User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Primi botti nel bresciano:islamico si fa esplodere in auto davanti ad un Mcdonald's

    E' su tutti i TG.
    Aveva nella sua auto 4 bombole di gas con le valvole aperte: gli inquirenti pensano ad un fallito attentato.
    Poteva essere un strage.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Sangue, onore e Padania!
    Data Registrazione
    06 Apr 2002
    Località
    The Ice-Veiled Throne Of Ultima Thule
    Messaggi
    323
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Primi botti nel bresciano:islamico si fa esplodere in auto davanti ad un Mcdonald's

    In origine postato da Dragonball
    E' su tutti i TG.
    Aveva nella sua auto 4 bombole di gas con le valvole aperte: gli inquirenti pensano ad un fallito attentato.
    Poteva essere un strage.
    Non si riesce a capire se siano avvertimenti o siano semplicemente maldestri .... certo che se decidono di appoggiarsi ai locali afroterroni loro fratelli c'è da preoccuparsi veramente; pensate che nuovo "bisinness" per certi confinati afrosiculi, abbondanare racket estorsioni-pizzo per fornire supporto logistico a quelli che sentono così vicino per mentalità e cromosomi

    Occhio che chi si somiglia si piglia

  3. #3
    Iscritto
    Data Registrazione
    04 May 2002
    Messaggi
    822
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Avete letto chea Milano puzzolenti zingari occupanti abusivi di case si sono scagliati contro due poliziotti che stavano arrrestando un porco che stava rubando in una macchina? Grazie all'infingardaggine di molti padani, rincitrulliti dal buonismo, invece di reagire radendo al suolo i caseggiati occupati con gli zingari dentro...

  4. #4
    Bergamark
    Ospite

    Predefinito

    In questo caso è una bufala.

    E' stato un incidente che con i tempi che corrono è stato incautamente considerato un possibile attentato........
    ma chi lo sà, siamo in itaglia

    'n sa èt

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Mi sa tanto che Dragonball ci ha preso

    Brescia: marocchino esploso
    in una lettera la rivendicazione

    BRESCIA - Aveva scritto una lettere di rivendicazione il giorno prima di finire carbonizzato a bordo della sua auto. Un gesto di protesta contro la guerra in Iraq. Mostafà Chaouki, il marocchino morto davanti al Mc Donald's a Brescia l'aveva scritta e inviata alla questura dove è arrivata oggi. Lo ha detto il procuratore della Repubblica di Brescia Giancarlo Tarquini. Nella lettera, secondo il magistrato, il marocchino precisa di non far parte di Al Qaeda né di altre organizzazioni ma di "avere rabbia" per la guerra in Iraq e contro Israele e gli Stati Uniti. Tarquini ha detto che il marocchino spiega che "non avrebbe mai agito se il governo italiano non si fosse affiancato alle nazioni impegnate in Iraq".

    (30 marzo 2004)

    www.larepubblica.it

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Arriva in Questura una lettera scritta il 27 marzo
    Il procuratore: "Gesto isolato di un uomo depresso"
    Brescia, il marocchino suicida
    "Per l'Iraq nel nome di Allah"


    L'auto carbonizzata

    BRESCIA - Aveva scritto una lettera di rivendicazione il giorno prima di uccidersi dandosi fuoco a bordo della sua auto. Un gesto di protesta contro la guerra in Iraq. Mostafà Chaouki, il marocchino morto carbonizzato davanti al McDonald's a Brescia l'aveva scritta e inviata alla Questura dove è arrivata oggi. Lo ha detto il procuratore della Repubblica di Brescia Giancarlo Tarquini.

    Nella lettera - un unico foglio firmato, e spedito da Brescia con posta prioritaria sabato 27 marzo - secondo il magistrato, il marocchino precisa di non far parte di Al Qaeda né di altre organizzazioni ma di "avere rabbia" per la guerra in Iraq e contro Israele e gli Stati Uniti. Tarquini ha detto che il marocchino spiega che "non avrebbe mai agito se il governo italiano non si fosse affiancato alle nazioni impegnate in Iraq".

    Chaouki si rivolge anche al presidente del Consiglio con un "tu signor Berlusconi..." e spiega di compiere il suo gesto "nel nome di Allah".
    Ma Tarquini insiste su un punto: "A prescindere dal contenuto, nella valutazione della lettera bisogna tener presente la condizione psicologica e di disagio in cui si trovava ultimamente l'uomo".

    E' risaputo infatti che il marocchino era depresso ed era intenzionato a ritirare i contributi versati all'Inps per fare ritorno al suo paese d'origine. Gli investigatori non hanno avuto dubbi fin dall'inizio che l'uomo si fosse suicidato - facendosi bruciare dalle fiamme di quattro bombole di gas da cucina caricate in auto - proprio a causa del suo stato psichico.
    - Pubblicità -


    Il procuratore parla di Chaouki come "di una persona in sofferenza mentale profonda, di qualcuno che avrebbe cercato una legittimazione finale ad una vita sbandata e fallita, di un atto di giustificazione ad una sua azione suicida". "Abbiamo conoscenza di una persona con difficoltà di tipo personale e familiare, che viveva miseramente in un camper pur lavorando e avendo i mezzi per vivere normalmente. Si tratta di una azione isolatissima - ha continuato il capo dei Pm bresciani - di una persona in una condizione psicologica anomala, ma si tratta anche di un'azione non ripetibile facilmente. Va respinto ogni timore e allarmismo. E' stata una attività disgraziata di un disgraziato irresponsabile, ma ora cercheremo se ci sono radici, e se ci sono cercheremo da dove partono".

    La Procura, sulla vicenda, ha aperto un fascicolo per il reato di strage, indipendentemente dal fatto che Chaouki volesse compiere solo un gesto eclatante, attraverso un suicidio spettacolare, o avesse intenzione di emulare i kamikaze. Nella perquisizione della roulotte, nella quale l'immigrato viveva a Concesio, non è stato trovato materiale riconducibile all'estremismo islamico.
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Shaytan
    Ma Tarquini insiste su un punto: "A prescindere dal contenuto, nella valutazione della lettera bisogna tener presente la condizione psicologica e di disagio in cui si trovava ultimamente l'uomo".

    E' risaputo infatti che il marocchino era depresso ed era intenzionato a ritirare i contributi versati all'Inps per fare ritorno al suo paese d'origine. Gli investigatori non hanno avuto dubbi fin dall'inizio che l'uomo si fosse suicidato - facendosi bruciare dalle fiamme di quattro bombole di gas da cucina caricate in auto - proprio a causa del suo stato psichico.
    - Pubblicità -


    Il procuratore parla di Chaouki come "di una persona in sofferenza mentale profonda, di qualcuno che avrebbe cercato una legittimazione finale ad una vita sbandata e fallita, di un atto di giustificazione ad una sua azione suicida". "Abbiamo conoscenza di una persona con difficoltà di tipo personale e familiare, che viveva miseramente in un camper pur lavorando e avendo i mezzi per vivere normalmente. Si tratta di una azione isolatissima - ha continuato il capo dei Pm bresciani - di una persona in una condizione psicologica anomala, ma si tratta anche di un'azione non ripetibile facilmente. Va respinto ogni timore e allarmismo. E' stata una attività disgraziata di un disgraziato irresponsabile, ma ora cercheremo se ci sono radici, e se ci sono cercheremo da dove partono".
    Ma cosa deve succedere perché si chiarisca il pericolo legato alla massiccia presenza islamica?
    Che non sia legato ad alcuna organizzazione terroristica è un'aggravante. Abbiamo sul territorio gente che se decide di ammazzarsi pensa che tanto valga fare una strage e 'sti stronzi minimizzano...

  8. #8
    Bergamark
    Ospite

    Predefinito

    In origine postato da Bergamark
    In questo caso è una bufala.

    E' stato un incidente che con i tempi che corrono è stato incautamente considerato un possibile attentato........
    ma chi lo sà, siamo in itaglia

    'n sa èt

    Ho scritto una cazzata?
    parrebbe di si, ma comunque speriamo non ci sia sotto qualche cosa più serio

  9. #9
    Bergamark
    Ospite

    Predefinito

    In origine postato da Bergamark
    Ho scritto una cazzata?
    parrebbe di si ma comunque speriamo...

  10. #10
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da auverno
    Abbiamo sul territorio gente che se decide di ammazzarsi pensa che tanto valga fare una strage e 'sti stronzi minimizzano...
    Già...minimizzano...ogni volta sempre la stessa storia...
    Questo che si è fatto saltare era un povero pazzo...adel smith non rappresenta nessuno...l'ex iman di carmagnola(quello che è stato espulso) è diventato improvvisamente per i mass media in genere il "cosidetto" iman...cioè non si era sicuri che lo fosse...in pratica ogni volta che uno di questi fa qualche dichiarazione pesante,si fa saltare per aria o quant'altro diventa subito un pazzo che non va preso sul serio.
    Resta il fatto che hanno cominciato a togliere crocifissi dalle scuole,il salame dalle mense scolastiche o come nel caso della maestra di Ivrea basta dire "non mi ha assunto perchè sono musulmana e porto il velo" et voilà...il gioco è fatto!assunzione garantita...
    Grazie Padani

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-07-11, 10:24
  2. Un islamico stava per farsi esplodere in un hotel a Copenhagen
    Di 100% Antikomunista nel forum Politica Europea
    Risposte: 164
    Ultimo Messaggio: 25-09-10, 20:37
  3. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 24-04-07, 11:47
  4. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 27-06-05, 11:28
  5. Risposte: 51
    Ultimo Messaggio: 31-03-04, 01:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226