User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Localitą
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Dopo soli 160 anni dall'annessione forzata,l'Itaglia ha portato il Nord al fallimento

    Facciamo i nostri complimenti agli itaglioni!
    A furia di burocrazia,ladrocini,politiche anti meritocratiche e di massicce infiltrazioni di meridionali nella P.A.,parte del Nord,un tempo austro-ungarico,s'č corrotto e sta seguendo la via declino economico.
    Tanzi č solo un esempio del legame borghesia corrotta del Nord-politici corrotti meridionali.
    La Cina centra fino ad un certo punto.
    E' tutto il sistema che ormai ha perso slancio e competitivitą annegando pian piano nella corruzione e nella burocrazia mediterronea.
    Non so se anche con una forte devolution si riuscirą a risanare una situazione tanto deteriorata.
    La prima cosa da fare sarebbe di cacciare al paesello loro i tanti paisą messi nei posti di rilievo della P.A....ma non so se basterą.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    14 Jan 2013
    Localitą
    tra la dorica e la dotta.
    Messaggi
    4,619
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Dopo soli 160 anni dall'annessione forzata,l'Itaglia ha portato il Nord al fallimento

    In origine postato da Dragonball
    Facciamo i nostri complimenti agli itaglioni!
    A furia di burocrazia,ladrocini,politiche anti meritocratiche e di massicce infiltrazioni di meridionali nella P.A.,parte del Nord,un tempo austro-ungarico,s'č corrotto e sta seguendo la via declino economico.
    Tanzi č solo un esempio del legame borghesia corrotta del Nord-politici corrotti meridionali.
    La Cina centra fino ad un certo punto.
    E' tutto il sistema che ormai ha perso slancio e competitivitą annegando pian piano nella corruzione e nella burocrazia mediterronea.
    Non so se anche con una forte devolution si riuscirą a risanare una situazione tanto deteriorata.
    La prima cosa da fare sarebbe di cacciare al paesello loro i tanti paisą messi nei posti di rilievo della P.A....ma non so se basterą.
    La tua analisi č assolutamente condivisibile, credo che la borbonizzazione della P.A. sia la causa causa principale del decadimento del "sistema Italia". Una P.A. dove č imperante la cultura del "posto" e dove il diritto del cittadino č trasformato in "favore" sono indegni di un Paese Europeo. La via d'uscita č una soltanto: Federalismo vero e feroce.


  3. #3
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Localitą
    -L'Italia non č un paese povero č un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: Dopo soli 160 anni dall'annessione forzata,l'Itaglia ha portato il Nord al fallimento

    In origine postato da Dragonball
    Facciamo i nostri complimenti agli itaglioni!
    A furia di burocrazia,ladrocini,politiche anti meritocratiche e di massicce infiltrazioni di meridionali nella P.A.,parte del Nord,un tempo austro-ungarico,s'č corrotto e sta seguendo la via declino economico.
    Tanzi č solo un esempio del legame borghesia corrotta del Nord-politici corrotti meridionali.
    La Cina centra fino ad un certo punto.
    E' tutto il sistema che ormai ha perso slancio e competitivitą annegando pian piano nella corruzione e nella burocrazia mediterronea.
    Non so se anche con una forte devolution si riuscirą a risanare una situazione tanto deteriorata.
    La prima cosa da fare sarebbe di cacciare al paesello loro i tanti paisą messi nei posti di rilievo della P.A....ma non so se basterą.
    SE...il nord diventasse indipendente, sarebbe uno stato con tutti i problemi dell'italia intera...

    il nord non č il sud tirolo, rappresenta la maggioranza del popolo italiano e la grande maggioranza dell'economia italiana,
    sarebbe stato facile fare l'italia a propria immagine, ed infatti č proprio cosģ, l'itaglia č esattamente come il nord l'ha voluta,

    I giusti fermenti unitari erano prevalentemente al nord, del nord la casa regnante, mi pare che i piemontesi dovettero combattere per conquistare il sud, non certo per la lombardia, parma e modena, il veneto....

    il fascismo nacque al nord,

    l'immigrazione...la gente va dove sono i posti, se il nord non voleva l'immigrazione bastava investire al sud,
    insegnanti e burocrazia sono venuti al seguito degli operai....

    e non č solo Tanzi, č una pletora....Calvi, Cuccia, craxi...

  4. #4
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Localitą
    -L'Italia non č un paese povero č un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Frą Dolcino
    BELLA MAREA DI STRONZATE...


    come ti avevo detto ..per voi č un optional non installabile...

    nčgher

  5. #5
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Localitą
    -L'Italia non č un paese povero č un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Frą Dolcino
    a parte che i piemontesi dovettero subire i savoiardi pił delle altre nazioni Padane ( e detto da un Valsesiano ......)

    ma secondo te le tre guerre di indipendenza ( guerre civili Padane ) furono combattute in terronia???

    ....cią vą laurąa...

    quali, quelle contro l'austria??

    In origine postato da Frą Dolcino
    probabilmente quello che ha sposato tua madre....
    papą!

  6. #6
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Localitą
    -L'Italia non č un paese povero č un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Frą Dolcino
    ignorante cosmico.....

    vai a leggerti a Solferino - S. Martino i nomi dei caduti....e vedrai quanti austriaci ci sono.....

    sono molti di pił i francesi che realmente combatterono a fianco dei maledetti savoia...


    ah, coscritti....quale repubblica cispadana ha mai combattuto per la sua indipendenza?

    che sia austria che sia spagna Milano č sempre stata dominata, la soluzione era appunto l'unitą italiana, quella poi adottata, poi i milanesi hanno fatto l'italia proprio come volevano loro....ną bella schifezza.

  7. #7
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Localitą
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    19:47 TECNOLOGIA: AMBROSETTI, ITALIA MAGLIA NERA PER INVESTIMENTI IN UE


    (ASCA) - Napoli, 2 feb - L'Italia e' agli ultimi posti della
    classifica dei Paesi dell'Unione Europea capaci di attrarre
    investimenti esteri nei settori della tecnologia, della
    ricerca e sviluppo. E' il risultato di una ricerca condotta
    dalla Ambrosetti per conto della Siemens che misura
    l'attrattivita' dei sistemi territoriali (nazioni, regioni e
    province) e le relative performance rispetto ad alcuni
    fattori chiave che determinano le scelte di investimento
    delle multinazionali.
    Secondo la ricerca, illustrata nel corso di un seminario a
    Napoli, ai primi posti della classifica c'e' l'Irlanda con il
    12,8 per cento di investimenti diretti esteri attratti in
    percentuale del pil.
    L'indagine ha preso in considerazione il periodo
    1996-2001, nel quale, al secondo posto, dopo l'Irlanda,
    seguono la Svezia (9,7 per cento), l'Olanda (8,4), il Regno
    Unito (5,2). Piu' staccate la Germania (2,9) e la Francia
    (2,3).
    L'Italia e' allo 0,5 per cento. Il ritardo del nostro
    Paese viene confermato anche a livello regionale. Prendendo
    in considerazione il periodo 1998-2001, infatti, si segnala
    la buona posizione della Catalogna (5,3 per cento) e
    dell'Ile-de-France (4 per cento), mentre la prima regione
    italiana e' la Lombardia (2,20 per cento). Addirittura alcune
    regioni del Sud registrano tassi negativi per quanto attiene
    gli investimenti diretti esteri sul pil: Basilicata (0,01),
    Molise (0,01), Abruzzo (0,02). La ricerca Ambrosetti
    sottolinea come l'attrattivita' costituisca un tema
    prioritario perche' aumenta il livello degli investimenti
    esteri produttivi e i finanziamenti delle spese di ricerca e
    sviluppo innestando un circolo virtuoso.

  8. #8
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Localitą
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Frą Dolcino
    ignorante cosmico.....

    vai a leggerti a Solferino - S. Martino i nomi dei caduti....e vedrai quanti austriaci ci sono.....
    inoltre l' italia spacciata inisialmente dai savoia avrebbe dovuto confinare a sud con la romagna e la toscana...

  9. #9
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Localitą
    -L'Italia non č un paese povero č un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Elendil
    inoltre l' italia spacciata inisialmente dai savoia avrebbe dovuto confinare a sud con la romagna e la toscana...
    ma il fatto č che il nord aveva saldamente la grande maggioranza dei votanti,
    ripeto, il nord non era la minoranza ladina, potevate fare quello che volevate, e l'avete fatto....

  10. #10
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Localitą
    -L'Italia non č un paese povero č un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Frą Dolcino
    mwahahahahahahhahahahahhahahah

    COGLIONEEEEEEE

    ma quali votanti.....che per l'annessione i popoli della Padania non votarono MAI....

    ma dove hai studiato storia....in congo belga???

    nčgher, ovviamente mi riferivo agli elettori per il parlamento,
    ebbene le regioni del nord avevano la grande maggioranza dei votanti col suffragio censuario,
    e ancora una maggioranza,anche se minore, col suffragio universale,
    inoltre la partecipazione era pił alta al nord, quindi tutti i parlamenti italiani fino al 26 erano a maggioranza nordista.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-12-13, 15:35
  2. Annessione in nord Italia?
    Di Guy Fawkes nel forum Politica Europea
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 04-11-11, 09:21
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-07-10, 14:15
  4. Cosa abbiamo dopo 15 anni di Lega Nord?
    Di Furlan nel forum Padania!
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 20-10-09, 18:33
  5. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 29-08-04, 09:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226