Il signore in questione è il ministro degli interni e un famiglio del maggiordomo di Bush, Blair.
Propone: galera e processi segreti in stile guantanamero per tutti coloro che sono SOSPETTATI di terrorismo, con tanti saluti al diritto e alle garanzie democratiche. Chiunque, esternando giudizi favorevoli verso la resistenza irachena, potrebbe essere SOSPETTATO di terrorismo e spedito in qualche isola del pacifico.
Vi ricordate quando qualcuno parlo di Forcolandia e fu infamato?

Mala tempora currunt!