User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Dimenticavo: non chiamiamola "pasquetta"!

    In casa mia il termine "pasquetta" non si è mai usato, si è sempre detto Lunedì di Pasqua o Lunedì dell'Angelo.
    Pasquetta è un termine romano introdotto dai mezzi di comunicazione romani e ormai, ahinoi, diffusosi anche qui in Padania. Lo stesso suono della parola (tipico vezzeggiativo meridionale) dovrebbe suggerirci che non è "farina del nostro sacco". Se poi vogliamo aggiungerci una nota religiosa, per i credenti, è anche abbastanza blasfemo considerata la centralità della Pasqua fra le feste cristiane.

    Insomma direi che i motivi per non usare più questa parola ci sono tutti quindi vi esorto a fare altrettanto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    è sempre stato il lunedì dell'Angelo anche da me.
    Una delle feste dedicate allo Spirito Santo.

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Bergamasco "Pasquèta" è l'Epifania.
    Forse perché la visita dei Magi è l'episodio con cui si è manifestata la "divinità" della nascita di Gesù, successivamente esaltata dalla "seconda nascita", cioè la Resurrezione.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up

    Son d'accordo.E' una mia battaglia quotidiana..l'identità.....da noi si è sempre detto lunedì dell'Angelo, lunedì di Pasqua, sant'Angelo. Me raccomdandi, contro la colonizzazione e sopraffazione che subiamo quotidianamente: usiamo sempre i nostri termini...Anche, regordèmess, di usare la parola "anche"..non "pure"..Mi dà un fastidio quando sento dire .."pure io, ecc.ecc." E' dalle piccole cose che parte la battaglia.
    Ve saludi.

  5. #5
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Asburgico, forse tu sei più lombardo che veneto.
    Pasquetta è sicuramente itagliano e viene inteso come i lunedì di Pasqua.

    Pasqoeta è venetissimo e corrisoponde al giorno dell'Epifania.

    PROVERBIO VENETO
    A Nadae on paso de ga£o, a Pasqoeta on oreta
    Riguarda l'allungarsi della giornata dal solstizio d'inverno.

    Eppoi una poesia (dove anche si intuisce che Pasqoeta è l'Epifania):

    BONDÌ DE L'ANO

    Bondì, bondì de l'ano
    buon Capodano,
    buone feste,
    buone minestre.
    La canaròca che fila da so posta,
    el pan sensa grosta el me piase anca a mi,
    siora parona la me daga el bondì.
    De Nadale un bel mas-ciòto,
    de Pasqueta un agnelòto,
    'na bela pastorìa,
    'na bela boarìa,
    e 'na càneva de vin grosso,
    e 'n'altra de vin picolo,
    la me daga 'na bona man che son contento.
    Bondì, bondì de l'ano
    buon Capodano,
    buone feste buone minestre.



    P.S.: A Padoa se dixe Pasqoeta, ma se se voe parlar pì eegante, se poe dire Pasqueta.

  6. #6
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ah, desmentegavo...
    El luni de Pasqoa sempre ciamà "luni de Pasqoa" e basta.

  7. #7
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Orso Brrrrr
    Asburgico, forse tu sei più lombardo che veneto.
    Pasquetta è sicuramente itagliano e viene inteso come i lunedì di Pasqua.

    Pasqoeta è venetissimo e corrisoponde al giorno dell'Epifania.

    PROVERBIO VENETO
    A Nadae on paso de ga£o, a Pasqoeta on oreta
    Riguarda l'allungarsi della giornata dal solstizio d'inverno.

    Ecco lo sapevo che arrivavano i terroni del Nord

    No, scherzi a parte, quel proverbio esiste anche qui, e se vuoi ti posso aggiungere:

    A santa Lùsia 'na ponta de gucia.

    A san Sebastiàn un'ora in man.

    Per gli altri dovrei chiedere a chi ne sa di più ma sono sicuro che ce ne sono.

  8. #8
    il merovingio
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Nel cuore profondo della Padania
    Messaggi
    8,652
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da armida
    Son d'accordo.E' una mia battaglia quotidiana..l'identità.....da noi si è sempre detto lunedì dell'Angelo, lunedì di Pasqua, sant'Angelo. Me raccomdandi, contro la colonizzazione e sopraffazione che subiamo quotidianamente: usiamo sempre i nostri termini...Anche, regordèmess, di usare la parola "anche"..non "pure"..Mi dà un fastidio quando sento dire .."pure io, ecc.ecc." E' dalle piccole cose che parte la battaglia.
    Ve saludi.
    Braaava....e io aggiungerei: l'uso sempre + diffuso dell'orrendo PIGLIARE anzichè PRENDERE, o il decadimento del verbo ADOPERARE anzichè USARE.

  9. #9
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da asburgico
    Ecco lo sapevo che arrivavano i terroni del Nord

    No, scherzi a parte, quel proverbio esiste anche qui, e se vuoi ti posso aggiungere:

    A santa Lùsia 'na ponta de gucia.

    A san Sebastiàn un'ora in man.

    Per gli altri dovrei chiedere a chi ne sa di più ma sono sicuro che ce ne sono.
    ___________________________
    Dal DIZIONARIO DEL DIALETTO VENEZIANO
    di Giuseppe Boerio
    Stampato in Venezia dalla Premiata Tipografia
    di Giovanni Cecchini Editore.
    Anno 1856


    - Pasqua Pefània, Idiotismo della plebe e vale per l'Epifania.

    - Pasquèta, s.f. Epifania o Befania, voce bassa, La festa dell'Epifania.

    __________________________________________________ _____
    Qoesto dixeva i venesiani e i veneti de na olta: mi no me so inventà gnente.
    Se po' te ve' indrio ae orijini, o in epoca preromana, no te cati gnanca pì i nomi de Pasqoa e Pasqoeta.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 10-12-13, 17:22
  2. Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 31-01-09, 17:33
  3. Nella """grande""" democrazia inglese il popolo.....non vota....
    Di Barbera nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 08-05-05, 13:31
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-03-05, 03:37
  5. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 18-07-04, 11:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226