User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito «Fedeli, andate a vedere il Gesù di Gibson: Dio lo vuole»

    Omelie, biglietti gratis, spot: così la destra protestante scavalca Hollywood e promuove il discusso «The Passion of Christ»


    DAL NOSTRO CORRISPONDENTE
    WASHINGTON - Per la prima volta un produttore americano propone un film al pubblico non più tramite il sistema di marketing hollywoodiano, ma utilizzando la rete della destra fondamentalista cristiana. E il produttore in questione è una superstar: l’attore Mel Gibson, che ha finanziato e diretto The Passion of Christ , opera sulle ultime dodici ore di vità di Gesù accusata di antisemitismo (e da cui il Vaticano ha preso qualche distanza). La scelta di Gibson - marketing diretto anziché normale pubblicità - è anche politica, culturale, religiosa: Gibson appartiene (e inquadra il film) nel movimento evangelico e ultraconservatore americano.
    Dietro la scelta c'è una convinzione personale: il divo, un cattolico anticonciliare lefevriano, dichiara di avere trovato nella fede l'uscita dalla «bancarotta spirituale» in cui era caduto. Ad aiutare il suo film (guardato con fortissima diffidenza dall’ establishment hollywoodiano a causa delle accuse di antisemitismo) c'è ora un formidabile apparato mediatico e propagandistico: il potente e organizzatissimo gruppo cristiano «Outreach» con una campagna di direct mail, posta diretta, rivolta alle chiese fondamentaliste e evangeliche, ha suggerito ai pastori: «Chiedete a Dio di consigliarvi il metodo migliore per indurre la gente a vedere il film». Tra quelli suggeriti: sessioni di domande e risposte con i fedeli dopo il sermone domenicale, blitz infrasettimanali dei pastori a casa dei fedeli, tavole rotonde nei programmi tv più seguiti dalla destra protestante.
    Il film, che è costato 25 milioni di dollari, debutterà il giorno 25 prossimo in 2.000 cinema americani. I «cristiani rinati» sono mobilitati in tutta la cosiddetta «cintura della Bibbia», cioè il sud e il west del Paese. A Plano, Texas, la locale Chiesa battista ha prenotato un locale con 20 schermi per un mese mentre a Riverside, California, quella luterana ne ha prenotato uno per tre mesi, regalando biglietti. «Sarà la più edificante esperienza della vostra vita», promette Outreach.
    Per Abraham Foxman, il direttore della Lega contro la diffamazione degli ebrei, che ha visto di nascosto il film, la scelta di Mel Gibson è significativa. «Sostiene che il film illustra il sacrificio di Cristo, ma in realtà dipinge gli ebrei come deicidi», protesta Foxman. L'accusa è respinta seccamente dall'attore. Ma in un'intervista sul Reader’s Digest (concessa dal divo alla scrittrice cattolica neoconservatrice, Peggy Noonan, ex collaboratrice di Ronald Reagan), Gibson ha appena dimostrato una fondamentale ambiguità sull’Olocausto.
    «Ho amici, e genitori di amici, che ancora portano il numero tatuato sul braccio - ha risposto a una domanda sullo sterminio nazista degli ebrei -. E il mio insegnante di spagnolo sopravvisse all'Olocausto. Sì, ci furono atrocità: la guerra è orribile. Il secondo conflitto mondiale uccise decine di milioni di persone. Alcuni erano ebrei nei campi di concentramento. Molta gente perse la vita». Una pausa: «In Ucraina, parecchi milioni di persone morirono di fame nel 1932 e 1933. Nel secolo scorso, 20 milioni di persone perirono in Urss».
    Peggy Noonan sa che il padre dell'attore è negazionista, in materia d'Olocausto, e ha interrogato Gibson in merito. «Mio padre mi ha insegnato la mia fede - ha ribattuto Gibson -, io credo in ciò che mi ha insegnato lui. È un uomo che non mi ha mai mentito».
    L'insegnamento traspare anche sul piano politico. Due degli ultimi film della superstar, Il patriota , un inno alla guerra d'indipendenza Usa, e We were soldiers , una revisione della guerra del Vietnam, sono in linea con il nazionalismo di Bush. C'è chi rinfaccia a Gibson di aver tentato di reclutare il Papa a sostegno di The Passion of Christ , prima ancora della destra fondamentalista. Il mese scorso, l'entourage dell'attore dichiarò che il Papa aveva visto il film, e gli era piaciuto. «Lo ha visto - dovette smentire il portavoce del Vaticano Navarro - ma non lo ha commentato».

    Ennio Caretto
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ottime le dichiarazione di Bravehearth-Gibson!!!!
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

 

 

Discussioni Simili

  1. Dove andate a vedere la partita stasera?
    Di Bart nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 10-06-08, 11:55
  2. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 24-02-06, 18:54
  3. Gesù Cristo e Mel Gibson sbancano i botteghini
    Di UgoDePayens nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 02-09-04, 22:41
  4. «Fedeli, andate a vedere il Gesù di Gibson: Dio lo vuole»
    Di padus996 (POL) nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 06-02-04, 15:15
  5. Sul Foglio un paginone su Mel Gibson e il suo film su Gesù
    Di Herr Mann nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 28-01-04, 17:44

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226