User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45
  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Un giornalismo da vergognarsi....

    Ieri ho letto sul corriere l'articolo che posto sotto, dove il governatore della Carinzia Haider andava a elezioni, e poteva anche rischiare di perdere, notavo con piacere che non veniva più definito lo xenofobo...leggete un pò:


    Il governatore rischia il posto e la carriera politica
    Carinzia, Joerg Haider si gioca tutto
    Testa a testa con il candidato socialdemocratico mentre il suo partito liberal-nazionale è in crisi a livello nazionale

    Haider vota nel suo seggio in Carinzia (Reuters)
    DAL NOSTRO INVIATO
    KLAGENFURT (Austria) - Salsicce per gli anziani agli angoli delle strade; dolci e caramelle per i bambini; penne, accendini, calendari per tutti; e strette di mano, baci e abbracci, birra, canzoni della tradizione: la campagna elettorale di un «populista nato» è sempre una passione. Quella finita ieri sera, con una festa a Klagenfurt, per Jörg Haider è però stata molto di più. Chilometri su e giù dai tornanti della Carinzia in tuta da pilota di rally, sotto lo slogan «pole position» e la bandiera a scacchi. Autografi in calce a fotografie assieme al Dalai Lama, ad Alan Greenspan in tenuta da tennis, a Kissinger, Agassi e, soprattutto, Schwarzenegger, uno che le elezioni le vince. E discorsi contro gli immigrati e i 10 Paesi che stanno per entrare nell'Unione europea. E, ancora, comizi contro «i tre tenori, che costano ma che ormai steccano» - Chirac, Schröder, Blair.

    Insomma, Haider e il Partito liberal-nazionale scatenati come ai vecchi tempi per le elezioni di oggi che decideranno il governo della Carinzia, uno dei nove Stati austriaci, al confine con Friuli e Slovenia: una campagna, la sua, da 8 milioni di euro per poco più di 400 mila elettori, una determinazione che il politico forse più famoso dell'estrema destra europea non aveva da tempo. Il fatto è che questa volta Haider mette in gioco la poltrona di governatore del Land ma probabilmente anche la carriera. E tutto sotto l'occhio per niente benevolo del resto dell'Europa che all'inizio del 2000 l'ha scoperto e da allora lo tiene sotto pressione.

    «Mi spiace ammetterlo - confidava ieri, sulla Neuer Platz della capitale Klagenfurt, Elisabeth Scheucher, avversaria di Haider, candidata di punta del Partito popolare (Volkspartei) -. Si vota su Haider. I problemi veri sarebbero altri, ma l'uomo non fa altro che parlare di sé e ha spostato la campagna su questo». Strategia di successo, si direbbe. Fino a qualche mese fa, Haider era considerato spacciato. L'ultimo sondaggio, tre giorni fa, lo dava invece impegnato in un testa a testa con il candidato del Partito socialdemocratico, Peter Ambrozy: 39% quest'ultimo (»6% sul '99), 38% il governatore uscente (-4%), con la signora Scheucher al 16% e i Verdi al 7.

    «Se arriva primo o secondo, non è improbabile che diventi ancora governatore, ma dipende dai popolari», dice Christoph Hofinger, dell'Istituto di Ricerca e Analisi Sociale. Per governare la Carinzia, infatti, Haider dovrebbe entrare in coalizione con il Volkspartei. La signora Scheucher esclude di appoggiarlo ma il suo capo, il cancelliere Wolfgang Schüssel, a Vienna guida un governo di coalizione in cui il partito di Haider è determinante: potrebbe costringere i suoi, in Carinzia, a riconfermarlo governatore, sia per evitare vendette sulla coalizione nazionale, sia per allontanare lo spettro di un Haider che, estromesso dal governo della sua roccaforte, torna a occuparsi di politica nazionale.

    L'ultima volta che lo fece, per l'Austria fu un momento drammatico. All'inizio del 2001, Schüssel formò un governo di centro-destra con la partecipazione degli haideriani e provocò una reazione violentissima dell’Ue, che di fatto impose sanzioni e congelò le relazioni con il Paese. Haider, era l'accusa, è razzista e xenofobo, ha giustificato la politica occupazionale nazista, ha definito «campi di punizione» i lager tedeschi e ha paragonato le deportazioni degli ebrei all'espulsione dei tedeschi dei Sudeti dalla Cecoslovacchia dopo la guerra.

    Ora, Haider ha attenuato un po' i toni (anche se prima della guerra in Iraq portò due volte la sua solidarietà a Saddam) e, soprattutto, ha perso consensi: a livello nazionale, il Partito liberal-nazionale è tornato al 10% dei voti, dal 27% di 5 anni fa. E' insomma meno minaccioso. Qui sta il motivo di interesse delle elezioni di oggi. Se l'elettorato punirà Haider al punto di impedirgli di restare sulla poltrona di governatore, la sua carriera prenderà probabilmente la strada del declino. E l'estrema destra europea perderà un punto di riferimento. Diversamente, il «populista nato» sarà in «pole position» non solo sulle strade della Carinzia .

    Danilo Taino

    7 marzo 2004



    Oggi riapro il corrierone online per leggere il commento sulla vittoria di Hider, e che mi tocca rileggere da sti stronzi di gornalisti? improvvisamente è ridiventato un populista xenofobo, eh già ha vinto.....avesse perso quel xenofobo non ce l'avrebbero aggiunto.......brutti schifosi, ma quand'è che imparate a fare i giornalisti corretti e imparziali

    Successo per i socialdemocratici che, però, restano all’opposizione
    Austria, la Carinzia rilancia Haider
    Il leader xenofobo vince in casa, ma il suo partito perde a Salisburgo. Crollo del partito popolare


    Joerg Haider portato in trionfo dai suoi sostenitori (Ap)
    DAL NOSTRO INVIATO
    KLAGENFURT (Austria) - Jörg Haider ha vinto di nuovo le elezioni in Carinzia e, quasi certamente, resterà per un altro mandato di cinque anni governatore della provincia più meridionale dell'Austria, al confine con il Friuli e la Slovenia. In una tornata elettorale, che fino a pochi mesi fa molti prevedevano che avrebbe segnato la disfatta definitiva dell'esponente dell'estrema destra xenofoba forse più famoso d'Europa, Haider ha mantenuto le posizioni di cinque anni fa. Un risultato che rilancia l'uomo politico a livello europeo, anche se va detto che la sua vittoria di ieri ha una caratteristica assolutamente locale, valida per la Carinzia, roccaforte di Haider e del suo Partito liberal-nazionale, ma non per il resto del Paese: nell'altro Land austriaco in cui ieri si è votato, quello di Salisburgo, i nazionalisti hanno infatti subìto una vera disfatta. §

    In Carinzia, il partito di Haider ha conquistato il 42,5 per cento dei voti, lo 0,4 per cento in più rispetto al 1999, e ha confermato lo stesso numero di seggi al Landtag, il parlamento provinciale, 16 su 36. Risultato sorprendente: fino a sabato, Haider, pur in rimonta, era dato secondo dai sondaggi. «Nessuno ci riteneva in grado di piazzarci al primo posto - ha detto il leader nazionalista -. La popolazione della Carinzia ci apprezza e vuole me come governatore». I socialdemocratici, dati per favoriti fino a sabato, hanno sì migliorato del 5,6 per cento le loro posizioni, ma si sono fermati al 38,4 per cento dei consensi, per un totale di 14 consiglieri.

    Disastro per i Popolari, con i quali Haider è alleato nel governo nazionale di Vienna: in Carinzia hanno perso il 9,1 per cento dei consensi e si sono fermati all'11,6 per cento, con quattro seggi (-4). I Verdi entrano per la prima volta nel Landtag locale con due seggi. A questo punto, è pressoché certo che il Partito Popolare del cancelliere Wolfgang Schüssel dia all'alleato Haider (difficile, sgradito ma matematicamente decisivo) i voti necessari per essere rieletto governatore dal parlamento della Carinzia.
    A ridimensionare non poco questa vittoria, però, i liberal-nazionalisti devono far fronte alla catastrofe elettorale del Salisburgo. Lì, nel Nord dell'Austria, hanno perso il 10,9 per cento dei voti, si sono fermati all'8,6 per cento, e sono rimasti con tre seggi, dai sette che avevano. Altro brutto segno per Schüssel, hanno vinto i socialisti che avanzano del 13 per cento e diventano di gran lunga il primo Partito provinciale.

    Danilo Taino

    8 marzo 2004



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,629
    Mentioned
    148 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    Ti devo comunicare che il titolo è esatto: Haider è uno xenofobo.

    E gli xenofobi sono teste di cazzo.

    Questo però non lo dice il Corriere, come mai? Quando impareranno a dire le cose esattamente come stanno, ste stronzi di giornalisti?

    Anche Hitler le sue elezioni le aveva vinte democraticamente, pero' se il Corriere dell'epoca avesse titolato LA TESTA DI CAZZO HITLER VINCE LE ELEZIONI IN GERMANIA: IL MONDO E' IN PERICOLO, avrebbe scritto una verità.

    Invcece il Corriere dell'epoca era servo di Mussolini e scrisse : GRANDE VITTORIA DELLE DESTRE. IL CAMERATA ADOLF CACCIA NELL'ANGOLINO I GRIGI DEMOCRATICI.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da brunik
    Ti devo comunicare che il titolo è esatto: Haider è uno xenofobo.

    E gli xenofobi sono teste di cazzo.

    un po' come i fascisti intolleranti che non ammettono idee contrarie alel proprie, sì esatto brukin, quelli come te

  4. #4
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,629
    Mentioned
    148 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    In origine postato da Nanths
    un po' come i fascisti intolleranti che non ammettono idee contrarie alel proprie, sì esatto brukin, quelli come te
    Io le idee contrarie alle mie le ammetto benissimo, solo che non posso fare finta di ignorare che LE IDEE XENOFOBE SIANO IDEE DA GRANDISSIMA TESTA DI MINCHIA.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da brunik
    Io le idee contrarie alle mie le ammetto benissimo, solo che non posso fare finta di ignorare che LE IDEE XENOFOBE SIANO IDEE DA GRANDISSIMA TESTA DI MINCHIA.
    certo non più delle idee degli intolleranti fasci come te

  6. #6
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,629
    Mentioned
    148 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    In origine postato da Nanths
    certo non più delle idee degli intolleranti fasci come te
    Guarda che io non sono assolutamente intollerante, solo che penso che I VERMI XENOFOBI VADANO SCHIACCIATI DALLO SCARPONE DEMOCRATICO ED USATI COME CONCIME PER I GERANI.

    Nulla di personale, solo che se fate cagare qualcuno ve lo deve pur dire in faccia, se no non lo sapete mica.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da brunik
    Guarda che io non sono assolutamente intollerante, solo che penso che I VERMI XENOFOBI VADANO SCHIACCIATI DALLO SCARPONE DEMOCRATICO ED USATI COME CONCIME PER I GERANI.

    Nulla di personale, solo che se fate cagare qualcuno ve lo deve pur dire in faccia, se no non lo sapete mica.
    ma quando fate le riunioni tra voi balilla poi vi mettete anche a torso nudo e confrontate le erculee muscolature, prima di prorompere in griada di giubilo tipo "eja eja alalà"?

  8. #8
    memoria storica di PoL
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    4,109
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking ... ehehehe!!!...

    cara pensiero
    è assai significativo il silenzio sulla cosa di quasi tutte le altre testate giornalistiche...

    E così il buon Jorg Haider, che tutti i 'sondaggi' davano oramai per spacciato [proprio come Forza Italia alle prossime elezioni...], non solo ha vinto ma addirittura ha aumentato i voti rispetto a cinque anni fà... buon auspicio, non trovi?... soprattutto perchè a quanto pare anche i popolari hanno preso una bella batosta, così che tutti e due i nostri amici, brunikkone e Angiolino, oggi sono proprio sistemati a dovere... ehehehe!!!...



    … ciao brunikkone!… come si sta con il vegetale nel sedere?…

    Secondo le proiezioni, il l'Fpoe ha ottenuto il 42,7% dei suffragi
    Carinzia, Joerg Haider vince le elezioni
    Il partito del governatore migliora il suo risultato del 1999 e resta al comando della regione confinante con l'Italia



    Vienna - L'Fpoe di Joerg Haider ha vinto le elezioni regionali in Carinzia raggiungendo il 42,7% dei voti rispetto al 42,06% delle votazioni del 1999. È quanto emerge dalle prime proiezioni pubblicate dalla televisione austriaca Orf, subito dopo la chiusura dei seggi, in base allo spoglio del 26,9% delle schede. In aumento anche il partito socialdemocratico di Peter Ambrozy che arriva al 38,4%, in aumento del 5,5 % rispetto ai 32,86% del 1999, mentre crolla al 12% [-8,7%] il Partito popolare Oevp. Incerto ancora l'ingresso dei Verdi nel Parlamento regionale. L'affluenza è stata intorno all'80%. Indipendentemente dal risultato finale, al governatore della Carinzia, Joerg Haider, è riuscito dunque di invertire la tendenza elettorale del suo partito che, dall'ingresso nel governo regionale nel 2000, ha sempre riportato risultati negativi a livello locale e nazionale, negli ultimi tempi con perdite a due cifre.



    --------------

    Nobis ardua

    Comandante CC Carlo Fecia di Cossato

    P.S. A proposito cara pensiero... tanti auguri a te!!!...


  9. #9
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da brunik
    Io le idee contrarie alle mie le ammetto benissimo, solo che non posso fare finta di ignorare che LE IDEE XENOFOBE SIANO IDEE DA GRANDISSIMA TESTA DI MINCHIA.
    Anche scambiare la xenofobia con la volontà di difendere il proprio modo di vivere è da grandissime teste di cazzo.

    Ma per voi tutto fa brodo, come il vostro amico gianfighetta.

    Cosa non fareste per raggranellare qualche voto in più


    Uè non è che si può votare anche sulle carrette del mare

  10. #10
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,629
    Mentioned
    148 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    In origine postato da Nanths
    ma quando fate le riunioni tra voi balilla poi vi mettete anche a torso nudo e confrontate le erculee muscolature, prima di prorompere in griada di giubilo tipo "eja eja alalà"?

    Noi dell'Ulivo quando facciamo le riunioni trasciniamo un leghista in ceppi in mezzo alla sala, infiliamo gli scarponi antinfortunistici e li collaudiamo sui suoi testicoli.

    Cosa ci vuoi fare, noi prodiani siamo fatti così, simpatici ma stravaganti.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Vergognarsi
    Di grefojet nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-10-11, 17:12
  2. Vergognarsi della ricchezza
    Di Massimo Piacere nel forum Destra Radicale
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 11-12-08, 00:29
  3. Ma una magistratura che incominciasse a vergognarsi, no?
    Di Sheera (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 06-05-08, 19:08
  4. Un Italia da vergognarsi
    Di AleNic nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-11-07, 17:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226