User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Contro l'Illuminismo

  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Contro l'Illuminismo

    Contro l’Illuminismo: la nuova opera di Zeev Sternhell

    di Redazionale - 17/06/2007





    Contro l’Illuminismo. Dal XVIII secolo alla guerra fredda, il nuovo lavoro dello storico israeliano Zeev Sternhell (Baldini Castoldi Dalai Editore, p.665), è un libro di storia delle idee. Tratta della rivolta intellettuale contro l’Illuminismo e i suoi principi fondanti (la libertà individuale, l’autonomia della ragione, il metodo scientifico), così come si è sviluppata dal XVIII secolo fino alla fine del XX. A partire dalla Rivoluzione francese, Edmund Burke, Joseph de Maistre e tutti i loro epigoni romantici hanno contrapposto alla filosofia degli Enciclopedisti una concezione della vita e della politica in cui quel che conta non è ciò che rende gli uomini uguali ma ciò che li rende diversi: la storia, la cultura, la lingua, l’etnia. Per duecento anni questa polemica non si è mai sopita e anzi è stata alimentata da nuovi autori e nuovi argomenti. Herder, Taine, Sorel, Spengler, Croce, Maurras, Berlin, per citarne alcuni, hanno criticato l’idea di una ragione «astratta» opponendole una visione «concreta» della vita, in base alla quale l’individuo è sempre immerso in una comunità e nella Storia. E' partendo da un’approfondita analisi di questi presupposti che Sternhell ci dimostra come il nazionalismo, la critica alla democrazia, il risorgere di una religiosità militante siano il risultato non di un movimento antimoderno, ma di una diversa idea della modernità che ha radici lontane e con la quale dobbiamo fare i conti ancora oggi.
    «Si forgia, da Herder a Spengler a Meinecke, un’altra modernità che per un secolo e mezzo non ha cessato di contrapporsi alla modernità razionalista, proclamandone il crollo dei valori. Questi valori potevano essere quelli del razionalismo dei Lumi, dell’umanesimo antico coi suoi principi radicati nella legge naturale, o della morale cristiana. I valori universali, così come i principi dell’89, la democrazia di Weimar o la Terza Repubblica, non sono crollati da soli. Non sono stati la ricerca della pluralità, né lo sviluppo delle scienze della natura, la scoperta che ci potevano essere più geometrie, così come mentalità differenti e psicologie dissimili, che dovevano produrre necessariamente l’idea che, allo stesso modo, c’erano più morali, più verità o più specie umane. L’idea di differenza comporta tanti pericoli quanto quella di uniformità. Ponendo l’accento su ciò che separa gli uomini, rifiutando l’idea che possa esistere una sola natura umana, lo si è visto, si provoca lo sfacelo dell’umanità.»
    Di Zeev Sternhell, che insegna all’Università ebraica di Gerusalemme, ricordiamo, tra le altre opere, Nascita dell’ideologia fascista (1993), La destra rivoluzionaria. Le origini del fascismo in Francia 1885-1914 (1997), Né destra né sinistra: l’ideologia fascista in Francia (1997), Nascita di Israele. Miti, storia, contraddizioni (1999).

    Tante altre notizie su Arianna Editrice

    Contro l’Illuminismo: la nuova opera di Zeev Sternhell, Redazionale
    Ultima modifica di Florian; 17-10-09 alle 22:12
    SADNESS IS REBELLION

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contro l'Illuminismo

    Questo libro è una bibbia, la bibbia degli antilluministi. La politica è solita far distinzioni tra destra e sinistra, conservatori e progressisti. Ma sono queste divisioni di comodo, in quanto non si riesce mai a capire bene dove finisce l'uno e dove inizi l'altro. Personalmente sono sempre stato ossessionato da questo problema: riuscire ad "afferrare" una cultura fondamentalmente antiprogressista. Questo libro è riuscito nello scopo. Mostra infatti come al pensiero che potremmo definire della sinistra "storica", ovvero quello razionalista, si sia opposto, a partire da Vico e poi con Burke e De Maistre, un filone culturale alternativo, facente appello non a ciò che rende gli uomini uguali, ma al contrario a ciò che li rende diversi: la storia, la cultura, la lingua, l’etnia.

    Non so quanti di voi posseggano quest'opera, che consiglio. Potrebbe essere anche il viatico del nuovo forum che intendiamo costruire insieme, laddove per "conservatori e reazionari" si intendono proprio quelle forze che hanno combattuto e combattono ancora sul fronte delle idee, prima ancora che sul piano politico, la "buona battaglia" del tradizionale contro il razionale.

    Discutiamone insieme.
    Ultima modifica di Florian; 18-10-09 alle 00:27
    SADNESS IS REBELLION

  3. #3
    Individuo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    770
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contro l'Illuminismo

    Sicuramente concordo in linea generale co i tuoi post. Però non ho mai avuto l'ossessione di "creare" una cultura antiprogressista dichiarata,dacchè il culturame e le costruzioni ideologiche sono squisitamente progressiste,anzi fanno parte della forma mentis progressista. L'antiprogressista semplicemente risponde a questo teoricismo con la forza della prassi,dei valori "naturali" degli usi antichi,insomma della Tradizione.

  4. #4
    Simposiante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,286
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contro l'Illuminismo

    Le critiche che la cultura cristiana muove all'illuminismo sono particolarmente ingenue..similmente all'atteggiamento di sconcerto e ripudio che una madre può provare nei confronti del figlio generato..
    Le differenze tra i due mondi sono interne alla comune dimensione escatologica inaugurata dalla tradizione biblica..che legge il processo temporale in senso lineare e la storia in termini di progressiva liberazione..volta cioè ad un telos..
    Passato, presente e futuro come peccato, attesa e speranza di redenzione per i primi..ignoranza, ricerca, progresso per i secondi..le categorie per decifrare la natura sono le stesse, la struttura concettuale di fondo è la stessa, emancipato dalla dimensione religiosa e secolarizzata..
    La storia dell'Occidente è in fin dei conti un grande esperimento metafisico, anche lo storicismo marxista è completamente assorbito da questa concezione: quando Marx parla della religione come oppio per i popoli nel passato, il presente come attesa del crollo del capitalismo, il futuro come emancipazione e liberazione delle classi nel comunismo..la psicanalisi con malattia, analisi e cura terapeutica..l'atteggiamento è costante..
    L'ateismo e la mondanizzazione rappresentano processi coerenti al modello archetipale..
    Ultima modifica di Platone; 18-10-09 alle 03:21
    Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.

  5. #5
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    119,306
    Mentioned
    589 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contro l'Illuminismo

    Citazione Originariamente Scritto da Platone Visualizza Messaggio
    Le critiche che la cultura cristiana muove all'illuminismo sono particolarmente ingenue..similmente all'atteggiamento di sconcerto e ripudio che una madre può provare nei confronti del figlio generato..
    Le differenze tra i due mondi sono interne alla comune dimensione escatologica inaugurata dalla tradizione biblica..che legge il processo temporale in senso lineare e la storia in termini di progressiva liberazione..volta cioè ad un telos..
    Passato, presente e futuro come peccato, attesa e speranza di redenzione per i primi..ignoranza, ricerca, progresso per i secondi..le categorie per decifrare la natura sono le stesse, la struttura concettuale di fondo è la stessa, emancipato dalla dimensione religiosa e secolarizzata..
    La storia dell'Occidente è in fin dei conti un grande esperimento metafisico, anche lo storicismo marxista è completamente assorbito da questa concezione: quando Marx parla della religione come oppio per i popoli nel passato, il presente come attesa del crollo del capitalismo, il futuro come emancipazione e liberazione delle classi nel comunismo..la psicanalisi con malattia, analisi e cura terapeutica..l'atteggiamento è costante..
    L'ateismo e la mondanizzazione rappresentano processi coerenti al modello archetipale..
    Non ho mai letto un cumulo di banalità e luoghi comuni così ampio come in questo post.

  6. #6
    Simposiante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,286
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contro l'Illuminismo

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio
    Non ho mai letto un cumulo di banalità e luoghi comuni così ampio come in questo post.
    Io si: tengo continuamente in osservazione un fanciullo classe '91 per l'amaro gusto di trarre le conclusioni sulla fallimentare e superficiale educazione che ormai impartiscono anche i licei nostrani ai puerili scolari..e dire che al tempo dovevano predisporre la classe dirigente..evidentemente i politici hanno fatto precisa richiesta di lobotomizzare in modo pianificato le masse per evitare attacchi ai propri privilegi..e poi ci si chiede il motivo per cui veniamo regolarmente declassati in ogni classifica :sofico:
    Ultima modifica di Platone; 18-10-09 alle 17:38
    Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.

  7. #7
    Becero Reazionario
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Königreich beider Sizilien
    Messaggi
    18,031
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contro l'Illuminismo

    ...e infine anche Platone si iscrisse all'IDV...

  8. #8
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    119,306
    Mentioned
    589 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contro l'Illuminismo

    Citazione Originariamente Scritto da Platone Visualizza Messaggio
    Io si: tengo continuamente in osservazione un fanciullo classe '91 per l'amaro gusto di trarre le conclusioni sulla fallimentare e superficiale educazione che ormai impartiscono anche i licei nostrani ai puerili scolari..e dire che al tempo dovevano predisporre la classe dirigente..evidentemente i politici hanno fatto precisa richiesta di lobotomizzare in modo pianificato le masse per evitare attacchi ai propri privilegi..e poi ci si chiede il motivo per cui veniamo regolarmente declassati in ogni classifica :sofico:
    Che tu definisca il sottoscritto lobotomizzato è piuttosto ridicolo, ma la qualcosa mi tange poco.
    Quello che so non l'ho di certo imparato a scuola, anzi, per certi versi, se mi fossi soffermato sulle nozioni scolastiche che mi hanno impartito, avresti avuto ragione nel darmi del lobotomizzato.
    Ma siccome così non è, non ho da preoccuparmi.
    Posso capire però il risentimento che provi, giacchè ogni volta che ti sei apprestato a discutere con me del rapporto fra Fede e Ragione sei sempre rimasto con la coda fra le gambe perchè puntualmente i tuoi vani e inutili presupposti razionali venivano smentiti e decostruiti uno per uno hefico:
    Un esempio concreto di come spesso la sapienza umana sia solo vana e superba davanti della sapienza divina di fronte a cui dovresti inginocchiarti con umiltà. hefico:

    E - detto questo - ribadisco che hai scritto solo un cumulo di banalità che putacaso ripetono a pappagallo i testi più elementari e scolastici che trattano del rapporto fra Cristianesimo e Illuminismo, Cristianesimo e Socialismo, ecc. ecc. hefico:
    Forse, l'elementare e lo scolastico (ovviamente non mi riferisco alla gloriosa 'scolastica' medievale), fra i due, sei tu hefico:

  9. #9
    Final Yuga ◒ ◐ ◑ ◓
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    occidente putrescente
    Messaggi
    4,663
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contro l'Illuminismo

    sia fatta l'oscurità

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Apr 2009
    Messaggi
    1,202
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Contro l'Illuminismo

    Citazione Originariamente Scritto da Platone Visualizza Messaggio
    Le critiche che la cultura cristiana muove all'illuminismo sono particolarmente ingenue..similmente all'atteggiamento di sconcerto e ripudio che una madre può provare nei confronti del figlio generato..
    Le differenze tra i due mondi sono interne alla comune dimensione escatologica inaugurata dalla tradizione biblica..che legge il processo temporale in senso lineare e la storia in termini di progressiva liberazione..volta cioè ad un telos..
    Passato, presente e futuro come peccato, attesa e speranza di redenzione per i primi..ignoranza, ricerca, progresso per i secondi..le categorie per decifrare la natura sono le stesse, la struttura concettuale di fondo è la stessa, emancipato dalla dimensione religiosa e secolarizzata..
    La storia dell'Occidente è in fin dei conti un grande esperimento metafisico, anche lo storicismo marxista è completamente assorbito da questa concezione: quando Marx parla della religione come oppio per i popoli nel passato, il presente come attesa del crollo del capitalismo, il futuro come emancipazione e liberazione delle classi nel comunismo..la psicanalisi con malattia, analisi e cura terapeutica..l'atteggiamento è costante..
    L'ateismo e la mondanizzazione rappresentano processi coerenti al modello archetipale..
    sembri Galimberti ^

    l'illuminismo è stata una buona idea.
    ha fallito nel momento in cui ha pensato democraticamente i lumi per tutti
    con il risultato tangibile che l'uomo oggi è decisamente ancora più ignorante.

    nulla conosce della religione
    nulla conosce della scienza

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Illuminismo e cristianesimo
    Di Gauss nel forum Laici e Laicità
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 11-07-11, 13:30
  2. Contro l’illuminismo
    Di Strapaesano nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-02-11, 18:01
  3. 10 - L'Illuminismo
    Di Dark Knight nel forum Monarchia
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 02-02-07, 18:48
  4. L' Illuminismo.
    Di Lillina nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 205
    Ultimo Messaggio: 18-11-06, 20:08
  5. Illuminismo mussoliniano
    Di teschio rosso nel forum Destra Radicale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 25-06-06, 13:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226