User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: La via politica....

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Dec 2010
    Messaggi
    1,744
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La via politica....

    ...per raggiungere l'indipendenza, la libertà, l'autonomia, e tutto ciò che aspiriamo sembra ormai essere fallita completamente, con l'unico movimento di riferimento come la Lega che ha modificato a mio avviso sia nella forma che nella sostanza obiettivi e strategie.... che fare quindi? Arrivo cento anni dopo se dico che la via culturale è quella che potrà farci riscattare nelle generazioni future... però anche qui non sarà facile, visto che saremmo comunque una minoranza che si dovrebbe confrontare con una maggioranza sempre più numerosa grzie anche a extracomunitari.... Credo quindi che la Lega possa avere un ruolo di visibilità negativo quanto si vuole, ma senza di essa.... ci sarebbe il nulla dal punto di vista mediatico... Ok, per passare al concreto, che fare, sostenerla o no? Francamente non so rispondere, istintivamente direi di no perchè ha tradito e snaturato tutto, ma non so se morta la Lega si potrebbe creare qualcosa di positivo e funzionante nuovamente...

    Insomma, siamo nella merda.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro brighella...i dilemmi da te posti sono, chi più chi meno, condivisi da tutti quelli che "pensano con il proprio cervello" e che scrivono su questo forum...."pensare con il proprio cervello" senza farsi mai troppo influenzare nè dagli eventi nè da terzi interessati...proprio come ci ha insegnato Umberto.

    La situazione è difficile, inutile negarlo.....qualche amico ligure sosteneva che il primo ostacolo all'indipendenza della Padania sia proprio la Lega....ma tolta le Lega rimarrebbe il nulla assoluto, per lo meno in campo politico.

    Diciamo che nella grande ruota della storia padana siamo ripiombati nel limbo romano....un po' volendolo (sic!), un po' tirati dagli eventi (vedi l'entrata nell'UE....)...ci vuole pazienza, lavorariamo per i nostri figli, forse al momento è l'unica cosa che ci rimane da fare.

    Cerchiamo di tenere accesa la fiamma identitaria, questo possiamo farlo.
    --------------
    The Warrior

  3. #3
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    la realtà attuale è in forte evoluzione ed anche se in questo momento sembra prevalere il qualunquismo nazionalista occorre semplicemente aspettare perchè gli stravolgimenti voluti ad arte dai massoni colpiranno gli stessi mandanti.
    Lasciate che il fiume faccia il suo corso.
    Gli extracomunitari?Cosa volete che gliene freghi, cercano una vita dignitosa e non hanno preclusioni mentali e tanto meno sono soggetti al ricatto morale del clero massonico simoniaco.
    Fra un po' avremo generazioni che non hanno fatto nemmeno il servizio militare.Saranno disposte a secrificarsi per il telefonino, non certo per un sempre più ipotetico ideale patriottico.
    Non conterà neppure troppo in numero, bensì le idee e la forza morale di credere nelle stesse
    La Lega? Ogni movimento rivoluzionario necessita di periodiche epurazioni ed è un po' che nel movimento non si verificano.
    Certo occorre gente decisa pronta a dare un calcio nel culo a Berlusconi & C.
    E' necessario comunque avere un braccio politico.
    In ogni caso al bando ogni forma di depressione.
    Dall'altra parte non abbiamo (come nel caso irlandese) gli inglesi, abbiamo l'abbacchio romano e la pizza napoletana. Roba da ridere.
    TIOCH FAID AR LA'

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Jul 2002
    Località
    Luna
    Messaggi
    467
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Diciamo che senza la LEGA per il nord, per la Padania ci sarebbero zero difensori in campo politico e istituzionale.
    Nel potere nessun sostegno.
    Allora potrebbe nascere davvero qualcosa di eversivo, di terroristico, tipo i corsi nei confronti dello Stato francese... oppure tipo i Paese Baschi.
    Premetto che secondo me se la situazione economico-finanziaria causa euro, l'europa così posta, l'immigrazione sempre più presente, la criminalità dilagante e l'invasione cinese... cose che si stanno già facendo "vedere"... continuerà... a crescere SARA' anche una certa forma di terrorismo nei confronti delle istituzioni...
    le mie sono solo ipotesi e pensieri... MA non si sa mai...
    La LEGA ha il merito di "trattenere" una possibile eversione... ma se le cose precipitassero non ci sarebbero LEGHE a frenare gruppi che unendosi potrebbero dare vita a una forma di terrorismo.
    La LEGA ha scelto e scelse solo la via pacifica, democratica fondata sul VOTO per cambiare e quindi raggiungere le riforme, il FEDERALISMO uno stato leggero e un nord più libero attraverso le istituzioni.
    Chi ha la voglia di vedere la LEGA finita e di poter vedere una forma di cambiamento, o incomincia a formare una sorta di gruppi eversivi oppure resti zitto e voti i partiti con le sedi e le menti nei palazzi del potere ROMANO.
    Vero, ma esiste una terza forma di protesta, IL NON VOTO, ottimo, basta poi non lamentarsi se la LEGA col suo piccolo 3,9% riesce a portare al nord quello che può.

  5. #5
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ORONZO
    Diciamo che senza la LEGA per il nord, per la Padania ci sarebbero zero difensori in campo politico e istituzionale.
    Chi ha la voglia di vedere la LEGA finita e di poter vedere una forma di cambiamento, o incomincia a formare una sorta di gruppi eversivi oppure resti zitto e voti i partiti con le sedi e le menti nei palazzi del potere ROMANO.
    Vero, ma esiste una terza forma di protesta, IL NON VOTO, ottimo, basta poi non lamentarsi se la LEGA col suo piccolo 3,9% riesce a portare al nord quello che può.

    Concordo...non vedo al momento altri partiti Padanisti...nè a livello locale(se non qualche gruppeto interessato unicamente a urlare contro la Lega) nè a livello nazionale.
    Magari esistessero 3-4 leghe con i controcoglioni...tutte formate da incazzati Padani.Invece ne esiste solamente una e che viene indicata da molti Padanisti come il peggior nemico della Padania,dimenticandosi comunque che se non era per questa Lega adesso saremmo tutti abbracciati al tricolore.
    Il non voto non serve a niente,anzi,non fa altro che aumentare il voto terone e itagliano.
    Saluti Padani

  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Comincia a farsi sentire l'assenza del Capo. Andiamo giù duro sulle cazzate, ma nessun dirigente oggi sarebbe in grado di far digerire quei coupe de theatre a cui ci aveva abituato Bossi e che hanno segnato le svolte della politica leghista.
    Non vi siete chiesti quale sarebbe oggi la posizione di Bossi sulla guerra in Iraq, o sulla questione della tortura?
    Anche gli "alleati" sanno benissimo che, con Bossi a riposo forzato come minimo per qualche mese ancora, nessuno avrà la forza di prendere decisioni tipo l'uscita dal governo o lo smarcamento dalla politica estera berlusconiana.

    Cosa c'entra con questa discussione? C'entra eccome! Perché credo che oggi più che mai sia necessario preservare il patrimonio elettorale della Lega Nord, dopodiché ci sarà un anno dalle regionali e due anni dalle politiche per i chiarimenti interni, che fin dopo le europee gli attuali dirigenti avranno il buon gusto di non far emergere chiaramente (ma che già ci sono, basta leggere La Padania). A quel punto conosceremo la strada che prenderà il Movimento e potremo regolarci di conseguenza.

 

 

Discussioni Simili

  1. Economia Politica e Politica delle Relazioni Onorevoli
    Di Nostradamus nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-05-09, 15:11
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-12-08, 18:56
  3. Area politica e valutazioni sulla politica estera di Bush
    Di King Z. nel forum Politica Estera
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 13-06-07, 16:10
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-12-06, 14:25
  5. La Politica dell'Amore contro la Politica della Diffamazione.
    Di brunik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-03-02, 12:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226