User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 34
  1. #1
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito VanDeSfroos...perchè tradire così le proprie radici?

    Voglio spostare,anzi riaprire un dibattito che si è "perso" sul treadh di San Remo,riguardante il famoso cantante Davide VanDeSfroos.
    Torniamo indietro,alla trasmissione Porta a Porta,speciale Sanremo,la puntata incriminata in cui c'era Bossi.Oltre a lui c'erano altri "padani"(geograficamente parlando)...la Parietti,la Ventura e dopo Van de Sfroos.
    Il discorso è finito sulla canzone napoletana,considerata da tutti presenti la musica italliana migliore,le solite sdolcinate su quella "musica"...l'unico che diceva il contrario era Bossi e le due "padane" logicamente lo attaccavano,sostenendo anche loro la "superiorità assoluta" di quella musica.
    Arriva Van De Sfroos...io non mi aspetto sicuramente,viste le sue idee politiche,un'attacco alla musica napoletana ma mi aspetto almeno una difesa delle nostre canzoni e musiche Padane,anzi,Nord-Italiane secondo lui...invece cosa vedo?
    Subito attacca Bossi dicendo una cosa del tipo "cos'è questa storia di nord e sud?non facciamo casini...e riguardo alla musica italiana migliore io dico in ordine : sarda,salento e irpinia"...ecco,queste sono state le parole del padanissimo Van De Sfroos.Tipico esempio di autolesionimo Padano.
    Al di là dell'ingratitudine verso Bossi e al modo in cui l'ha trattato...perchè voglio solo far notare che se DVD è finito su rai2,rete4,rai1,MTV...e su numerosissime radio lo deve solamente alla Lega Nord...per cui come minimo dovrebbe,anzi,dovrebbero lui e la sua banda,ringraziare Bossi ogni volta che lo incontrano...questo per educazione e rispetto.
    Quello che mi chiedo io è...come può DVD osannare la musica meridionale,lui che è stato(e senza Lega lo sarebbe ancora,ribadisco) nell'anonimato più assoluto anche per colpa dello strapotere napoletano e meridions in genere nelle TV e radio?
    Il peggio è che questo genere di autolesionismo colpisce moltissimi Padani...quelli che vedono che le poste,le scuole,le forze di polizia sono occupate da meridionali...quelli che vedono il meridionalismo dilagante in TV,sempre più napoletana e romana(poi magari parlano solo l''italiano con i figli perchè il dialetto/lingua è da ignoranti)...ai fenomeni che in Padania continuano a votare di pietro e i suoi amici di partito e ricordo che di pietro è stato quello che alle ultime elezioni europee è stato eletto sia al nord che al sud e lui scelse la candidatura al nord,così sarebbero stati in due a rappresentare il sud...ci sarebbero ancora decine e decine di esempi da fare,ma tanto ormai li conosciamo tutti noi.
    La domanda resta...perchè i Padani si divertono così tanto a farsi del male???
    Saluti Padani

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per quanto ne so VDS si è sempre dichiarato non-leghista, non ho visto la trasmissione ma difendere la cultura (musicale e non) padana non mi sembra schierarsi al fianco della Lega. Per cui ha sbagliato. Tra l'altro più che di inferiorità/superiorità io parlerei di differenze. Non si possono paragonare le sonorità mediterranee a quelle padane, è come dire se è meglio una canzone rock o una blues, appartengono a due stili diversi. Parlo essendo totalmente ignorante in campo musicale. Le canzoni napoletane possono essere anche belle se ascoltate nel loro contesto etno-geografico, ma che cazzo c'entra "'O sole mio" qua che son 5 mesi che non lo vedo sto cazzo di sole???

  3. #3
    Erwann
    Ospite

    Predefinito Re: VanDeSfroos...perchè tradire così le proprie radici?

    In origine postato da Wyatt Earp

    ...
    La domanda resta...perchè i Padani si divertono così tanto a farsi del male???
    Saluti Padani
    Ma no, ha detto bene Celtic, è un paraculo, gli fa bene "farsi strumentalizzare" se c'è da guadagnare qualcosa ma guai solo ad associarlo ai "cattivoni" di Lega e Padania...è sempre pronto a specificare bene (anche quando non richiesto) che con noi non ha niente a che fare...E chi lo vuole?

    Comunque il successo è strameritato

  4. #4
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: VanDeSfroos...perchè tradire così le proprie radici?

    In origine postato da Erwann
    Ma no, ha detto bene Celtic, è un paraculo, gli fa bene "farsi strumentalizzare" se c'è da guadagnare qualcosa ma guai solo ad associarlo ai "cattivoni" di Lega e Padania...è sempre pronto a specificare bene (anche quando non richiesto) che con noi non ha niente a che fare...E chi lo vuole?

    Comunque il successo è strameritato
    Il successo è strameritato,piace moltissimo anche a me,ma io non volevo fane una discussione musicale...ma sui Padani in genere e sul loro "autolesionismo".
    Saluti Padani

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sì è vero...fortunatamente la sua arte (almeno fino ad adesso, poi se immerderà isuoi dischi con sonorità terroniche dame soldi non ne prende più) stacca di parecchi punti il personaggio opportunista e autolesionista. A dispetto dei suoi dinieghi da giuda la paanità delle sue opere regna incontratata, checchè ne dica lui stesso, e se è uscito dall'anonimato deve solo ringraziare il passaparola di certi ambienti politici e di tanti giovani comunqeu legati a tutto questo, altrimenti (purtroppo per lui e per noi) sarebbe ancora confinato in qualche balera di provincia...

    Certo fa specie e tristezza un comportamento di questo genere, forse non ce lo saremmo volkuti aspettare proprio da lui...fino ad ora aveva resistito con le sue dichiarazioni da "anarchico" nonlegato a nessuno, però questo forzato distinguo dai "cattivi" e "rozzi" leghisti è una vigliaccata che gli va fatta notare. Se poi gli fanno schifo le sue radici perchè non canta in napoletano allora? bah veramente ingrato...

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    parentesi: si legge altrove la feroce critica a questo comportamento...giuste critiche per carità, peccato che vengano da un pulpiot non proprio immacolato a livello di "fedeltà al padrone"...
    chiusa parentesi

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da asburgico
    Tra l'altro più che di inferiorità/superiorità io parlerei di differenze. Non si possono paragonare le sonorità mediterranee a quelle padane, è come dire se è meglio una canzone rock o una blues, appartengono a due stili diversi.
    Il problema è questo: quando si paragonano le qualità padane ai limiti altrui si parla di "differenze", quando si esaltano alcuni tratti mediterranei allora si deve, bontà loro, parlare di "superiorità". Comunque il problema è che la canzone dialettale è fondamentalmente una tradizione, e quindi non si pone il problema di una gerarchia. Senza nulla togliere alla canzone napoletana non si può comprendere il senso di una tradizione se non all'interno della dimensione emotiva e simbolica che il semplice fatto di appartenervi induce. Questo è il nodo: si ama la propria canzone dialettale perchè si appartiene, culturalmente e spiritualmente, ai suoi ritmi e ai suoi motivi. Quanto a Van de Sfross, non è mai stato leghista. Bisognerebbe chiedergli perchè "vive" di tradizione locale ed è solidale con poteri la cui ragion d'essere è distruggerla.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ZENA
    Il problema è questo: quando si paragonano le qualità padane ai limiti altrui si parla di "differenze", quando si esaltano alcuni tratti mediterranei allora si deve, bontà loro, parlare di "superiorità". Comunque il problema è che la canzone dialettale è fondamentalmente una tradizione, e quindi non si pone il problema di una gerarchia. Senza nulla togliere alla canzone napoletana non si può comprendere il senso di una tradizione se non all'interno della dimensione emotiva e simbolica che il semplice fatto di appartenervi induce. Questo è il nodo: si ama la propria canzone dialettale perchè si appartiene, culturalmente e spiritualmente, ai suoi ritmi e ai suoi motivi. Quanto a Van de Sfross, non è mai stato leghista. Bisognerebbe chiedergli perchè "vive" di tradizione locale ed è solidale con poteri la cui ragion d'essere è distruggerla.
    Per una volta concordo con Zena. quanto al Bernasconi evidentemente la sua sensibilità "politica" (nel senso di rapportarsi al contesto politico intendo) è meno sviluppata dell'attitudine artistica, oppure è stata accantonata per motivi di convenienza. Fortunatamente ci resta la bellissima padanità se non dell'uomo certamente delle sue canzoni.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: VanDeSfroos...perchè tradire così le proprie radici?

    In origine postato da Wyatt Earp
    Il successo è strameritato,piace moltissimo anche a me,ma io non volevo fane una discussione musicale...ma sui Padani in genere e sul loro "autolesionismo".
    Saluti Padani
    a proposito, cosa ne dicono sulla ML del MGP dove ci sono i suoi fan?

  10. #10
    Sposo di Teodolinda
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria: futura terra deislaminizzata
    Messaggi
    1,321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Oggettivamente la canzone napoletana, nell'ambito della musica folk itagliana, è sicuramente di grande qualità, (anche se personalmente mi fa cagare visto che non rispecchia assolutamente il mio background culturale). Anche la musica sarda, che gradisco già di più, è di ottimo livello.
    Se questo accade è perchè in quelle regioni c'è ancora un profondo attaccamento alla tradizione e alle radici della propria gente, cosa che da noi è andata in gran parte persa. Una ricchezza importantissima che andrebbe salvaguardata al di là delle questioni politiche ed economiche. E' appunto la depauperazione del patrimonio folcloristico della Padania (per i motivi ricordati più volte) ad aver relegato la musica regionale del nord del paese in una sorta di riserva indiana.
    Può avere correttezza, in linea teorica, l'affermazione di VDS ma, nel contempo avrebbe dovuto sottolineare che ciò è dovuto esclusivamente al fatto che è così solo per una questione di diffusione, di popolarità della musica in questione.
    Ciò che dico è corroborato anche dal fatto che è impossibile fare una classifica dell'arte (quando di arte si tratta). Sarebbe come dire che è in assoluto più bravo Michelangelo di Donatello. Oppure che il Duomo di Milano è più bello di San Pietro. E' una scelta personale, dovuta al proprio sentire, alle corde che quell'espressione della creatività umana tocca in ognuno di noi, non è certo un valore universale.
    Non ho sentito VDS quando ha fatto le sue affermazioni ma, se ha stilato una classifica in senso assoluto e non a livello personale, ha sicuramente sbagliato.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Se l'Italia dimentica le proprie radici cristiane
    Di Florian nel forum Conservatorismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 17-03-11, 15:17
  2. Europa, Papa: Sappia riconciliarsi con le proprie radici cristiane
    Di carlomartello nel forum Cattolici in Politica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-12-10, 14:28
  3. Risposte: 109
    Ultimo Messaggio: 06-03-10, 11:29
  4. Movimenti padanisti alla riscoperta delle proprie radici
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-04-06, 08:45
  5. Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 06-12-04, 16:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226