User Tag List

Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 81
  1. #1
    Cattolico-Liberale
    Data Registrazione
    01 Mar 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    716
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Il Governo Berlusconi ha mantenuto gli impegni

    Malgrado l'orticaria, il tentitivo di rovesciarne la veridicità dei contenuti, l'inferiorità psicologica di alcuni forumers della sinistra, l'ossessione talvolta patetica verso il Presidente del Consiglio eletto dalla Maggioranza del Popolo Italiano, ecco i provvedimenti approvati dal Governo nei primi 30 mesi del suo operato. Tutto ciò certamente non piacerà al Popolo della Sinistra (o ad una parte di esso) che ovviamente non ha votato per la Casa delle Libertà, ma è in linea con il programma votato dai cittadini. Questo è il resoconto dell'attività del Governo attraverso le leggi che esso ha proposto o che sono state proposte dalla Maggioranza e successivamente trasformate in Legge con il voto del Parlamento. Ossia sono dei provvedimenti divenuti operativi ed inequivocabili in quanto votati e già pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale e controfirmati prima dal Capo dello Stato.
    Posto che nessuno vuole o chiede all'altro di cambiare idea (ognuno resterà delle proprie idee), è oppurtuno invitare tutti ad un'attenta riflessione, poichè NESSUNO possiede il monopolio della verità (se non Gesù Cristo), nessuno ha più titoli dell'altro nel parlare di moralità.
    Iniziamo da questo forum ad avere rispetto reciproco.

    ---------------------------------------------------------------------------------

    In questi due anni passati da quando gli elettori hanno scelto Forza Italia e la Casa della Libertà per guidare il nostro Paese, il governo Berlusconi ha svolto un enorme lavoro con il quale ha rispettato punto per punto i precisi impegni assunti con i cittadini italiani durante la campagna elettorale.
    Un fatto senza precedenti nella storia d'Italia.
    Il Governo ha licenziato 332 provvedimenti. La Camera e il Senato ne hanno già trasformati in legge 184 e stanno lavorando sugli altri 148. I risultati immediati sono la diminuzione delle tasse ai redditi medi e bassi, il raddoppio delle detrazioni per i figli, la creazione di 750.000 posti di lavoro, l'avvio di alcune grandi riforme (scuola, fisco, mercato del lavoro, grandi opere, diritto societario, federalismo, semplificazione delle leggi), la razionalizzazione della spesa pubblica e molto altro ancora.
    Eppure nessun governo si era trovato ad affrontare emergenze così imprevedibili: la crisi economica mondiale seguita all'attacco terroristico dell'11 settembre 2001, la faticosa introduzione dell'euro, il crollo dell'economia in Argentina, le gravi difficoltà della Fiat, la lunga crisi irachena. Di fronte a tutto questo, non solo il nostro governo non ha ritardato il proprio lavoro in Italia, ma ha saputo rendere l'Italia protagonista dell'Unione Europea a difesa degli interessi dei suoi cittadini anziché andare al traino degli altri paesi, è stato artefice dello storico accordo tra Nato e Russia stipulato a Pratica di Mare, ha difeso la pace e la libertà nel mondo, ha lanciato un grande piano, approvato dai più importanti paesi del mondo nei vertici dei G8, per aiutare in modo finalmente efficace lo sviluppo dei paesi più poveri.
    DI seguito puoi leggere una sintesi delle principali realizzazioni del governo Berlusconi, un governo che mantiene gli impegni presi con gli elettori e ci fa sentire orgogliosi di essere italiani.

    Meno tasse per tutti (provvedimenti approvati)

    Prima riduzione dell’Irpef per i redditi più bassi (Legge finanziaria 2003)
    Da gennaio 2003 è entrata in vigore la prima parte della nostra riforma fiscale. È la più grande riduzione delle tasse mai operata in Italia, che riduce le imposte sui redditi ai 28 milioni di italiani, il cui reddito arriva fino a 25.000 euro, con l'esenzione totale per chi guadagna non oltre 7.500 euro se dipendente, 7.000 se pensionato, 4.500 se lavoratore autonomo, 3.000 se è titolare solo di altri redditi. Inoltre nel 2003 Regioni e Comuni non possono aumentare le addizionali Irpef.
    Riduzione dell’Irpeg al 34% e prima riduzione dell’Irap
    (Legge finanziaria 2003)
    Si è avviata la riduzione dell'IRAP per le piccole e medie imprese e l'IRPEG è stata ridotta dal 36 al 34% per tutte.
    Eliminazione tassa di successione e sulle donazioni
    (Legge 383, ottobre 2001)
    Sono state eliminate due tasse odiose e ingiuste, oltretutto inefficaci per lo Stato perché causavano grandi contenziosi e basse entrate.
    Concordato preventivo triennale (2003-2005)
    (Legge Finanziaria 2003)
    Un accordo sulle tasse da pagare con esenzione da alcune scritture contabili per lavoratori autonomi e imprese con ricavi fino a 5 milioni di euro. Si eliminano milioni di adempimenti e liti con il fisco

    Il fisco per le Famiglie:
    (Legge Finanziaria 2002 e 2003)
    Raddoppio (a 516,46 €) della detrazione dall'IRPEF per i figli a carico.
    La detrazione sale a 774,69 € per i figli con disabilità.
    Fondo di 10 milioni di euro per gli asili nido aziendali.
    Soppressione dell'Invim, l'imposta sul valore aggiunto sulla vendita degli immobili
    (Legge finanziaria 2002)
    Proroga fino al 30 settembre 2003 delle deduzioni fiscali per la ristrutturazione degli immobili.
    (Iva al 10% sui materiali e detrazione al 36% dall'IRPEF).
    Mutui a tasso molto agevolato per le coppie di nuovi sposi per l'acquisto della prima casa.
    Il 10% del Fondo nazionale (161 milioni di euro) per le politiche sociali è stato destinato alle Regioni per favorire l'acquisto della prima casa per le giovani coppie sposate.
    Scudo fiscale
    (Legge finanziaria 2002 e 2003)
    Con questo provvedimento sono rientrati in Italia i capitali portati all'estero illegalmente. Al 1° luglio del 2002 erano già tornati
    60,7 miliardi di Euro (più di 117mila miliardi di lire), che possono ora essere investiti nell'economia italiana. Un successo che altri paesi stanno copiando da noi.
    Riforma fiscale
    (Legge n.80, aprile 2003)
    Gli obiettivi sono la semplificazione dei rapporti tra contribuenti e fisco, la riduzione del numero delle tasse, l'IRPEG al 33%, tre sole aliquote IRPEF (zero, 23 e 33%) e deduzioni per famiglie, anziani, volontariato.
    -1000 Euro per il secondo figlio.

    UN BUON LAVORO ANCHE PER TE

    Con il governo Berlusconi, nonostante la crisi economica internazionale, sono stati creati 1 milione di nuovi posti di lavoro e la disoccupazione è scesa al minimo storico degli ultimi dieci anni: 8,5% (dati Istat dicembre 2003).

    Legge Biagi di riforma del mercato del lavoro
    (Legge n. 30, febbraio 2003)
    Maggiori possibilità di ingresso nel mercato del lavoro per giovani, disoccupati di lunga durata e donne, nuove tutele e maggiore stabilità per i rapporti di lavoro precari. E' la riforma ideata da Marco Biagi, i cui elementi portanti sono: nuovi tipi di contratti che consentano di riorganizzare il tempo per il lavoro, per lo studio e per la famiglia; più spazio alle agenzie private per favorire l'incontro fra domanda e offerta di lavoro; facilitazione del lavoro a tempo parziale; contratti a progetto, per distinguere chiaramente il lavoro dipendente da collaborazioni e lavoro autonomo; cessazione della indennità di disoccupazione, per chi rifiuti, per due volte, in modo immotivato, una offerta di lavoro.

    Nuovo Diritto societario
    (Legge 366, ottobre 2001 e decreto legislativo 10 gennaio 2003)
    Semplificazione delle regole per la creazione, il funzionamento e l'evoluzione delle imprese, per favorirne la competitività. Revisione del reato di falso in bilancio: aumento delle pene per chi, falsificando il bilancio di una società, crea danno a qualcuno, e tolleranza per gli errori formali che non creano danno al fisco o ad altri.

    Contratto di lavoro europeo
    (Legge 368 settembre 2001)
    Adeguata la normativa italiana a quella europea sulla parità di status tra lavoro a tempo determinato e lavoro a tempo indeterminato.

    Soppressione degli adempimenti fiscali inutili e semplificazione delle norme.
    (Legge 383 ottobre 2001)

    Sono stati cancellati 190 milioni di adempimenti fiscali annui, in applicazione del principio "Lo Stato al servizio del cittadino, non il cittadino al servizio dello Stato".

    Nuova Legge Tremonti per gli utili reinvestiti
    (Legge 383 ottobre 2001)

    Detassazione del 50% degli utili d’impresa reinvestiti in beni strumentali, in formazione e aggiornamento del personale.
    Nel 2001 questa legge ha dato luogo a 27,5 miliardi di euro gli investimenti (il doppio di quanto era avvenuto nel 1994), con un maggior gettito per le finanze pubbliche di 90 milioni di euro.

    Padroni in casa propria
    (Legge 383 ottobre 2001)
    E’ possibile ristrutturare gli interni degli edifici, nel rispetto della facciata e delle volumetrie esterne, senza più dover richiedere permessi alle autorità. Unico obbligo: la comunicazione di inizio lavori.

    CITTA’ PIU’ SICURE

    Poliziotto e carabiniere di quartiere (dal 18 dicembre 2002)
    Il 18 dicembre 2002 la sperimentazione è partita a Roma, Milano, Torino e in altre 25 città. Da maggio 2003 è operativa in
    tutti i capoluoghi di provincia d'Italia.
    Operazioni “Vie libere” (agosto 2002 - marzo 2003)
    Otto importanti operazioni di polizia volte a contrastare i fenomeni di criminalità diffusa e di strada e liberare le strade dalla criminalità. Risultati: 6.594 persone arrestate (1.203 per prostituzione e immigrazione clandestina), 7.235 persone denunciate, 1.222 Kg di droga sequestrati (+71% rispetto al 2001), 328.319 prodotti contraffatti sequestrati, 8.811 immigrati clandestini espulsi con accompagnamento alla frontiera. Nel 2002 i furti in appartamento e gli omicidi sono diminuiti del 10%.
    Lotta alla mafia e al terrorismo
    (legge n.438, dicembre 2001; legge n.431, dicembre 2001; Legge n.1, gennaio 2003)

    Nel 2002 sono stati arrestati 116 individui appartenenti a organizzazioni terroristiche islamiche o ad esse collegate, 65 appartenenti a organizzazioni eversive e 275 latitanti appartenenti ad organizzazioni di stampo mafioso. Sono stati sequestrati 2007 immobili, altri 1014 sono stati definitivamente confiscati. Il Parlamento ha reso permanente il regime di carcere duro per mafiosi, terroristi e schiavisti. È stata intensificata l'azione di contrasto alle nuove Brigate Rosse e al terrorismo interno.

    Lotta alla violenza negli stadi
    (decreto Legge 24 febbraio 2003)
    Per individuare, isolare e colpire i violenti si consente di arrestare i responsabili di violenze entro 36 ore, qualora questi siano riconoscibili con certezza attraverso documenti video o fotografie. Inoltre i prefetti possono - d'intesa con le autorità sportive - modificare il calendario del campionato e chiudere per un mese gli stadi nei quali si verificano episodi di violenza.

    Intensificazione contrasto dell’immigrazione clandestina
    (legge n. 106, giugno 2002)
    Nel 2002 sono stati 81.936 i cittadini stranieri allontanati dal territorio nazionale (+32% rispetto al 2001). La Legge Bossi-Fini ha reso ancora più efficace la lotta all'immigrazione clandestina e al traffico di persone. Grazie alla collaborazione con i paesi d'origine sono praticamene cessati gli arrivi di clandestini dal mare Adriatico e dal mar Ionio.

    ITALIA DIGITALE

    Dieci progetti per la società dell’informazione (da marzo 2003)
    Il Governo, il Ministro per l'Innovazione e tutti i ministeri sono impegnati, con uno stanziamento globale di 161 milioni di euro, nello sviluppo dell'uso dell'innovazione tecnologica per la competitività del Paese, la cultura, l'educazione e l'alfabetizzazione digitale, la telemedicina e l'e-Government.
    Portale nazionale del cittadino (da giugno 2002) e guida “Dalle code al Click” (2002 e 2003)
    Attraverso il Portale Nazionale Italia.gov.it si può accedere a oltre 3.000 siti internet della Pubblica Amministrazione, per usufruire di servizi pubblici, svolgere pratiche amministrative e conoscere i concorsi pubblici e l'attività formativa in Rete delle Università.
    Risparmio per la pubblica amministrazione con l'e-procurement (2002 e 2003)
    Con l'e-procurement, il processo di acquisto telematico da parte della Pubblica Amministrazione, nel 2002 e 2003 si risparmieranno 5,7 miliardi di euro.

    Diffusione Carta d’identità elettronica e Carta dei servizi
    (Legge finanziaria 2003)

    Nel 2003 e nel 2004 saranno distribuite 1,5 milioni di carte in 56 città italiane.

    Incremento diffusione firma digitale (2002 e 2003)
    L'Italia è prima in Europa con oltre 500 mila firme digitali distribuite e un risparmio di almeno 260 milioni di euro grazie alle norme che danno valore legale alle firme elettroniche.
    Tutela dei minori per un uso consapevole di Internet (da maggio 2002)
    Il Ministero dell'innovazione ha costituito una Commissione sull'utilizzo sicuro di internet per i bambini ed ha reso disponibile gratuitamente un software ad hoc per rendere più sicuro il proprio computer
    Avvio di 138 progetti di e-government per gli enti locali (bando 2002)
    19 Regioni, 95 Province, 3574 Comuni e Unioni di Comuni, 218 Comunità Montane renderanno disponibili via Internet 80 servizi pubblici prioritari a 20 milioni di cittadini

    AIUTARE CHI E’ RIMASTO INDIETRO

    Emersione dal lavoro nero
    (Legge 383, ottobre 2001; Legge 73, aprile 2002; Legge 266, novembre 2002)
    sconti fiscali e contributivi per far emergere il lavoro sommerso e garantire i diritti dei lavoratori, controlli più severi per scoprire le imprese che rimangono nell'illegalità hanno consentito nel 2001 il recupero di più di 30 miliardi di euro (fonte Istat).

    Aumento indennità di disoccupazione
    (Legge finanziaria 2003)
    L'indennità di disoccupazione è stata aumentata al 60% dell'ultima retribuzione per i primi 6 mesi, e al 40% e 30% per i due trimestri successivi, portando la durata massima del sussidio a 12 mesi consecutivi e 24 complessivi (30 al Sud). E’ stata resa più efficace la definizione delle tutele, dei diritti e dei doveri dei disoccupati, prevedendo il ritiro del sussidio per chi rifiuta un lavoro o lavora in nero.

    Nuova Legge per l’immigrazione
    (Legge 189, luglio 2002 e legge 222, ottobre 2002)
    Permesso di soggiorno legato al contratto di lavoro ed espulsione degli stranieri privi del permesso di soggiorno: il rientro diventa reato. Ingresso vietato agli stranieri già condannati penalmente. Regolarizzazione degli stranieri che già lavorano in Italia per porre fine alla clandestinità e colpire chi pratica attività illegali.

    Fondo nazionale per le politiche sociali
    (Legge finanziaria 2002)
    Il Fondo nazionale per le politiche sociali unifica gli stanziamenti previsti da alcune leggi di assistenza al fine di evitare sprechi e interventi a pioggia non finalizzati
    Aumento detrazioni figli con disabilità (a 774,69 euro)
    Aumento pensioni minime e indennità per i ciechi e per i sordomuti (Legge finanziaria 2003)
    Da gennaio 2003 l'indennità per i sordomuti è stata aumentata di 41 euro al mese e le pensioni minime per i ciechi sono state portate a 516,46 euro al mese. Dal 2004 l'indennità speciale per i ciechi è aumentata di 41 euro al mese.
    Benefici per i disabili estesi alle persone affette da sindrome di Down e da morbo di Alzheimer
    (Legge finanziaria 2003)

    Libro bianco sul Welfare (marzo 2003)
    Il documento servirà a ridisegnare il Welfare nel nostro Paese, ponendo finalmente la famiglia al centro del sistema di protezione sociale.
    Libro bianco disabili e tecnologie (marzo 2003)
    Indica come sfruttare le potenzialità delle moderne tecnologie per facilitare l'integrazione sociale delle persone con disabilità. Il disegno di legge per attuarlo è in discussione alla Camera.

    Pensioni piu' dignitose

    Aumento pensioni minime a un milione al mese
    (Legge finanziaria 2002)
    Dal 2002 le pensioni minime sono state aumentate a un milione di lire al mese per chi ha almeno 70 anni e non ha redditi superiori a 13 milioni di vecchie lire all'anno, esclusa la casa d'abitazione. Hanno beneficiato di questa legge 1 milione 800mila pensionati.

    Abolizione del cumulo tra pensione e redditi da lavoro
    (Legge finanziaria 2003)
    Abolito il divieto di cumulo tra pensioni di anzianità e redditi da lavoro, per non costringere a non lavorare o a lavorare senza tutele e senza pagare le tasse.

    Esteri

    Partecipazione alla coalizione mondiale contro il terrorismo internazionale
    (Legge n. 415 novembre 2001, Legge n. 413 dicembre 2001, Legge n. 438 dicembre 2001, Legge n. 6 gennaio 2002, Legge n.7 gennaio 2003, Legge n. 34 febbraio 2003)
    Dopo l'11 settembre l'Italia è stata tra gli artefici della coalizione mondiale contro il terrorismo. Nella crisi irachena, pur senza partecipare alle operazioni militari, ha svolto un importante ruolo a sostegno della eliminazione del pericolo costituito dal regime di Saddam Hussein.

    Missioni di pace
    (Legge n. 339 agosto 2001, Legge n.406 novembre 2001, Legge n.15 febbraio 2002, Legge 116, giugno 2002, Legge n. 42 marzo 2003)
    Dall'Afghanistan ai Balcani, all'Iraq attualmente sono 9.153 i nostri militari impegnati a difendere la pace in tutto il mondo, apprezzati dai militari alleati e dalle popolazioni locali.
    Lotta contro la povertà e il sottosviluppo (G8 2001 e 2002)
    Nel luglio 2001 al G8 di Genova l'Italia ha lanciato diverse iniziative contro povertà e sottosviluppo: il Fondo Globale per la lotta all'AIDS, il Piano per l'Africa, il progetto di e-government per modernizzare le amministrazioni pubbliche dei Paesi in via di sviluppo. Con 18 accordi bilaterali è stato cancellato oltre un miliardo di euro di debito estero dei Paesi più poveri.
    Italia protagonista nei lavori Convenzione europea (2002-2003)
    Il nostro governo sta dando un determinante contributo per costruire un'Unione forte economicamente e politicamente, con una politica estera e di difesa unitaria, attraverso la definizione della nuova Costituzione europea.

    Storico accordo Nato-Russia (Summit di Pratica di Mare maggio 2002)
    Il summit del maggio 2002 a Pratica di Mare, con l'istituzione del Consiglio Nato - Russia e l'incontro con Bush a Camp David del settembre 2002 sono state due tappe fondamentali dell'intensa attività del presidente Berlusconi per favorire la costruzione di un nuovo ordine mondiale pacifico. In questo senso vanno l'azione del nostro governo per la pace in Somalia, Eritrea e Sudan, il rafforzamento dei rapporti con i Paesi dell'area balcanica per la stabilizzazione dell'area, il "Piano Marshall per il Medio Oriente" per rilanciare l'economia palestinese e facilitare la con Israele.

    GRANDI OPERE

    Legge Obiettivo
    (Legge 443 dicembre 2001 e decreto di attuazione190 2002)
    Con l'introduzione del general contractor, che si assume integralmente l'onere della realizzazione dell'opera, la "Legge Obiettivo" consente tempi più rapidi e procedure più snelle per nuove infrastrutture "strategiche". Per sveltire l'approvazione dei progetti è stata individuata un'unica autorità competente: il Cipe (Comitato interministeriale per la politica economica) allargato alle Regioni e alle Province autonome interessate.

    Principali opere attivate:
    Passante di Mestre
    Asse di penetrazione Marche-Umbria
    Autostrada Salerno-Reggio Calabria
    Sistema Mose per la salvaguardia della Laguna di Venezia
    Rete ferroviaria alta velocità Torino-Novara
    Galleria ferroviaria del Frejus
    Asse ferroviario Padova-Mestre
    Nuova autostrada Brescia-Bergamo-Milano
    Linea ferroviaria alta velocità-alta capacità Milano-Venezia
    Ampliamento grande raccordo anulare di Roma
    Progetto preliminare Ponte sullo Stretto di Messina

    AMMODERNARE LO STATO

    Legge costituzionale per la Devoluzione
    (approvata in prima lettura da Senato e Camera, marzo 2003)
    È in corso di approvazione la riforma costituzionale della "devoluzione", per dare potere legislativo alle Regioni in materia di assistenza sanitaria, organizzazione scolastica e polizia locale.
    Legge La Loggia per l'adeguamento dell'ordinamento della Repubblica alla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n.3 (approvata aprile 2003)
    Il Governo ha approvato questo provvediemento per rendere applicabile la pasticciata riforma del Titolo V della Costituzione approvata dalla sinistra alla vigilia delle elezioni 2001, con soli 4 voti di scarto. Per costruire un federalismo concreto e utile ai cittadini è stata messa a punto una più ampia riforma del Titolo V.

    Riordino della dirigenza statale
    (Legge 145, luglio 2002)
    Una legge che rende più flessibile la pubblica amministrazione a cominciare dai dirigenti che dovranno rispondere del conseguimento degli obiettivi prefissati. Interscambio tra la pubblica amministrazione e le aziende private.

    SCUOLA

    Riforma della scuola
    (Legge 53, marzo 2003)
    Diritto a istruzione e formazione per almeno 12 anni. Ingresso facoltativo anticipato alla scuola dell'infanzia e alla scuola elementare. Inglese e informatica dalla prima elementare. Per le superiori doppio canale formativo: licei e istruzione-formazione professionale. Alternanza scuola-lavoro dopo i 15 anni. Laurea specialistica obbligatoria per chi vuole insegnare.
    Inizio anno scolastico con tutti i docenti nominati (2001-2002 e 2002-2003)
    Dopo decenni di confusione, l'anno scolastico è partito regolarmente sia nel 2001 sia nel 2002 con tutti i docenti nominati, ponendo fine al carosello dei supplenti e al ritardo nell inizio delle lezioni.

    Parità scolastica: prima introduzione credito d’imposta
    (Legge finanziaria 2003)

    Computer ai giovani
    (Legge finanziaria 2003)
    Tutti i ragazzi che compiono 16 anni nel 2003 ricevono un bonus di 175 euro da spendere per l'acquisto di un computer collegato a Internet.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    118,556
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    Fai (decisamente) pena...

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    10 Jul 2002
    Messaggi
    10,197
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  4. #4
    Cattolico-Liberale
    Data Registrazione
    01 Mar 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    716
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da MrBojangles
    Fai (decisamente) pena...
    Vista la velocità con la quale hai aperto il 3rd e risposto non avevo dubbi circa il fatto che non hai letto nemmeno una riga di ciò che è stato fatto. Continua a preferire l'insulto, la rabbia, l'invidia per esprimerti.. non fai che portare nocumento alle tue idee.

  5. #5
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,985
    Mentioned
    182 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito


  6. #6
    moderatore di bachelite
    Data Registrazione
    12 Aug 2002
    Località
    Germania
    Messaggi
    44,150
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Il Governo Berlusconi ha mantenuto gli impegni

    per se stesso

  7. #7
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,985
    Mentioned
    182 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito


  8. #8
    Cattolico-Liberale
    Data Registrazione
    01 Mar 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    716
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da pcosta
    [/B]
    Se avessi letto il testo dei provvedimenti e delle Leggi approvate, ti accorgeresti che fare il burattino serve a poco.. d'altronde ognuno c'ha l'intelligenza che si ritrova.. non avevo dubbi sul fatto che non avreste letto il mio messaggio, è l'ennesima riprova della malafede che anima qualcuno di voi, della rabbia che vi logora e soprattutto della mancanza di argomenti dinanzi a dei dati INEQUIVOCABILI, votati dalla Camere, firmati dal Capo dello Stato e pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale.
    Si può essere daccordo o no, ma sono cose fatte, sul contenuto ci si dovrebbe confrontare, non su altro se si è onesti intelletualmente.

  9. #9
    Cattolico-Liberale
    Data Registrazione
    01 Mar 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    716
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da brunik
    Immagino che non hai letto ciò che c'è scritto.. continua a roderti il fegato Brunik, dinanzi alla verità hai poc'altro da fare. Almeno in questo devo dire la verità, sei imbattibile.

  10. #10
    Cattolico-Liberale
    Data Registrazione
    01 Mar 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    716
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il Governo Berlusconi ha mantenuto gli impegni

    In Origine Postato da DrugoLebowsky
    per se stesso
    Sii preciso se ne hai l'onestà intellettuale. Prendi il testo originale del mio messaggio che contiene le leggi ed i provvedimenti e per ogni punto dubbio indicane gli eventuali interessi per il Presidente del Consiglio. E' un lavoro lungo, lo so, ma solo così non dimostri la tua malafede.

 

 
Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Non ha mantenuto gli IMPEGNI
    Di DUKE nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-01-13, 13:19
  2. da Reppubblica: BOSSI: BENE BERLUSCONI, HA MANTENUTO LA PAROLA
    Di FrancoAntonio nel forum Conservatorismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-06-09, 23:44
  3. Berlusconi ha mantenuto le promesse elettorali
    Di maimaria nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 01-12-05, 00:50
  4. Il Mulino: il Governo ha mantenuto gli impegni
    Di cato censor nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 22-11-05, 14:28
  5. Per 7 Italiani Su 10 Berlusconi Non Ha Mantenuto Nessuna Promessa
    Di Pitone nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 30-09-02, 11:23

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226