User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Messaggi
    12,002
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Berlusconi: "Mi va bene il D.L. che prevede un massimo di due reti televisive"

    la Repubblica - Domenica, 27 gennaio 1985 - pagina 4
    di FABIO BARBIERI


    Ipotesi di fusione di Retequattro con Italia 1

    PIACE A BERLUSCONI LA LEGGE TV

    MILANO - "Mi va bene, mi va bene", dice Silvio Berlusconi avviandosi verso lo studio, spegnendo le luci che incontra sulla sua strada: "Se non servono a nessuno, è inutile spendere soldi , aggiunge. Poi, continuando tra sè e sè e riprendendo il filo del discorso da quel "mi va bene": "La legge mi pare buona; l' architettura del progetto mi pare buona. Il giudizio deve essere positivo. Certo, paghiamo il riconoscimento giuridico del nostro diritto all' esistenza con una serie di norme iperburocratiche, con lacci e bardature poco comprensibili in tempo deregulation". Dottor Berlusconi, ma cosa significa per lei, e per le sue tre reti, questa legge? "Significa che siamo usciti da un lungo periodo di attività basata solo ed esclusivamente sui diritti fondamentali che ci sono garantiti dalla Costituzione, per entrare in un ambito di regolamentazione certa con il riconoscimento ai privati ad esercitare una intrapresa televisiva in maniera totale. Insomma, non più una televisione a metà, una televisione juke-box, ma una televisione vera fondata sullo specifico televisivo che è il mostrare una cosa mentre accade, il fare telegiornale e il diffonderli su tutto il territorio nazionale". E per la Rai, cosa significa questa legge? "In un sistema misto dove convivono televisioni commerciali nazionali e locali, il ruolo del servizio pubblico è quello di dare anche ciò che le televisioni commerciali non possono dare in quanto non remunerativo sul piano economico. Esistono manifestazioni di cultura e di spettacolo che non possono e non devono essere trascurate". Mi pare di capire che per lei la Rai deve trasformarsi in un "Popolo", in un "Avanti". Insomma in qualche cosa di noioso. "Certamente no. Dico solo che la prosa, la lirica, i concerti, gli sport minori devono trovare in un servizio pubblico spazi precisi e la possibilità di essere diffusi in orari accessibili secondo le indicazioni che il Parlamento sarà chiamato, secondo la nuova normativa, a dare". Cambiano quindi i rapporti tra Rai e Berlusconi? "Mi auguro siano finiti i tempi della rincorsa alle audience a tutti i costi. Sono convinto che i funzionari Rai hanno già da tempo preso atto delle televisioni commerciali come un fatto ineludibile. Da questo momento si possono prendere accordi per ridurre i costi sull' acquisto dei programmi e per il bilanciamento dei palinsesti". Dottor Berlusconi, visto che le tv commerciali come impresa economica si reggono solo sulla pubblicità i vincoli imposti dalla proposta di legge le sono stretti? "Sono limiti onerosi che si possono accettare soltanto se anche la Rai sarà chiamata a rispettare la sua natura di servizio pubblico. Voglio dire che in una logica imprenditoriale bisogna affrontarsi dentro un quadro di riferimento preciso: ciò sta a significare che noi potremo fare bene il nostro mestiere raccogliendo la pubblicità se la Rai rispetterà i vincoli che le saranno imposti. Insomma, non deve essere consentito alla concessionaria di pubblicità della Rai di vendere a prezzi inferiori a quelli di mercato". Sempre stando al progetto di legge, anche lei potrà fare finalmente un telegiornale. Ma come farà questo telegiornale? "Ci prepareremo con molta serietà e impegno. Un telegiornale non è una cosa che si può improvvisare. Dal punto di vista tecnico non ci sono problemi. Il vero problema sarà quello di inventare personaggi credibili che possano riscuotere la simpatia e la fiducia del pubblico. Non ci sarà il turn over delle facce. Per ogni settore ci saranno protagonisti precisi, e ben identificabili dai telespettatori, che dovranno avere un sacro rispetto dell' obiettività". Lei dovrà fare i conti non solo con la Rai ma anche con le televisioni locali che potranno collegarsi tra di loro. "In effetti noi saremo sottoposti ad una duplice concorrenza: il nostro svantaggio deriva dal fatto che la Rai ha sempre e comunque il canone, mentre le reti regionali hanno praticamente la riserva sulla pubblicità locale e possono invadere, insieme alla Rai, il campo della pubblicità nazionale" Un' ultima domanda: il disegno di legge stabilisce che un unico proprietario non può possedere più di due reti. Lei ne ha tre. Cosa ha in mente di fare? "Questo è un grave sacrificio che ci viene imposto. D' altronde bisogna accettare le regole del gioco democratico. Noi abbiamo fatto l' operazione Retequattro anche, vorrei dire soprattutto, per un fatto di moralità imprenditoriale: eravamo gli unici a poter intervenire. I risultati comunque dal 15 settembre al 31 dicembre sono stati molto buoni e abbiamo per quel periodo, chiuso il bilancio in attivo. Adesso stiamo potenziando la rete in tutti i suoi aspetti e questo potenziamento proseguirà come previsto. Comunque, ora sto pensando a voce alta: l' ipotesi che al momento mi sembra più probabile è quella di una fusione di Retequattro con Italia 1 per ottenere un' unica rete all' altezza di Canale 5. Per noi ripeto sarà in ogni caso un grave sacrificio: è la contropartita che paghiamo al pieno diritto di esistere come imprenditori televisivi a livello nazionale".

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Vox
    Data Registrazione
    08 Mar 2003
    Località
    Terra del sole e del mare
    Messaggi
    7,406
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Berlusconi: "Mi va bene il D.L. che prevede un massimo di due reti televisive"

    In Origine Postato da Sant'Eusebio
    la Repubblica - Domenica, 27 gennaio 1985 - pagina 4
    di FABIO BARBIERI


    Un' ultima domanda: il disegno di legge stabilisce che un unico proprietario non può possedere più di due reti. Lei ne ha tre. Cosa ha in mente di fare? "Questo è un grave sacrificio che ci viene imposto. D' altronde bisogna accettare le regole del gioco democratico. Noi abbiamo fatto l' operazione Retequattro anche, vorrei dire soprattutto, per un fatto di moralità imprenditoriale:
    Accettare le regole del gioco democratico?
    Moralità imprenditoriale?

    Al cantar l'uccello ...

    B

  3. #3
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    127,318
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Berlusconi: "Mi va bene il D.L. che prevede un massimo di due reti televisive"

    In Origine Postato da Sant'Eusebio
    la Repubblica - Domenica, 27 gennaio 1985 - pagina 4
    di FABIO BARBIERI


    Ipotesi di fusione di Retequattro con Italia 1

    Chi occuperebbe, DAVVERO, la frequenza lasciata libera?

  4. #4
    Re del Fondoscala
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    61,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Berlusconi: "Mi va bene il D.L. che prevede un massimo di due reti televisive"

    In Origine Postato da MrBojangles
    Chi occuperebbe, DAVVERO, la frequenza lasciata libera?
    quando sarà libera lo saprai....

  5. #5
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    127,318
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Berlusconi: "Mi va bene il D.L. che prevede un massimo di due reti televisive"

    In Origine Postato da O'Rei
    quando sarà libera lo saprai....
    "Quando, quando, quando"
    (Tony Renis)


  6. #6
    moderatore di bachelite
    Data Registrazione
    12 Aug 2002
    Località
    Germania
    Messaggi
    44,146
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    all'Autoassolto piace una legge voluta dall'Autoassolto. Dov'è la novità, a parte il fatto che siamo in Uganda?

  7. #7
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    127,318
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da DrugoLebowsky
    all'Autoassolto piace una legge voluta dall'Autoassolto. Dov'è la novità, a parte il fatto che siamo in Uganda?
    In Uganda non c'è Bondi...

  8. #8
    Re del Fondoscala
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    61,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da DrugoLebowsky
    all'Autoassolto piace una legge voluta dall'Autoassolto. Dov'è la novità, a parte il fatto che siamo in Uganda?
    io ti ci manderei in Uganda.....in esilio

  9. #9
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    127,318
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da O'Rei
    io ti ci manderei in Uganda.....in esilio
    In "villeggiatura"; magari....

  10. #10
    moderatore di bachelite
    Data Registrazione
    12 Aug 2002
    Località
    Germania
    Messaggi
    44,146
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da O'Rei
    io ti ci manderei in Uganda.....in esilio
    già ci stiamo, in Uganda.
    Su consistenza, colore ed odore di questo paese aveva ragione Luttazzi.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 11-06-09, 23:32
  2. Che reti televisive seguite maggiormente?
    Di FdV77 nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-11-06, 12:05
  3. La campagna, a reti televisive semiunificate,
    Di marylory nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-11-03, 17:34
  4. Massimo Fini: "Italia-Vaticano. Non è bene se il Tevere diventa più stretto"
    Di Tomás de Torquemada nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-06-02, 05:06
  5. Massimo Fini: "Italia-Vaticano. Non è bene se il Tevere diventa più stretto"
    Di Tomás de Torquemada nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-06-02, 00:57

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226