(ANSA) - AVELLINO, 6 MAR -Il neo commissario per l'emergenza rifiuti in Campania, Catenacci, avviera' una verifica sul contratto con la societa' che gestisce i siti.Si tratta della Fibe da cui dipendono i siti di Cdr (Combustibile da rifiuti). 'Quello dell'emergenza rifiuti e' uno dei problemi da risolvere immediatamente', ha detto il sindaco di Napoli, Iervolino. La vicenda e' stata analizzata inoltre dai vescovi della regione.

Anno nuovo, storia vecchia. Purtroppo, come si può ben vedere, la situazione non è affatto cambiata.
E' ormai evidente l'irresponsabile condotta della giunta Bassolino in campo ambientale. Ed è ora che ognuno si assuma le proprie responsabilità.

La situazione ideale sarebbe costituita dalle dimissioni del Governatore, in modo da porre fine allo scempio messo in atto da tre anni a questa parte con un bel voto anticipato, senza aspettare altri due anni di calvario fino al 2005.
Ma non ci spero proprio. Intanto, l'egemonia di una Sinistra tutto fuorché efficiente può essere spezzata con le provinciali.
Ma la vedo parecchio dura...