User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 37

Discussione: Politica e Religione

  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Oct 2002
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,374
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Politica e Religione

    Credo sia un errore pensare che uno stao con la democrazia o qualsiasi altra forma di governo possa rendere contenti i suoi abitanti, che ci possa essere giustizia, solidarietà, aiuto, amicizia.

    Queste cose dipendono solo dai singoli individui, è la nostra libertà innata.

    E io, che sono credente, credo anche che la vita sia la scuola dove la nostra anima impara a conoscere la libertà che abbiamo ricevuto e quali siano le conseguenze che possono scaturire dalle nostre stesse azioni su noi stessi e sugli altri.

    Ed è anche per questo che ritengo che non si possa creare uno stato ideale dove la felicità sia imposta. Si può essere felici con niente, nella povertà, nella mlattia e nelle angherie di una società ingiusta ed essere tormentati e impazzire quando si ha un grande potere e si è costretti a contrastare chi vuole impadronirsene... anzi il più delle volte credo sia così...

    Tutto ciò mi porta a credere che il la religione Cristiana dovrebbe volgere lo sguardo altrove rispetto alla politica... che si debba si bramare giustizia e operare la pace come ci insegnano le beatitudini ma in una dimensione non politicizzata...
    Che sia cosa giusta cercare di interpretare il messaggio divino per quanto riguarda la morale e l'etica ma che non si debba cercare di imporre queste interpretazioni a tutti, anche ai non cristiani magari...

    Per le questioni di diritto credo che il Corano o il Vecchio Testamento siano più che sufficienti addomesticati e rimodellati come vogliamo o anche moderizzati e attualizzati

    Credo che il messaggio Cristiano sia un qualcosa in più, un consiglio Paterno, di un Padre che ci vuole bene e ci ama come "un pizz e core suo" (scusino i napoletani). Una scelta che possiamo fare e che ci porta verso la consapevolezza e la felicità matura...

    Ma Dio nel suo infinito rispetto ci lascia liberi, e non vuole che siamo noi stessi uomini a costringerci gli uni gli altri... vuole, io credo, semplicemente che ci amiamo come lui ci ha amato, non con costrizione ma dando un semplice, stupendo, coinvolgente, perfetto, esempio...

    Mi viene spesso alla mente il passo della Bibbia in cui Cristo spiega agli uomini il perchè del male nel mondo... non lo sradica per non sradicarci, quasi che se lo levasse anche noi non potremmo più crescere, passare da una situazione di infazia beata (il Paradiso terrestre) ad una di maturità beata e consapevole (il Regno di Dio) attraverso una tumultuosa adolescenza (la vita)...

    Mi chiedo, però, se le mie considerazioni siano compatibili con il Cattolicesimo...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Concordo sull'idea generale.
    Però, l'hai detto tu stesso, il cristianesimo è libertà: mi pare ragione sufficiente per opporsi, anche sul piano politico, a chi tale libertà cerca di negarla.

  3. #3
    Ludovico
    Ospite

    Predefinito

    [QUOTE]Originally posted by Banditore

    Tutto ciò mi porta a credere che il la religione Cristiana dovrebbe volgere lo sguardo altrove rispetto alla politica... che si debba si bramare giustizia e operare la pace come ci insegnano le beatitudini ma in una dimensione non politicizzata...
    Che sia cosa giusta cercare di interpretare il messaggio divino per quanto riguarda la morale e l'etica ma che non si debba cercare di imporre queste interpretazioni a tutti, anche ai non cristiani magari...


    Purtroppo, caro Banditore, la salvezza delle anime si gioca proprio nel 'sociale' e la Chiesa, barca di salvezza, non può rinunciare ad operare attraverso quegli strumenti che all'interno della società sono utili a condurre alla vita eterna. Dio ha dato dei comandamenti che tutti devono rispettare. Non è escluso chi si occupa di Stato, ossia i politici. Anzi dovrebbero essere i primi a servire la verità e dare l'esempio ai cittadini. Il resto è invenzione di chi non ha mai voluto servire nessuno fuorchè se stesso.
    La dimensione politica, quindi, non è affatto esclusa dall'osservanza della Verità. Dove conduce, infatti, un mondo che non procede nella luce? Conduce nelle tenebre. E uno Stato che non segue la verità (che è la parola di Cristo)?

  4. #4
    Ludovico
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by ARI6
    Concordo sull'idea generale.
    Però, l'hai detto tu stesso, il cristianesimo è libertà: mi pare ragione sufficiente per opporsi, anche sul piano politico, a chi tale libertà cerca di negarla.
    Caro ARI6, cosa intendi dire precisamente quando dici che il cristianesimo è libertà?

  5. #5
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Ludovico
    Caro ARI6, cosa intendi dire precisamente quando dici che il cristianesimo è libertà?
    Che le fondamenta dell'occidente, ossia il sistema di convivenza pacifica basato sul rispetto della proprietà privata e sulla limitazione del potere politico, sono da rintracciarsi nel tanto vituperato medioevo cristiano.

  6. #6
    Ludovico
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by ARI6
    Che le fondamenta dell'occidente, ossia il sistema di convivenza pacifica basato sul rispetto della proprietà privata e sulla limitazione del potere politico, sono da rintracciarsi nel tanto vituperato medioevo cristiano.
    A dire il vero, la proprietà come noi oggi la intendiamo nel medioevo non esisteva.
    Il cristianesimo è tutto fuorchè libertà in senso moderno, perciò ti chiedevo una specificazione. [D'altro lato può intendersi come unica vera libertà, poichè "la Verità rende liberi". Ma non mi sembrava che ti riferissi a questa libertà].

  7. #7
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Ludovico
    A dire il vero, la proprietà come noi oggi la intendiamo nel medioevo non esisteva.
    Il cristianesimo è tutto fuorchè libertà in senso moderno, perciò ti chiedevo una specificazione. [D'altro lato può intendersi come unica vera libertà, poichè "la Verità rende liberi". Ma non mi sembrava che ti riferissi a questa libertà].
    L'idea di proprietà privata non è legata alla modernità. Lo sono semmai le restrizioni che la limitano secondo i voleri del potere politico.
    La Chiesa ha sempre difeso il carattere naturale della proprietà, opponendosi alle eresie pauperistiche e dal potere dei sovrani. Lo stesso divieto ecclesistico del prestito a interesse è stato superato grazie alle predicazioni di San Bernardino da Siena.
    E poi scusa, se la chiesa avesse avversato le libertà economiche, come spiegheresti il miracolo economico che portò l'Europa disastrata del crollo dell'impero romano a divenire, alla fine del medioevo, la civiltà più avanzata del mondo?

  8. #8
    Ludovico
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by ARI6
    L'idea di proprietà privata non è legata alla modernità. Lo sono semmai le restrizioni che la limitano secondo i voleri del potere politico.
    La Chiesa ha sempre difeso il carattere naturale della proprietà, opponendosi alle eresie pauperistiche e dal potere dei sovrani. Lo stesso divieto ecclesistico del prestito a interesse è stato superato grazie alle predicazioni di San Bernardino da Siena.
    E poi scusa, se la chiesa avesse avversato le libertà economiche, come spiegheresti il miracolo economico che portò l'Europa disastrata del crollo dell'impero romano a divenire, alla fine del medioevo, la civiltà più avanzata del mondo?
    Non ho detto che la proprietà è legata alla modernità, ho detto solo che nel medioevo non esisteva come la intendiamo oggi.
    Non ho neanche detto che la Chiesa ha avversato le libertà economiche. Ti chiedevo semplicemente a cosa ti riferissi dicendo che il 'cristianesimo è libertà', espressione che può facilmente confondere.

  9. #9
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Ludovico
    Non ho detto che la proprietà è legata alla modernità, ho detto solo che nel medioevo non esisteva come la intendiamo oggi.
    Non ho neanche detto che la Chiesa ha avversato le libertà economiche. Ti chiedevo semplicemente a cosa ti riferissi dicendo che il 'cristianesimo è libertà', espressione che può facilmente confondere.
    Per libertà intendo semplicemente difesa della vita e della proprietà.
    Libertà positiva e diritti umani sono, queste sì, invenzioni moderne, che nulla hanno a che fare con la verità nè con la Chiesa.

  10. #10
    Iscritto
    Data Registrazione
    09 Feb 2004
    Località
    trieste
    Messaggi
    61
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito CONTRADDIZIONI

    Sono d'accordo. Secondo me la Chiesa di Roma sta troppo legandosi a sistemi politici; tanto da predicare apertamente (Apostolicam Actuositatem 2) che è possible il regno di Dio su questa Terra, in contrasto con la Sacra Scrittura e con l''insegnamento tradizionale della Chiesa stessa sul peccato originale.
    SEenalo che hp in serito un THREAD "contraddizioni" sull'argomento, gradirei il vostro parere.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Religione in Politica
    Di lacroce nel forum Destra Radicale
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 05-01-08, 16:16
  2. Politica e religione...
    Di Aleks nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 11-02-06, 20:50
  3. Ratzinger: Storia, politica, religione
    Di krentak the Arising! nel forum Cattolici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-11-04, 22:54
  4. Religione , politica e morale
    Di Affus nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 31-01-03, 15:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226