User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 May 2009
    Messaggi
    1,477
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up La proposta dell'On.Mussolini per la tutela del Walser.

    INTERVENTO DI ALESSANDRA MUSSOLINI


    Relativamente all'articolo dell'11 marzo sulle pagine locali de La Stampa, riguardante la mia proposta di legge costituzionale per modifiche agli articoli su lingue e ordinamento scolastico nello Statuto della Valle d'Aosta, gradirei rettificare il periodo sui walser in quanto, come sintetizzato, capovolge i contenuti della mia proposta, creando confusione, se non cattiva comprensione, nel lettore. Si parla di un'abrogazione sic et simpliciter dell'art. 40 bis a tutela dei walser, la qual cosa farebbe pensare a una mia volontà penalizzante nei confronti di una realtà viva, quantunque numericamente ridotta e strumentalizzata da alcuni. La mia proposta, invece, tutela i walser valdostani in modo più incisivo e completo rispetto a quello voluto nel 1993 dall'on. Luciano Caveri che propose l'introduzione del 40 bis nello Statuto valdostano. Quest'ultimo articolo concede oggi ai walser di poter studiare il tedesco solo come lingua straniera secondaria rispetto al francese, nonché se e solo se abitanti nei Comuni walser della valle del Lys. La mia proposta prevede libertariamente lo studio di una lingua, a scelta dello studente, tra inglese, francese e tedesco, dalle elementari alle superiori per un numero di ore pari all'italiano, più lo studio di una seconda lingua, tra le due non prescelte alle elementari, per 3 - 4 ore alla settimana dalle medie inferiori alla maturità. In tal caso il walser, a seconda del suo interesse per il tedesco, può studiarlo o quanto l'italiano (possibilità oggi negata) o in misura ridotta o per nulla.
    A questo primo vantaggio se ne aggiunge un secondo: poiché la mia proposta vale per tutta la regione e un walser può risiedere o spostarsi in una località valligiana diversa dalla valle del Lys, si deduce che egli è linguisticamente tutelato ovunque si trovi. È singolare l'attuale articolo 40 bis, di ideazione unionista, che sottintende i walser perennemente stanziati solo attorno alle Gressoney. Aggiungo due concetti. L'articolo da abrogare contiene delle strumentali inesattezze: si parla di «popolazioni della valle del Lys di lingua tedesca….», mentre tale parlata è del tutto assente, essendovi solo due dialetti con influsso germanofono. Pare poi eccessivo parlare di «popolazioni» trattandosi di poco più di mille residenti, dei quali meno di metà autoctoni: un sindaco locale ha sinceramente ammesso di non essere walser in quanto originario della valle d'Ayas……. Inoltre: la difesa dell'aspetto culturale extra scolastico può comunque essere attuata, visto che anche il patois gode di interventi di valorizzazione quantunque non previsti nello Statuto. Mi pare quindi dimostrato che l'abrogazione del caveriano art. 40 bis non solo non toglie tutele od opportunità ai walser, bensì le trasferisce, ampliate, nell'art. 39 riscritto che, oltretutto, elimina la bugia di una lingua tedesca parlata nella valle del Lys.
    on. Alessandra Mussolini
    Libertà di Azione

    da La Stampa del 13 03 2004

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma la Mussolini cosa c'entra coi Walser? E' ora che certi giacobini la smettano di voler entrare in casa altrui a dettar legge, senza avere alcuna conoscenza relativa a problemi locali che devono poter essere gestiti in piena autonomia. Alla tutela culturale dei Walser devono provvedere i comuni e le comunità montane dove costoro sono stanziati, e ciò è possibile solo attraverso una devoluzione radicale attraverso cui allo Stato venga negato ogni diritto di ingerenza in materia di istruzione. Siano i comuni a gestire l'istruzione primaria, elementari e medie inferiori, armonizzati dalle province, e siano queste a elaborare forme e contenuti d'istruzione superiore sotto le direttive regionali. Questa è sussidiaretà, autonomia e federalismo. E' inaccettabile che Alessandra Mussolini come chiunque altro dica che lingua i cittadini devono parlare o imparare, quando è persino evidente che il suo obiettivo è la progressiva assimilazione e dissoluzione dell'identità valdostana in linea con quanto i nazionalisti italiani della regione vanno sostenendo.

  3. #3
    INSubrian SOCialism
    Data Registrazione
    11 Apr 2003
    Messaggi
    1,296
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La Mussolini è meglio che si occupi di qualcos'altro e lasci stare i walser... tanto più che questo suo intervento è ignorante e fascista.

 

 

Discussioni Simili

  1. Gli italiani chiedono più risorse per la tutela dell'ambiente....
    Di destradipopolo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-10-10, 15:21
  2. La resistenza dei cittadini per la tutela dell'acqua
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-11-08, 02:05
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-09-08, 19:11
  4. Proposta Per La Tutela Dei Lavoratori E Degli Operai
    Di Pragma nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 01-04-08, 03:07
  5. La tutela dell' ambiente: una perdita di tempo!
    Di Patch nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-08-02, 17:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226