User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Talking Spariti documenti Parmalat alla procura di milano

    PARMALAT: SPARITI ATTI DA UFFICIO DEPOSITI PROCURA MILANO
    PM ESCLUDONO AL MOMENTO IL DOLO - MANCANO ANCHE E-MAIL DI BOFA
    Milano, 1 apr. - (Adnkronos) - Sono spariti degli atti dell'indagine Parmalat dall'ufficio depositi della procura di Milano. La 'scoperta' e' stata evidente quest'oggi anche se ancora non e' chiaro cosa sia accaduto. Secondo i tre magistrati che seguono l'inchiesta e' quasi certamente 'colpa' del disordine che regna, inevitabile, nell'enorme stanzone adibito al 415 bis.
    (Cri/Ct/Adnkronos)
    01-APR-0416.56

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    grandi professionisti!

    che strano eh?

  3. #3
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    ahhaahh ma che che roba...

  4. #4
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E sono quelli che si considerano intoccabili,giusto?
    Che ogni volta che la Lega li critica,la sinistra intera insorge per difenderli?
    Saluti Padani

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    bbbbittticccciiiiii....grandi professionsiti dell'archiviazione!

    cambiare mestiere no?

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Da www.report.rai.it

    L'ARDUA SENTENZA


    di Chiara Baldassari
    Giuliano Marrucci Tratto dalla puntata di: domenica 14 marzo 2004 ore 23:20 - Rai 3




    Altri servizi della puntata

    UN PARÀ IN BANCA


    L'ARDUA SENTENZA

    Di Chiara Baldassari e Giuliano Marrucci

    Dalla Corte Suprema di Cassazione cerimonia per l'inaugurazione dell'Anno Giudiziario 2004:

    "Il nostro sistema di giustizia si presenta purtroppo deficitario per quanto riguarda la durata dei processi e dovrà quindi pur nella sua nobile fisionomia divenire compatibile con quello comunitario, nel quale i processi hanno una durata e una trattazione più rapida".

    IN STUDIO MILENA GABANELLI
    Buona sera, per il governo la riforma dell'ordinamento giudiziario non riguarda la durata dei processi mentre a noi interessa perché sono i più lunghi d'Europa. Tra l'altro il nostro paese ha sottoscritto la carta dei Diritti dell'uomo di Strasburgo che riguarda proprio il diritto di avere per il cittadino un processo in tempi ragionevoli, in caso contrario il cittadino può chiedere un risarcimento. Nel 2002 la corte di Strasburgo ha emesso 844 sentenze, 325 erano contro l'Italia, il secondo paese che ne ha totalizzate di più è stata la Francia con 61 condanne.
    È la scoperta dell'acqua calda, ma è interessante vedere che faccia ha.
    Partiamo da Foggia con Chiara Baldassari e Giuliano Marucci.

    AULA SEZIONE PENALE FOGGIA

    "Il rinvio è al 28 gennaio 2004"

    MARINA VENEZIA - Avvocato Cittadinanzattiva
    Ora io volevo sapere il motivo del rinvio dell'udienza di oggi

    AULA SEZIONE PENALE FOGGIA

    "Io non sono la cancelleria della segreteria del presidente sono una in sostituzione di un giudice che non so, sarà applicato, non le so dire con precisione…"

    MARINA VENEZIA - Avvocato Cittadinanzattiva
    Poi sono andata a chiedere in segreteria, la segreteria ci ha risposto che il magistrato è in ferie

    AUTRICE
    il signor Talamo nel 1998 fa causa all'ospedale casa sollievo della sofferenza di san Giovanni Rotondo a seguito della morte del figlio per presunto errore medico.

    ANTONIO TALAMO
    Questa è la foto di Andrea, la più conosciuta…

    AUTRICE
    Dopo due anni dal rinvio a giudizio di alcuni medici dell'ospedale si presenta in aula ma il suo processo non si può tenere perché il giudice è in ferie.

    D - Come mai lei era in ferie quando aveva dei processi fissati?

    MICHELE RUGGIERO - Giudice
    Semplice, ho detto, perché, le ferie che mi sono state concesse, mi sono state concesse a fine, metà dicembre, il 22 dicembre, sicché all'epoca era già stato fissato questo processo per un giorno in cui ero ancora in congedo, quindi sicuramente un disguido perché altrimenti non si sarebbe avuto un processo a vuoto in un udienza nella quale non ci sarebbe stato il giudice titolare

    AUTRICE
    a far sì che questi disguidi non accadano dovrebbero essere le cancellerie.
    Che cosa è successo?

    GIANCARLO PECORIELLO Presidente prima sez. Penale
    Diciamo c'è stato qualche cosa che non è andato, qualche disservizio ci sarà stato.

    AUTRICE
    Un disservizio che in una sola mattina ha fatto saltare ben 25 processi.

    GIANCARLO PECORIELLO Presidente prima sez. Penale
    La cancelleria della sezione penale è veramente in notevoli difficoltà perché il personale è carente. Sono andati in pensione alcuni funzionari. Un altro è stato trasferito ad altro ufficio e non è stato sostituito. Un altro funzionario è stato assegnato a compiti di operatore UNEP, cioè ufficiale giudiziario per la chiamata delle cause in udienza. Un altro cancelliere s'è dovuto assentare per motivi di salute e quasi sicuramente non rientrerà in servizio. Un altro funzionario è stato trasferito ad altro ufficio dello stesso tribunale di Foggia, l'ufficio GIP e non è stato sostituito, e poi c'è del personale a tempo parziale, che purtroppo quando non è presente in ufficio non viene sostituito da altro personale.

    AUTRICE
    Questi i numeri di Foggia e questi altri quelli di Bologna.

    GIUSEPPE AMMIRATI - cancellerie penali Tribunale Bologna
    A Bologna la pianta organica è di 284 unità, le vacanze in organico sono effettivamente 38. Dei colleghi a Bologna hanno fatto un analisi delle assenze dovute a distacchi, maternità, permessi studio e in particolare al part time di fatto si è arrivati alla conclusione che in organico non mancano 38 persone bensì 75.

    AUTRICE
    Almeno un cancelliere inoltre deve essere presente in aula per tutta la durata del dibattimento e siccome nel 1989 il codice di procedura penale è stato riformato il tempo da passare in aula è aumentato mentre il numero dei cancellieri è continuato a diminuire, ma non solo.

    FRANCESCA LA MALFA - Giudice
    Ci sono state delle giornate in cui siamo arrivati qua in ufficio e abbiamo trovato la cancelleria chiusa, perché tutto il personale era in riposo compensativo imposto, perché dovevano recuperare il lavoro straordinario che avevano fatto nel pomeriggio dei giorni precedenti in udienza.

    AUTRICE
    A livello nazionale su 100 cancellieri ne mancano venti, mettereste la mano sul fuoco che in mezzo a tutta questa carta che devono gestire qualcosa non vada perso?

    PINO CHISARI
    la mia vicenda con il tribunale di lavoro inzia nel 1990 quando faccio una causa alle Ferrovie dello Stato per il riconoscimento di mansioni superiori.

    AUTRICE
    5 anni dopo arriva la sentenza di primo grado che dà ragione al nostro signore. le ferrovie fanno ricorso in corte d'appello e nel '99, dopo altri 4 lunghi anni, si ha la prima udienza.

    PINO CHISARI
    Nell'udienza del 15 settembre del 1999 viene rinviata a 22 settembre del 2000 perché non trovano i documenti che mi riguardano cioè la mia pratica è sparita. Un anno dopo, il 22 settembre del 2000, abbiamo un altro rinvio di un anno, al 3 ottobre del 2001, per lo stesso identico motivo.

    AUTRICE
    Come è possibile che un processo venga rinviato due anni perché non si trova un fascicolo ?

    LUIGI SCOTTI - Presidente Tribunale Roma
    C'è una massa di carte che deve trasmigrare da stanze ad altre stanze e poi deve essere ricollocata, può darsi che qualche fascicolo per esempio trovi un altro posto, un'altra collocazione, capita anche nelle nostre biblioteche private quando non troviamo un volume che vorremmo rileggere e lo abbiamo riposto male non nella sua collocazione.

    AUTRICE
    Se mi permette Presidente, tra un libro da leggere e un documento che mi fa slittare il processo di un anno c'è un agran bella differenza.
    Sezione lavoro, Tribunale di Roma. Questa è una delle tante cancellerie, chiunque può entrare, rovistare tra i fascicoli, spostarli e addirittura fregarseli.

    D - Non è illegale tenere cosi' tutti questi atti?

    LUIGI SCOTTI - Presidente Tribunale Roma
    Se non è illegale è comunque assolutamente contrario alla buona tenuta di questi fascicoli.

    D - Ma questo avviene nel suo tribunale…

    LUIGI SCOTTI - Presidente Tribunale Roma
    Questo avviene in tutti i tribunali…

    D - Ma perché avviene? Parliamo di Roma.

    LUIGI SCOTTI - Presidente Tribunale Roma
    Il passaggio dei fascicoli dovrebbe essere curato diciamo dal personale di fatica, dai nostri commessi, noi abbiamo una carenza di commessi pari al 65%, cioè su 100 commessi ne abbiamo solo 35.

    AUTRICE
    E capita anche che una parte del tribunale crolli, proprio quella dove dovevano essere celebrati i processi.

    LUIGI SCOTTI - Presidente Tribunale Roma
    Si aveva una infiltrazione d'acqua che è penetrata oltre il cartongesso, del soffitto di una parte dell'edificio e questo ha determinato scorrimento di acqua, per fortuna durante la notte, con parziale crollo del soffitto di alcune stanze.

    AUTRICE
    E così slittano i processi e le udienze.

    IN STUDIO MILENA GABANELLI
    Crollano le volte! E come vedremo non solo a Roma. Un processo si mette in moto con la notificazione, ovvero un atto che deve arrivare in tempo a tutte le parti coinvolte in un processo e deve seguire una procedura standard, che è complessa e farraginosa e se qualcosa va storto, e succede spesso, tutti a casa e si riparte da capo.

    AUTRICE
    Ritorniamo al processo della famiglia Talamo per la morte del figlio.

    ANTONIO TALAMO
    Dopo essere stati costituiti parti civili, il processo viene rinviato dal giudice perché c'è stata una notifica non pervenuta nei tempi tecnici all'interessato.

    ELISABETTA CESQUI - Magistrato Corte di Cassazione
    Le persone vanno cercate al loro domicilio, se non vengono trovate vanno cercate dove lavorano, vanno rinnovate le ricerche, va lasciato un avviso, va mandata una raccomandata che è stato lasciato l'avviso, e soltanto dopo una serie di adempimenti formali si può ritenere regolare la notifica.

    CLAUDIO STASIO - Ufficiale Giudiziario
    Ogni errore di notifica sta a significare un rinvio, una perdita di tempo, una perdita di soldi, un ripetersi delle operazioni, quindi con un ulteriore spreco anche da parte dell'amministrazione, dello Stato, di energie

    AUTRICE
    A fare tutta questa serie di ricerche e adempimenti sono gli ufficiali giudiziari che, come questo signore, se ne vanno in giro a cercare le persone a cui notificare gli atti.

    ADOLFO D'ALESSANDRIS - Ufficiale giudiziario Verona
    Non c'è nessuno.

    D - Non c'è nessuno? Non c'è il geometra? Non è che lo potete chiamare?

    MURATORE
    Non ho neanche il numero del telefonino.

    ADOLFO D'ALESSANDRIS - Ufficiale giudiziario Verona
    Anche questo, nessuno risponde. Il nome è un altro, ma il cognome è lo stesso, quindi…116….116, non risponde nessuno, e adesso ce ne andiamo perché mi sono rotto.

    AUTRICE
    Si tratta quindi di una procedura complessa che porta via un sacco di tempo e a Foggia su trenta persone che dovrebbero svolgere queste mansioni tra pensionamenti e part-time sono rimasti in 18 e cosi' i processi saltano.

    DARIO QUARTA - Ufficiale Giudiziario Verona
    Queste sono tutte notifiche scadute.

    D - Quindi quando sono andati alla relativa udienza?

    DARIO QUARTA - Ufficiale Giudiziario Verona
    L'udienza ha dovuto rinviarla perché chiaramente non era stata fatta la notifica.

    AUTRICE
    Qui a Verona gli ufficiali giudiziari dovrebbero essere 26 e invece sono 13.

    DARIO QUARTA - Ufficiale Giudiziario Verona
    Quando ci arrivano pochi atti, riusciamo a eliminare un po' di arretrato altrimenti siamo sempre in alto mare.

    AUTRICE
    In alto mare devono essere in molti visto che a livello nazionale ogni 100 ufficiali giudiziari previsti dalla legge ne mancano circa 23 e altrettanti sono in part time. Per questo motivo i tribunali si rivolgono sempre più spesso alle poste.

    CLAUDIO STASIO - Ufficiale giudiziario
    Ovviamente l'agente postale non deve conoscere tutti i formalismi che sono alla base del sistema notificatorio in Italia, l'ufficiale giudiziario sì, affidare tutto il servizio all'agente postale crea degli inconvenienti e ovviamente li crea sempre all'utente finale

    NAPOLI 22 GENNAIO 2004

    D - Dove stiamo andando?

    UFFICIALE GIUDIZIARIO
    All'Unep, ufficio unico notifiche e protesti.

    VINCENZA BETTINO - Ufficiale Giudiziario
    Questo è un procedimento in Camera di Consiglio, andrebbe notificato 10 giorni prima della data, invece questo è già arrivato scaduto in quanto è per il 26 gennaio. Quindi non ci siamo più nei termini.

    D - Quindi la cancelleria vi ha mandato un atto che è già scaduto?

    GENNARO ACRI - Ufficiale giudiziario
    Comunque dobbiamo notificarlo, poi ovviamente è l'avvocato che va all'udienza, fa rilevare al giudice la nullità della notifica perché è stata notificata fuori termini.

    AUTRICE
    Questo vuol dire che si notificano cose che non servono a nessuno, perché comunque si andrà in aula anche solo per dire che il processo sarà rinviato. E intanto siccome la sede dove questi ufficiali giudiziari lavoravano è crollata, sono stati trasferiti in una nuova.

    SALVATORE IMPAGLIAZZO - Ufficiale giudiziario
    Siamo obbligati in questa stanza come le bestie, come potete vedere ci piove anche addosso e oltre alla neve che cade in montagna ci abbiamo noi qua la neve nostra.

    D - Questi sono calcinacci?

    SALVATORE IMPAGLIAZZO - Ufficiale giudiziario
    Calcinacci che cadono...

    D - Questo cosa è?

    (interno stanza occupata interamente da scatoloni contenenti documenti e pratiche)

    SALVATORE IMPAGLIAZZO - Ufficiale giudiziario
    Questo sarebbe il nostro archivio.

    D - Cosa fa lei lì?

    UFFICIALE GIUDIZIARIO
    Sto vedendo se ci sono carte che possono scadere

    AUTRICE
    Allora possiamo stare tranquilli. Ma quanto incidono tutti questi disservizi sulla durata dei nostri processi?

    ELISABETTA CESQUI - Magistrato Corte di Cassazione
    I tempi delle notifiche, siano esse fatte o non fatte bene incidono per un 30, 40% sui tempi del processo, i tempi di allungamento del processo per notifiche irregolari possono arrivare al 100%.

    D - Ma non c'è un sistema migliore per recapitare le notifiche?

    ELISABETTA CESQUI - Magistrato Corte di Cassazione
    Proponiamo un sistema più semplificato che fondamentalmente ruoti intorno al principio cardine che la persona quando ha notizia di un procedimento sia tenuto ad indicare un domicilio, a eleggere il domicilio presso un difensore e che da quel momento in poi quel domicilio è il domicilio valido per le notificazioni.

    IN STUDIO MILENA GABANELLI
    Parole sante! E allora mandiamole finalmente tutte presso gli studi dell'avvocato dove c'è sempre qualcuno anche perché, come abbiamo sentito, su 100 processi 40 vengono rinviati perché la benedetta notifica non arriva in tempo o non si trova l'interessato e poi a furia di ritardi si arriva alla prescrizione.
    E ritorniamo a Foggia dalla famiglia Talamo. Il primo rinvio era perché il giudice era in ferie, il secondo perché mancava una notifica. Questa volta ce la faranno ad andare in aula?

    ANTONIO TALAMO
    Arriviamo in aula l'11 di luglio convinti che l'udienza andasse avanti e là, sorpresa delle sorprese perché ci dicono che nonostante li fossero presenti io, mia moglie e i miei legali, e comunque un apparato di persone che vanno pagate da me o dallo Stato, o comunque anche dagli imputati, ci siamo trovati a vederci il processo rinviato perché mancava il servizio di stenotipia.

    AUTRICE
    Il servizio di stenotipia è quel servizio che permette di trascrivere integralmente e in tempo reale quanto viene detto in aula. Lo prevede il codice di procedura penale e nessun funzionario pubblico è in grado di stenotipare.

    EDMONDO BRUTI LIBERATI - Associazione Nazionale Magistrati
    Il servizio per una scelta non so quanto felice degli anni scorsi è stato affidato ad imprese esterne, in molte sedi il servizio continua solo perché queste imprese che sono normalmente cooperative, accettano di continuare a lavorare senza essere pagate.

    AUTRICE
    E di continuare a lavorare senza essere pagati prima o poi ci si stanca. Roma, novembre 2003, oggi è sciopero.

    TRASCRITTRICE 1
    Noi l'ultimo stipendio che abbiamo preso è stato quello di marzo e lo abbiamo preso un paio di settimane fa.

    TRASCRITTRICE 2
    Noi oggi siamo qui in sciopero perché sono praticamente 7, 8 mesi che non prendiamo lo stipendio e siamo venuti per 7, 8 mesi qui in aula a registrare e trascrivere, io ho nella borsa processi fatti l'altro ieri che oggi consegniamo.

    AUTRICE
    A forza di non pagare, gli stenotipisti non ci sono più e così i processi si trascrivono a mano come a Piacenza.

    MARIO D'ONOFRIO - Presidente Tribunale Piacenza
    Se in un'udienza, i colleghi soprattutto, portano 15, 16 processi, con la stenotipia a volte se ne riescono a fare anche 10, 11, 12, a seconda. Manuale, se ne fa tre, quattro, e allora finisce che metà dei fascicoli vengano rinviati.

    UDIENZA PENALE MONOCRATICO BARI

    Giudice:
    "Come ben sapete oggi il servizio di stenotipia oggi non è stato ancora ripristinato per mancanza di fondi, per tali motivi sospendo il dibattimento e rinvio l'udienza, andiamo al 21 aprile 2004."

    AUTRICE
    A Bari invece si rinviano direttamente a quando ci saranno di nuovo i soldi per pagare gli stenotipisti, facciamo due conti. Nel 2002 vengono stanziati 30 milioni di euro, 2003 22 milioni di euro.

    AUTRICE
    E cosi' con non poche difficoltà si va avanti, e poi?

    FRANCESCA LA MALFA - Giudice
    Nel marzo il ministero ci dice, guardate che i 150.000 euro di fatture impagate del 2002, non le possiamo pagare noi ministero perché soldi non ne abbiamo quindi ve le dovete pagare voi sugli stanziamenti del 2003, cosa vuol dire? che su quei pochi soldi che già ci avevano dato, cioè 577.000 euro ce ne son rimasti 400 e ci siamo ritrovati all'improvviso a debito, nel senso che avevamo già speso più di questa cifra, e il servizio stenotipia è stato sospeso all'improvviso, con effetto immediato, nell'aprile.

    AUTRICE
    Torniamo in aula. questa è un udienza collegiale: ci sono tre giudici, il cancelliere, il PM, gli avvocati della difesa, e c'è anche un imputato detenuto.

    PRESIDENTE COLLEGIO
    Fatemelo vedere almeno.
    Quindi, signor Scajola, oggi il processo non si può fare, il processo è rinviato al giorno 23 gennaio 2004, tutto qui, se ne può già andare.

    AUTRICE
    Anche qui, non è ancora iniziato il processo che il nostro imputato se ne può già andare, perché manca la stenotipia, accompagnato ovviamente da 3 agenti della polizia penitenziaria.
    Rimaniamo in tema di cancellerie e personale, ma spostiamoci sugli uffici dei giudici di pace magistrati onorari adibiti a smaltire i processi meno complicati.

    IN STUDIO MILENA GABANELLI
    Tutti questi rinvii hanno un costo : superiore o inferiore ai soldi risparmiati in stenotipia? Il Ministero della Giustizia dovrebbe saperlo, ma non ce lo dice.
    Di sicuro si spendono male i soldi per i giudici di pace. La loro competenza è sulle piccole questioni che vanno dalle liti condominiali all'ingiuria. Non guadagnano molto, ma la distribuzione degli uffici in giro per l'Italia è disastrosa. Per esempio in Lombardia ci sono 62 uffici e ognuno tratta circa 3000 cause all'anno. Un quarto di tutti gli uffici italiani invece non arriva a trattare nemmeno 200 cause.

    LUIGI MARINI - Consiglio Superiore Magistratura
    Noi abbiamo i tribunali senza personale amministrativo e abbiamo personale amministrativo che lavora presso i giudici di pace per magari smaltire in un anno 50, 100, 70 cause, cioè quello che negli altri uffici si fa in mezza giornata.

    D - E quanti sono questi uffici?

    LUIGI MARINI - Consiglio Superiore Magistratura
    Il ministero fece uno studio già nel '99, 2000, che individuava in oltre 400, 450 gli uffici improduttivi, fece uno studio che prevedeva la chiusura di 109 uffici. Questa riforma non è stata poi sviluppata, voi capite cosa significa avere due giudici di pace pagati, il personale pagato, le stanze riscaldate, il telefono garantito, i moduli, la carta, per fare 50 cause, quanto costa una sentenza, costa un enormità, e soprattutto toglie risorse al sistema.

    AUTRICE
    Tribunale di Napoli, prima sezione civile qui i commessi addetti a spostare i fascicoli che mancano a Roma sono tutti presenti.

    COMMESSA 1
    Sulla carta ne siamo parecchi però parecchi sono esonerati da fare i commessi, cioè da trasportare materialmente i fascicoli.

    D - Esattamente quanti sono esonerati?

    COMMESSA 1
    Questo lo dovrebbe chiedere all'ufficio personale.

    COMMESSA 2
    Su sette cinque, su sette commessi sono 5 esonerati.

    AUTRICE
    Sara' sempre per il mal di schiena, in questa bella città di mare, che alle porte dei giudici della sezione fallimentare ci sono appese tutte queste comunicazioni di processi rinviati?

    VITO FRALLICCIARDI - Presidente sezione Fallimentare Tribunale Napoli
    ci sono dei movimenti dei trasferimenti eccetera colleghi che sono andati in Corte d'Appello hanno scelto altre funzioni eccetera e intanto sono ruoli che restano li' congelati diciamo noi cioè che non si riesce a far ripartire se non arriva un giudice perché gli altri non possono a loro volta sopperire al carico di lavoro degli assenti.

    AUTRICE
    Che senso ha autorizzare promozioni o trasferimenti se poi non c'è chi deve subentrare?

    LUIGI MARINI - Consiglio Superiore della Magistratura
    E' inevitabile che il magistrato ad un certo punto debba trasferirsi in alcuni casi perché lo prevede la legge oppure possa trasferirsi perché lo chiede.

    AUTRICE
    Certamente tutte quelle persone che si presentano in aula e scoprono che il proprio processo è rinviato non lo hanno chiesto. Come il signor Lefevre che intenta una causa per impugnare il suo licenziamento e in 6 anni non ha avuto nemmeno il giudizio di primo grado nonostante il nostro codice per i processi di lavoro imponga un limite di 60 giorni.

    STEFANO LEFEVRE
    Tu sei disoccupato, non c' hai una lira e sei costretto ad andare in transazione.

    AUTRICE
    Andare in transazione significa trovare un accordo ma anche rinunciare ad avere piena giustizia e tutto questo perché per tre anni il posto del giudice incaricato del caso che nel frattempo era stato distaccato al ministero è rimasto vacante.

    LUIGI MARINI - Consiglio Superiore della Magistratura
    Nei tribunali dove l'organico è in sofferenza è difficile affiancare o sostituire il giudice e non si riesce a farli chiudere tutti i processi.

    AUTRICE
    Ma nel 2001 non si era deciso di aumentare il numero di magistrati di 1000 unità?

    LUIGI MARINI - Consiglio Superiore della Magistratura
    Il ministro ha bandito il primo dei concorsi ma non ha bandito gli altri due, tant'è che all'inizio del 2003 non intendendo bandire gli altri due concorsi ma dovendo rispettare la legge ha emanato un decreto legge del Governo poi trasformato in legge che ha posticipato di un anno il termine per bandire i concorsi. Questo termine adesso scade a marzo 2004.

    AUTRICE
    Ma chi ci dice che dietro a tanti rinvii non ci sia qualche magistrato che lavora poco?

    VITO FRALLICCIARDI - Presidente sezione Fallimentare Tribunale Napoli
    Io penso anche questo, che qualcuno fra noi è anche fannullone, anzi se vuole lo metto anche per iscritto.

    AUTRICE
    E cosa viene fatto contro i magistrati fannulloni?

    GIUSEPPE DI FEDERICO - Consiglio Superiore della Magistratura
    Credo che sia un fatto piuttosto conosciuto che i magistrati attualmente entrano in carriera tra i 28 e i 30 anni rimangono fino ai 75 e nessuna valutazione della professionalità viene fatta in questo lunghissimo intervallo.

    AUTRICE
    Quindi, volendo, per 50 anni si può anche decidere di fare poco o niente a meno che non si voglia essere promossi o trasferiti in tal caso il Consiglio Superiore della magistratura valuta il lavoro svolto ma la riforma in corso prevede un altro metodo di giudizio.

    GIUSEPPE DI FEDERICO - Consiglio Superiore Magistratura
    Per coloro che vogliono accedere ai livello superiore della giurisdizione ci sono concorsi per esami e per titoli.

    MAURIZIO MILLO - Presidente sezione Penale Tribunale di Bologna
    Come mai nessuna impresa fa degli esami generalisti ai suoi dipendenti per decidere chi promuovere, è controproducente perché qualunque lavoratore qualificato, se va valutato nel suo rendimento, ed è giusto che lo sia anche per i magistrati, va valutato per il lavoro che fa.

    AUTRICE
    Foggia finalmente un mese fa il papa del piccolo Andrea ha potuto testimoniare ma tutto il tempo che è andato perduto non si recupera più.

    MICHELE RUGGIERO - Giudice
    E' più che concreto il rischio che si possa arrivare a prescrizione.

    AUTRICE
    Cioè scadono i termini senza che si sia celebrato il processo un vizio tutto italiano.

    MARGHERA

    AUTRICE
    Nel 1999 sono stati rinviati a giudizio i funzionari della Provincia di Venezia e alcuni dirigenti Enichem perché uno degli inceneritori di Porto Marghera dove venivano bruciati i rifiuti non era adeguato.

    GIAMPAOLO SCHIESARO - Avvocatura dello Stato
    Se la combustione non era ottimale e se pertanto le componenti tossiche non venivano completamente bruciate vuol dire che finivano nell'aria parte di queste componenti tossiche contenute nei rifiuti.

    D - Di che sostanze tossiche stiamo parlando?

    GIAMPAOLO SCHIESARO - Avvocatura dello Stato
    Principalmente diossine però non erano solo quelle c'erano ossidi di azoto altre sostanze che erano particolarmente pericolose per la salute.

    AUTRICE
    Però i reati ambientali che sono complicati da dimostrare si prescrivono in tempi brevi e allo scadere dei termini il giudice che aveva incarico il processo è stato trasferito e quindi due settimane fa si è dovuto ricominciare da capo di fronte ad un nuovo giudice. In assenza di miracoli la prescrizione sarà inevitabile.

    GIAMPAOLO SCHIESARO - Avvocatura dello Stato
    Il sistema gira a vuoto, energie vengono spese e impegnate per fare processi che si concludono con un nulla di fatto semplicemente perché è trascorso troppo tempo dal momento in cui i reati sono stati accertati.

    IN STUDIO MILENA GABANELLI
    In questo caso a rimetterci non è il cittadino, ma lo Stato, che qualche volta le leggi le fa anche contro se stesso. Il giudice viene trasferito ad un passo dalla sentenza e a due della prescrizione. Tradotto in soldi è probabile che sfumeranno i 60 milioni di euro che lo Stato chiedeva alla Provincia.
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  7. #7

 

 

Discussioni Simili

  1. Milano: manifestazione pro-premier davanti alla Procura
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 09-02-11, 16:22
  2. Licenziata un'impiegata alla Procura di Milano
    Di lupodellasila nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-10-07, 12:30
  3. Risposte: 104
    Ultimo Messaggio: 17-02-07, 00:50
  4. Spariti fascicoli dalla procura sulla parmalat
    Di pensiero nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-04-04, 12:29
  5. Spariti dalla procura di Milano fascicoli Parmalat
    Di pensiero nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01-04-04, 19:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226