User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Ci vogliono 50 milioni di €uro

    sostiene l'assessore regionale campano per l'emergenza rifiuti, 13 li mette la regione, il resto dovrà metterli il governo centrale....CIOE' NOIIIIII t'è capì come intendono loro il federalismo e l'autonomia? raga sto ascoltando guardate che ce li stanno rifilando qui eh......

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ho sentito anch'io che oltre a volerci rifilare i rifiuti vogliono farsi pagare.
    Non ho parole ma ribadisco che il problema è della gente che sta qui , i pistola del nord azzerati in tutto.
    Qui non si tratta di discutere, si tratta di dire no senza condizioni.
    Cosa ci sta dietro questa sporca operazione?
    Quali e quante mazzette prendono i solidaristi ?
    Secondo me chi è solidale è corrotto in un caso come questo.
    Sto aspettando la ciliegina, la voce del KLERO.
    TIOCH FAID AR LA'

  3. #3
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    eccola qua l'agenzia:


    Sirchia: ''I bruciatori non inquinano, le paure sono immotivate''
    Rifiuti, continua l'emergenza nel casertano
    Scuole ancora chiuse in 14 comuni, la situazione piu' critica a Villa Literno. Il sindaco Jervolino: ''Oggi ancora nessun pericolo per Napoli''

    Emergenza rifiuti in Campania








    Napoli, 24 mar. (Adnkronos) - Non accenna a placarsi l'emergenza rifiuti in Campania che vede in ginocchio soprattutto i comuni dell'agro aversano. Rimangono chiuse, e lo resteranno probabilmente per tutta la settimana, le scuole di ogni ordine e grado, compresa la sede universitaria di Aversa. Quattordici i comuni che hanno disposto la chiusura delle scuole per un totale di 50 mila studenti circa.
    Le situazioni piu' critiche si registrano a Villa Literno, dove solo ieri nella tarda serata e' stato rimosso il presidio sui binari della linea Napoli-Roma, iniziato lunedi' pomeriggio e che ha determinato notevoli disagi ai viaggiatori con treni soppressi o deviati. Ieri sera a Villa Literno e' stato intanto riaperto il sito di ecoballe. Ad Aversa rimangono a terra circa 1400 tonnellate di rifiuti e il sito di Caivano nel Napoletano, dove i camion stavano scaricando i rifiuti, ieri ha chiuso perche' ormai colmo. Dopo essere rimasti in fila i camion sono dovuti tornare indietro con il loro carico.
    ''Oggi non c'e' ancora nessun pericolo per Napoli'' ha detto il sindaco di Napoli, Rosa Russo Jervolino. ''Ieri abbiamo evitato pericoli per oggi- ha aggiunto il sindaco- oggi speriamo di fare la stessa cosa per domani''.
    Il sindaco di Aversa, Domenico Ciaramella, ha formulato a Leonardo Domenici, presidente dell'Anci, la richiesta di una deroga dei principi normativi vigenti in materia di patto di stabilita' per l'agro aversano colpito dall'emergenza rifiuti. In sostanza il primo cittadino, a nome dei sindaci dell'area, chiede la possibilita' di escludere le spese sostenute per l'igiene urbana dal calcolo del saldo finanziario del 2004.
    ''In questo momento bisogna togliere i rifiuti dalle strade e l'unica soluzione possibile e' inviarli fuori regione, ma per farlo occorrono risorse: circa 50 milioni di euro'' dice l'assessore all'Ambiente della Provincia di Napoli, Luca Stamati. Non bastano, dunque i circa 13 milioni di euro stanziati dalla Regione Campania. Una parte della somma, al di la' dei necessari impegni che dovranno prendere le Province, secondo Stamati, ''dovra' assicurarla necessariamente il Governo nazionale. Appare, infatti, del tutto incomprensibile che il Presidente del Consiglio nomini un commissario di Governo senza dargli le risorse che lo mettano in condizione di svolgere pienamente il suo ruolo''.
    Il presidente della commissione parlamentare sul ciclo dei rifiuti, Paolo Russo, ha chiesto ai sindaci dell'agro aversano ''un atto di responsabilita' partecipe'' e fa sapere all'Adnkronos che si fara' portavoce preso il governo nella necessita' di un impegno finanziario ''ma solo per gestire la fase della raccolta dei rifiuti dalla strade perche' per il futuro dovranno impegnarsi gli enti locali e la Regione''.
    Oggi intanto il ministro della Salute, Girolamo Sirchia, ha sottolineato che ''i bruciatori dei rifiuti non inquinano ed anzi sono la soluzione vera a un problema che puo' rappresentare un grande pericolo per la salute pubblica''. Secondo il ministro, dunque, ''sono immotivate'' le paure della gente verso i cosidetti termovalorizzatori. ''I rifiuti bruciati in altro modo -spiega Sirchia- generano diossina che poi finisce nella falda acquifera e nei foraggi per gli allevamenti. Il problema si risolve solamente facendo funzionare i bruciatori. Nessun Comune pero' li vuole per via della favola che inquinano e cosi' si preferisce subire l'inquinamento vero pur di non attuare l'unica soluzione possibile per lo smaltimento dei rifiuti. Le discariche -prosegue il ministro- hanno inconvenienti enormi, mentre i bruciatori generano energia, non producono inquinamento e rappresentano la vera maniera per liberarsi dai rifiuti che inesorabilmente si accumulano''. Ne servirebbe uno per ogni provincia, ma, ammette Sirchia, ''e' difficile contrastare l'atteggiamento di rifiuto e le proteste dettate dalle paure della gente verso qualcosa che invece e' assolutamente innocuo''

    TENETEVELA LA VOSTRA MERDA

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Eccoli qua i razzisti

    Dall'Abruzzo no al conferimento dei rifiuti da Napoli

    (ANSAweb) - L'AQUILA, 24 MAR - L'Abruzzo non accogliera' i
    rifiuti dalla Campania. Lo ha detto il presidente della
    Regione Giovanni Pace, che ha anticipato il rifiuto alla
    richiesta di conferimento in discariche abruzzesi avanzata
    dal sindaco di Napoli Iervolino. Il sito indicato sarebbe la
    discarica di Cerratina di Lanciano, al centro dell'emergenza
    visto che la quasi totalita' delle altre discariche e' giunta
    al massimo della capienza e il sito deve smaltire la maggior
    parte dei rifiuti regionali. (ANSAweb)

    2004-03-24 - 16.57:00

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E nooo adesso basta! Non è possibile,bisogna intervenire!!!! Teniamo d'occhio la bologna-firenze.Il primo camion che si presenta ditrofront! avanti marsc. Lo ho già detto che usino il vesuvio!!!

  6. #6
    Sangue, onore e Padania!
    Data Registrazione
    06 Apr 2002
    Località
    The Ice-Veiled Throne Of Ultima Thule
    Messaggi
    323
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Ricordarsi anche che ...

    la sindachessa della infame "città" (l'unica cosa di buono che hanno si dice che sia la pastiera .. io aggiungerei il Sacro Vesuvio ) ha stanziato 5 miliardi delle vecchie lire per costruire una moschea, attualmente in fase di realizzazione e invece noi ci dobbiamo sobbarcare i loro rifiuti e spenderci anche

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito dedicato a chi dice che siamo uguali...

    Nel 1999 a Bergamo la Lega Nord conquistò la Provincia e si trovò nell’identica situazione della Campania oggi: discariche chiuse e comuni che ammassavano i rifiuti sul proprio territorio. La provincia organizzò treni speciali per portare i rifiuti in impianti d’incenerimento svizzeri. Indovinate chi ha pagato? I COMUNI. Una cifra attorno alle 600 lire per ogni chilo di rifiuti. Chi ci stava, bene, chi non ci stava… fatti suoi. Ovviamente tutti i comuni aderirono, nel frattempo si riaprì una discarica e venne fatto un accordo con la provincia di Brescia perché ritirasse una parte dei rifiuti (con l'impegno da parte di Bergamo a riprendersene equivalenti quantità nel momento in cui fosse stata superata l'emergenza).
    Nel frattempo si diffuse la raccolta differenziata, che oggi vede la provincia di Bergamo ai vertici nazionali, e fu progettato e costruito un inceneritore che oggi garantisce a Bergamo l’assoluta autonomia nello smaltimento dei rifiuti.
    Nessuno si è mai sognato di chiedere una lira allo stato.

  8. #8
    Erwann
    Ospite

    Predefinito

    Dal "Giornale di Brescia" di oggi

    CRONACA Pag. 6

    Formigoni: stiamo valutando. Corsini: la competenza è di Broletto e Pirellone
    Lega: no ai rifiuti campani

    Un operatore dell’Asm osserva gli impianti del termoutilizzatore

    Il nodo rifiuti - ed in particolare l’ipotesi di un conferimento all’impianto Asm di carichi di rsu provenienti dalla Campania - continua a far discutere. Questa mattina alle 10.30 esponenti della Lega Nord (tra cui il consigliere regionale Giovanmaria Flocchini, il segretario provinciale Massimo Gelmini ed il commissario cittadino Fabio Rolfi ) terranno un presidio davanti al termodistruttore Asm. «Poseremo del filo spinato - ha spiega ieri Flocchini in una nota diffusa da Milano - che simboleggi la nostra indisponibilità a ricevere i rifiuti della Campania. Non vogliamo essere la pattumiera di chi non ha fatto e non ha alcuna intenzione di fare nulla per risolvere il problema in casa propria». Sul problema di uno smaltimento in Lombardia di rifiuti campani è intervenuto ieri anche il presidente della Regione, Roberto Formigoni: « La Regione ha ricevuto richiesta di aiuto per vedere di dare una mano sul fronte dell’emergenza rifiuti in Campania, e sta quindi valutando il problema dal punto di vista tecnico». Questo senza nascondere tuttavia «che ci sono una serie di difficoltà» e che comunque qualunque soluzione adottata sarà il frutto «di una scelta razionale». «Noi - sottolinea Formigoni rispetto alle critiche - ci siamo sempre fatti carico di difendere la qualità della vita dei cittadini lombardi attuando soluzioni razionali, e anche questa volta faremo così. Nessun cedimento alla demagogia ma soluzioni lucide e razionali». Nell’eventualità, peraltro, non è detto che i rifiuti saranno destinati ad essere smaltiti nel Bresciano: «Affronteremo la questione dal punto di vista tecnico - ha dichiarato infatti Formigoni - non soltanto per quanto riguarda la provincia di Brescia». Il presidente lombardo ha infine espresso «l’orgoglio della Regione, che è riuscita da anni ad affrontare e risolvere i propri problemi di smaltimento dei rifiuti, costruendo impianti moderni e supermoderni. Per questo siamo in grado non soltanto di far fronte alle nostre emergenze, ma anche se possibile di dare una mano ad altre parti d’Italia in difficoltà». Sull’iniziativa leghista è intervenuto anche il Comune: secondo il sindaco Paolo Corsini e l’assessore all’Ambiente Ettore Brunelli «siamo di fronte all’ennesima strumentalizzazione propagandistica da parte della Lega. Si inventano un problema di cui il Comune non è stato in alcun modo investito e la cui soluzione invece compete alla Regione e alla Provincia, governi locali di cui i leghisti fanno parte». Corsini e Brunelli esprimono poi soddisfazione per «il riconoscimento che il presidente Formigoni esprime nei confronti delle politiche per lo smaltimento dei rifiuti e per le soluzioni che Brescia ha saputo adottare. È il caso del termoutilizzatore, che viene indicato come un impianto moderno di livello nazionale ed europeo».

    ------------------------------

  9. #9
    Erwann
    Ospite

    Predefinito

    Da Bresciaoggi Giovedì 25 Marzo 2004

    I lùmbard annunciano che metteranno il filo spinato davanti all’inceneritore. Formigoni frena: «Non è stata fatta alcuna scelta»

    Rifiuti campani, è già polemica

    Corsini: «Sul tema decide la Regione, la Lega si prenda le sue responsabilità»


    di Tiziano Zubani


    L’emergenza rifiuti della Campania crea tensioni a Brescia. Non si sa ancora se parte dei rifiuti irpini arriverà nella nostra città o verrà destinato alla discarica di Montichiari, ma le iniziative già si sviluppano. La Lega nord annuncia che stamattina un gruppo di suoi esponenti, tra cui il consigliere regionale Giovanmaria Flocchini, il segretario provinciale Massimo Gelmini ed il Commissario cittadino Fabio Rolfi, terranno un presidio nei pressi del termodistruttore Asm di Brescia, indicato come possibile luogo deputato a ricevere i rifiuti provenienti dalla Campania.
    «Poseremo del filo spinato - spiega in una nota Flocchini - che simboleggi la nostra indisponibilità a ricevere i rifiuti della Campania. Non vogliamo essere la pattumiera di chi non ha fatto e non ha alcuna intenzione di fare nulla per risolvere il problema in casa propria».
    Ma arriveranno questi rifiuti? Il presidente Formigoni va con i piedi di piombo e dichiara: «La Regione Lombardia ha ricevuto richiesta di aiuto per vedere di dare una mano sul fronte dell’emergenza rifiuti in Campania, e sta quindi valutando il problema dal punto di vista tecnico». Questo senza nascondere tuttavia «che ci sono una serie di difficoltà» e che comunque qualunque soluzione adottata sarà il frutto «di una scelta razionale».
    «Noi - sottolinea Formigoni rispetto alle critiche - ci siamo sempre fatti carico di difendere la qualità della vita dei cittadini lombardi attuando soluzioni razionali, e anche questa volta faremo così. Nessun cedimento alla demagogia ma soluzioni lucide e razionali».
    Nell’ eventualità, peraltro, non è detto che i rifiuti saranno destinati ad essere smaltiti nel bresciano.
    «Affronteremo la questione dal punto di vista tecnico - dice infatti - non soltanto per quanto riguarda la provincia di Brescia».
    Poi, il presidente esprime l’orgoglio della regione che «è riuscita da anni ad affrontare e risolvere i propri problemi di smaltimento dei rifiuti, costruendo impianti moderni e supermoderni. Per questo siamo in grado - aggiunge - non soltanto di far fronte alle nostre emergenze, ma anche se possibile di dare una mano ad altre parti d’Italia in difficoltà».
    Allora perchè questa manifestazione? Il sindaco Paolo Corsini e l’assessore all’ambiente Ettore Brunelli non hanno peli sulla lingua: «I leghisti bresciani si inventano un problema che non c’è e se ci fosse rimanderebbe a responsabilità della Regione, della cui giunta la Lega fa parte».
    In sostanza sindaco e assessore chiariscono che le decisioni sui rifiuti non competono loro, ma alla Regione e alla Provincia. Proseguono: «La protesta strumentale si ritorcerebbe contro Formigoni che si è impegnato a trovare una soluzione razionale e lucida. Non posso che condividere le parole di Formigoni dove manifesta apprezzamento per le realizzazioni bresciane nel campo dello smaltimento rifiuti: riconosce che l’impianto di Brescia è all’avanguardia in Italia e non solo. È inutile, però, fingere sempre che le responsabilità siano degli altri. La scelta dell’eventuale trasferimento dei rifiuti napoletani alla discarica di Montichiari o al termogeneratore compete esclusivamente alla Regione e alla Provincia e in entrambe le amministrazioni la Lega fa parte della maggioranza. Invece di fare finte proteste, faccia scelte coerenti».
    La protesta della Lega era già stata annunciata in consiglio comunale lunedì scorso e l’assessore Brunelli aveva replicato: «Io non ho ricevuto alcuna richiesta, nè formale nè informale. Se ce lo ordineranno vedremo il da farsi».
    ...

  10. #10
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Erwann
    Dal "Giornale di Brescia" di oggi

    Il nodo rifiuti - ed in particolare l’ipotesi di un conferimento all’impianto Asm di carichi di rsu provenienti dalla Campania - continua a far discutere. Questa mattina alle 10.30 esponenti della Lega Nord (tra cui il consigliere regionale Giovanmaria Flocchini, il segretario provinciale Massimo Gelmini ed il commissario cittadino Fabio Rolfi ) terranno un presidio davanti al termodistruttore Asm. «Poseremo del filo spinato - ha spiega ieri Flocchini in una nota diffusa da Milano - che simboleggi la nostra indisponibilità a ricevere i rifiuti della Campania. Non vogliamo essere la pattumiera di chi non ha fatto e non ha alcuna intenzione di fare nulla per risolvere il problema in casa propria».
    Bene...vedremo se succede come al sudde,dove tutte le forze politiche,dal clero ai sindacati ai partiti sono scesi in piazza per protestare.
    Anche se credo che lo farà solo la Lega...anche qui vedremo come andrà in quanto a voti.
    Saluti Padani

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 19-07-10, 11:16
  2. I Savoia vogliono 260 milioni dall'Italia
    Di mouse nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 745
    Ultimo Messaggio: 27-11-07, 12:03
  3. Ma al Real Madrid sono scemi?? vogliono dare 60 milioni per.....
    Di Antibus nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 26-08-07, 21:51
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 29-05-06, 00:12
  5. i comunisti vogliono continuare a dire quello che vogliono
    Di Roberto Mime nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 102
    Ultimo Messaggio: 19-08-05, 22:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226