User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito NON DIMENTICHIAMO: San Marco

    Da dove scrivo é ancora il 24: mancano 4 ore al 25.
    Colgo l' occasione per augurare a tutti voi, veneti per primi, e padani tutti, un felice giorno di San Marco.
    Sinceramente non v'é molto da festeggiare visto che il popolo veneto continua schiavo e somaro della repubblichetta itagliana. Spero che chi ne ha la possibilitá oggi/domani esponga alla finestra il nostro gonfalone e spenga la tv. Io nemmeno avró bisogno di farlo per il fatto che campeggia in sala e sopra il letto in camera. E oggi, mia moglie, di sua personale iniziativa, é uscita con la maglietta della vecchia Liga(quella che sul retro ha la zampa di un leone e dice "Lé la zsampa del leon che ferma l' invasion") per omaggio a me e alla cultura veneta tutta.
    Onore a noi, onore ai nostri padri e alla nostra terra affinché il giorno del risveglio del leone di San Marco non resti una chimera.
    La dignitá e l' amore incondizionato per quello che siamo possa tenerci stretti intorno al nostro sogno di libertá.
    Un caro saluto a tutti, fratelli su libero suol.

    Paolo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Araldo
    Data Registrazione
    09 Mar 2004
    Località
    circondato da itagliani
    Messaggi
    678
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Buona giornata, Paolo, a tua moglie e a te...
    Io vado a scaldarmi al Sole della Libera Compagnia...
    Nu con Ti, Ti con Nu.

    Viva San Marco!

  3. #3
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Chi ha avuto per secoli e secoli il vessillo di S. Marco come bandiera ha nel DNA la forza morale per lottare.
    Occorrono persone che incarnino anche fisicamente l'ideale di libertà, non cadregari.
    In ogni caso viva S. Marco .
    TIOCH FAID AR LA'

  4. #4
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    BUON SAN MARCO A TUTTI

    Esponiamo pure i simboli di San Marco, ma soprattutto abbiamoli nel cuore.
    Per tradizione millenaria veneziana, oggi è anche LA FESTA DEL BOCOLO, perciò regalate alle vostre donne un bocciolo di rosa.


    Io lo regalo virtualmente a tutte le donne del forum

    W SAN MARCO

  5. #5
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito SULLA FESTA DI SAN MARCO E SUL BOCCOLO...

    La Festa di San Marco

    Per i veneziani il 25 aprile è ricorrenza assai più antica dell'attuale festa nazionale. Vi cade infatti il giorno del Santo Patrono Marco le cui reliquie, che si trovavano in terra islamica ad Alessandria d'Egitto, furono avventurosamente traslate a Venezia nell'anno 828 da due leggendari mercanti veneziani: Buono da Malamocco e Rustico da Torcello.
    Si tramanda che per trafugare ai Musulmani il prezioso corpo, i due astuti mercanti lo abbiano nascosto sotto una partita di carne di maiale, che passò senza ispezione la dogana a causa del noto disgusto per questa derrata imposto ai seguaci del Profeta.

    Va ricordato che in quei tempi (e in parte ancor oggi) le reliquie erano un potente aggregatore sociale; inoltre attiravano pellegrini e contribuivano a innalzare il numero della popolazione nelle città, effetto molto importante per un urbanesimo agli albori che stentava ad affermarsi sulle popolazioni prevalentemente rurali.
    Ogni reliquia era quindi bene accetta assieme a chi la recava e quella di San Marco lo fu particolarmente a Venezia, in quanto proprio quel Santo, mentre era in vita, avrebbe evangelizzato le genti venete divenendone Patrono ed emblema sotto forma di leone alato.

    Alato, armato di spada e munito di un libro sul quale, in tempo di pace, si poteva leggere la frase Pax Tibi Marce Evangelista Meus (Pace a Te o Marco Mio Evangelista); un libro che veniva minacciosamente chiuso quando la spada, anziché cristianamente discriminare il bene dal male, si arrossava di sangue guerriero.

    La commemorazione è oggi ridotta al solo 25 aprile, data della morte del Santo, ma ai tempi della Serenissima si festeggiava anche il 31 gennaio (dies translationis corporis) e il 25 giugno, giorno in cui nel 1094 dogante Vitale Falier avvenne il ritrovamento delle reliquie del Santo nella Basilica di S.Marco.

    Alla celebrazione si associarono col tempo alcune leggende popolari.
    Secondo una di queste durante la fortissima mareggiata che, come narra Marin Sanudo, colpì Venezia nel febbraio del 1340, un barcaiolo riparatosi presso il ponte della Paglia fu invitato a riprendere il mare da un cavaliere. Durante il tragitto verso la bocca di porto il barcaiolo fece sosta a S.Giorgio Maggiore e poi a S.Nicolò del Lido. Raggiunto il mare aperto i demoni che spingevano l'acqua verso Venezia furono affrontati e battuti dai tre cavalieri che altri non erano che i santi Marco, Giorgio e Nicolò. Sconfitti i demoni San Marco affidò al barcaiolo un anello da consegnare all'allora doge Bartolomeo Gradenigo perchè fosse conservato nel Tesoro di San Marco.

    In occasione della festa del Patrono i Veneziani usano donare il "bocolo" (bocciolo di rosa) alla propria amata; sulle origini di questo dono conosciamo due ipotesi leggendarie.
    Una riguarda la storia del contrastato amore tra la nobildonna Maria Partecipazio ed il trovatore Tancredi. Nell'intento di superare gli ostacoli dati dalla diversità di classe sociale, Tancredi parte per la guerra cercando di ottenere una fama militare che lo renda degno di tanto altolocata sposa. Purtroppo però, dopo essersi valorosamente distinto agli ordini di Carlo Magno nella guerra contro i Mori di Spagna, cade ferito a morte sopra un roseto che si tinge di rosso con il suo sangue. Tancredi morente affida a Orlando il paladino un bocciolo di quel roseto perché lo consegni alla sua (di Tancredi, non di Orlando) amata.
    Orlando fedele alla promessa giunge a Venezia il giorno prima di S.Marco e consegna alla nobildonna il bocciolo quale estremo messaggio d'amore del perito spasimante. La mattina seguente Maria Partecipazio viene trovata morta con il bocciolo rosso posato sul cuore e da allora gli amanti veneziani usano quel fiore come emblematico pegno d'amore.

    Secondo l'altra leggenda la tradizione del bocolo discende invece dal roseto che nasceva accanto la tomba dell'Evangelista. Il roseto sarebbe stato donato a un marinaio della Giudecca di nome Basilio quale premio per la sua grande collaborazione nella trafugazione delle spoglie del Santo.
    Piantato nel giardino della sua casa il roseto alla morte di Basilio divenne il confine della proprietà suddivisa tra i due figli. Avvenne in seguito una rottura dell'armonia tra i due rami della famiglia (fatto che sempre secondo le narrazioni fu causa anche di un omicidio), e la pianta smise di fiorire.
    Un 25 aprile di molti anni dopo nacque amore a prima vista tra una fanciulla discendente da uno dei due rami e un giovane dell'altro ramo familiare. I due giovani si innamorarono guardandosi attraverso il roseto che separava i due orti.
    Il roseto accompagnò lo sbocciare dell'amore tra parti nemiche coprendosi di boccoli rossi, e il giovane cogliendone uno lo donò alla fanciulla.
    In ricordo di questo amore a lieto fine, che avrebbe restituito la pace tra le due famiglie, i veneziani offrono ancor oggi il boccolo rosso alla propria amata.

  6. #6
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    BEPIN SEGATO ex ambasciatore dei Serenissimi.
    Gli anni di galera subiti per la salita sul campanile di san Marco del Maggio 1997 non hanno fiaccato il suo amore per le tradizioni della Serenissima




    Sabato, 24 Aprile 2004 (da IL GAZZETTINO)

    E ANTICHE COSTUMANZE RIPORTANO IL "BOCOEO"


    (A.T.) Dopo il successo del "Capodanno Veneto", il comitato per le "belle costumanze", animato da Giuseppe Segato , noto storico locale, propone la festa del "Bocoeo de Rosa" una "antichissima tradizione veneziana" come spiega lo stesso Segato festeggiata in concomitanza con la festa di San Marco, il 25 aprile. «E' il giorno degli innamorati di ogni età - aggiunge lo storico che ricorda come - una splendida e viva tradizione veneziana vuole che gli uomini il giorno di San Marco donino alle proprie donne l'ambito "bocoeo de rosa". Per "Irradiare" la festa, come dice Segato , il Comitato si cimenterà in un giro del Veneto che toccherà citta piccole e grandi per donare qualche "bocoeo" in supplenza di altri più ambiti e personalizzati». La partenza del giro non poteva che avvenire da piazza San Marco a Venezia, e sarà oggi. Nel pomeriggio una deviazione verso Fumane dove avverrà un fatto forse irripetibile: la consegna del bocoeo ad Elisabetta che lo attende da 99 anni e 11 mesi. Giungerà a Padova domani.

  7. #7
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    nessuno se n'era accorto ma l'avevo ricordato stanotte quando son rientrata....

    http://www.politicaonline.net/forum/...threadid=95940

  8. #8
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Orso Brrrrr
    BUON SAN MARCO A TUTTI

    Esponiamo pure i simboli di San Marco, ma soprattutto abbiamoli nel cuore.
    Per tradizione millenaria veneziana, oggi è anche LA FESTA DEL BOCOLO, perciò regalate alle vostre donne un bocciolo di rosa.


    Io lo regalo virtualmente a tutte le donne del forum

    W SAN MARCO

    grazie Orso, tra l'altro ho avuto anche na bella soddisfazione ho fatto la strada del mare, sai la Romea e fino ad Albarella non ho visto un triculore ai balconi....e si che da quelle parti sono tutti sinistri.....te ne hai visti in giro sul Padovano, visto che sulla Statale del Santo l'altro giorno li regalavano

  9. #9
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    No, oggi sono rimasto a casa a guardarmi un odiosissimo bilancio, ma tra pochi giorni avrò un ulteriore aumento di almeno il 20% della mia libertà. Puoi stare sicura che me la godrò tutta!
    E, come al solito... non aspetterò il sabato o la domenica quando in giro c'è la ressa

  10. #10
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da pensiero
    nessuno se n'era accorto ma l'avevo ricordato stanotte quando son rientrata....

    http://www.politicaonline.net/forum/...threadid=95940
    Non me ne ero accorto, ma il particolare curioso col cazzo che è itagliano.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ior: il rapporto Moneyval zittisce Marco Politi e Marco Lillo
    Di Cuordy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-07-12, 09:59
  2. Non dimentichiamo...
    Di vandeano2005 nel forum Conservatorismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-01-10, 06:08
  3. Noi non Li dimentichiamo
    Di Dottor Zoidberg nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 15-11-07, 23:17
  4. Noi non dimentichiamo
    Di ulfenor nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26-06-07, 18:33
  5. non dimentichiamo
    Di fnchieti nel forum Abruzzo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-04-07, 10:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226