User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    LocalitÓ
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Noi, Borsato e la bimba-Padania

    La Lega...questa Lega...quella Lega...di ieri...di oggi.
    Ricordo che nel lontano 97 un amico, che avevo convertito al leghismo, quello dei ruggiti e degli sguardi truci agli sbirri, ogni volta che mi incontrava il sabato sera, tutti i santi sabati sera, ancor prima di dirmi ciao mi guardava fisso negli occhi e dopo una breve pausa e un largo sospiro, a denti stretti mi chiedeva: "Ma allora, sta cazzo di Lega la fa o non la fa la rivoluzione?". E tutte le volte io gli sorridevo e gli rispondevo: "tu tieniti pronto, la storia sta bussando alla porta". Giß.
    Giß, la storia bussˇ. E da dentro le trincee, quelle perˇ vellutate e un po' troppo sinuose, la diligenza(non merita l' apellativo di dirigenza) mise fuori la testa e disse: "Aspetta un attimo, cos`Ú sta fretta? Qualcuno ci rincorre? Dai, abbiamo una via lastricata di voti...ci cercano tutti...va, va, che ci vediamo pi˙ tardi". E immaginiamoci se la storia e gli eventi possono stare ad aspettare i comodi di supposti strateghi in delirio. Un delirio che non smise per anni, quelli seguenti, tra concessioni, passi indietro, smentite e balzelli da giullare per "ingannare"(cosÝ diceva la diligenza) il nemico, per poi affondarlo. Arrivarono gli accordi e una lunga serie di sconfitte elettorali. In tutto il mondo funziona la regola del chi sbaglia paga: in Lega non si sa neppure che significhi. Generali ideatori di strategie fallimentari poco mancava che venissero decorati. La fede, il fideismo manicheo, l' ortodossia interna raggiungeva picchi incredibili e pi˙ la situazione peggiorava e pi˙ si smantellava ogni possibile "critica".
    Oggi la Padania l' abbiamo in mente solo noi, la base o l' ex base, i militanti. Ai piani alti la Padania non arriva, fastidia, intralcia.
    Eppure a chi Ú entrata nel cuore, dentro, fuori, sopra o sotto il partito continua a cullarla. ╦ come quei sogni dai contorni fanciulleschi, a volte troppo vividi e puri, facili da amare, acciecanti. Gli altri, guardandoti straniti, si scambiano un' occhiata e si dicono "Crescerß e se ne dimenticherß...ma che bella la sua etß, vero?". Eppure siamo ancora qui, pi˙ vecchi e pi˙ acidi ma con lo stesso sogno aggappato all' anima. E sono sicuroc he siamo molti, molti di pi˙ di quello che dicono, molti di pi˙ di quello che crediamo e non crediamo. Siamo cresciuti, dentro e fuori le fila della truppa bossiana, ma alla fine siamo quelli di ieri, di sempe. A qualcuno i tarli di mezza sedia hanno creato scompensi chimici od ormonali; ad altri hanno venduto per buona la "teoria" del "spacchiamo tutto da dentro". E tra costoro ci sono coloro che vi credono e coloro che vogliono credervi. Ma il nostro sogno bambino di una bambina Padania fluttua tra numeri parlamentari, accordi...sÝ, accordi di chitarra napoletana e paternali per gli eterodossi. Il solito fiume diviso in mille rivoli.
    Oggi l' amico ildott, sfidando la mia totale ignoranza informatica e inettitudine tecnologica(ridatemi la penna e il calamaio!) e armandosi di grande pazienza Ú riuscito a farmi scaricare le canzoni di Sergio Borsato.
    Quanti ricordi, quanta nostalgia; riascoltandolo qui, in terra Cuscatleca, Ú come se il mio cuore avesse smesso di battere dopo gli anni del sogno di bambino che aspettava una bambina, Padania. O forse non aveva mai smesso di pulsare e aveva chiuso gli occhi davanti allo squallore degli ultimi tempi.
    Quanti di noi ha accompagnato la musica di Borsato? Quante volte nel nostro girovagare da un servizio d' ordine all' altro le sue canzoni ci seguivano come la colonna sonora di cieli di bufera?

    "Servi di Roma fuori, senza dubbi ne ripensamenti, Padania bella e libera, guarda avanti"!

    Grazie Sergio, grazie ildott.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    LocalitÓ
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ti do ragione! anche a me lo stesso pensiero < SERVI DI ROMA FUORI, SENZA PIPENSAMENTI>
    Borsato ha fatto "impazzire mia moglie" ...in auto ,la cassetta, l'autoradio.EHI cosa avete pensato. Comunque il nastro a resistito sino alla fine della pellicola, e mia moglie ha superato lo ..stres.

  3. #3
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    20 Mar 2004
    LocalitÓ
    La Dominante
    Messaggi
    17
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro Wotan,
    il fatto Ŕ che in democrazia le rivoluzioni si fanno con i numeri. Ed i numeri sono diventati piccoli perchŔ sono stati commessi dei gravi errori.
    Qui nel veneto, per esempio, dove Ŕ nata l'idea primordiale di federalismo ed autonomismo, siamo stati considerati per un p˛ di tempo una colonia, un serbatoio di voti e basta.
    Nessun personaggio di primo piano ai vertici della lega, nessun ministro, nessuna rappresentativitÓ.
    Sono state fatte delle purghe di dissenzienti reclamanti maggiore visibilitÓ, Ŕ stato fatto fuori Rocchetta, Rigo,la Marin, Comencini, Beggiato, Segato Ŕ stato bollato come appartenente ai servizi segreti.
    Certi errori si pagano con perdita di unitÓ e quindi di consenso.
    Di fronte a 3/4 simboli elettorali "leghisti" l'elettore meno informato non ha saputo che fare ed Ŕ migrato verso altri lidi o si Ŕ astenuto.
    L'idea tiene e fa proseliti ma ci sarebbe voluta una maggiore collegialitÓ e democraticitÓ nella gestione del partito.
    Ancora oggi se guardi bene ai vertici della Lega c'Ŕ il gruppo di Varese e qualche amico fidato.
    Ad ogni modo anche alle grandi idee servono anni e gambe per farsi strada e la nostra Ŕ una grande idea...che va oltre i singoli...e sicuramente di strada ne farÓ tanta...di gambe ne ha e sono buone e giovanili. Vedo che i nostri figli maturano sempre pi¨ l'idea autonomista e federalista.
    Ciao

  4. #4
    Sposo di Teodolinda
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    LocalitÓ
    Insubria: futura terra deislaminizzata
    Messaggi
    1,321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da el-doge
    Ad ogni modo anche alle grandi idee servono anni e gambe per farsi strada e la nostra Ŕ una grande idea...che va oltre i singoli...e sicuramente di strada ne farÓ tanta...di gambe ne ha e sono buone e giovanili. Vedo che i nostri figli maturano sempre pi¨ l'idea autonomista e federalista.
    Ciao
    Speriamo.....

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    LocalitÓ
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da el-doge
    Caro Wotan,
    il fatto Ŕ che in democrazia le rivoluzioni si fanno con i numeri. Ed i numeri sono diventati piccoli perchŔ sono stati commessi dei gravi errori.
    Qui nel veneto, per esempio, dove Ŕ nata l'idea primordiale di federalismo ed autonomismo, siamo stati considerati per un p˛ di tempo una colonia, un serbatoio di voti e basta.
    Nessun personaggio di primo piano ai vertici della lega, nessun ministro, nessuna rappresentativitÓ.
    Sono state fatte delle purghe di dissenzienti reclamanti maggiore visibilitÓ, Ŕ stato fatto fuori Rocchetta, Rigo,la Marin, Comencini, Beggiato, Segato Ŕ stato bollato come appartenente ai servizi segreti.
    Certi errori si pagano con perdita di unitÓ e quindi di consenso.
    Di fronte a 3/4 simboli elettorali "leghisti" l'elettore meno informato non ha saputo che fare ed Ŕ migrato verso altri lidi o si Ŕ astenuto.
    L'idea tiene e fa proseliti ma ci sarebbe voluta una maggiore collegialitÓ e democraticitÓ nella gestione del partito.
    Ancora oggi se guardi bene ai vertici della Lega c'Ŕ il gruppo di Varese e qualche amico fidato.
    Ad ogni modo anche alle grandi idee servono anni e gambe per farsi strada e la nostra Ŕ una grande idea...che va oltre i singoli...e sicuramente di strada ne farÓ tanta...di gambe ne ha e sono buone e giovanili. Vedo che i nostri figli maturano sempre pi¨ l'idea autonomista e federalista.
    Ciao
    Certo, il lombardocentrismo Ú stato uno dei grandi errori. Uno dei tanti. Perˇ c'Ú anche da dire che la dirigenza veneta era inguardabile: i meno peggio erano profittatori senza idee, caudillos senza talento, figure grigie, vaniloquenti e a tuut' altre cose a tutt' altre cose interessati. Nei momenti "caldi" sono stati i primi a tirar fuori i "ma " e i "se". Comencini poi...quello che va a parlare con la Digos e Papalia. Invidie e litigi, vendette e amenitß di questo tipo erano le uniche cose che levavano loro il sonno. Sopratutto l' invidia e l' odio per Bossi, per le sue capacitß politiche e il seguito che otteneva(oggi Ú un' altra storia) mentre essi restavano poco pi˙ di quel nulla che rappresentavano.
    Certo, il sogno Ú grande ma non vedo tutte ste gambe disposte a camminare il tragitto verso la libertß. Ripeto, la base, la poca che resta, forse Ú ancora lý con quel sogno ma la diligenza sta pensando a tutt' altre cose. Sui giovani nutro anch' io un po' di fiducia ma temo che li "scoglionino" con giochini di bottega, giochini per gli interessi dei soliti 4, per progetti che danno per buoni solo perchÚ usciti dalla testa di supposti fidati "uomini del cambiamento". Per le rivoluzioni ci vogliono sý i numeri e i voti ma anche una classe dirigente che abbia caratteristiche e valori umani distanti da quelli itagliani. E sino ad oggi, tra mille traversie e anni difficili, la Lega ha dimostrato tutt' altro. E i militanti stessi devono iniziare ad essere "guerrieri" per la Padania e non del partito o di quel o quell' altro leader.

    Paolo

  6. #6
    Araldo
    Data Registrazione
    09 Mar 2004
    LocalitÓ
    circondato da itagliani
    Messaggi
    678
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sergio Borsato Ŕ stato la colonna sonora di una nostra lunga notte luminosa...mentre la Padania e la sua musica schiarivano le nostre menti, la diligenza si preoccupava di oscurarle...

    "...e mentre fuori combattono i Leoni, bandiere della Padania sui balconi..."
    Vai San Marco!

  7. #7
    Araldo
    Data Registrazione
    09 Mar 2004
    LocalitÓ
    circondato da itagliani
    Messaggi
    678
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Grazie, FrÓ,
    io ho avuto giorni scombinati e soprattutto mi dedico ai nostro fratelli migranti...leggasi Wotan

    Domani faccio un breve salto a Bg, quantomeno nel pomeriggio, scusa ufficiale Ŕ che voglio salutare Luciano Ravasio...che non Ŕ assolutamente dei nostri come Piero Montanaro, ma che Ŕ comunque una persona molto intelligente e non spocchiosa e cattedratica come i comunisti itagliani o il Bernasconi...e molto di noi condivide.
    Di fatto vedr˛ W e T e gli sbatto in faccia il Forum...vediamo se 'sti Veneti sono molli come i Veneti che hanno occupato le seggiole migliori o gli Ŕ rimasto un poco di sangue da combattenti...
    anche se, ti dir˛, specie seguendo sul forum la guerra di quei giorni...ho sempre consigliato a tutti...di restarsene fuori...
    Noi siamo Padani...prima di bere insieme ci si fa una bella litigata!
    Mai come i sinistri che incontri al Principale...quelli hanno i cervelli talmente clonati uguali che intervengono in sette per dire la medesima cosa...

    Io ne so tanto e poco, bado ai fatti, e ho visto il risultato elettorale di Vittorio Magnani detto "el Puresin" a Lodi e di Sergio Borsato dove lo avevano fatto presentare...candidature di fatto bloccate dallo stesso movimento...
    Comunque...Gli infilo un bel bastone so io dove per trascinarli...ma, se poi vi vedo litigare, sappi che sono contrario...il potere in se stesso, e il potere all'interno della Lega, supera qualunque FrÓ, W, T, Puresin e ildott...

 

 

Discussioni Simili

  1. Borsato in concerto
    Di Ilovepadania nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-06-07, 14:01
  2. Sergio Borsato
    Di green (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-12-04, 20:39
  3. lettera di Borsato
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-06-04, 12:05
  4. sito de Borsato
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-04-04, 22:41
  5. e Sergio Borsato?
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-08-02, 00:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226