User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito I nuovi italiani: casa e lavoro per tutti.

    Migliaia contro il razzismo. Striscione anti-Israele
    17 ottobre 2009

    HOME > ITALIA
    STAMPA INVIA CONDIVIDI SU FACEBOOK 1 commenti Alcune decine di migliaia di persone - 200mila per gli organizzatori - tra cui molti immigrati, hanno partecipato oggi a Roma a una manifestazione contro il razzismo e l’omofobia. Il corteo, a cui hanno aderito 500 tra associazioni e organizzazioni, ha attraversato il centro della Capitale. Hanno sfilato anche diversi leader sindacali e politici, come il segretario della Cgil Gugliemo Epifani e il leader del Pd Dario Franceschini, insieme al direttore di Repubblica Ezio Mauro.

    Un gruppo di manifestanti che partecipavano al corteo, è salito sulla Rupe Tarpea, al lato del Campidoglio, e ha affisso uno striscione lungo circa 10 metri sul quale si legge «Boicotta Israele, rifiuta l’apartheid. Freegaza». Altri manifestanti che passavano in quel momento sotto lo striscione hanno cominciato ad intonare «Gaza libera».

    IL CORTEO
    Immigrati che approdano sulle coste italiane e residenti da sempre nel nostro Paese, «tutti sulla stessa barca»: è lo slogan che più di ogni altro sintetizza la volontà di dare una risposta unitaria contro il razzismo e l’intolleranza, proposito che ha animato le decine di migliaia di persone che hanno sfilato nel pomeriggio per le vie del centro di Roma per manifestare la propria contrarietà alle politiche del governo in materia di sicurezza e immigrazione.

    «I rifiuti tossici non hanno confine, gli esseri umani sono clandestini», rilevano gli striscioni esibiti dagli immigrati di ogni nazionalità che si sono dati appuntamento a Roma per scendere in piazza. E poi ancora: «i cani vengono salvati gli immigrati no», a denunciare la necessità di garantire il rispetto dei diritti umani. La richiesta, stampata sugli striscioni e urlata dai megafoni è sempre quella: «permesso di soggiorno per tutti».

    Sotto accusa il governo Berlusconi, invitato a più riprese ad andare «a casa» insieme a Umberto Bossi e al ministro dell’Interno Roberto Maroni. C’è chi richiama un brano evangelico (Matteo 25, 35) per ricordare «ero straniero e mi avete accolto». C’è chi si chiede «Cristo è qui, quando ci sarà tutta la Chiesa?» e chi ricorda, come la campagna della Cgil, che cittadini italiani ed immigrati hanno «stesso sangue e stessi diritti». C’è chi sceglie un modo originale per ricordare il contributo dato dagli immigrati all’agricoltura italiana, arrivando a `minacciare´: «venite a raccogliere i pomodori al posto nostro».

    L’obbiettivo finale è sintetizzato in uno striscione che riassume lo scopo della mobilitazione di oggi: «casa, lavoro, libertà di culto e soggiorno per tutti».


    PageNotFound

    Quindi basta essere immigrati per avere una casa, ed un lavoro? :mmm:

    Figo. Provvederò ad abbronzarmi.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    come killer
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    MILANO CAPITALE
    Messaggi
    3,108
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I nuovi italiani: casa e lavoro per tutti.

    Citazione Originariamente Scritto da Juv Visualizza Messaggio
    L’obbiettivo finale è sintetizzato in uno striscione che riassume lo scopo della mobilitazione di oggi: «casa, lavoro, libertà di culto e soggiorno per tutti».

    E sti cazzi?! hefico:

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Sep 2009
    Messaggi
    563
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I nuovi italiani: casa e lavoro per tutti.

    Citazione Originariamente Scritto da kappa Visualizza Messaggio
    E sti cazzi?! hefico:
    E poi posto pubblico e in università con quote bloccate per i figli. Contro il razzismo, come le quote USA.
    Salus Padaniae suprema lex.
    Chi porta una svastica e dice di voler difendere la Padania, l'Italia o l'Europa, se non è un ragazzino di sedici anni giustamente incazzato ,è un adulto imbecille o un provocatore al servizio del nemico.

  4. #4
    come killer
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    MILANO CAPITALE
    Messaggi
    3,108
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I nuovi italiani: casa e lavoro per tutti.

    Qualcuno stà guardando Report??
    Si parla di cinesi che ci fottono il lavoro in casa, con la complicità dei sindacati..
    Allucinante da tutti i punti di vista!!
    Ultima modifica di kappa; 18-10-09 alle 23:16

  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    43,614
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I nuovi italiani: casa e lavoro per tutti.

    Chiù pilu pettutti!
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  6. #6
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I nuovi italiani: casa e lavoro per tutti.

    Avanti, siore e siori!

    I danee sono quelli dei soliti noti.
    I posti sono quelli per gli ultimi arrivati.
    E l'assalto alla diligenza può continuare.
    Fino a quando la baracca sarà retta dai pirla padani.
    Laurà, brigà e tàs.
    Con tanto di costituzione statalista a supporto, moloch europeo sempre pronto a intervenire in soccorso, magistratura militante e nella quasi totalità estranea ai territori dove "amministra la giustizia", sindacati sempre pronti a prendere le difese di tutti meno che degli autoctoni.
    E i parassiti gongolano.

    Dalle false pensioni d'invalidità ai lavoratori socialmente utili per quelli con la valigia di cartone degli anni sessanta e seguenti, al tutto gratis e subito (assistenza sanitaria gratuita per chiunque entra, bonus di su e di giù, ecc.) per i nuovi itagliani. Hanno imparato alla svelta dai predecessori.
    Quel che mio è mio, quel che è tuo è mio. Come sempre.
    Altro giro, altra corsa.



    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

 

 
Correlati:

Discussioni Simili

  1. USA: tutti i nuovi posti di lavoro agli immigrati
    Di dedelind nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-07-13, 22:15
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 30-04-13, 16:58
  3. Nuovi posti di lavoro : in arrivo 12 nuovi sottosegretari
    Di cantone_nordovest nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 05-02-11, 12:45
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-10-09, 14:28
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-09-07, 12:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225