User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    Affus
    Ospite

    Predefinito Per finirla con l ' evoluzionismo

    Daniel Raffard de Brienne

    Per finirla con l'evoluzionismo
    recensione di Gianteo Bordero - 7 novembre 2003


    Uno dei "dogmi" a cui oggi la scienza e la sociologia ci chiedono di prestare fede cieca è rappresentato dall'evoluzionismo. Quante volte, sin da bambini, sui testi scolastici abbiamo trovato quei disegni che spiegano il passaggio dalla scimmia all'uomo? E quante volte poi, divenuti un po' più grandi, al liceo ci siamo ritrovati di fronte, sul testo di scienze, al cosiddetto "albero dell'evoluzione"? Oppure, ancora, chi è che non ha mai guardato, in televisione, uno di quei documentari (ad esempio Quark di Piero Angela) in cui ci viene spiegato tutto il cammino biologico, animale e umano nei termini inconfutabili della "evoluzione delle specie"?

    Tutti siamo passati inevitabilmente attraverso queste cose, e tutti siamo rimasti quantomeno affascinati nel vedere la scimmia che, lentamente, diveniva homo erectus. Si sa: la semplicità del bambino rimane colpita, e giustamente, dalle favole. Il problema è che la teoria dell'evoluzione non ci veniva presentata come una favola (una delle poche realtà che ancora ammette l'esistenza dei miracoli e dei prodigi), ma come un'indubitabile e freddo dogma scientifico cui prestar fede, un po' come si prestava fede alla maestra del catechismo.

    Così chi oggi si azzarda a mettere in discussione siffatto "dogma" si trova, non di rado, ad essere pubblicamente deriso o guardato con una certa aria di compatimento o di scherno, considerato alla stregua di un ingenuo, uno sprovveduto, un oscurantista. A "far giustizia" ci ha pensato la casa editrice "Il Minotauro", dando alle stampe un interessante testo di Daniel Raffard de Brienne, intitolato "Per finirla con l'evoluzionismo - delucidazioni su un mito inconsistente".

    Raffard de Brienne, nella sua acuta opera di demitizzazione, tocca gli argomenti in cui, nel tempo, l'evoluzionismo ha mostrato la sua debolezza dal punto di vista strettamente scientifico: il problema dell'origine della vita, dell'origine delle specie e della loro comparsa, la questione dei cosiddetti "anelli mancanti", del meccanismo dell'evoluzione e, infine, della linea evolutiva umana.

    Lo scopo del libro, come accennato, è innanzitutto quello di "demitizzare" l'evoluzionismo, e quindi di presentarlo per quello che realmente è: non un "dogma" inconfutabile, ma una teoria che, come tutte le altre teorie, necessita di una verifica empirica che la provi come vera.

    "L'evoluzionismo o trasformismo biologico - scrive l'autore nell'introduzione -, una teoria in base alla quale le specie viventi discendono, perfezionandosi, da progenitori comuni e, per il loro tramite, dalla materia bruta, è oggi un cadavere conservato a stento in uno stato di vita apparente". Questa consapevolezza, in realtà, era emersa sin dai primi anni del XX secolo (in scienziati come Delage, Bounoure e Rostand - quest'ultimo definiva la teoria in questione come "una favola per adulti"), rimanendo però schiacciata da tutta la propaganda favorevole di cui, in quei decenni, godeva l'evoluzionismo.

    Raffard de Brienne, attraverso la sua dettagliata analisi, si sforza di mostrare come l'evoluzionismo, prima ancora che svolgersi come teoria scientifica, si presenti come visione del mondo e quindi come metafisica. Una metafisica che, ad esempio, servì da supporto "scientifico" alla dottrina economica di Marx ed Engels: "L'evoluzionismo viene presentato come il principio necessario di ogni materialismo, di ogni dottrina volta a negare Dio e la sua creazione. Un principio necessario ma non sufficiente, perché il materialismo, pur spostando l'origine delle cose tanto indietro da perderla di vista, non risolve il problema della causa prima".

    L'evoluzionismo (o, anche, trasformismo biologico), dunque, non solo è una metafisica mascherata da dottrina scientifica, ma assolve anche la funzione di supporto ideologico. Oltre al già citato marxismo, esso sarebbe tornato utile, tra gli altri, anche al razzismo hitleriano.

    Se proprio di evoluzione vogliamo parlare - sostiene l'autore - possiamo accettare l'idea (peraltro supportata da fatti ed esperimenti) di una microevoluzione, estremamente limitata, che "produce solo variazioni morfologiche all'interno della specie". Ciò che ad oggi non è ancora provato scientificamente (e che quindi non possiamo accettare se non come mera teoria) è la macroevoluzione, e cioè l'idea che, a partire dalla materia informe ed inanimata, si siano generati organismi unicellulari semplici che, per successive trasformazioni, avrebbero dato origine a tutte le specie viventi.

    Così l'albero genealogico, che servirebbe a descrivere il cammino dell'evoluzione a partire da organismi unicellulari, si presenta oggi come un albero fittissimo nei rami secondari (le specie), ma quasi interamente privo di rami principali (gli ipotetici progenitori delle varie specie) e infine del tronco e delle radici (gli stessi organismi unicellulari). "Per uno strano equivoco - scrive l'autore - l'albero è stato trasformato nella prova stessa dell'evoluzionismo, questo grazie ad un vizio di ragionamento conosciuto come petizione di principio, ossia la domanda per la risposta. Se in una somiglianza di forme si vuol ravvisare la prova di una parentela possiamo benissimo - dice divertito Jean Servier - ricostruire catene evolutive partendo dagli oggetti che ci circondano e provare che il bastone, passando per il trespolo, la sdraio, lo sgabello, la poltrona e il divano, è il progenitore del letto". E' qui che nasce il problema degli anelli mancanti, ossia il ritrovamento - mai avvenuto - dei fossili in grado di infoltire i rami principali e il tronco dell'albero genealogico, avallando così l'ipotesi evoluzionista. L'idea di macroevoluzione, in tal modo, si pretende fondata proprio su ciò che ad essa manca: le sue prove.

    Giuseppe Sermonti, nella presentazione all'opera di Raffard de Brienne, scrive che "l'evoluzionismo, particolarmente quello neo-darwiniano, nonostante sia stato troppe volte smentito (e questo libro ne offre una ponderosa casistica) seguita a sedere tranquillo sugli scranni del potere e a far mostra di sé sulle targhe di molti istituti in tutto il mondo". Ci auguriamo che il libro di Raffard de Brienne possa contribuire a far sì che l'evoluzionismo decada dal suo status di mito (anche ideologico e metafisico) e ritorni ad essere quel che è sempre stato: niente di più e niente di meno che una teoria.

    Gianteo Bordero

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Jul 2002
    Messaggi
    16,995
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    affus, basta con questa cazzate, studia (per molti secoli).


    La famosa artista idolo delle folle :" si figuri che uno ha addirittura scritto che avrei dovuto investire i MIEI soldi comprando un bar! Io!!!! La barista!!!!"

  3. #3
    Affus
    Ospite

    Predefinito

    [QUOTE]Originally posted by shambler
    [B]affus, basta con questa cazzate, studia (per molti secoli).

    Siete agli scgoccioli oramai ! avete finito di pontificare sulla origine dell'uomo !

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Jul 2002
    Messaggi
    16,995
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    affus ,l'altra giff non piace, meglio questa.

    cmq tu studia, studia e ancora studia, che ti fà solo bene,


    La famosa artista idolo delle folle :" si figuri che uno ha addirittura scritto che avrei dovuto investire i MIEI soldi comprando un bar! Io!!!! La barista!!!!"

  5. #5
    Affus
    Ospite

    Predefinito

    [QUOTE]Originally posted by shambler
    [B]affus ,l'altra giff non piace, meglio questa.

    cmq tu studia, studia e ancora studia, che ti fà solo bene,


    Shambler , il mio tempo per lo studio è finito .
    Io non ho piu tempo per lo studio perchè riesco a stento a scrivere sui forum col tempo che ho a disposizione .
    a me mi bastano le notizie per sentito dire e lascio che siano gli altri , che evidentemente sono ignoranti , a studiare .

  6. #6
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    [QUOTE]Originally posted by Affus
    [B]
    Originally posted by shambler
    affus ,l'altra giff non piace, meglio questa.

    cmq tu studia, studia e ancora studia, che ti fà solo bene,


    Shambler , il mio tempo per lo studio è finito .
    Io non ho piu tempo per lo studio perchè riesco a stento a scrivere sui forum col tempo che ho a disposizione .
    a me mi bastano le notizie per sentito dire e lascio che siano gli altri , che evidentemente sono ignoranti , a studiare .
    Ma io lo dicevo che eri maestro di dottrine sconosciute ai comuni mortali, ai quali appartengo.
    Quando dici che siamo ignoranti è vero ; vorrà dire che mi rimetterò a studiare . Se studio le tue dottrine, riuscirò a superare il tuo esame? A proposito, a quando l'appello? Mi raccomando: non lo fissare a breve, ho bisogno di tempo per comprendere le tue auliche dottrine
    Cordialmente

    Augustinus

  7. #7
    Affus
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Augustinus
    Ma io lo dicevo che eri maestro di dottrine sconosciute ai comuni mortali, ai quali appartengo.
    Quando dici che siamo ignoranti è vero ; vorrà dire che mi rimetterò a studiare . Se studio le tue dottrine, riuscirò a superare il tuo esame? A proposito, a quando l'appello? Mi raccomando: non lo fissare a breve, ho bisogno di tempo per comprendere le tue auliche dottrine
    Cordialmente

    Augustinus
    Tu hai bisogno di leggerti le scritture meditarle a fondo , soprattutto testi giuridici come il levitico .

  8. #8
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Affus
    Shambler , il mio tempo per lo studio è finito
    Beh, ora non esagerare.
    Comunque gli scientisti le stanno prendendo secche ultimamente

  9. #9
    Oli
    Oli è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Località
    Leno BS
    Messaggi
    32,488
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Si, certo, l'uomo è nato da un pupazzo di terra........
    There are only 10 types of people in the world: those who understand binary and those who don't

    http://openflights.org/banner/f.pier.png

  10. #10
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il bello è che sei pure cattolico.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. è ora di finirla!!!!
    Di Zefram_Cochrane nel forum MoVimento 5 Stelle
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-09-10, 20:37
  2. é ora di finirla!!!!
    Di O'Regina HistoryX nel forum Fondoscala
    Risposte: 157
    Ultimo Messaggio: 08-08-08, 18:33
  3. E' ora di finirla!
    Di Saul87 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 06-11-07, 16:26
  4. è ora di finirla!
    Di Centro-Laico nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 19-09-07, 08:03
  5. E' ora di finirla
    Di Patriot nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 11-04-06, 18:52

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226