User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: S. Francesco e la pace

  1. #1
    Affus
    Ospite

    Predefinito La Pace secondo san Francesco

    La Pace secondo San Francesco


    San Francesco si reca dal sultano Malik al-Kamil per invitare alla pace i
    mussulmani che uccidono i pellegrini cristiani e hanno conquistato con la
    violenza le terre, un tempo cristiane, del medio oriente e del nord Africa
    molto prima che nascessero le crociate.
    Prima delle guerre di conquista mussulmane, vi erano più cristiani in
    Africa e in Asia che in Europa. L'imperialismo mussulmano, anche nelle sue
    forme più moderate, nega al cristiano il bene più prezioso: il
    diritto-dovere di annunciare il Vangelo.
    Francesco, per fermare la guerra, propone un giudizio di Dio: egli,
    Francesco, e un mussulmano sarebbero entrati dentro il fuoco, l'uno
    invocando Cristo, l'altro Maometto e Allah.
    Di fronte al rifiuto e all'ostinazione del sultano, che cerca di fare leva
    sull'interpretazione pacifista del -porgere l'altra guancia -, per disarmare
    i crociati, San Francesco dice:- mi sembra che voi non abbiate letto tutto
    il Vangelo. Altrove, infatti, è detto: se il tuo occhio ti è occasione di
    scandalo, cavalo e gettalo lontano da te. E, con questo, Gesù ha voluto
    insegnarci che, se anche un uomo ci fosse amico o parente, o perfino fosse a
    noi caro come la pupilla dell'occhio, dovremmo essere disposti ad
    allontanarlo, a sradicarlo da noi, se tentasse di allontanarci dalla fede e
    dall'amore del nostro Dio. Proprio per questo, i cristiani agiscono secondo
    giustizia quando invadono le vostre terre e vi combattono-
    (cfr Vittorio Messori, Pensare la storia, una lettura cattolica
    dell'avventura umana, prefazione del cardinale Giacomo Biffi, ed. Paoline,
    Cinisello Baklsamo ( Milano ) 1992, pp.166-167)

    La Povertà spirituale evangelica secondo San Francesco

    Un giorno San Francesco spiegò all'amico frate Leone in quali fatti si trova
    la perfetta letizia della povertà spirituale:
    - se tutti gli intellettuali, tutti i potenti si facessero frati, in questo
    non è perfetta letizia;
    se tutti i miscredenti si convertissero, in questo non è perfetta
    letizia;
    fare miracoli, guarire tutti i malati, in questo non è perfetta letizia.
    Se io, frate Francesco, torno da lontano in una notte piena di freddo, e
    stanco e intirizzito busso alla porta di casa e dopo aver lungamente
    picchiato e chiamato, i miei non mi riconoscono e prendendomi per un
    semplice e idiota mi rifiutano l'ospitalità, ebbene se io ho pazienza e
    rimango sereno, io ti dico che qui è perfetta letizia.-
    ( cfr Breviario semplice di Francesco D'Assisi, ed. paoline Roma, 1980,
    p.7 ).

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Affus
    Ospite

    Arrow SAN Francesco e la pace

    C'è un episodio di Francesco alla Crociata molto significativo che ci viene abitualmente taciuto: dopo essere scampato per miracolo alla morte e avere subito dai musulmani percosse sanguinose, Francesco riesce a raggiungere il sultano Malil-Al-Kamil. Con lui c'era un altro frate, di nome Illuminato, che ci riporta il dialogo intercorso tra il poverello di Assisi e il Sultano.

    18. Sentiamo la testimonianza di Frate Illuminato: "II Sultano sottopose a Francesco un'altra questione: "II vostro Signore insegna nei Vangeli che voi non dovete rendere male per male, e non dovete rifiutare neppure il mantello a chi vuoi togliervi la tonaca" Quanto più voi cristiani non dovreste invadere le nostre terre!". Rispose il beato Francesco: "Mi sembra che voi non abbiate letto tutto il Vangelo. Altrove, infatti, è detto: "Se il tuo occhio ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo lontano da tè. E, con questo, Gesù ha voluto insegnarci che, se anche un uomo ci fosse amico o parente, o perfino fosse a noi caro come la pupilla dell'occhio, dovremmo essere disposti ad allontanarlo, a sradicarlo da noi, se tentasse di allontanarci dalla fede e dall'amore del nostro Dio. Proprio per questo, i cristiani agiscono secondo giustizia quando invadono le vostre terre e vi combattono, perchè voi bestemmiate il nome di Cristo e vi adoperate ad allontanare dalla religione quanti uomini potete. Se invece voi voleste conoscere, confessare e adorare il Creatore e Redentore del mondo, vi amerebbero come se stessi!".

    19. Come vedete, qui ci troviamo di fronte ad un san franecsco diverso da quello che ci hanno fatto conoscere .

  3. #3
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Gustave Dorè, S. Francesco dinanzi al sultano

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Jul 2002
    Messaggi
    16,995
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    Nota come il sultano si comportò in maniera civilissima col Santo Francesco.
    La famosa artista idolo delle folle :" si figuri che uno ha addirittura scritto che avrei dovuto investire i MIEI soldi comprando un bar! Io!!!! La barista!!!!"

  5. #5
    Affus
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by shambler
    Nota come il sultano si comportò in maniera civilissima col Santo Francesco.


    noto , noto .....
    è evidente

  6. #6
    Cattolico Resiliente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Avete il novo e ’l vecchio Testamento, e ’l pastor de la Chiesa che vi guida; questo vi basti a vostro salvamento. Se mala cupidigia altro vi grida, uomini siate, e non pecore matte, sì che ’l Giudeo di voi tra voi non rida! (Dante: Paradiso Canto V)
    Messaggi
    6,174
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by shambler
    Nota come il sultano si comportò in maniera civilissima col Santo Francesco.
    ...tanto civile da costringerlo a gettarsi nel fuoco...

  7. #7
    Affus
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by shambler
    Nota come il sultano si comportò in maniera civilissima col Santo Francesco.
    per fortuna mi ritrovo tra i miei libri un testo delle Fonti Franecescane e ho potuto subito consultarlo senza andare in cerca dell'articolo di Messori. Ho potuto costatare che tutti i passi riguardanti San Francesco , il sultano e L'islam ,non sono affato del tipo sdolcinati e pacifinti come fin'ora ci hanno raccontato i suoi frati di Assisi. Ti invito al leggerli se te le ritrovi , sono davvero tremendi . Traspare un San Franceco per nulla ecumenico , molto combattivo e tutt'altro che remissivo nei confronti dell'islam ! Chiama esplicitamente maometto davanti al Saladino l'Anticristo insieme a tutti i suoi seguaci e da cui bisogna guardarsi per essere salvati . Parla di maometto come di un uomo infernale mandato da satana sulla terra a disperdere l'umanita . San Frencesco cerca il martirio ma non viene accontentato . Chiederà la prova del fuoco per dimostrare la vera fede e il vero Dio , ma il Sultano non riesce a trovare mujhaidin diposti a sostenerla . Ho trovato anche una cronaca esterna alle Fonti che diceva che San Francesco rimase in mezzo ai crociati a Damietta fin quando questi non presero la citta e fino a quando questi non si diedero al vizio e al peccato .Dopo andò via , anche perché ebbe una visione di Cristo che gli diceva di rientare in italia subito dato che i responsabili a cui aveva affidato l' Ordine dei Frarti Minori , oramai l'avevano fatto deviare dalla strada che lui aveva fondato con una specie di finto evangelo . E cosi fece .

    Comuque la citazione è questa :
    Dal " Verba fratris Illuminati socii" b) Francisci ad partes Orientis et in cospectu Soldani Aegypti (dal codice Vaticano , Ottob.lat.n.552) ,in BBT,Ipp.36-37; cfr L.Olinger,Liber exemplorum, op.cit.numeri 98-99 pp.250- 251.


    Cosi inizia iol racconto :

    "Diceva il ministro generale (san Bonavetura ), che frate Illuminato , già compagno di san Francesco nella sua missione d'Egitto , era solito raccontare questi episodi ............

    Il Sultano sottopose anche un'altra questione ......
    E qui c'è il nostro episodio che forse è il piu benevole e cordiale nei confronti dell'islam.

    Ciao


    PS
    per me questo Papa se nasceva nel medioevo gli facevano fare la fine di quelli che baciavano il Corano : lo arrostivano a fuoco lento .

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 15-04-08, 07:55
  2. Per costruire la Pace, diventa Pace!
    Di ragazzosemplice nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-01-06, 16:01
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-06-05, 17:07
  4. Ma Che Pace Stanno Portando Queste Forze Di Pace
    Di anton nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 03-03-04, 13:38
  5. Ieri: pace...pace. Oggi:..... La sanno lunga 'sti Francesi!!!
    Di Wolare nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 04-04-03, 21:02

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226