User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Gli itaglioni tricolori contro il Tirolo

    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gli itaglioni tricolori contro il Tirolo

    Originally posted by Der Wehrwolf
    http://www.politicaonline.net/forum/...0&pagenumber=4
    Luride merde

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sono dei pazzi giacobini...ho provato a farli ragionare ma niente da fare....per loro ogni luogo dove mette piede un terrone è "sacro suolo italico"....comunque il problema non si pone: nella provincia di Bozen di itagliani ce ne sono sempre meno (erano il 34% nel 1971, calati al 26% nel 2001), mentre i tedeschi oriundi sono saliti dal 61% del 1971 al 69% del 2001....le cose si stanno risistemando a dovere....
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Smile ISCRIVETEVI ALLA LIBERA COMPAGNIA PADANA

    Originally posted by Jenainsubrica
    Luride merde
    LA LIBERA COMPAGNIA PADANA Prendetevi un antidoto







    Tratte dal N°51-52 dei quaderni padani
    SIAMO TUTTI TIROLESI


  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: ISCRIVETEVI ALLA LIBERA COMPAGNIA PADANA




    Da sottolineare e incorniciare, vale anche per noi.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I conti di Tirolo

    L'espansione dei conti di Tirolo iniziò con dure e mirate lotte per sottomettere la nobiltà indipendente, che dalla decadenza dell'Impero di Carlo Magno, nel X secolo, risiedeva orgogliosa nel cuore delle Alpi.

    Con la morte di Alberto III (1190-1253), successero Mainardo I (1253-1258) e il figlio Mainardo II, il cui periodo di dominio (1258-1295) corrispose al culmine della potenza di espansione tirolese. Egli mise in ginocchio le famiglie nobili che erano tornate ad alzare la testa e a cercare conquiste territoriali, combatté gli stessi vescovi di Trento e Bressanone, diede alla regione un'esemplare amministrazione secondo criteri moderni come testimoniano numerosi documenti giunti sino a noi e conservati nei principali musei locali.
    Fece costruire la zecca a Merano, affidando la gestione ai fiorentini che erano allora i migliori banchieri del mondo.

    Tra il 1286 e il 1335 i conti tirolesi divennero anche duchi della Carinzia. La figura più nota in questo periodo è la contessa Margareta Maultasch, costretta all'età di 12 anni a sposare Giovanni Enrico di Boemia (9 anni), secondo la ferrea regola della nobiltà, che consentiva i matrimoni di interesse per espandere i confini territoriali appartenenti alla famiglia. Così la Casa dei Lussemburgo concordò il matrimonio tra la contessa e Giovanni. Ben presto il matrimonio naufragò e Maultasch approfittò dell'assenza del marito per organizzare contro di lui la rivolta dei nobili tirolesi.
    Nel 1341 la contessa impedì al conte di rientrare al castello e lo ripudiò. Nel frattempo l'imperatore Ludovico il Bavaro della signoria dei Wittelsbach aveva approfittato della situazione e si era concordato per celebrare un nuovo matrimonio tra suo figlio e la contessa Maultasch. Nonostante il primo matrimonio non fosse stato sciolto dalla Chiesa cattolica e quindi vi era odore di scomunica, l'imperatore riuscì a trovare un vescovo tedesco per celebrare in semiclandestinità la cerimonia. Purtroppo durante il trasferimento verso Merano, il vescovo cadde da cavallo al passo Giovo e morì; un brutto segno premonitore dei tempi che avrebbero condizionato sotto tutti i punti di vista la vita della contea.
    Con il matrimonio di Margareta con Ludovico, nel 1342, la contea di Tirolo passò dalla casa dei Lussemburgo alla signoria bavarese, che seppe gestire con la massima accortezza le esigenze di autonomia della nobiltà tirolese. La coppia nel 1343 venne scomunicata, unitamente all'imperatore, reo di aver conquistato i territori di Feltre e Belluno a Carlo di Boemia e di aver tolto Maultasch al suo primo e ancora legittimo marito.

    Nel frattempo Carlo di Boemia, fratello di Giovanni Enrico e futuro imperatore, non aveva digerito l'affronto subito dalla famiglia per la cacciata del fratello da Merano. Giunto in Sudtirolo, cinse d'assedio il castello di Tirolo. Fu l'unica volta che il castello venne assediato. Gli assediati, guidati dalla donna, riuscirono a resistere egregiamente fino all'arrivo delle truppe guidate dal marito Ludovico il Bavaro e inflissero a Carlo di Boemia un'onta peggiore rispetto all'offesa che egli voleva vendicare.

    La coppia ebbe un unico figlio maschio che purtroppo morì prestissimo, all'età di 19 anni lasciando la contea senza eredi. Fu così che Margareta decise di lasciare la contea ai parenti più prossimi, i duchi d'Austria. Dopo l'incendio della cappella del castello nel 1308 la contessa fece eseguire le pitture murali che raffigurano per la prima volta lo stemma dell'aquila rossa con le ali spiegate.



    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  9. #9
    Sparuta minoranza
    Data Registrazione
    13 Nov 2003
    Località
    "Gli Dei sono veritieri e reali, gli uomini falsi e irreali" Ananda K.Coomaraswamy
    Messaggi
    842
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Gli itaglioni tricolori contro il Tirolo

    Originally posted by Jenainsubrica
    Luride merde
    No, guarda, se c' e' un idiota quello sei tu che parla di razze celto-liguri, etrusco-indoeuropee simboli solari di cui ignora il significato, almeno Eomer argomenta, tu sputi solo slogan e cartine di cui ignori il significato...leggiti qualche libro e poi ne riparliamo...

  10. #10
    Sparuta minoranza
    Data Registrazione
    13 Nov 2003
    Località
    "Gli Dei sono veritieri e reali, gli uomini falsi e irreali" Ananda K.Coomaraswamy
    Messaggi
    842
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Padanik
    Sono dei pazzi giacobini...ho provato a farli ragionare ma niente da fare....per loro ogni luogo dove mette piede un terrone è "sacro suolo italico"....comunque il problema non si pone: nella provincia di Bozen di itagliani ce ne sono sempre meno (erano il 34% nel 1971, calati al 26% nel 2001), mentre i tedeschi oriundi sono saliti dal 61% del 1971 al 69% del 2001....le cose si stanno risistemando a dovere....
    E tu che ci stai a fare a Genova? non sei ligure, odi la loro storia mediterranea e levantina, il loro non essere indoeuropei quindi se fossi coerente con le tue idee te ne dovresti andare.... buon viaggio...

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-11-11, 11:49
  2. QI:itaglioni tra i + intelligenti?
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-01-07, 09:59
  3. Gli itaglioni contro il SudTirol!!!
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 25-08-04, 15:33
  4. Nazionalisti itaglioni contro i cattolici tradizionalisti
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 15-04-04, 01:46
  5. Nazionalisti itaglioni tricoloruti contro i cattolici tradizionalisti
    Di Der Wehrwolf nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-04-04, 00:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226