Non so se vi sarà comprensibile, ma...
tratta dalla raccolta di poesie in dialetto parmigiano edita nell'anno1950, di LUIGI VICINI raccolta dal titolo "primma viola"

PASQUA

Tutt'il pianti la so frasca;
tutt'il sezi un scossal nov.
Tutt'il ciossi un cioppètt d'ov,
tutt'i dì la so burasca.

La campana incò la canta!...
a fa festa anca j oslèn..
In-t-il cesi a gh'è i putèn
ch'a va in serca d'acqua santa.

Tutt a ridda, in tera e in cel!
Mo na pegra intant la ciama....
L'è disprada,povra mama;
l'è restada sensa agnel!

(luigi vicini )