User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    15 May 2003
    Messaggi
    1,335
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Caduti e dispersi Rsi, ecco i primi 50 mila nomi

    Arturo Conti ha ricostruito, in ordine alfabetico, l’elenco di circa metà dei morti di quel periodo storico di grandi contrasti

    Caduti e dispersi Rsi, ecco i primi 50 mila nomi

    «Queste vittime certificano episodi di guerra e dopoguerra da non dimenticare»


    Un enorme volume di settecentocinquanta pagine. Un lunghissimo elenco che pare infinito di nomi di caduti e dispersi della Repubblica Sociale Italiana. Eppure si tratta soltanto della metà dei morti, «solo» cinquantamila nomi rispetto ai centomila scomparsi appartenenti alla Forze armate e alle organizzazioni della Repubblica sociale italiana, tutti ordinati alfabeticamente in un albo. La pubblicazione, portata a termine in occasione del 60° anniversario della istituzione della Rsi, è stata presentata di recente dalla Fondazione - Istituto storico Onlus a cura di Arturo Conti al termine di anni e anni di lavoro certosino per la raccolta dei dati (lavoro iniziato da Livio Valentini a cui è stato dedicato il libro).
    L'impegno è stato enorme, tenuto conto del tempo trascorso, della precarietà delle fonti, della modestia dei mezzi. Nella lista dei morti accertati sono stati inclusi, a titolo onorario, parte dei caduti prima dell'8 settembre 1943 e sotto bombardamento per pubblica funzione.
    Cinquantamila nomi, dicevamo, frutto dei risultati di accertamenti provenienti da ogni possibile fonte di ricerca: ministero della Difesa e Unione degli istriani in primis, ma anche il comitato nazionale di ricerche e onoranze caduti e dispersi della Rsi, l'associazione famiglie caduti e dispersi della Rsi, l'associazione amici di fra Ginepro, l'associazione appartenenti alla divisione Monterosa, l'associazione divisione fanteria di marina di San Marco e la fondazione biblioteca archivio Luigi Micheletti.
    Al momento è il numero massimo che la Fondazione della Rsi è riuscita a consegnare alla storia d'Italia. L'altra metà va ricostruita valutando documenti di archivi e tribunali o è fondata su memorie e lettere di famiglia. Tutti protagonisti e vittime della guerra che restano tali, nel migliore dei casi, soltanto a motivo di una data di morte presunta non si sa come fissata da un Tribunale e che i Comuni hanno spesso omesso di registrare.
    «I caduti e dispersi raccolti nell'Albo, da soli o a gruppi e anche il senza tomba, sono prova storica dell'evento che li riguarda. Certificano episodi di guerra e dopoguerra da non dimenticare anche se lontani di sessant'anni, in particolare i ripetuti assassini di guerriglia e le interminabili mattanze» si legge nella prefazione del volume.
    L'Albo dei caduti e dispersi consente una consultazione in ordine alfabetico. A ciascun caduto è riservato un rigo suddiviso in sei campi: il primo è riferito al nome d'anagrafe che contiene sempre il cognome (manca il nome per coloro che sono stati tratti da «I nostri caduti della divisione alpina Monterosa»). Il secondo campo riporta la data di nascita o l'età, il terzo il prevalente attributo che, anche in mancanza di identificazione militare, motiva l'inserimento all'interno dell'Albo, oppure la posizione gerarchica. Il quarto campo indica il Corpo di appartenenza o l'attività, se civile, del caduto o disperso. In quinto è il più ricco di informazioni: riporta luogo, data e evento in memoria. Il sesto campo è l'unico composto da una sola lettera distintiva della causa più probabile dell'evento mortale (esecuzione, agguato, combattimento, disperso, malattia, sentenza nemica) oppure da asterisco che fa riconoscere i caduti e dispersi trasmessi dal Ministero della Difesa.
    L'albo comprende due appendici: una relativa a 231 caduti in servizio militare Rsi fucilati a seguito di sentenza del Tribunale di guerra, oppure fucilati sul campo per flagrante diserzione o tradimento, tutti contrassegnati dalla lettera E. L'altra è relativa a 265 religiosi, non inquadrati nell'Ordinariato militare o in organizzazioni Rsi, caduti per le più varie cause di guerra o perché trucidati quali presunti fascisti.

    Claudia Ziliani
    Brescia Oggi
    26 02 04
    _ _

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    15 May 2003
    Messaggi
    1,335
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Un volume che non è in vendita Viene regalato a chi ne ha titolo

    La Fondazione Rsi per evidenti ragioni morali, ha deciso di non porre in vendita l'opera. Essa verrà offerta in dono a coloro che ne hanno titolo, primo fra tutti i famigliari superstiti dei caduti e dispersi della Rsi che desiderano entrarne in possesso.
    Le richieste per quanti risiedono a Brescia e provincia vanno singolarmente inviate a Paolo Minacci Teoni, C.P. 17-25121 Brescia, specificando indirizzo, generalità del richiedente e grado di parentela con il caduto.
    A tutti verrà data risposta e sarà presa nota della possibili imprecisioni rilevate nel testo.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Aug 2013
    Messaggi
    14,308
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito CADUTI RSI - CIRCA 12O MILA

    A detta di Giorgio Pisanoì i caduti delle RSI furono circa 120.000

    Dati riportati su STORIA DELLA GUERRA CIVILE tre volumi.

    Un saluto

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 16-03-13, 17:37
  2. Liechtenstein..SPUNTANO I PRIMI NOMI..
    Di METALLO nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19-03-08, 10:14
  3. A Roncade Monumento Caduti Con Nomi Partigiani E Rsi
    Di simonespiga nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-11-06, 18:02
  4. A Roncade Monumento Caduti Con Nomi Partigiani E Rsi
    Di simonespiga nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-11-06, 16:42
  5. Gods of Metal 2003: Ecco i primi nomi
    Di Shaytan (POL) nel forum Musica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-12-02, 15:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226