User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Aug 2009
    Messaggi
    809
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Bibbia e Corano: le radici dell'odio

    Dal Corriere di oggi.


    Lo scrittore parla del suo nuovo libro, che parte dalla ricostruzione del caso Lafferty: un omicidio «voluto da Dio» a Salt Lake City


    Ritratto di fondamentalisti americani. Con delitto


    «Voi credete che io abbia commesso un delitto, ma non è vero. Eseguivo la volontà di Dio!», disse Dan Lafferty, mormone fondamentalista, agli agenti che lo arrestavano per avere ucciso a pugnalate, assieme al fratello Ron, la cognata Brenda, 24 anni, moglie dell’altro fratello Allen, e la piccola Erica di 15 mesi.


    Il delitto, avvenuto nel 1984 in un villino di American Fork (Utah), ha offerto lo spunto per un agghiacciante libro-inchiesta ( In nome del Cielo , Corbaccio, pp. 400, euro 17,50) sulle sette fondamentaliste americane e sui loro crimini: in particolare sugli «scomunicati» (più di 50 mila diffusi fra Utah, Messico e Canada) dalla Chiesa Mormone ufficiale (11 milioni) di Salt Lake City. L’autore è Jon Krakauer, giornalista e scrittore americano, che nel nel 1997 raccontò nel bestseller Aria sottile (Corbaccio) una tragica spedizione sull’Everest dove fu l’unico a salvarsi.



    Attirato dalle situazioni estreme, Krakauer indaga ora sull’estremismo religioso scavando con occhio vigile e provocatorio tra minoranze dominate da profeti-tiranni, custodi del fanatismo apocalittico, della poligamia, del peggior oscurantismo al riparo dalla corruzione televisiva. Come un sistema talebano fiorito sulle Montagne rocciose (nelle sedi di questi culti Krakauer ha visto spesso foto dell’11 settembre, evento salutato con entusiasmo come segno della fine dei tempi).
    Krakauer narra che Brenda si opponeva alla deriva fanatica dei Lafferty: aveva indotto Dianna, moglie seviziata di Ron, ad andarsene, ma quest’ultimo, praticando la «scrittura automatica» al computer, aveva ricevuto l’ordine divino di uccidere la cognata; che eseguì insieme a Dan. Mentre Ron, condannato a morte, aspetta ancora l’esecuzione, Krakauer ha incontrato spesso l’ergastolano Dan.


    In uno di questi colloqui paragonò Dan Lafferty a Bin Laden: per ché?


    «In entrambi i casi si tratta di uomini carichi di rabbia e turbe emotive, ai quali una fede estrema ha fornito la giustificazione morale per commettere atti orribili e brutali: così, entrambi proclamano (e sono convinti) di aver ucciso degli innocenti seguendo il volere di Dio. Sono certo che se Dan Lafferty avesse seguito idee religiose meno estreme, non avrebbe ucciso Brenda. Il suo credo gli ha fornito l’arma del delitto».


    Lei sembra credere che nulla più della religione possa spingere gli uomini ad azioni inumane. Ritiene che il fondamentalismo sia una conseguenza-limite ma inevitabile della fede?


    «Lo è per una piccola ma significativa percentuale dell’umanità. Il fanatismo religioso è sempre esistito in ogni tradizione, anche se certi periodi oscuri (come il nostro) contribuiscono alla sua diffusione più che altri. Alcuni sono fanatici per temperamento e quindi portati a estremizzare qualsiasi idea religiosa; altri, invece, sono attirati dalla ricompensa finale - abbondanza, gloria, salvezza eterna - ma trovano nel fondamentalismo anche una gratificazione immediata, che soddisfa le ossessioni personali. La fede è l’antitesi della razionalità e quando prevale il fanatismo, i giochi sono fatti: non c’è partita fra il buon senso e la "voce di Dio", come nel caso dei Rafferty».


    Per quale motivo i Mormoni non fondamentalisti, che lei definisce la religione americana per eccellenza, sono in rapida crescita?


    «Ho passato la mia giovinezza all’Ovest , proprio fra i Mormoni. I più sono generosi, ottimisti e amichevoli, proprio come gli europei immaginano l’americano medio: io stesso li ho sempre visti come la quintessenza dell’America. Ma c’è un lato meno attraente. Sono troppo convinti di essere nel vero: la loro cultura enfatizza obbedienza, conformismo e scoraggia il dissenso. A fare proseliti è la semplicità di un messaggio basato sulla lotta fra Bene e Male. Questa visione semplificata, le certezze consolatorie e il culto dell’ordine offrono un’alternativa allettante alla complessità del mondo moderno».


    Lo scontro fra Bene e Male è spinto all’estremo soltanto dai Mormoni apostati? O anche da altri culti?


    «La nozione di Bene e Male dei fondamentalisti Mormoni è abbastanza prossima alle idee che spingono molti verso certe chiese evangeliche. Ma questa divisione dell’umanità in forze del Bene e forze del Male porta grandi pericoli alla civiltà perché divide il mondo in "noi" e "loro": coloro che non credono nel tuo Dio sono automaticamente Satana e non meritano di essere trattati da umani».


    Lei scrive che questo dualismo apocalittico si va diffondendo in America fino a lambire il potere, cita il «cristiano rinato» Bush e la «setta pentecostale» del ministro della giustizia Ashcroft.


    «I fondamentalismi danno certezze nella crescente incertezza della società americana: e ho l’impressione che stiamo entrando in uno di quei periodi della storia in cui viene meno la distinzione fra Stato e religioni, con i leader che prendono decisioni politiche in base alla loro fede. In passato ciò ha portato orribili conseguenze per l’umanità. Quando un capo politico è convinto di seguire comandamenti divini, non c’è dibattito razionale, perché Dio ha già parlato: e chi si oppone è strumento del Diavolo».


    Krakauer cita lo storico delle religioni Philiph Jenkis, secondo il quale la componente maggiore dello spettro religioso americano è stata, fin dai tempi delle colonie, un «fondamentalismo evangelico con forti correnti millenariste», centrato sul «giorno del giudizio». Come a dire che i «talebani» del West non sono America marginale.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mi sembra un post da forum "etno".

  3. #3
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ah ecco infatti l'ho trovato anche là.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-06-07, 15:17
  2. Le Radici dell'Odio.
    Di Danny nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 51
    Ultimo Messaggio: 14-12-06, 13:15
  3. La bibbia e il corano
    Di Affus nel forum Cattolici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-09-06, 11:09
  4. Bibbia e Corano
    Di nikky nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-01-05, 02:08
  5. Alle radici dell'odio
    Di DucadeiFalchi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 26-04-03, 20:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226