User Tag List

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 47
  1. #11
    moderatore di bachelite
    Data Registrazione
    12 Aug 2002
    Località
    Germania
    Messaggi
    44,146
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: 11 Marzo: 200 morti x terrorismo. Quanti bimbi x aborto?

    In Origine Postato da Oli
    Non diomentichiamoci mai di fare le dovute proporzioni, sono pronto a scommettere che in Spagna il giorno 11 sono morti + bimbi x aborto che gente x terrorismo.

    Quindi non perdiamo mai di vista quale dovrebbe essere la priorità per i governi occidentali.
    che idiozia sto 3d. che c'entrano i morti per terrorismo con l'aborto? come se io volessi mettere sullo stesso piano la shoah con le morti del sabato sera.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Oli
    Oli è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Località
    Leno BS
    Messaggi
    32,491
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: 11 Marzo: 200 morti x terrorismo. Quanti bimbi x aborto?

    In Origine Postato da O'Rei
    Con questa risata mi deludi moltissimo.
    There are only 10 types of people in the world: those who understand binary and those who don't

    http://openflights.org/banner/f.pier.png

  3. #13
    Totila
    Ospite

    Predefinito Re: Re: 11 Marzo: 200 morti x terrorismo. Quanti bimbi x aborto?

    In Origine Postato da vacanze romane
    Il paragone non regge.
    Non vedo il nesso fra quattro delinquenti che mettono le bombe sui treni e la libera e personale scelta di genitori che decidono di non avere un figlio.
    Se trovi peggiore che una madre decida di abortire (per svariate motivazioni) piuttosto che un esaltato ammazzi decine di persone "in nome di Allah", beh forse un buon psicologo (meglio uno psichiatra) troverebbe nei tuoi concetti parecchia materia di studio.
    Preferiresti che i governi occidentali si affannassero a modificare le leggi sull'aborto (magari sotto dettatura del Vaticano...?) piuttosto che privilegiare la ricerca di una soluzione per arginare la minaccia terroristica?
    Di non avere un bambino?!? Di ucciderlo, vorrai dire.

  4. #14
    God, Gold & Guns
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La democrazia è due lupi e un agnello che votano su cosa mangiare a colazione. La libertà è un agnello ben armato che contesta il voto. (Benjamin Franlink)
    Messaggi
    14,798
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: 11 Marzo: 200 morti x terrorismo. Quanti bimbi x aborto?

    In Origine Postato da Oli
    Non diomentichiamoci mai di fare le dovute proporzioni, sono pronto a scommettere che in Spagna il giorno 11 sono morti + bimbi x aborto che gente x terrorismo.

    Quindi non perdiamo mai di vista quale dovrebbe essere la priorità per i governi occidentali.
    Oli, su questo 3D non sono d'accordo con te, ma ti capisco perfettamente.

    Anche io, a volte, uso l'aborto come contropartita per legittimare le uccisioni di persone che considero nemici

  5. #15
    Giuro di essere fedele al Re!
    Data Registrazione
    04 May 2003
    Località
    Luzern - Pesaro
    Messaggi
    5,826
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: 11 Marzo: 200 morti x terrorismo. Quanti bimbi x aborto?

    In Origine Postato da vacanze romane
    Il paragone non regge.
    Non vedo il nesso fra quattro delinquenti che mettono le bombe sui treni e la libera e personale scelta di genitori che decidono di non avere un figlio.
    Se trovi peggiore che una madre decida di abortire (per svariate motivazioni) piuttosto che un esaltato ammazzi decine di persone "in nome di Allah", beh forse un buon psicologo (meglio uno psichiatra) troverebbe nei tuoi concetti parecchia materia di studio.
    Preferiresti che i governi occidentali si affannassero a modificare le leggi sull'aborto (magari sotto dettatura del Vaticano...?) piuttosto che privilegiare la ricerca di una soluzione per arginare la minaccia terroristica?
    Ca...spita! Però, Vacanze Romane, che logica! Per te è più comprensibile e meglio difendibile un assassinio perpetrato con lucida, consapevole scelta "libera e personale", piuttosto che un assassinio commesso in stato di esaltazione da, dici Tu stesso appunto, un esaltato che delinque nel nome di un ideale?

    Io condannerei a morte ambedue gli autori dei due casi di assassinio, ma ho maggior comprensione per chi non uccide lucidamente, sentendosi, magari, come un giudice che commina la pena nel nome di un sovrano, di un popolo o di un dio.

    Nel nome di chi o in preda a quale esaltazione, due sciagurati possono decretare la morte di un essere umano, generato dalla loro stessa carne?

    Scimmione Nudo direbbe: allo psichiatra!

  6. #16
    Registered User
    Data Registrazione
    22 Sep 2002
    Messaggi
    2,183
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: 11 Marzo: 200 morti x terrorismo. Quanti bimbi x aborto?

    In Origine Postato da Oli
    Non diomentichiamoci mai di fare le dovute proporzioni, sono pronto a scommettere che in Spagna il giorno 11 sono morti + bimbi x aborto che gente x terrorismo.

    Quindi non perdiamo mai di vista quale dovrebbe essere la priorità per i governi occidentali.
    Concordo!!!

    Purtroppo ti (ci) tiri (tiriamo) dietro il titolo di fiancheggiatore (fiancheggiatori) dei terroristi... dicendo queste cose!!!

    Oliviero

  7. #17
    BERLUSCOPERTA.BLOGSPOT.CO M
    Data Registrazione
    18 Jan 2004
    Località
    EGUAGLIANZA E' LAICISMO - LAICISMO E' LIBERTA' - LIBERTA' E' DEMOCRAZIA - DEMOCRAZIA E' LEGALITA' - LEGALITA' E' EGUAGLIANZA
    Messaggi
    7,783
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'embrione non è un bambino.

    Mi chiedo da un lato come si possa dare alla vita valore assoluto, dall’altro –se non lo si voglia considerare proprio assoluto- come si possano stabilire altrettanto assoluti criteri per stabilire quali siano le specifiche condizioni che rendono la vita più o meno tutelabile. La vita in generale è da tutelare? Ciò è impossibile perchè noi ci nutriamo sempre e comunque di materiali organici e quindi vivi; è dunque da tutelare solo la vita umana, in quanto l’umano ha coscienza di se, è intelligente ecc...? Ma allora fino a quale punto è possibile riconoscere alla persona in coma irreversibile o al feto tali caratteristiche? Se fosse da riconoscere la qualità umana ad ogni tipo di vita che presenta semplicemente le potenzialità per assurgervi, non dovremmo forse dire che anche la dispersione di spermatozoi è un peccaminoso spreco di tale potenzialità? Si potrebbe spiegare che è solo nel momento in cui lo spermatozoo penetra nell’ovulo ad iniziare quel processo autonomo di formazione dell’essere umano e dal quale inizia la vita: ma mi resta sempre difficile digerire il perchè un processo che almeno nel suo atto iniziativo non è certo autonomo, quello del necessario rapporto sessuale, non possa comportare una interruzione altrettanto dipendente da fattori esterni.. almeno finchè non si determinano nel feto quei caratteri che lo rendono nettamente e inconfondibilmente umano. E non vedo come la vita di un cane, già completamente realizzato nel suo essere cane, possa avere meno valore di una “solo potenziale” vita umana. Giungerei a dire che perfino la vita di una pianta adulta potrebbe avere più valore di quella di un embrione ai primi stadi: tutte le differenze tra le due forme di vita sono qualitativamente a favore della pianta; con un pò di spregiudicata ironia potremmo quasi dire che la pianta è più umana dell’embrione umano, almeno in quei caratteri che dovrbbero conferire alla vita umana maggiore valore rispetto alle altre.. l’unico elemento a favore dell’embrione sono le sue potenzialità, ancora però inespresse.

    L'embrione non è una persona.
    ..Perchè i giudici invece di applicare la legge la interpretano

  8. #18
    Socialismo e Nazione
    Data Registrazione
    06 Nov 2003
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,399
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'embrione hai voglia che è un bambino. Quando mia moglie aspettava i nostri figli rimasi molto colpito dal fatto che, poche ore dopo il concepimento già batte il cuore del feto e, tramite l'ecografia, si poteva seguire lo sviluppo del piccolo, che ha veramente del miracoloso. E' il miracolo della Natura.
    Poi che ognuno abbia la facoltà di poter abortire è una libertà che viene rimessa alla coscienza dei singoli.
    Certamente non si può obbligare nessuno ad avere un figlio non desiderato, ma non capirò mai come si possa spegnere, con un gesto chirurgico, una vita umana creata da noi.

  9. #19
    Iscritto
    Data Registrazione
    15 Mar 2004
    Messaggi
    55
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'embrione non è una persona, la donna si.... ma capisco che questo sia inaccettabile per la chiesa che vorrebbe tutte le donne chiuse in casa a prenderle a mo' di talebani...

    e poi con che soldi andrebbero avanti i poveri medici che praticano aborti clandestini? Magari facendo morire la paziente... Ah beh ma sono peccatrici meritano di morire, vero?

    Ma fatemi il piacere, BASTA teocrazia BASTA... la DONNA è una PERSONA fatevene una ragione e come tale deve poter scegliere!!!

    Il considerare un embrione soggetto di diritto porterebbe solo aberrazioni... anche perchè ci si inserirebbero motivi di soldi (eredità ecc...)

  10. #20
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Eyes Only
    L'embrione non è un bambino.

    Mi chiedo da un lato come si possa dare alla vita valore assoluto, dall’altro –se non lo si voglia considerare proprio assoluto- come si possano stabilire altrettanto assoluti criteri per stabilire quali siano le specifiche condizioni che rendono la vita più o meno tutelabile. La vita in generale è da tutelare? Ciò è impossibile perchè noi ci nutriamo sempre e comunque di materiali organici e quindi vivi; è dunque da tutelare solo la vita umana, in quanto l’umano ha coscienza di se, è intelligente ecc...? Ma allora fino a quale punto è possibile riconoscere alla persona in coma irreversibile o al feto tali caratteristiche? Se fosse da riconoscere la qualità umana ad ogni tipo di vita che presenta semplicemente le potenzialità per assurgervi, non dovremmo forse dire che anche la dispersione di spermatozoi è un peccaminoso spreco di tale potenzialità? Si potrebbe spiegare che è solo nel momento in cui lo spermatozoo penetra nell’ovulo ad iniziare quel processo autonomo di formazione dell’essere umano e dal quale inizia la vita: ma mi resta sempre difficile digerire il perchè un processo che almeno nel suo atto iniziativo non è certo autonomo, quello del necessario rapporto sessuale, non possa comportare una interruzione altrettanto dipendente da fattori esterni.. almeno finchè non si determinano nel feto quei caratteri che lo rendono nettamente e inconfondibilmente umano. E non vedo come la vita di un cane, già completamente realizzato nel suo essere cane, possa avere meno valore di una “solo potenziale” vita umana. Giungerei a dire che perfino la vita di una pianta adulta potrebbe avere più valore di quella di un embrione ai primi stadi: tutte le differenze tra le due forme di vita sono qualitativamente a favore della pianta; con un pò di spregiudicata ironia potremmo quasi dire che la pianta è più umana dell’embrione umano, almeno in quei caratteri che dovrbbero conferire alla vita umana maggiore valore rispetto alle altre.. l’unico elemento a favore dell’embrione sono le sue potenzialità, ancora però inespresse.

    L'embrione non è una persona.
    BENE
    Si tratta di defenire SCIENTIFICAMENTE quando inizia la vita umana. E l'unico criterio scientifico (nel senso letterale del termine) che può indicare la nascita di una vita umana è il momento in cui spermatozoo e ovulo si fondono.

 

 
Pagina 2 di 5 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 25-02-11, 19:43
  2. Bimbi morti sotto il sole: ci risiamo!!
    Di McFly nel forum Politica Estera
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 08-08-07, 19:04
  3. Iraq: carro Usa spara, morti 3 bimbi
    Di lupodellasila nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03-06-07, 00:28
  4. Strage in Libano. 51 morti di cui 22 bimbi
    Di Ricky-PdCI nel forum Politica Estera
    Risposte: 88
    Ultimo Messaggio: 31-07-06, 11:28
  5. Dove vanno i bimbi morti non battezzati?
    Di Dottor Zoidberg nel forum Cattolici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-11-05, 10:24

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226