User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Libero Socialdemocratico
    Data Registrazione
    19 Mar 2004
    Località
    Ausland
    Messaggi
    23
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Indipendenza Padana...se avete voglia di leggere

    Dunque, partiamo dal fatto che non sono italiano, cioè lo sono a metà e non risiedo comunque in Italia ma ci vado occasionalmente. Perche’ scrivo qui? Per il semplice fatto che mi piace discutere e dato che, avendo chiesto di poter avere una discussione con dei “padani”, sono stato mandato qui, spero mi sopporterete. Non seguo nessun movimento politico in particolare, non sono di destra come di sinistra.
    Ma ho alcuni dubbi, che spero potrete spiegarmi con la stessa serietà con cui sto scrivendo adesso.
    Questo è il movimento Padania Libera. Libera da chi, mi chiedo?
    Da uno stato che non la riconosce, che la tratta come un'altra qualsiasi regione? Uno stato federale (l’idea proposta da molti ma portata avanti effettivamente da pochi, e specialmente poco sviluppata) è un’idea possibile e attuabile, che potrebbe portare diversi benefici. Ma Indipendenza Padana viene interpretata da molti come un modo per staccarsi dal Sud, dal meridione. Ho trovato una frase molto significativa su un altro forum: “C’e’ differenza tra l’indipendenza voluta da un popolo oppresso e quella di chi non conosce invece la solidarietà.”. Frase che potrebbe riassumere molto.
    Leggendo i vari post in questo forum però mi viene da domandarmi: non ho già visto ideali del genere? Ho letto “musulmani fuori dai coglioni” e varie altre frasi che non cito neppure (basta muoversi per i post per rendersene conto), sento parlare di meridionali regolarmente come “terroni”, leggo di marocchini delinquenti, di nigeriani spacciatori, di come i professori meridionali siano inferiori a quelli del Nord.
    Ho scritto: “Perche’ alla fine ci devono essere solo i padani in padania, no?” e mi hanno risposto di sì…ora, potremmo farlo benissimo anche noi qui (svizzera) per gli italiani: siete qualche migliaio, infatti. E non tutti ben visti.
    Fuori gli slavi! Bene, e dove? E chi se ne frega, tornino nel loro paese e non vengano qui a contaminare la nostra terra con la loro natura criminale.
    Piccolo particolare: nel loro paese si muore, di fame e per le rappresaglie che avvengono ancora adesso. Se state pensando: e chi se ne frega, allora cliccate sul bottone in alto a sinistra con la scritta “Back” e non pensate più a queste mie parole. Molti immigrati non lo sono per volontà, chi sarebbe l’idiota che rischia di ammazzarsi con gommoni e traghetti quando potrebbe vivere tranquillamente. Una volta qui, che possono fare? Trovare per caso un lavoro decente; lavorare per 10 ore al giorno in 3 posti diversi; o spacciare, prostituirsi, trovando cosi da guadagnare abbastanza per se e magari anche altri?
    Nel dir questo voglio solo far capire l’evidente razzismo che si legge in queste pagine. E voglio anche chiedervi se la maggior parte di quelli che pubblica se ne rende conto, se al mattino si sveglia consapevole di esserlo. Razzista.
    Razzismo comprende pregiudizi verso una persona al solo vederne l’aspetto fisico, al come ci si muove avendo già prefissato in testa com’è questa persona. Ma senza in realtà conoscerla.
    Il voler giudicare un gruppo di persone per la loro nazionalità, etnia o religione pure comprende il razzismo. Forse dovreste pensarvi meno “padani” e più “italiani” o, anche meglio, “mondiali”, cioè cittadini del mondo.
    Solidarietà comprende aiutare gli altri in caso di bisogno, cosa che sta succedendo (per fortuna) in molte nazioni europee. Ma seguendo le vostre parole, e pensando se fossero applicate a tutte le regioni mondiali, avremmo una situazione in cui ogni città ha solo i propri cittadini, ognuno chiuso nella propria regione se non nella propria casa.
    Nella Padania quindi chi ci può stare? Gli slavi no, i terroni no, i vu’ cumpra’ no…gli ebrei? Mah. Magari togliamo anche tutti gli stranieri, senza distinzione da che paese provengano. E poi chi c’è, chi resta? Gli eletti? Ah, già, restano i VERI padroni di questa terra bellissima, cioè quelli che abitano qui da sempre. Ma da sempre quando? Due generazioni, tre? Bisognerebbe mettere un limite anche a queste? Ci si ridurrebbe anche a vedere gli anni di residenza, da dove veniva la persona prima di arrivare qui?
    O magari intendete fuori gli stranieri criminali? Questo, anche se più comprensibile, è ugualmente impraticabile. Gli stranieri criminali fuori, e gli italiani (scusate, i padani) criminali? Loro in prigione e gli altri fuori? Perché gli italiani hanno quindi più diritto degli altri di essere criminali?
    C’è differenza tra essere orgogliosi della propria terra e denigrare le altre, o soprattutto coloro che provengono da queste.
    Mi fermo qui. Ho già scritto tanto e vi ringrazio per la pazienza che avete dimostrato arrivando fin qui a leggere queste parole. Sono convinto che il dialogo non possa che migliorare le persone e le loro idee, così spero che le nostre convinzioni possano uscire cambiate o rafforzate dopo averle messe in discussione. Aspetto la bufera…

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Hai già commesso un errore molto grave quando affermi "potremmo farlo benissimo anche noi qui (svizzera) per gli italiani: siete qualche migliaio, infatti. E non tutti ben visti"

    Siete chi ?

    I Lombardi Veneti Piemontesi che vivono da 50 anni in Canton Ticino e che si sono fatti tutti un culo pazzesco e che oggi si sentono ticinesi al 100 % , o ce l'hai con i terroni (questi si italiani al 100 %) che vi creano un sacco di problemi di ordine pubblico e non credo proprio abbiano una buona opinione di voi ?

  3. #3
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    1) IMMIGRAZIONE

    Il 90% della popolazione mondiale se la passa peggio dei padani.
    Secondo il tuo ragionamento, avrebbero tutti il diritto di venire qui,
    solo perche' qui si sta meglio? (e poi magari mettersi a delinquere
    perche', poverini, non hanno lavoro).

    Seguendo il tuo ragionamento fino in fondo, devi concludere di si',
    se vuoi essere coerente. 5 miliardi di persone, avanti, c'e' posto per tutti.

    Oppure ritieni che sia lecito per una comunita'/regione/stato porre un limite?
    In questo caso, si puo' discutere dei dettagli, quali sia il limite, ecc.
    E questo limite saranno i cittadini a deciderlo.
    E il voto di un cittadino razzista varra' tanto quanto quello
    di un illuminato che decide per il nostro bene....


    2) SOVRANITA'

    Io posso anche sentirmi "mondiale" ma quando la sera arrivo a casa
    voglio decidere io cosa guardare in tv, senza chiedere prima
    agli abitanti dello Sri Lanka. Anche se per assurdo tutti i 6 milioni di terrestri
    fossero clonati geneticamente uguali sarebbe ugualmente
    fondamentale che i cloni viventi in Padania possano decidere
    come amministrare la Padania e i cloni in India decidere come amministrare
    l'India. Che le tasse pagate in Padania vengano spese
    in Padania e quelle pagate dal mio gemello in Costa Rica
    vengano spese in Costa Rica.
    Non ha niente a che vedere con l'argomento differenze razziali.


    3) DIFFERENZE ETNICHE

    Etniche nel senso di culturali, come quelle fra terroni e padani, o fra slavi e padani.
    Significa che chi arriva da fuori deve riconoscere
    che la Padania non e' "terra nullius", ha gia' una sua storia e una sua cultura,
    e anzi sono questa storia e cultura che hanno reso la Padania
    un luogo migliore in cui vivere del cesso da cui il nuovo arrivato sta scappando.
    Di conseguenza, significa chiedere che chi arriva da fuori accetti
    un ruolo privilegiato per la cultura preesistente, cosi' come
    io accettero' la cultura della sua terra d'origine se decido
    di andare a vivere a casa sua. Non mi sembra un ragionamento troppo complicato.

  4. #4
    Libero Socialdemocratico
    Data Registrazione
    19 Mar 2004
    Località
    Ausland
    Messaggi
    23
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    1 – Non ho mai detto questo, voglio solo dire che con le vostre richieste si avrebbe l’esatto contrario, cioe’ la completa eliminazione dell’immigrazione. Un limite non sarebbe incorretto, ma su cosa sara’ basato questo limite? E’ giusto mandare via persone che vivono qui gia’ da anni, hanno un lavoro fisso e pagano le tasse, in terre dove non troverebbero niente?

    2 – Osservazione giusta ma in un contesto sbagliato. Con il sentirsi “mondiali” intendo sentire di fare parte della razza umana, senza discriminarla in categorie “alte” e “basse” come spesso viene fatto.

    3 – Condivido, ma ci sono anche faccende di tipo religioso che non possono essere ignorate dai credenti, così come dubito che si riuscirebbe a convincere degli utenti di politicaonline ad uscire senza catenella e crocifisso…ci sono dei limiti, certo, ma è comunque comprensibile che uno voglia mantenere le sue usanze nella propria casa.
    Non è che la padania sia l’unica regione che abbia di questi problemi, anzi, ma qui si ha certo una fra le più grandi opposizioni.

  5. #5
    Libero Socialdemocratico
    Data Registrazione
    19 Mar 2004
    Località
    Ausland
    Messaggi
    23
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da LosVonRom
    Hai già commesso un errore molto grave quando affermi "potremmo farlo benissimo anche noi qui (svizzera) per gli italiani: siete qualche migliaio, infatti. E non tutti ben visti"

    Siete chi ?

    I Lombardi Veneti Piemontesi che vivono da 50 anni in Canton Ticino e che si sono fatti tutti un culo pazzesco e che oggi si sentono ticinesi al 100 % , o ce l'hai con i terroni (questi si italiani al 100 %) che vi creano un sacco di problemi di ordine pubblico e non credo proprio abbiano una buona opinione di voi ?
    Intendo gli italiani dalla sicilia a milano che stanno qui come puri italiani, che fanno caroselli in auto quando segna l'italia e che non si sentono per niente ticinesi, per quanto questo possa valere data la frammentazione culturale presente nella nostra piccola regione.
    Di che problemi di ordine pubblico parli poi nn ho idea, anzi e' proprio negli ultimi anni che e' nata la "lega dei ticinesi", il cui leader nel parlare fa sembrare bossi un lord inglese.

  6. #6
    Libero Socialdemocratico
    Data Registrazione
    19 Mar 2004
    Località
    Ausland
    Messaggi
    23
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Indipendenza Padana...se avete voglia di leggere

    In origine postato da Frà Dolcino
    per la scorreggie non c'è bisogno di bufera...basta aprire le finestre..

    questo non penso abbia bisogno di risposte, e mi limito qui...


    deve essere quello il tuo egoistico problema .....se fosse cosi tu non avresti posto ne in Padania ne nei Cantoni Svizzeri ( in che Cantone stai.....forse nemmeno lo sai...)

    quindi razzista lo sei anche tu ..solo che ipocritamente non lo ammetti...
    Magari dovrei vivere sul confine...o nella terra di nessuno per far capire che io non mi sento piu' svizzero che italiano, slavo o pakistano.
    Forse non sto in che cantone sto, ma almeno so in che tempo vivo.

  7. #7
    Libero Socialdemocratico
    Data Registrazione
    19 Mar 2004
    Località
    Ausland
    Messaggi
    23
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Indipendenza Padana...se avete voglia di leggere

    Certo, e' tutta una specia di mancanza, sai com'e', essendo meta' e meta' io non ho radici e quindi mi sento escluso dalla societa'. In pratica sono un complessato.
    Beh, diciamo che piuttosto ho il doppio di radici e cultura di voi, ma pur seguendole, rispettandole e apprezzandole molto non ritengo siano meglio di quelle di altri popoli.
    E non me ne frega niente se gli altri mi considerano loro cittadino o no, perche' la cittadinanza mondiale la possiedo da sempre, cosi come tutti noi, e nessuno me la puo' togliere, al contrario delle mie "altre" due.

  8. #8
    Sangue, onore e Padania!
    Data Registrazione
    06 Apr 2002
    Località
    The Ice-Veiled Throne Of Ultima Thule
    Messaggi
    323
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma non eri venuto qui a fare domande?
    Comunque per uno che adesso rivela la propria natura investendoci con le sue "certezze" ammetterai che hai le idee un tantino confuse, no?

    Salùt

  9. #9
    Araldo
    Data Registrazione
    09 Mar 2004
    Località
    circondato da itagliani
    Messaggi
    678
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi ricordava qualcuno che scriveva dalla Svizzera....

    Solo con un poco più di garbo...deve aver fatto l'abbonamento al "Corriere della Sera"...

    Certo che questi sono sono stati allevati per educare le masse...ma noi, grazie a Dio...amiamo essere maleducati!

  10. #10
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il proclamarsi ciitadini del mondo è una frase che ha la stessa valenza (anzi meno) di quella " a tavola non si invecchia mai"
    Permette però a queste teste vuote di dissertare, pontificare ,puntare il dito e giudicare.
    Anche secondo me legge le dissertazioni degli opinionisti massoni che impazzano sui giornali di regime e ha trovato conferme alla suo vuoto.
    IL NULLA CONTINUA AD AVANZARE
    TIOCH FAID AR LA'

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Voglia di Indipendenza anche a sinistra?
    Di Gioàn Padàn nel forum Padania!
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 07-06-06, 20:27
  2. Avete voglia di ridere???
    Di Caterina63 nel forum Conservatorismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 05-05-06, 15:36
  3. Per FIABA (e chi ha voglia di leggere)
    Di Akhenaton nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-08-05, 23:47
  4. Avete voglia di qualcosa?!!?
    Di Oli nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 05-03-04, 23:15
  5. Mezza estate - per chi ha voglia di leggere
    Di Franci (POL) nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-08-03, 03:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226