User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito A se fosse possibile!!!

    Certo se fosse possibile, se a molti di noi mettendo da parte pensieri astiosi e scoramento per tanti anni persi a seguire un falso mito, riuscissero a trovare la famosa "quadra" e indipendentemente nascesse : RIFONDAZIONE PADANA.
    Portatrice dei vecchi ideali di federalismo e libertà.

    Secondo me non è una utopia. Dai pensiamoci seriamente, da cosa nasce cosa . Non si tratta di combattere "contro " la lega , ma di ignorarla e andare avanti per la "vecchia strada".

    Abbiamo l'amore per l'ideale federalista,abbiamo una certa esperienza maturata in tanti anni,abbiamo teste pensante "scartate dalla intelighentia belleriana" ma validissime ,se togliamo a loro un po di ragnatele e diamo una bella lucidata al motore ,la benzina non manca di certo....

    Ora se questa è una idea giudicata troppo alcolica ignoriamola, se invece tutti gli ex si contano sai che numeri!!!!!

    WWWWWWWWW G. Miglio !

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mah qualche mese (quasi un anno) fa ci avevamo provato, ma poi dal gran fare è naufragato tutto
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    postato da Shaytan Mah qualche mese (quasi un anno) fa ci avevamo provato, ma poi dal gran fare è naufragato tutto

    ==========================================

    o non era il momento o c'era qualcosa di anomalo .

    Perchè non provare. L'invito è di quanto più serio esista.Ogni provincia porta del suo , in una forma nuova, basta cercare il modo. Dai chi ha iniziative si proponga.
    padania si puo'

  4. #4
    Tradizion semper Viv !
    Data Registrazione
    24 Jan 2003
    Località
    INSUBRIA
    Messaggi
    533
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' possibile se ci si impegna seriamente, citando alcuni articoli della Legge italiana.
    Si dovrebbe partire, a mio avviso, col fare la distinzione tra la lingua italiana e quelle padane per un loro diritto di "secessione" dalla lingua imposta.

    Prima fra tutte la Legge 15 Dicembre 1999, n. 482
    " Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche "
    pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 297 del 20 dicembre 1999

    Per brevità citiamo:
    Art. 1.
    2. La Repubblica, che valorizza il patrimonio linguistico e culturale della lingua italiana, promuove altresí la valorizzazione delle lingue e delle culture tutelate dalla presente legge.


    Art. 3.
    1. La delimitazione dell'ambito territoriale e subcomunale in cui si applicano le disposizioni di tutela delle minoranze linguistiche storiche previste dalla presente legge é adottata dal consiglio provinciale, sentiti i comuni interessati, su richiesta di almeno il quindici per cento dei cittadini iscritti nelle liste elettorali e residenti nei comuni stessi, ovvero di un terzo dei consiglieri comunali dei medesimi comuni.
    2. Nel caso in cui non sussista alcuna delle due condizioni di cui al comma 1 e qualora sul territorio comunale insista comunque una minoranza linguistica ricompresa nell'elenco di cui all'articolo 2, il procedimento inizia qualora si pronunci fa vorevolmente la popolazione residente, attraverso apposita consultazione promossa dai soggetti aventi titolo e con le modalità previste dai rispettivi statuti e regolamenti comunali.
    3. Quando le minoranze linguistiche di cui all'articolo 2 si trovano distribuite su territori provinciali o regionali diversi, esse possono costituire organismi di coordinamento e di proposta, che gli enti locali interessati hanno facoltà di riconoscere.

    Art. 4.
    1. Nelle scuole materne dei comuni di cui all'articolo 3, l'educazione linguistica prevede, accanto all'uso della lingua italiana, anche l'uso della lingua della minoranza per lo svolgimento delle attività educative. Nelle scuole elementari e nelle scuole secondarie di primo grado é previsto l'uso anche della lingua della minoranza come strumento di insegnamento.
    2. Le istituzioni scolastiche elementari e secondarie di primo grado, in conformità a quanto previsto dall'articolo 3, comma 1, della presente legge, nell'esercizio dell'autonomia organizzativa e didattica di cui all'articolo 21, commi 8 e 9, della legge 15 marzo 1997, n. 59, nei limiti dell'orario curriculare complessivo definito a livello nazionale e nel rispetto dei complessivi obblighi di servizio dei docenti previsti dai contratti collettivi, al fine di assicurare l'apprendimento della lingua della minoranza, deliberano, anche sulla base delle richieste dei genitori degli alunni, le modalità di svolgimento delle attività di insegnamento della lingua e delle tradizioni culturali delle comunità locali, stabilendone i tempi e le metodologie, nonché stabilendo i criteri di valutazione degli alunni e le modalità di impiego di docenti qualificati.
    3. Le medesime istituzioni scolastiche di cui al comma 2, ai sensi dell'articolo 21, comma 10, della legge 15 marzo 1997, n. 59, sia singolarmente sia in forma associata, possono realizzare ampliamenti dell'offerta formativa in favore degli adulti. Nell'esercizio dell'autonomia di ricerca, sperimentazione e sviluppo, di cui al citato articolo 21, comma 10, le istituzioni scolastiche adottano, anche attraverso forme associate, iniziative nel campo dello studio delle lingue e delle tradizioni culturali degli appartenenti ad una minoranza linguistica riconosciuta ai sensi degli articoli 2 e 3 della presente legge e perseguono attività di formazione e aggiornamento degli insegnanti addetti alle medesime discipline. A tale scopo le istituzioni scolastiche possono stipulare convenzioni ai sensi dell'articolo 21, comma 12, della citata legge n. 59 del 1997.
    4. Le iniziative previste dai commi 2 e 3 sono realizzate dalle medesime istituzioni scolastiche avvalendosi delle risorse umane a disposizione, della dotazione finanziaria attribuita ai sensi dell'articolo 21, comma 5, della legge 15 marzo 1997, n. 59, nonché delle risorse aggiuntive reperibili con convenzioni, prevedendo tra le priorità stabilite dal medesimo comma 5 quelle di cui alla presente legge. Nella ripartizione delle risorse di cui al citato comma 5 dell'articolo 21 della legge n. 59 del 1997, si tiene conto delle priorità aggiuntive di cui al presente comma.
    5. Al momento della preiscrizione i genitori comunicano alla istituzione scolastica interessata se intendono avvalersi per i propri figli dell'insegnamento della lingua della minoranza.


    ovviamente prosegue.... ma sarebbe troppo lungo da riportare.
    Tale legge la si dovrebbe applicare anche a tutte le altre lingue, non solo quelle "ufficialmente riconosciute" dallo stato italiano, ma anche tutte le lingue Padane, che sono dotate di una propria grammatica nonchè letteratura: vedi il caso del milanese.
    A tal proposito è uscito recentemente (novembre 2003) l'Antologia dialettale milanese, del prof. Beretta, edito dalla Hoepli.
    Da qui, passo dopo passo, si prosegue con tutto il resto per giungere infine alla secessione definitiva.
    Il referendum è un altro strumento utile, perchè chiede ai cittadini Padani se vogliono staccarsi dalla repubblica italiana: e noi possiamo farlo perchè siamo autosufficienti.

  5. #5
    FRONTE LEGHISTA
    Data Registrazione
    08 Sep 2003
    Messaggi
    346
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma non ci hanno già provato a fare sti partitelli da 0,2?
    E poi perchè RIFONDAZIONE PADANA, e non DEMOCRATICI DI PADANIA, UNIONE DEI PADANI (Udp), ALLEANZA PADANA o FORZA PADANIA?

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Hogan Ma non ci hanno già provato a fare sti partitelli da 0,2?
    E poi perchè RIFONDAZIONE PADANA, e non DEMOCRATICI DI PADANIA, UNIONE DEI PADANI (Udp), ALLEANZA PADANA o FORZA PADANIA?

    ===============================

    Caro Hogan, qui non si tratta ( da come la vedo io) di aprire un cassettone da riempire con dei presunti voti e percentuali.
    Qui si vede di contarci per un ideale , purtroppo è al giorno d'oggi merce rara e fuori moda,ma come tanti di noi che si erano avvicinati alla LN , perchè risvegliati da un lungo letargo, e all'idea del fiume po come sacro limite per contrastare l'invasione dei briganti ,e al seguito di un guitto condottiero abbiamo camminato camminato per prati e per calli ( vedasi ontida ,venezia,etcc) sino a perdere per strada la maggior parte di compagni di viaggio, anche di amici che hanno creduto E ANCORA CREDONO al mito padano.
    Forse aspettare per fare una rifondazione bisogna aspettare che chiuda....quella vecchia.
    comunque di tempo ancora ne abbiamo la passione anche,cominciamo a parlarne.
    Alleanza, unione, democratici di padania...non importa, quello che importa sono gli ideali e chi si sente (chi è in grado ) di guidare il nuovo cammino.
    Penso che a tanti altri sia venuta in mente una idea simile ,prima di buttarla via proviamo ancora a parlarne , poi quello che sarà si vedra,e l'importante è fare tesoro degli errori passati ...e schivarli.

  7. #7
    FRONTE LEGHISTA
    Data Registrazione
    08 Sep 2003
    Messaggi
    346
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da parmigiano
    Hogan Ma non ci hanno già provato a fare sti partitelli da 0,2?
    E poi perchè RIFONDAZIONE PADANA, e non DEMOCRATICI DI PADANIA, UNIONE DEI PADANI (Udp), ALLEANZA PADANA o FORZA PADANIA?

    ===============================

    Caro Hogan, qui non si tratta ( da come la vedo io) di aprire un cassettone da riempire con dei presunti voti e percentuali.
    Qui si vede di contarci per un ideale , purtroppo è al giorno d'oggi merce rara e fuori moda,ma come tanti di noi che si erano avvicinati alla LN , perchè risvegliati da un lungo letargo, e all'idea del fiume po come sacro limite per contrastare l'invasione dei briganti ,e al seguito di un guitto condottiero abbiamo camminato camminato per prati e per calli ( vedasi ontida ,venezia,etcc) sino a perdere per strada la maggior parte di compagni di viaggio, anche di amici che hanno creduto E ANCORA CREDONO al mito padano.
    Forse aspettare per fare una rifondazione bisogna aspettare che chiuda....quella vecchia.
    comunque di tempo ancora ne abbiamo la passione anche,cominciamo a parlarne.
    Alleanza, unione, democratici di padania...non importa, quello che importa sono gli ideali e chi si sente (chi è in grado ) di guidare il nuovo cammino.
    Penso che a tanti altri sia venuta in mente una idea simile ,prima di buttarla via proviamo ancora a parlarne , poi quello che sarà si vedra,e l'importante è fare tesoro degli errori passati ...e schivarli.
    L'ipotetico leader di "rifondazione padana" potrà spiegare fino alla morte le sue idee, ma l'opinione pubblica vedrà il movimento come un gruppetto di dissidenti della lega nord e non come i veri duri&puri secessionisti.
    Poi non penso sia possibile ( come tu hai detto prima ) ignorare la lega, anzi dovrebbe essere il 1°nemico di rifondazione padana, dato che trattando tematiche simili, ruberebbe consensi al nuovo movimento

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Hogan
    L'ipotetico leader di "rifondazione padana" potrà spiegare fino alla morte le sue idee, ma l'opinione pubblica vedrà il movimento come un gruppetto di dissidenti della lega nord e non come i veri duri&puri secessionisti.
    Poi non penso sia possibile ( come tu hai detto prima ) ignorare la lega, anzi dovrebbe essere il 1°nemico di rifondazione padana, dato che trattando tematiche simili, ruberebbe consensi al nuovo movimento
    Questo non è vero, l'obbiettivo comune è o dovrebbe essere l'indipendenza poi sta agli elettori valorizzare chi ha le idee migliori da portare avanti.

    Vedi Paesi Baschi, Irlanda, ect
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    sarebbe come dire rifare lo stesso errore.
    Bisogna evitare di rifare un partito centralista italigliano, ognuno si organizzi in caso con quello che può (una rete di associazioni culturali, movimneti politici, comitati, gruppi, circoli, ecc) restando pienamente indipendete ma cercando di tessere una rete di alleanze con gli altri.
    saluti padani

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    POSTATO DA PINOCCHIO
    sarebbe come dire rifare lo stesso errore.
    Bisogna evitare di rifare un partito centralista italigliano, ognuno si organizzi in caso con quello che può (una rete di associazioni culturali, movimneti politici, comitati, gruppi, circoli, ecc) restando pienamente indipendete ma cercando di tessere una rete di alleanze con gli altri.
    saluti padani
    ================================
    ================================

    Anche questo lo pensavo , è lo stesso che ne ho già parlato con alcuni simpatizanti del pensiero di Miglio, di promuovere sul territorio Padano ,tipo ogni provincia ,i circoli federalisti intitolati al Prof.Miglio.
    In ogni provincia si opera indipendentemente su tutte le tematiche del federalismo, salvo potersi unire in situazioni o casi particolari ove il caso lo ritenga opportuno.
    E' quanto volevo sottolineare anche nei post precedenti ma è "blisgato"via.
    Questo 3hd è partito lento , spero che si sviluppi un po.
    Avanti così!,Posso anche invitarvi a portare le discussioni sia su i libbri di Miglio che sul suo pensiero politico ? padania libera.

 

 

Discussioni Simili

  1. Se fosse possibile cambiare il colore della pelle a piacimento, lo fareste?
    Di Zefram_Cochrane nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 14-05-13, 21:15
  2. Risposte: 119
    Ultimo Messaggio: 16-03-11, 12:20
  3. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 15-06-08, 11:15
  4. Se fosse possibile cedereste napoli a qualche altro Stato?
    Di ME-NONE'SICILIA nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-06-07, 22:01
  5. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-04-02, 22:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226