User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Francia e Olanda multikulti

    Francia: scontri a Marsiglia dopo la vittoria dell'Algeria nelle qualificazioni a Sudafrica 2010

    Flash news - Francia: scontri a Marsiglia dopo la vittoria dell'Algeria nelle qualificazioni a Sudafrica 2010. | Sabato Sera Online | L'informazione s-confinata

    Francia. I tifosi algerini di Marsiglia sono scesi per la strada ieri, per festeggiare la vittoria contro il Ruanda per 3-1 che apre le porte alla qualificazione ai mondiali di calcio del 2010 in Sudafrica. Dopo la vittoria di ieri, infatti, l'Algeria si qualificherà se non perderà con più di un gol di scarto al Cairo contro l'Egitto, il prossimo 14 novembre.

    I festeggiamenti nella città del Sud della Francia, sono però degenerati in disordini, sono state saccheggiate le vetrine di alcuni negozi ed è intervenuta la polizia. Negli scontri che sono seguti, sette persone sono state arrestate e sei poliziotti sono rimasti feriti.
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Francia e Olanda multikulti

    Olanda, il partito islamico si presenta a Venlo, città natale di Wilders



    PeaceReporter - Olanda, il partito islamico si presenta a Venlo, città natale del leader conservatore

    A Venlo, la città che ha dato i natali a Geert Wilders, leader del partito per la Libertà (Pvv) e conosciuto per Fitnà, un film anti-coranico, si presenterà il partito islamico olandese.

    La scelta suona ovviamente come una provocazione, anche se Henny Kreft (nella foto), il leader del partito islamico ha dichiarato che la decisione di correre a Venlo è una pura casualità. Nella città di Wilders si presenteranno quattro candidati: due marocchini, uno di origine turca e un pachistano. Obiettivo strappare due seggi ai socialisti e ai verdi.

    Il Partito per la Libertà
    ha invece preferito non presentarsi a Velno, dove comunque durante la tornata elettorale europea di giugno ha ottenuto il maggior numero di voti, per puntare invece su città più importanti come Rotterdam e l'Aja.
    Ultima modifica di Bèrghem; 16-10-09 alle 21:28
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Francia e Olanda multikulti

    A proposito dal Regno Unito news fresca di oggi...

    Wilders arriva a Londra: “E’ una vittoria per la libertà di espressione”

    Wilders ârriva a Londra: “E’ una vittoria per la libertà di espressione”. lo accolgono le proteste - Politica : notizie, mondo | euronews

    Geert Wilders, deputato della destra olandese e autore del controverso film “Fitna”, è arrivato a Londra dopo che le autorità britanniche hanno dichiarato non pericolosa la sua presenza nel Paese. A febbraio il ministero dell’Interno gli aveva negato il permesso di visita per ragioni di sicurezza pubblica.

    Essere qui oggi è una vittoria – ha detto Wilders in conferenza stampa – una vittoria non per me, ma per la libertà di espressione”. Il deputato olandese a Londra non proietterà il suo “Fitnà”, in arabo “Caos”, film che accosta versetti del Corano ad immagini degli attentati dell’11 settembre. “Non intendo insultare nessuno – ha affermato Wilders – ma credo che la cultura e l’ideologia islamiche non siano compatibili con società libere come la nostra”.

    Qualche decina di persone ha accolto il leader del partito della libertà olandese con accese proteste. “Wilders va all’inferno” e “Sharia nel regno unito”, sono alcuni degli slogan gridati durante la manifestazione.

    Copyright © 2009 euronews
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  4. #4
    come killer
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    MILANO CAPITALE
    Messaggi
    3,107
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Francia e Olanda multikulti

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio
    Che schifo ragazzi....
    Un intero continente votato all'autodistruzione!!
    Ultima modifica di kappa; 16-10-09 alle 21:44

  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,176
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Francia e Olanda multikulti

    Morte all'islam.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    10,854
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Francia e Olanda multikulti



    Geert Wilders ha vinto la causa contro il governo di Sua Maestà che lo aveva bandito dal territorio inglese

    Il leader del Partito della libertà olandese non è un uomo simpatico, il suo atteggiamento è appositamente provocatorio e il film che ha prodotto, "Fitna", per cui andrà a processo in Olanda, processo a dir poco orwelliano e kafkiano, non è certo un bel film. Eppure le migliaia di minacce di morte che gli sono arrivate in questi anni, la vita "piombata" che conduce, il fatto che fosse in cima alla lista di persone da eliminare ficcata al petto di Theo van Gogh, tutto questo ne fa il principale simbolo della libertà d'espressione in Europa.

    Non saranno l'appeasement, la fine della libera circolazione delle idee, l'asservimento e la compiacenza a fermare chi vuole distruggere il più grande tesoro della civiltà occidentale: la libertà di parola e di espressione. Qualcosa per cui l'Europa è stata seminata e concimata col sangue di decine di milioni di esseri umani. Per questo Wilders doveva potere entrare in Inghilterra. Questo è quel che avrebbe detto se lo avessero lasciato parlare: "Per la generazione dei miei genitori la parola 'Londra' è sinonimo di speranza e libertà. Quando il mio paese era occupato dai nazisti, la BBC offriva un quotidiano bagliore di libertà tra le tenebre della tirannia. Milioni di miei connazionali ascoltavano, illegalmente. Le parole 'Questa è Londra' erano il simbolo di un mondo migliore davanti a noi. Se solo fossero stati là i soldati inglesi, canadesi e americani. Cosa sarà trasmesso tra quarant’anni? Sarà ancora 'Questa è Londra'? O piuttosto 'Questa è Londonistan'? Sarà un simbolo di speranza, o dei valori della Mecca e di Medina? Cosa offrirà l’Inghilterra, sottomissione o perseveranza? Libertà o schiavitù? La scelta è nostra. Signore e signori, non ci scuseremo mai per essere liberi. Non arretreremo mai. Non ci arrederemo mai. La libertà deve prevalere, la libertà prevarrà". Un discorso di gran lungo migliore, orgoglioso e incoraggiante di qualunque altro il gran censore di Wilders, Gordon Brown, abbia mai fatto nella sua carriera politica.

    © 2009 - FOGLIO QUOTIDIANO
    di Giulio Meotti
    L'olandese volante a Londra - [ Il Foglio.it › Zakor ]


    carlomartello

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    10,854
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Francia e Olanda multikulti

    Aggingiamo la terribile Gran Bretagna.


    Islam e libertà d'espressione
    In Inghilterra se si discute su Maometto si rischia il carcere


    di Gianfranco Amato
    14 Ottobre 2009

    Era iniziata come una tranquilla discussione a colazione tra marito e moglie sul rapporto tra Cristianesimo e Islam, sulla pretesa dei musulmani che Gesù sia soltanto un profeta minore, sulle donne e il burqa, e sul fatto che Maometto non disdegnasse la guerra come strumento di conversione. Tutto apparentemente consentito, finora, nel Regno Unito.

    Il fatto è che i coniugi Ben e Sharon Vogelenzang gestiscono a Liverpool una struttura ricettiva, il Bounty House Hotel, e la mattina della delicata discussione, al loro dialogo - nel quale sono poi intervenuti alcuni clienti dell'hotel - ha assistito anche un’avventrice musulmana dell’hotel.

    Offesa dal contenuto della discussione privata tra i coniugi Vogelenzang, la donna ha sporto denuncia a loro carico. L’esito di questa discutibile iniziativa legale ha dell’inverosimile.

    I coniugi Vogelenzang sono stati arrestati dalla polizia per il reato di “religiously aggravated public order offence” (reato contro l'ordine pubblico con l'aggravante religioso, ndt), a norma dell’art.5 del Public Order Act 1986, e degli articoli 31 (1) (c) e (5) del Crime and Disorder Act 1998. Il processo è fissato per l’8 ed il 9 dicembre prossimo davanti al "Liverpool Magistrates' Court" e, se venissero confermate le accuse, la sfortunata coppia rischia una condanna penale ed una multa di 5.000 sterline.

    Ma non è tutto. Indicati al pubblico ludibrio come islamofobi, i coniugi Vogelenzang hanno subito gravi ripercussioni economiche nella loro attività commerciale, arrivando a perdere l’80% della clientela e ad essere costretti a vendere l’hotel. Tutto questo per aver osato mettere in discussione la religione islamica e aver espresso giudizi ritenuti poco riguardevoli nei confronti del Profeta Maometto.

    Per un giorno Liverpool sembra essersi trasformata nella Teheran degli ayatollah, tanto da far sorgere il dubbio se la Gran Bretagna possa ancora considerarsi un Paese davvero laico.

    Dopo la nomina del fondamentalista musulmano, Aaquil Ahmed, alla carica di responsabile dei servizi religiosi della BBC; dopo il riconoscimento della sharia come fonte normativa utilizzata nelle controversie legali di competenza dei "Muslim Arbitration Tribunals", organi che oramai fanno ufficialmente parte dell’ordinamento giuridico inglese; dopo il declassamento del Natale a “festa della luce invernale”; dopo il divieto imposto ai consiglieri comunali dei municipi a maggioranza musulmana di non consumare cibo nel corso delle sessioni comunali durante il mese di Ramadan; dopo i biglietti di auguri per la festa del Ramadan (e per nessun’altra festività cristiana) inviati ufficialmente alle ambasciate dal Foreign Office; dopo la sostituzione nelle scuole delle tradizionali festività natalizie e pasquali con il termine “fine della pausa semestrale”, e dopo il conoscimento ufficiale dei matrimoni poligami (contratti nei paesi musulmani), nel Regno Unito mancava soltanto la discriminazione nei confronti dei cristiani attraverso l’arma della giustizia penale.

    Bisogna, comunque, prendere atto che l’Islam ha una capacità di penetrazione nelle società occidentali decisamente maggiore di quanto ne abbia il Cristianesimo. O, forse, semplicemente dilaga laddove il Cristianesimo è stato sostituito dal vuoto assoluto.


    In Inghilterra se si discute su Maometto si rischia il carcere | l'Occidentale


    carlomartello

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 17-10-09, 13:54
  2. OT - Europei 2008 : FRANCIA, OLANDA e ROMANIA
    Di Ben90 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 03-12-07, 14:59
  3. AZ: cambio terminal voli per Francia e Olanda a FCO
    Di Tocky nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-06-07, 21:24
  4. Francia e Olanda sospendono Schengen
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14-07-05, 10:41
  5. Terrorismo: Francia E Olanda Sospendono Schengen
    Di Dottor Zoidberg nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-07-05, 17:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226