User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 36
  1. #1
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Pagliarini: Viva la Thatcher!

    Pare si concluda con queste parole un'intervista a Pagliarini, che verrà trasmessa stasera su Telepadania prima del telegiornale (intorno alle 19,45). Da non perdere!
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bleah!!!

    Una delle peggiori criminali che l'inghilterra abbia avuto, ricordando le porcherie che ha fatto in Irlanda...
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Numerose postazioni informative per spiegare la questione irlandese
    e la figura del patriota Sands
    Giovani Padani mobilitati per Bobby
    di Igor Iezzi

    «Bobby Sands era un criminale». Così commentò la morte del patriota irlandese Margaret Tatcher, allora Premier inglese, alla Camera dei Comuni. Dopo 66 giorni di sciopero della fame, 5 attacchi di cuore e 3 giorni di coma muore alle ore 1.17 nell’ospedale del carcere di Long Kesh, il volontario dell’Esercito Repubblicano Irlandese Bobby Sands.
    Per tutta la notte ed il giorno di quel 5 maggio 1981 sono continuati gli scontri ed è stata altissima la tensione nelle aree nazionaliste delle sei contee. Fu definito dai rappresentanti del centralismo e del colonialismo inglese un criminale perché lottava per la libertà del suo popolo, perché reclamava ad alta voce «il diritto divino della nazione irlandese all’indipendenza sovrana». Ieri cadeva il ventennale del suo martirio, e innumerevoli sono state le commemorazioni di Bobby, che, nonostante le falsificazioni della storia moderna, può definirsi un eroe moderno. Padre Denis Faul, cappellano del carcere in cui era detenuto Bobby Sands, ricorda quel tragico periodo «é stato il tempo più triste per l’Irlanda - afferma Faul - Possiamo soltanto provare un grande dolore per le famiglie degli “hunger strikers“. La lezione è che il dialogo va attivato subito e in modo sincero da ambo le parti. La signora Tatcher pensava di aver vinto, in realtà era stata sconfitta: lo Sinn Fein da allora è andato crescendo. Fu una vittoria, ma a quale costo!».
    E non potevano mancare i giovani padani, che si sono dati appuntamento in diverse città per ricordare colui che per la libertà e la dignità della sua patria ha sacrificato il bene maggiore: la propria vita.
    A Varese il Movimento Giovani Padani ha organizzato la visione del film “Una scelta d’amore“ che racconta la storia di Bobby e i suoi terribili giorni di sciopero della fame. Dopo il film un momento di riflessione e di discussione: coordinati da Andrea Mascetti, vicepresidente di “Terra Insubre“, i ragazzi di Varese hanno discusso del rapporto tra Inghilterra e Irlanda, del principio di autodeterminazione e della devolution. « Bobby era un patriota - afferma Terzaghi, responsabile dei giovani di Varese -non potevamo dimenticarci di lui. Come ha detto un altro patriota, lo scozzese William Wallace, possono toglierci tutto ma non la libertà. Bobby Sands è un simbolo per chi lotta come noi per la libertà».
    A Lecco, Novate, Treviso ed in altre città si sono tenuti per tutta la giornata Gazebo informativi sulla questione irlandese e su Bobby Sands: numerosa l’affluenza di persone, tra le quali tantissimi giovani, che si sono fermati a chiedere notizie e a discutere. « Nella città di Lecco - afferma Piccamiglio, responsabile Provinciale M.G.P. - addirittura 4 irlandesi, che avevano letto i nostri manifesti, ci hanno fatto i complimenti condividendo la nostra battaglia di libertà. Siamo contenti per avere fatto opera di informazione, anche all’interno del movimento».
    Insomma, iniziative che hanno riscosso un notevole successo come ci conferma Paolo Grimoldi, referente federale M.G.P. «Ai banchetti si respirava aria di libertà, vi era una condivisione di ideali con chi è stato disposto a sacrificare la vita per il popolo, con Bobby. Siamo riusciti a togliere ed estirpare alla sinistra un loro “mito“ usato in maniera truffaldina».
    Tiochfaid ar là, verrà il nostro giorno, Bobby.
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  4. #4
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    non so cosa dirà Pagliarini ma posso ritenere che certe frequentazioni abbiano un effetto devastante.
    Personalmente ritengo l'ex premier inglese un personaggio ignobile per ciò che ha commesso nei confronti dei patrioti irlandesi ma anche per il suo comportamento nei confronti dei minatori inglesi.
    Non so a quale livello vuole arrivare Pagliarini ma (se ha affermato una cosa del genere) o torna ad immergersi nel filone indipendentista padano o gli mancano pochi gradini al fondo.

  5. #5
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La Thatcher,a mio avviso,va valutata sotto 2 punti di vista: quello economico e quello riguardo la sua politica interna/estera.
    Dal primo punto di vista ha fatto cose ottime,dal secondo decisamente negative.(questione irlandese in primis)
    Ricordiamoci che la Gb pre Thatcher era chiamata la grande malata d'Europa,a causa dell'alta conflittualità sindacale,dell'eccessiva rigidità del sistema Paese e per la scarsa crescita del PIL.
    Ora invece...

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dal punto di vista economico ricordiamo che la Thatcher ha fatto quello che "altri" promettevano, cioè una massiccia privatizzazione delle aziende statali.

  7. #7
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Dragonball
    La Thatcher,a mio avviso,va valutata sotto 2 punti di vista: quello economico e quello riguardo la sua politica interna/estera.
    Dal primo punto di vista ha fatto cose ottime,dal secondo decisamente negative.(questione irlandese in primis)
    Ricordiamoci che la Gb pre Thatcher era chiamata la grande malata d'Europa,a causa dell'alta conflittualità sindacale,dell'eccessiva rigidità del sistema Paese e per la scarsa crescita del PIL.
    Ora invece...
    Concordo pienamente.

  8. #8
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Località
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Dragonball
    La Thatcher,a mio avviso,va valutata sotto 2 punti di vista: quello economico e quello riguardo la sua politica interna/estera.
    Dal primo punto di vista ha fatto cose ottime,dal secondo decisamente negative.(questione irlandese in primis)
    Ricordiamoci che la Gb pre Thatcher era chiamata la grande malata d'Europa,a causa dell'alta conflittualità sindacale,dell'eccessiva rigidità del sistema Paese e per la scarsa crescita del PIL.
    Ora invece...
    concordo

  9. #9
    AUTODIFESA ETNICA TOTALE!
    Data Registrazione
    20 Oct 2003
    Località
    "Noi vogliamo solo essere liberi e continuare a vivere come sempre, conservando ciò ch'è nostro senza dover obbedire a signori stranieri" Il Signore degli Anelli, pg. 530
    Messaggi
    1,216
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Pagliarini: Viva la Thatcher!

    In origine postato da Stonewall
    Pare si concluda con queste parole un'intervista a Pagliarini, che verrà trasmessa stasera su Telepadania prima del telegiornale (intorno alle 19,45). Da non perdere!

    Bella merda !

    Il comunitarismo identitario e' incompatibile con le ricette anglosassoni. Bisogna scegliere.

  10. #10
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    secondo me pagliarini con quell'affermazione voleva invocare una maggior durezza dell'attuale governo, sul modello appunto della tatcher..
    non notate un certo asservimento alla sinistra ed ai sindacati?
    con questa legislatura si doveva fare piazza pulita ed invece hanno consegnato la rai ad una comunista, le riforme di maroni sono state accantonate per la pressione dei sindacati, le ore di sciopero sono aumentate vertiginosamente...poi questa costante ricerca del dialogo con i sindacati la trovo veramente snervante....

    la sinistra se tornerà al potere non ricambierà certamente il favore, per berlusconi sarebbe finita non so come faccia a non rendersene conto...mah...

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Viva il RE, viva l'Italia, viva Casa SAVOIA !!!
    Di Conterio nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 127
    Ultimo Messaggio: 09-08-08, 20:00
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-03-07, 16:20
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-08-04, 15:48
  4. Viva marx, viva Lenin, viva Bush Tse Tung
    Di Iron81 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-06-04, 12:40
  5. Viva marx, viva Lenin, viva Bush Tse Tung
    Di Otto Rahn nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-06-04, 03:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226