User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ambasciatore d'Israele distrugge un'opera d'arte a Stoccolma

    L'ambasciatore israeliano in Svezia è stato allontanato dal Museo delle Antichità Nazionali di Stoccolma per aver distrutto un'opera d'arte raffigurante l'immagine di una ragazza che aveva perso la vita in un attacco suicida.
    L'incidente, riportato largamente sui mezzi di informazione svedesi, è accaduto lo scorso venerdì durante l'esposizione "Fare la differenza", una manifestazione che fa parte della prossima conferenza internazionale sul genocidio, ospitata dal governo svedese, e nella quale è attesa la partecipazione di Israele.
    Il ministro degli esteri svedese ha detto sabato scorso di voler convocare l'ambasciatore Zvi Mazel per avere spiegazioni.

    "Noi lo contatteremo lunedì per organizzare l'incontro. Vogliamo dargli una possibilità di spiegare il gesto. Crediamo che sia inaccettabile che lui abbia distrutto un'opera d'arte in quel modo" ha affermato il portavoce del ministro a AFP.
    L'opera d'arte, intitolata "Snow white (Biancaneve)" e posta nel cortile del museo, raffigurava una vasca riempita con acqua colorata di rosso, allo scopo di farla apparire sangue. Una barca a vela con il nome Snow White ondeggiava sull'acqua e nella vela vi era la foto sorridente di Hanadi Jaradat, la donna avvocato che si suicidò ad Haifa in ottobre uccidendo 21 israeliani.

    "Come ambasciatore di Israele, io non posso rimanere indifferente ad una oscena e falsa rappresentazione della realtà" ha detto l'ambasciatore alla stampa svedese.

    Secondo il direttore del museo, Kristian Berg, l'ambasciatore, alla vista dell'opera e di fronte ai 400 invitati speciali, andò su tutte le furie.
    "Egli staccò la spina e gettò uno dei riflettori nella fontana causando il cortocircuito dell'intera installazione".

    Uno degli artisti che ha creato l'opera, Dror Feiler, nato in Israele, ha riferito all'AFP che l'ambasciatore si è comportato come una persona "totalmente irragionevole e priva di diplomazia" e che non avrebbe dato assolutamente ascolto alle sue spiegazioni.
    "Disse che era meravigliato che io fossi un ebreo" ha osservato Feiler "Noi interpretiamo questo fatto come una aggressione al nosrto diritto d'espressione, ai nostri pensieri e sentimenti".

    L'altro artista, moglie svedese di Feiler, Gunilla Skoeld Feiler, ha detto all'Expressen che il lavoro "non voleva glorificare l'attentatore suicida…volevo mostrare come sia incomprensibile che una madre di due bambini, per altro avvocato, abbia potuto compiere quel gesto…Quando vidi la sua foto, mi è sembrata bianca come la neve, ecco il perché del titolo dell'opera".

    Dror Feiler si è rifiutato di suonare un brano di musica, così come previsto nella cerimonia, finchè era presente nel Museo l'ambasciatore.
    "Alla finelo abbiamo dovuto scortare fuori dal museo" ha proseguito il direttore, che aggiungeva di non ritenere quell'opera d'arte una provocazione "ma piuttosto un invito a pensare il perché accadono queste cose nel conflitto israelo-palestinese".

    Il direttore artistico del museo, Thomas Nordanstad, ha detto di aver dato il via libera a creare il pezzo, anche nella speranza che avrebbe portato ad un dialogo artistico".
    L'opera d'arte è stata riparata e sabato poteva già essere visitata dal pubblico, nonostante l'insistenza di Israele a smantellarla.
    Non si sa se questo incidente comprometterà la presenza di Israele al "Forum Internazionale di Stoccolma: Prevenire il genocidio", previsto per il 26-28 gennaio.

    Fonte: http://sg.news.yahoo.com/040117/1/3hc0i.html

    Video dell'episodio a http://svt.se/svt/jsp/Crosslink.jsp?d=1804&a=162112
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    L'artista (?) è un ebreo. L'ambasciatore ebreo la fa da padrone. Indovinate chi fa la parte dei fessi? Gli ex-vichinghi. Cioè gli svedesi.

 

 

Discussioni Simili

  1. Troppa libertà distrugge l'arte
    Di Malaparte nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-07-10, 18:58
  2. è o non è un'opera d'arte?
    Di Nebbia nel forum Fondoscala
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-11-06, 19:31
  3. L'€ distrugge l'arte!
    Di Tullio (POL) nel forum Arte
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01-08-04, 11:13
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-01-04, 08:54
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-01-04, 01:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226