posterò in un thread a parte.
    Quello che mi interessa trattare qui è il senso di un articolo di Massimo Franco pubblicato addirittura in prima pagina.
    Eccolo.

    CATTOLICESIMO TRICOLORE

    La svolta della Chiesa Vicina alle istituzioni e all' identità nazionale. Il presidente della Cei ha voluto presentarsi come interlocutore sicuro del Paese in ogni sua articolazione

    Verrebbe quasi da dire che sta spuntando un «cattolicesimo tricolore». Ma per fortuna poco clericale, e poco incline alle chiusure e alle strumentalizzazioni del passato. La cosa sorprendente è che la novità prende corpo senza una regia visibile: sembra nelle cose. Su questo sfondo, l' omelia del cardinale Camillo Ruini ai funerali dei diciannove caduti italiani in Iraq, nella basilica romana di San Paolo, non offre solo una sorta di «legittimazione parallela» per la missione militare di pace. Ruini si affianca all' Italia non religiosa in nome dell' unità nazionale. Rivela l' identità di vedute fra la Chiesa e il Quirinale, soprattutto. Dimostra una capacità sottovalutata di interpretare i sentimenti profondi del Paese. Nel momento in cui la gerarchia cattolica è stata chiamata a celebrare collettivamente un funerale di Stato, in qualche misura ha scelto anche di farsi Stato. A qualcuno non è sfuggito un dettaglio: il modo quasi pignolo col quale ieri il presidente dei vescovi italiani ha voluto salutare uno ad uno i rappresentanti delle istituzioni. Si è rivolto al capo dello Stato (e alla fine ha stretto la mano a lui e alla moglie, Franca); al presidente del Consiglio e a quelli delle due Camere, oltre che a chi guida la Corte costituzionale. Voleva trasmettere l' immagine e la sostanza di un Paese raccolto e compatto; dimostrarsi l' interlocutore naturale e sicuro dell' Italia in ogni sua articolazione. L' asse con il presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, è riaffiorato con naturalezza. Favorito e sottolineato, in questa fase, dalla scelta abile di Silvio Berlusconi di optare per un profilo dolente e quasi invisibile. E' stata la consacrazione solenne di una svolta della Chiesa cattolica italiana. Una svolta che le polemiche per alcune frasi molto equivoche contro la guerra in Iraq, pronunciate domenica scorsa dal vescovo di Caserta, Raffaele Nogaro, finiscono non per contraddire ma per rendere più vistosa. Ruini ha difeso le motivazioni della missione italiana. Ed ha condiviso la scelta di rimanere a Nassiriya anche dopo la strage del 12 novembre. «Non fuggiremo davanti a terroristi assassini» ha spiegato, più che affermato, con la sua cadenza emiliana, senza enfasi, asciutto quanto convinto. «Anzi, li affronteremo con tutto il coraggio, l' energia e la determinazione di cui siamo capaci». Eppure, la sua non è stata una difesa della guerra, tutt' altro. Semmai, si può definire una dichiarazione di guerra morale al terrorismo: la stessa che lo ha portato a ricordare anche gli attentati contro le sinagoghe di Istanbul. «Non li odieremo, i terroristi. Anzi, non ci stancheremo di sforzarci di far capire - ha aggiunto - che tutto l' impegno dell' Italia, compreso il suo coinvolgimento militare, è orientato a salvaguardare e promuovere la convivenza umana». E' il puntello che, nella sfera che le compete, la Chiesa offre al governo e alle altre istituzioni. Costituisce una legittimazione etica della missione in Iraq: una copertura che finora ha limitato il tiro al bersaglio su Palazzo Chigi da parte dell' opposizione, benché Cei e Quirinale abbiano sempre insistito sul ruolo dell' Onu. E' una scelta forte. Lo dimostrano le reazioni, e soprattutto i silenzi, di una parte della sinistra e di qualche esponente cattolico. La minoranza diessina e Giovanni Berlinguer ieri hanno guidato i critici, commentando: l' omelia «è una legittimazione a rimanere in Iraq. Non ci è piaciuta». Ma il giudizio è riduttivo. E suona implicitamente critico verso le istituzioni ed i partiti, compreso quello di Berlinguer, che non riducono la questione al ritiro o meno delle truppe. E comunque, il cardinale sembra sicuro di avere dato voce al Paese. E' come se per magia si fossero ritrovati e saldati due filoni, quello dell' identità nazionale e quello delle radici dell' Italia, che molti consideravano stucchevoli, retorici; e che, al contrario, in questa occasione si sono rivelati vitali. Anche se la fase più difficile, probabilmente, comincia adesso.


    Appena l'ho letto sono rimasto sbigottito.
    Si sfrutta il lutto per ricercare un patriottismo diffuso che non c'è e non può esserci, e incredibilmente si tenta di usare la chiesa come collante, con un mix molto modaiolo di sacro e profano, un po' Giovanni Paolo II e un po' Ciampi, un cattolicesimo "per fortuna poco clericale".
    La domanda che vi faccio è questa: credete davvero che il cattolicesimo sia questo, o il signor Franco ha solo strumentalizzato la vicenda senza peraltro riuscirci molto?
    Grazie per le eventuali risposte.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    FIAT VOLUNTAS TUA
    Data Registrazione
    10 Mar 2002
    Località
    Sacro Romano Impero
    Messaggi
    3,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    l'autore coglie ciò che molti hanno colto: fagliene una colpa non sensato, e giusto soprattutto.
    Ruini, che ho sempre stimato, ai funerali ha dato il peggio di sè, legittimando una vergognosa corrente culturale, che vede nella cattolicità la "struttura culturale del nostro paese e dell'Europa intera".
    Un po' come mons. Fisichella da vespa, quando infuriò la polemica sul Crocifisso.

    Avevamo il gallicanesimo. Che stia nascendo una forma simile di cattolicesimo in Italia? Dio ce ne scampi: ci manca solo questo.


    Sempre clericale!
    Sempre con Cristo, Unico e Vero RE!!!!
    "

  3. #3
    FIAT VOLUNTAS TUA
    Data Registrazione
    10 Mar 2002
    Località
    Sacro Romano Impero
    Messaggi
    3,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dimenticavo:
    nella PRIMA e nella SECONDA guerra mondiale la gerarchia cattolica si batté contro l'entrata in guerra.
    Che scempio, ora.......
    "

  4. #4
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by cm814
    l'autore coglie ciò che molti hanno colto: fagliene una colpa non sensato, e giusto soprattutto.
    La mia non era una domanda retorica: volevo veramente sapere se quell'interpretazione delle parole di Ruini vi sembrava giusta.
    Io credo che una certa parte, forse inevitabile viste le circostanze, sia stata troppo enfatizzata a dispetto del senso generale del discorso, che sta a mio avviso nell'opposizione a qualsiasi forma di terrorismo.
    Credo anche che quel tono da neocon non si addica a chi rappresenta la Chiesa, ma ripeto: consideriamo la cornice nella quale il discorso è stato pronunciato.

  5. #5
    FIAT VOLUNTAS TUA
    Data Registrazione
    10 Mar 2002
    Località
    Sacro Romano Impero
    Messaggi
    3,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by ARI6
    La mia non era una domanda retorica: volevo veramente sapere se quell'interpretazione delle parole di Ruini vi sembrava giusta.
    Io credo che una certa parte, forse inevitabile viste le circostanze, sia stata troppo enfatizzata a dispetto del senso generale del discorso, che sta a mio avviso nell'opposizione a qualsiasi forma di terrorismo.
    Credo anche che quel tono da neocon non si addica a chi rappresenta la Chiesa, ma ripeto: consideriamo la cornice nella quale il discorso è stato pronunciato.
    troppa politica.
    Il card. Tettamanzi, in piena lotta per le "radici cristiane dell'Europa", in una sua lettera (o non so bene cosa) alla città di Milano, ha parlato di catechesi..... e di quando farla iniziare ai bambini.

    Quello che è perso, ormai, è perso.
    Bisogna riconquistare, partendo dal cuore dell'uomo.

    Per il resto sì, sono d'accordo con te, ARI.
    "

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,382
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non dobbiamo sempre dare una interpretazione politica a parole e gesti del Papa, dei Vescovi e dei sacerdoti. Credo che in quel giorno di lutto per tutto il paese il Cardinale Ruini ha fatto quello che ogni prete, anche il curato del più sperduto paese di montagna, avrebbe fatto: pregare e confortare gli afflitti e perdonare i nemici.

  7. #7
    FIAT VOLUNTAS TUA
    Data Registrazione
    10 Mar 2002
    Località
    Sacro Romano Impero
    Messaggi
    3,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Lepanto
    Non dobbiamo sempre dare una interpretazione politica a parole e gesti del Papa, dei Vescovi e dei sacerdoti. Credo che in quel giorno di lutto per tutto il paese il Cardinale Ruini ha fatto quello che ogni prete, anche il curato del più sperduto paese di montagna, avrebbe fatto: pregare e confortare gli afflitti e perdonare i nemici.
    Lepanto, lo sai che guarda sempre al positivo che c'è in ogni atto ufficiale, senza dietrologie. Ma la strada è quella indicata da Tettamanzi: meno parolone, più parole vere.
    Ruini mi è sempre stato simpatico, ma essendo un Cardinale, non c'è bisogno di tirare in ballo tesi teologiche, per ammettere che ha sbagliato.
    Ha sbagliato, secondo me. Ha legittimato una posizione, senza consolare nessuno: immagino quanto potesse interessare ai famigliari quello che ha detto.

    Ripeto: accettiamo la posizione di Tettamanzi, buttiamoci alle spalle le battaglie perse, e combattiamo per la riconquista!

    "

  8. #8
    Iterum rudit leo
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non comprendo cosa ci sia da criticare in questo articolo (ne ho letti di migliori, ma anche di ben peggiori). Per quanto riguarda l'omelia del cardinale Ruini essa è stata a dir poco eccezionale, sotto ogni punto di vista.

  9. #9
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by krentak
    Non comprendo cosa ci sia da criticare in questo articolo (ne ho letti di migliori, ma anche di ben peggiori). Per quanto riguarda l'omelia del cardinale Ruini essa è stata a dir poco eccezionale, sotto ogni punto di vista.
    Da criticare ci sarebbe quasi tutto, a cominciare dal titolo.
    Non mescoliamo il sacro col profano, per carità.

  10. #10
    Iterum rudit leo
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by ARI6
    Non mescoliamo il sacro col profano, per carità.
    Mi consta che l'amor di Patria non sia un'opzione, ma un dovere per il cristiano.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sud, cattolicesimo e laicità
    Di MaIn nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 07-10-12, 10:06
  2. pedofilia e cattolicesimo
    Di pietroancona nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-05-07, 09:42
  3. Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 21-03-07, 12:01
  4. fn e il cattolicesimo
    Di militante nel forum Destra Radicale
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 08-03-07, 13:12
  5. Da Cattolicesimo.com
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-08-04, 16:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226