User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito e c'è chi invidia l'islam...

    Allarme terrorismo, la cellula di Cremona
    Bombe in metrò e al duomo nel nome di Al Qaeda
    Arrestati 4 islamici. L’accusa: progettavano attentati alla metropolitana milanese e alla cattedrale di Cremona

    MILANO - Un attentato alla metropolitana di Milano e uno al duomo di Cremona. Obiettivo: centinaia di morti. Per la prima volta un gruppo di estremisti islamici viene accusato di aver progettato stragi sul territorio nazionale «quale forma di ritorsione per le scelte di politica estera dell’Italia». Quattro nordafricani, i vertici della moschea di Cremona dal ’98, vengono raggiunti da un’ordinanza di custodia della magistratura di Brescia con l’accusa di associazione finalizzata al terrorismo internazionale e all’eversione dell’ordine democratico e di aver realizzato documenti falsi, raccolto fondi e reclutato militanti per la «guerra santa».

    L’ORDINANZA - In carcere sono finiti il tunisino Faycal Boughanemi, 38 anni, e il marocchino Khalid Khamlich, 39 anni, mentre l’ordinanza è stata notificata in cella all’ex imam di Cremona, il tunisino Mourad Trabelsi, 35 anni. Ricercato il marocchino Ahmed El Bouhali, 41 anni,

    La moschea di Cremona (Rastelli)
    anche lui ex imam di Cremona, sparito nel 2001 e dato per morto nei combattimenti in Afghanistan. Un altro ex imam, il marocchino Mohamed Rafik, 39 anni, indagato per questa indagine, era stato già arrestato ad ottobre su richiesta delle autorità marocchine perché sospettato di essere coinvolto negli attentati che nel maggio precedente avevano provocato 24 morti a Casablanca. Trabelsi aveva preceduto Rafik in carcere ad aprile dello stesso anno per aver costituito una cellula italiana di Al Qaeda.

    Le intercettazioni della Digos tratteggiano il panorama di una «formazione costituita - scrive il gip di Brescia Roberto Spanò - per provocare, in Italia o all’estero, attentati di grandi proporzioni o di fiancheggiare guerriglieri impegnati in azioni belliche». Un rischio da prevenire con gli arresti, sostiene il gip che considera il gruppo un «focolaio eversivo annidato nella moschea cremonese». Le intercettazioni e i pedinamenti arrivano fino al 7 gennaio scorso quando, alle 12.27, Khamlich parla con uno sconosciuto di «una nuova bomba che ha effetti devastanti sulle persone». Si devono però a un testimone le rivelazioni più sconcertanti. È un tunisino detenuto a Milano per droga a parlare del coinvolgimento di Boughanemi e di altri connazionali nei due attentati progettati per essere eseguiti tra il 3 e il 4 dicembre 2002, alla fine del Ramadan. Discorsi sentiti nella moschea e nei quali si parlava anche del temibile esplosivo «C4». A Milano bisognava colpire le «fermate della Stazione Centrale e del Duomo» della Mm, «particolarmente affollate», sicuri di uccidere «almeno 250 persone». A Cremona l’obiettivo doveva essere il Duomo. Erano destinati a partecipare agli attacchi lo stesso Boughanemi e un tale Said Tmimi.

    CONTATTI - Per i magistrati l’inchiesta prova l’esistenza di collegamenti diretti tra gli indagati e Al Qaeda come dimostra il fatto che Rafik aveva i numeri di telefono di Abu Qatadah Al Falastini, «esponente di vertice» dell’organizzazione di Bin Laden e accusato di attentati in Giordania contro israeliani e americani. Un «profondo legame» e una «comune matrice ideologica deviata» sono stati coltivati, secondo il gip Spanò, dagli indagati all’interno della moschea di Cremona, «divenuta epicentro di un’offensiva integralista» in Occidente e «strategica base logistica per attentati da compiere in altri paesi». Una cellula che nei «momenti di sonno» si preoccupava del «reclutamento, indottrinamento e addestramento degli adepti» e nei «momenti di veglia» si dedicava al «finanziamento, fiancheggiamento ed esecuzione diretta di azioni violente». Per il gip quelli tratteggiati dai pm sono «scenari inquietanti» tanto quanto i manuali o le videocassette che, sequestrati nella moschea, spiegano come fabbricare e usare le armi.


    Giuseppe Guastella

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il fatto inquietante è che + che progettare vagamente,avevano già pronto l'esplosivo.

  3. #3
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Località
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Dragonball
    Il fatto inquietante è che + che progettare vagamente,avevano già pronto l'esplosivo.
    forse se lo facessero davvero la gente si sveglierebbe...

  4. #4
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non si fa che predicare di solidarietà e che bisogna essere accoglienti con tutti...

    E' che i palazzi del potere sono i primi ad essere iperprotetti, mica le stazioni della metropolitana zeppe di lavoratori nelle ore di punta...

  5. #5
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Frà Dolcino
    io li lascerei fare....

    solo la paura del lupo fa correre le pecore....e i pianuroidi sono pecore....

    Guarda...fino a pochi anni fa i piccoli paesini di campagna come il mio erano totalmente immuni da immigrati,delinquenza,microcrimilità...la gente si conosceva tutta,fino alla quarta generazione indietro,come minimo...la chiave di casa si nascondeva sotto la pietra davanti alla portina o sulla finestra di fianco.
    Era la stessa situazione che penso c'è ancora oggi in montagna...ebbene,come purtroppo è cambiata anche qua,cambierà anche da voi...purtroppo...
    In Val d'Aosta i musulmani già chiedono la loro moschea...
    Saluti Padani

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Beli Mawyr
    Finalmente ho capito, Nanths a cosa ti riferivi.
    E a proposito d'invidia sono proprio contento di non invidiare certi scrittori
    ?

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ahh ok ok, non capivo il rif allo scrittore

 

 

Discussioni Simili

  1. L'invidia
    Di epixx nel forum Fondoscala
    Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 11-05-13, 12:24
  2. tutta invidia!
    Di Siferet nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-01-13, 17:18
  3. Invidia dei beoti
    Di Eridano nel forum Padania!
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 09-06-07, 23:37
  4. L'invidia
    Di Logos nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 04-03-06, 16:11
  5. L'invidia
    Di nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 26-08-04, 23:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226