BRUXELLES - Nel corso della sessione per la consegna all'Onu del premio Sakharov, il deputato europeo del Carroccio, Mario Borghezio, ha offerto al Segretario generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, un fazzoletto verde della Lega. Mentre Annan ritornava al suo posto, dopo il discorso in aula, Borghezio si è avvicinato al Segretario generale, offrendogli il fazzoletto. «Gli ho detto: "libertà e autodeterminazione per la Padania", un gesto per ribadire la nostra volontà di continuare a batterci per la nostra libertà, forti del diritto di autodeterminazione dei popoli sancito dalla Carta dell'Onu».


[Data pubblicazione: 30/01/2004]