User Tag List

Pagina 1 di 13 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 122
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    1,430
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Spagna contro l'aborto

    17 Ottobre 2009

    LA RISPOSTA DELLA SPAGNA

    A Madrid il «popolo della vita» torna a dire no all'aborto

    Una folla immensa è scesa in piazza oggi a Madrid per manifestare contro la nuova legge per l'aborto, che consente l'interruzione di gravidanza alle minorenne senza l'autorizzazione dei genitori, al vaglio del Parlamento a maggioranza socialista. Sotto l'enorme striscione "Cada vida importa", ogni vita importante, slogan della manifestazione che gli organizzatori sperano attiri almeno un milione di persone, sfilano anche i principali leader del Partito Popolare: l'ex premier Josè Marìa Aznar, la segretaria del Partito Marìa Dolores de Cospedal e la presidente della Comunità autonoma di Madrid, Esperanza Aguirre. Lo fanno a titolo personale, hanno precisato i loro portavoce sottolineando che l'appuntamento di oggi è stato convocato da oltre 40 associazioni cattoliche ed anti-aborto. Il corteo è partito alle cinque della Puerta del Sol e si concluderà alla Puerta de Alcala.

    La mobilitazione è testa a protestare contro la legge che punta a "depenalizzare completamente l'aborto e riconoscerlo come un diritto", affermano gli organizzatori. La legge attualmente in vigore infatti autorizza l'interruzione di gravidanza fino alla 14esima settimana solo in caso di circostanze precise, quando la donna è stata vittima di uno stupro, per esempio, o per malformazioni del feto.

    Il governo di Jose Luis Rodriguez Zapatero ha quindi presentato una nuova legge che depenalizza l'aborto e prevede anche - e questo è il punto su cui insistono i critici - che le ragazze di 16 anni possanno interrompere la gravidanza senza l'approvazione dei genitori. Il partito popolare ha annunciato che intende presentare ricorso contro la legge, una volta approvata, alla Corte Costituzionale.



    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    «Non capisco il motivo per cui si convoca questa manifestazione contro l’interruzione volontaria della gravidanza». Trinidad Jiménez, ministro della Sanità di José Luis Rodríguez Zapatero, si chiede perché centinaia di migliaia di spagnoli (oltre un milione, secondo le stime degli organizzatori) dovrebbero scendere in piazza proprio oggi contro l’aborto. E se lo chiede anche la responsabile del ministero dell’Uguaglianza, Bibiana Aido, principale promotrice della polemica riforma, che assicura: l’obiettivo della nuova legge è la riduzione del numero degli aborti. Sicuro? Ma chi protesta oggi a Madrid con lo slogan «Ogni vita è importante», non crede proprio che questa sia la vera finalità del disegno di legge approvato dalla squadra di Zapatero e già inviato in Parlamento.

    Per chi è convinto che «l’aborto è un fallimento» – come la Fondazione Universitaria San Pablo Ceu e gli Universitari per la Vita – gli obiettivi reali della riforma sono altri: rendere più facile l’aborto, allargare le maglie (già “spanciatissime”) dell’attuale legge e liberalizzare l’interruzione di gravidanza trasformandola in un «diritto» della donna. Ha ragione la ministro della Sanità quando ricorda che la «legge esiste già da 23 anni» in Spagna: «Il Partito popolare non l’ha cambiata». Ma Jiménez dimentica di aggiungere che nell’attuale legislazione (in vigore dal 1985) l’aborto è un delitto, depenalizzato e permesso solo in tre casi: violenza sessuale (nelle prime 12 settimane), malformazione del feto (22 settimane) o grave rischio fisico o psicologico per la madre (senza limiti temporali). Il ddl varato dal Consiglio dei ministri di Zapatero sancisce la liberalizzazione dell’aborto entro le prime 14 settimane e lo garantisce fino alla 22esima in caso di malformazione, ma anche per rischi fisici e psicologici per la madre.

    Da tutta la Spagna sono arrivati 500 autobus, vari aerei, un «treno della vita» navarro. L’appuntamento è alle 17, in Plaza Colon: da lì il corteo si muoverà fino alla Porta di Alcalà «per la vita, la donna e la maternità». Un punto chiave che associazioni come il Forum della Famiglia hanno ribadito fino alla sazietà: questa manifestazione è a favore del nascituro, ma anche delle donne. Per loro si reclamano più aiuti, alternative, politiche che fermino una silenziosa strage in costante aumento: sono oltre 112.000 gli aborti ogni anno in Spagna. In dieci anni, sono cresciuti del 126%. Il rischio di strumentalizzazione è sempre alto, come in tutte le manifestazioni. L’iniziativa è di 40 associazioni civiche, indipendenti da qualsiasi forza politica, ma a titolo personale parteciperanno anche una trentina di deputati del Partito popolare (centrodestra): con loro ci sarà anche l’ex premier José Maria Aznar.

    I protagonisti, però, sono altri. Medici, professori, madri, padri, ragazze (che hanno deciso di non abortire), famiglie, donne sole che reclamano più aiuti. «Non possiamo continuare a stare zitti di fronte all’orrore del XX secolo: l’aborto», assicura Gador Goya, portavoce della Piattaforma Diritto di Vivere. «Un giorno, non so se fra cinque, dieci, 15 o 20 anni, i nostri figli e i nostri nipoti guarderanno l’aborto come oggi noi consideriamo la schiavitù, l’apartheid, la pena di morte. E ci chiederanno come è stato possibile che accadesse tutto ciò senza che nessuno facesse nulla». I vescovi spagnoli appoggiano la «legittima» manifestazione contro una legge che «presuppone un serio passo indietro nella protezione del diritto alla vita dei nascituri, un maggiore abbandono delle madri gestanti e un danno irreparabile al bene comune».

    Michela Coricelli

    Avvenire

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    39,282
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Spagna contro l'aborto

    Citazione Originariamente Scritto da Rollingstone Visualizza Messaggio
    ....La mobilitazione è testa a protestare contro la legge che punta a "depenalizzare completamente l'aborto e riconoscerlo come un diritto", affermano gli organizzatori. La legge attualmente in vigore infatti autorizza l'interruzione di gravidanza fino alla 14esima settimana solo in caso di circostanze precise, quando la donna è stata vittima di uno stupro, per esempio, o per malformazioni del feto.
    In italia si è indubbiamente più avanti. Non vedo perchè la spagna debba essere più arretrata di noi. hefico:

    Citazione Originariamente Scritto da Rollingstone Visualizza Messaggio
    l governo di Jose Luis Rodriguez Zapatero ha quindi presentato una nuova legge che depenalizza l'aborto e prevede anche - e questo è il punto su cui insistono i critici - che le ragazze di 16 anni possanno interrompere la gravidanza senza l'approvazione dei genitori. Il partito popolare ha annunciato che intende presentare ricorso contro la legge, una volta approvata, alla Corte Costituzionale.
    Cosa che avviene già in italia da decenni.... Indubbiamente la spagna cerca di portarsi su modelli più avanzati di diritto. Non vedo motivo di scandalizzarsi, anche se le ragioni dei cattolici sono chiaramente contrarie. Del resto, i cattolici, quelli bravi, quelli riverenti ed ossequiosi alle leggi cattoliche, cosa dovrebbero temere? D'avere il diavolo in casa? hefico: :gluglu:

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Spagna contro l'aborto

    Non riesco proprio a capire come la difesa della vita dei più deboli possa essere vista come di destra.
    Tutta la mia vicinanza alla manifestazione.
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Jul 2009
    Località
    Firenze, ma vorrei tornare in Svizzera
    Messaggi
    3,049
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Spagna contro l'aborto

    Citazione Originariamente Scritto da Monsieur Visualizza Messaggio
    Non riesco proprio a capire come la difesa della vita dei più deboli possa essere vista come di destra.
    Tutta la mia vicinanza alla manifestazione.
    Non solo non dovrebbe essere vista come solo di destra, ma come patrimonio comune di ogni cultura compresa quella laica e perfino laicista.

  5. #5
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Rif: La Spagna contro l'aborto

    C'è ancora speranza, allora, per la Spagna.
    Il gobierno Zapatero non ha rovinato del tutto la società civile insomma.

    Certo che fa riflettere questa cosa: come mai in Italia nessuno ha il coraggio di organizzare una manifestazione simile? Gli aborti italici sono meno aberranti di quelli spagnoli, per caso?
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

  6. #6
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    39,282
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Spagna contro l'aborto

    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    C'è ancora speranza, allora, per la Spagna.
    Il gobierno Zapatero non ha rovinato del tutto la società civile insomma.

    Certo che fa riflettere questa cosa: come mai in Italia nessuno ha il coraggio di organizzare una manifestazione simile? Gli aborti italici sono meno aberranti di quelli spagnoli, per caso?
    Forse perchè in italia c'è stato un certo refeendum, che ha ben dimostrato come la pensi la maggioranza dei cattolici? hefico: :sofico:

  7. #7
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Rif: La Spagna contro l'aborto

    Citazione Originariamente Scritto da Gianantonio Visualizza Messaggio
    Forse perchè in italia c'è stato un certo refeendum, che ha ben dimostrato come la pensi la maggioranza dei cattolici? hefico: :sofico:
    Sai chi era il segretario del partito dei Radicali di allora, quello che si è fatto promotore del referendum? Rutelli. Secondo te oggi ripeterebbe il suo voto?
    Non so.
    Io allora avevo ben due anni, e se permetti penso che avrei anche il diritto di dire la mia.

    Ad esempio, quanti referendum sono stati indetti sulla caccia? Perché dovremmo considerare tabù solo l'aborto ed il divorzio? Si sente puzza di ipocrisia appestare l'aria.
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Jul 2009
    Località
    Firenze, ma vorrei tornare in Svizzera
    Messaggi
    3,049
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Spagna contro l'aborto

    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    Io allora avevo ben due anni, e se permetti penso che avrei anche il diritto di dire la mia.
    Per me il referendum sull'aborto fu una delle primissime occasioni di voto, perdonatemi l'amarcord, ma mi ricordo ancora i turni no stop di attacchinaggio notturno e diurno, interrotti solo dalle cinque ore di scuola alla mattina. La sensazione di essere stati mandati allo sbaraglio all'insegna dell'armiamoci e partite invece di scoraggiarci centuplicò le nostre energie, praticamente da soli ci confrontammo con l'enorme apparato propagandistico del PCI fiorentino di allora, mica quei scalzacani dei loro eredi piddini e ci meritammo più di un articolo dell'Unità di Firenze che inveiva contro quei dannati cattofascisti di CL.

  9. #9
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    39,282
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Spagna contro l'aborto

    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    Sai chi era il segretario del partito dei Radicali di allora, quello che si è fatto promotore del referendum? Rutelli. Secondo te oggi ripeterebbe il suo voto?
    Non so.
    Io allora avevo ben due anni, e se permetti penso che avrei anche il diritto di dire la mia.

    Ad esempio, quanti referendum sono stati indetti sulla caccia? Perché dovremmo considerare tabù solo l'aborto ed il divorzio? Si sente puzza di ipocrisia appestare l'aria.
    Hai scelto un bell'esempio di trasformismo. Più o meno come capezzone o bondi: gente abituata al salto della quaglia. Per il resto, non ho nulla in contrario a un tale referendum. Però dovrei anche aggiungere: come mai, nonostante si sia in uno stato a larga maggioranza cattolica, nessun buon cattolico ci ha ancora pensato? Sì, hai ragione, si sente davvero un tanfo di ipocrisìa..... :giagia: :gluglu:

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    04 Sep 2009
    Messaggi
    4,884
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Spagna contro l'aborto

    Citazione Originariamente Scritto da Gianantonio Visualizza Messaggio
    Hai scelto un bell'esempio di trasformismo. Più o meno come capezzone o bondi: gente abituata al salto della quaglia. Per il resto, non ho nulla in contrario a un tale referendum. Però dovrei anche aggiungere: come mai, nonostante si sia in uno stato a larga maggioranza cattolica, nessun buon cattolico ci ha ancora pensato? Sì, hai ragione, si sente davvero un tanfo di ipocrisìa..... :giagia: :gluglu:
    Anche belo forte sottolineo io...cmq Zapatero nn si farà condizionae da 4 gatti...
    Documentario mai visto in Italia....nn è difficile capire perchè....

    http://video.google.it/videoplay?doc...entario&hl=en#

 

 
Pagina 1 di 13 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Spagna, aborto libero a 16 anni
    Di Malaparte nel forum Cattolici
    Risposte: 82
    Ultimo Messaggio: 29-04-09, 17:00
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-04-09, 13:04
  3. Spagna, aborto libero a 16 anni
    Di zwirner nel forum Politica Estera
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 28-04-09, 20:50
  4. Spagna, aborto libero a 16 anni
    Di Malaparte nel forum Destra Radicale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 28-04-09, 15:37
  5. l'aborto in spagna
    Di pasquale160 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-09-06, 11:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226