User Tag List

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 45
Risultati da 41 a 49 di 49
  1. #41
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Riferimento: Ateismo, la più stupida e dannosa delle ideologie.

    Citazione Originariamente Scritto da L'anticristo Visualizza Messaggio
    un godimento immenso.

    come mai allora le donne sono state bruciate da credenti infervorati e non da atei militanti?
    Quelli che bruciavano ieri sono gli atei di oggi.
    L'imitazione è la più sincera forma di adulazione.(Charles Caleb Colton)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #42
    Simposiante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,286
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Ateismo, la più stupida e dannosa delle ideologie.

    Citazione Originariamente Scritto da Aganto Visualizza Messaggio
    Come dire: so il greco ma non l'italiano.
    Identificare il termine Greco Dio con realtà trascendente è un arbitrio..per non dire altro..ma forse è troppo difficile da capire, vero?
    Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.

  3. #43
    Clandestino
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    5,751
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Ateismo, la più stupida e dannosa delle ideologie.

    Citazione Originariamente Scritto da Platone Visualizza Messaggio
    Identificare il termine Greco Dio con realtà trascendente è un arbitrio..per non dire altro..ma forse è troppo difficile da capire, vero?
    ma chi se ne frega del termine greco Dio.
    siamo in Italia, Dio è un concetto che significa un ente trascendente.
    allo stesso modo il vocabolario ITALIANO definisce l'ateismo come negazione del trascendente.
    di che si chiacchiera? del nulla?
    PER L'EUROPA NAZIONALE, CATTOLICA, REPUBBLICANA, POPOLARE
    Unica speranza per noi cittadini e lavoratori poveri è un vero governo di destra, che ripristini il potere di governo, riorganizzi l'economia, diffonda moralità, legge ed ordine. \o

  4. #44
    Logiké Latreía
    Data Registrazione
    28 Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,440
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    24

    Predefinito Riferimento: Ateismo, la più stupida e dannosa delle ideologie.

    Citazione Originariamente Scritto da Platone Visualizza Messaggio
    Identificare il termine Greco Dio con realtà trascendente è un arbitrio..per non dire altro..ma forse è troppo difficile da capire, vero?
    Ho come l'impressione che LEONIDA parlasse in italiano, e in italiano "ateo" è:

    Lemma ateo
    Sillabazione/Fonetica [à-te-o]
    Etimologia Dal lat. a°theu(m), che è dal gr. átheos, comp. di a- priv. e theós 'dio'

    Definizione agg. e s. m. [f. -a] che, chi professa l'ateismo: dottrina atea; un ateo dichiarato.
    e "ateismo":

    Lemma ateismo
    Sillabazione/Fonetica [a-te-ì-Smo]
    Etimologia Deriv. di ateo
    Vedi Sinonimi e contrari

    Definizione s. m. negazione dell'esistenza di Dio o di qualunque realtà trascendente l'uomo | concezione filosofica fondata su tale postulato.

  5. #45
    Simposiante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,286
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Ateismo, la più stupida e dannosa delle ideologie.

    Citazione Originariamente Scritto da Aganto Visualizza Messaggio
    Ho come l'impressione che LEONIDA parlasse in italiano
    Che vuoi che ti dica, è il segno che ormai usiamo parole che non ci appartengono attribuendo significati alteranti!
    Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.

  6. #46
    Forumista
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Ateismo, la più stupida e dannosa delle ideologie.

    Citazione Originariamente Scritto da LEONIDA Visualizza Messaggio
    mi limito a commentare questa parte quotata della tua risposta.
    hai detto benissimo: PUO'.

    un cattolico DEVE obbedire al suo insieme codificato di precetti morali, che gli impone di considerare la vita in un certo modo eccetera eccetera.

    un ateo PUO' trovare un senso positivo e morale alla propria vita ed alla propria volontà.
    ma può anche trovarlo in qualsiasi altra cosa: il piacere unico di se stesso a scapito degli altri, per esempio.
    la tortura per esempio. lo stupro.
    l'ozio.
    e via discorrendo per tutti i concetti morali.
    sono tutte questioni che l'ateo PUO' interpretare in infiniti modi, anche completamente opposti.
    l'ateo può anche essere un santo. ma può anche essere un demonio.
    l'ateo può ritenere validi quei pezzi di carta (le leggi) scritte da altre scimmie evolute come lui, oppure può considerarli ridicoli pezzi di carta.

    ti sembra poca cosa questa differenza?
    il fatto di avere un codice morale imposto da un Dio onnipotente, onnisciente, giudicatore, giusto.......
    e il fatto di non aver alcun codice morale codificato, ma solo il seguire la propria volontà.

    non è sensato avere paura dell'ateismo, o comunque ritenerlo pericoloso per l'individuo e per la società?


    Il fatto che sia sempre vicino a qualche forma di religiosità mi aiuta a tenere sveglio il cervello e a non ricadere negli "errori" passati (errori naturalmente dal mio punto di vista). Su quel "può", posso dirti che, come avrai notato anche da queste parti, spesso gli atei (me compreso) pongono come valore principale (in questo specifico luogo e tempo) proprio la libertà, anche la libertà di sbagliare. E' questo l'abisso insanabile, che può colmarsi solo con il cedimento dell'una o dell'altra parte (posto che l'abisso debba per forza essere colmato, cosa che io non credo sia necessaria).

    In fondo, per quanto ricordi, il vostro stesso dio, nonostante i danni che il libero arbitrio aveva fatto alla sua più grande creazione, non l'ha limitato (al limite ha punito gli errori), e se non l'ha fatto lui come possiamo arrogarci il diritto di farlo noi scimmie evolute?

    L'ateismo fa paura? Sì, come può far paura la democrazia perché il singolo non può sapere con certezza cosa uscirà dall'urna, ma penso che sia un piccolo prezzo da pagare di fronte alla possibilità di poter decidere per se stessi, senza altri che dicano cosa è giusto o cosa è sbagliato; così come la possibilità di affidarsi alle decisioni in merito di altre persone, considerate più competenti.

    L'ateismo è pericoloso per l'individuo e la società? Non direttamente, ne sono pericolosi gli abusi (anarchia completa) così come sono pericolosi gli abusi della religione (una tirannide teocratica in cui il capo finge di governare in nome del dio della popolazione in questione quando in realtà fa i propri porci comodi).

    Resurgens

  7. #47
    Clandestino
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    5,751
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Ateismo, la più stupida e dannosa delle ideologie.

    PER L'EUROPA NAZIONALE, CATTOLICA, REPUBBLICANA, POPOLARE
    Unica speranza per noi cittadini e lavoratori poveri è un vero governo di destra, che ripristini il potere di governo, riorganizzi l'economia, diffonda moralità, legge ed ordine. \o

  8. #48
    Forumista senior
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    2,619
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Ateismo, la più stupida e dannosa delle ideologie.

    Citazione Originariamente Scritto da LEONIDA Visualizza Messaggio
    http://forum.politicainrete.net/show...&postcount=216

    Il libero arbitrio è tale perchè le persone devono raggiungere autonomamente (magari anche attraverso l'insegnamento, e non l'imposizione) la maturità morale. Con l'imposizione si ottiene un "ordine" che inevitabilmente avrà tempo determinato, come la storia insegna.
    Concedi alla ragione il privilegio di essere l'ultima pietra di paragone della verità. (Immanuel Kant)

  9. #49
    Forumista junior
    Data Registrazione
    14 Sep 2018
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ateismo, la più stupida e dannosa delle ideologie.

    Scusate se mi intrometto ma a parte la pseudo-discussione mi piacerebbe andare a fondo della vicenda. è vecchia la storia di chi si deve accollare l'onere della prova. Leonida sta dicendo innanzitutto che ad oggi non esistono (non mi pare che nessuno scienziato abbia mai provato l'esistenza di Dio, quello cristiano giusto per evitare di divagare), riguardo al futuro mi pare un po azzardato affermarlo con tale sicurezza, perché nessuno ha la sfera di cristallo e sarebbe meglio essere un po più cauti con le affermazioni sul futuro dato che si possono prendere delle belle cantonate. comunque ti seguo nel ragionamento Leonida, è la teologia alla vecchia maniera, la scienza studia la fisica, per forza di cose non può studiare la metafisica ma può arrivarci come individuo e come anima (nel senso di soggetto capace di avere una relazione con Dio) attraverso la Ragione e la Fede. a parte la solita vecchia diatriba riguardo al compito della Fede, dato che Aristotele o Platone avevano sicuramente quello che ad alcuni piace chiamare "anelito ontologico" ma alla loro concezione di Dio ci arrivano con la sola ragione, quindi penso che la Fede serva per credere al dio cristiano, dato che a lui non ci si può arrivare con la sola ragione. a tal proposito ricordiamo sempre bene che Tommaso nel "fondere" il dio di Aristotele o di Platone con il dio degli ebrei ha fatto un passo ritenuto da non pochi più lungo della gamba. non dico che non si possa fare tale tipo di associazione però si dovrà ammettere che non è possibile dimostrare se Jahvé sarebbe stato tranquillamente accettato da Platone and Co e viceversa il noumeno dagli ebrei. cooomunque, dopo tutta questa premessa, vorrei proporre di lenire un po la tua condanna dell'ateismo perché ammetterai di aver racchiuso un fenomeno molto complesso in ben poche righe, la maggior parte di queste discutibili. è discutibile già il tuo approccio: sei partito dalla definizione da treccani dicendo che l'ateismo è la negazione di Dio, ampliando poi a tutto il mondo sovrannaturale e alla metafisica. beh l'ateismo racchiude tante anime e sentire diversi gli uni dagli altri e per esempio so per certo che questa definizione è piuttosto fuorviante. negare che Dio possa esistere è un'affermazione filosofica. non credere a Dio è tutt'altra cosa. per chiarire meglio la dolorosa faccenda penso che sia meglio tradurre il "non credo" con "non ho motivi per persuadermi che quel dio di cui tu mi parli esista davvero". Questo è ateismo, ed è l'ateismo che include anche gli agnostici. ma questo non esclude che uno comunque possa sperare che un tale dio esista e non preclude la possibilità di proprie visioni esistenziali e spirituali particolari. pensa per esempio a Spinoza, giusto per fare un esempio, rispetto alla visione di un cristiano non penso si possa definire credente dato che essenzialmente divinizzava la natura, ma dal suo punto di vista la sua visione è assolutamente religiosa e il fatto che tu cattolico non approvi potrebbe (giustamente) non importargli nulla. è curioso che il filosofo Giuseppe Rensi, che è stato ateo per la maggior parte della sua esistenza (a parte gli ultimi anni forse) critichi proprio la religiosità di spinoza come un teismo brutale, che sacralizza quella natura tanto avida e cinica che ci opprime la dice lunga sulla complessità del tema.
    riguardo alla morale e all'etica, beh anche qui generalizzi troppo. riduci una moltitudine all'unità, distruggendo le differenze. ancora un esempio: io non credo che Jahvé esista per vari motivi, ma posso comunque vedere nello spirito etico che si incarna nella carità o nell'amicizia (giusto a mo di esempio) il più alto valore che un uomo può seguire. se dal tuo punto di vista questo è già credere che Dio esista, allora si, sono credente, ma questo non toglie che io potrei non credere ad una virgola di più di questo. potrei non credere nella trinità, in Gesù, nella chiesa, ecc. . quindi in fin dei conti come etichettarmi?
    in parziale alternativa potrei credere che il mondo sia una progressione a spirale ascendente, che l'uomo da scimmia diverrà dio ed immortale su questa stessa terra, attraverso la tecnica e la scienza. avrà una morale perfetta e un animo puro ma sarà un uomo completamente secolarizzato. in questo caso che non saprei definire se distopico od utopico, cosa dovremmo pensare?
    scrivo in amicizia, perché capisco Leonida dove vuoi andare a parare: vuoi difendere ciò che per te è il bene quindi non ti posso certo biasimare per il tentativo, ma ti garantisco che molti hanno ben presente tutte queste argomentazioni e possono tranquillamente continuare a definirsi atei.

 

 
Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 45
Correlati:

Discussioni Simili

  1. La guerra delle non-ideologie
    Di Agiulfo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-02-13, 21:46
  2. Il fascino delle ideologie
    Di subiectus nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-01-11, 13:16
  3. E' finita l'era delle ideologie.
    Di marcocontifir nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 16-04-08, 00:49
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-10-06, 11:31
  5. Il naufragio delle ideologie!
    Di Banditore (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-09-04, 23:17

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225