Tutta Milano nei siti fai-da-te dei quartieri Le pagine web dei quartieri si moltiplicano, con l'obiettivo di ricreare un tessuto sociale tra i cittadini e di informare



L'ultimo nato è www.zonabarona.it. Inaugurato il 16 febbraio, nel giro di un mese ha conquistato tremila visitatori. A realizzarlo, assieme a una schiera di volontari, è stato Claudio Davì, 25 anni, titolare di un'agenzia di web design. «Abbiamo lavorato duro per sei mesi e finalmente siamo riusciti ad andare online - dice. Il nostro fine non è assolutamente di lucro, vogliamo semplicemente offrire ai cittadini di Milano Sud e ancor più della zona Barona un servizio completo ed efficace. Nessuno della redazione percepisce un compenso, gli unici guadagni derivano dalla pubblicità».
Zonabarona.it è solo uno dei tanti portali di quartiere presenti in Rete, ma oltre a essere il più «giovane», è anche quello fatto meglio, sia dal punto di vista della grafica sia per i contenuti. Oltre agli indirizzi dei negozi, dei locali e degli alberghi, agli orari dei mezzi di trasporto, all'elenco delle farmacie notturne e così via,.......continua....