User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Iraq: Najaf, scontri militari Usa-miliziani sciiti, 43 morti

    (ANSA) - NAJAF (IRAQ), 27 APR - Almeno 43 miliziani sciiti sono stati uccisi durante la notte in scontri con militari Usa, nella citta' santa di Najaf.Lo si apprende da fonti ospedaliere e da testimoni. I soldati americani hanno fatto ricorso ad elicotteri da combattimento. Nella citta' e' arroccato il leader estremista sciita Moqtada Sadr. I testimoni affermano di aver visto elicotteri Usa lanciare razzi contro uno dei 'checkpoint' della Milizia del Mehdi, guidata da Sadr, a una decina di Km da Najaf.
    2004-04-27 - 08:20:00
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ministro Esteri saudita: ''Il 30 giugno e' a rischio''
    Iraq, truppe Usa hanno ucciso 43 miliziani sciiti a Najaf
    Negli scontri sono rimasti ferite anche 22 persone








    Baghdad, 27 apr. - (Adnkronos) - Almeno 43 miliziani sono morti nel corso di violenti scontri tra ribelli e truppe statunitensi avvenuti durante la notte nei pressi della citta' santa di Najaf, nell'Iraq centrale. E' quanto ha reso noto un portavoce delle forze della coalizione, guidate dagli Stati Uniti.
    Secondo quanto riferito da alcune testimonianze, alcuni elicotteri Apache hanno lanciato missili contro le milizie fedeli al leader estremista sciita Moqtada al-Sadr nei pressi di Kufa, circa 10 chilometri a nord est di Najaf. Negli scontri sono rimasti ferite anche 22 persone.
    Intanto il ministro degli Esteri dell'Arabia Saudita, il principe Saud al-Faisal, in un'intervista rilasciata al 'Wall Street Journal' ha dichiarato che il trasferimento dei poteri al popolo iracheno entro il 30 giugno e' a rischio se al nuovo governo dell'Iraq non viene dato un esercito in grado di esercitare un'autorita' reale. Al-Faisal ha precisato che la decisione degli americani di sciogliere l'esercito iracheno lo scorso anno e' stato un errore.
    Al-Faisal ha anche sottolineato come la destituzione di tutti i membri del partito Baath di Saddam Hussein sia stata poco strategica, dal momento che ha annullato la struttura di autorita' locali, che avrebbe aiutato le forze della coalizione a mantenere l'ordine. Ma il capo della diplomazia saudita ha anche invitato gli Stati Uniti a muoversi con prudenza nei confronti di Moqtada al-Sadr, leader estremista sciita ''molto amato dal popolo che state occupando'' e la cui cattura potrebbe far riesplodere la violenza nel Paese.
    Un modo per risolvere la crisi, suggerisce al-Faisal, potrebbe essere un coinvolgimento delle Nazioni Unite, che, ammette, al momento ''non ha potere, non puo' spendere nemmeno un dollaro senza la firma delle autorita' americane''. Nonostante i problemi reali del Paese e gli errori commessi nella gestione del conflitto, il ministro degli Esteri saudita non ha consigliato un rinvio della data per la consegna dei poteri al popolo iracheno. ''Se promettete il passaggio dei poteri in un determinato giorno - ha aggiunto - dovete trasferire i poteri nel giorno che annunciate.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  3. #3
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Secondo Al Jazeera solo sei di questi morti sembravano guerriglieri...

  4. #4
    Non sono d'esempio in nulla
    Data Registrazione
    25 May 2003
    Località
    Firenze
    Messaggi
    8,665
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Iraq: i marines attaccano Falluja, città in fiamme.
    Riprendono i combattimenti nella roccaforte sunnita: gli americani utilizzano anche gli aerei AC-130. Decine di morti.

    FALLUJA (Iraq) - La fragilissima tregua di Falluja è definitivamente saltata. Sono ripresi furiosi combattimenti nella roccaforte sunnita e gli americani hanno usato carri armati, elicotteri da combattimento e anche un superbombardiere AC-130 che ha sganciato bombe sulla città. Si conterebbero decine di morti.
    Gli scontri tra marines e guerriglieri sono in corso dal tramonto di martedì. Almeno un marine è stato ucciso nel nord della città. La Cnn ha trasmesso in diretta alcune fasi dell'attacco, con riprese effettuate con speciali videocamere notturne munite dei caratteristici filtri che riproducono le immagini su uno sfondo verde. Dalle immagini si vedono dense colonne di fumo levarsi da uno dei quartieri nord-occidentali della città e sporadici lampi, presumibilmente provocati dal fuoco dei miliziani. Secondo l'inviato della Tv americana, l'attacco è stato sferrato dopo una serie di violazioni del cessate il fuoco da parte da parte delle milizie sunnite.
    Falluja era sotto assedio dal 5 aprile quando i ribelli avevano ucciso 4 civili americani e ne avevano esposto i corpi barbaramente mulitali.

    RINVIO PATTUGLIAMENTO CONGIUNTO - È stato rinviato a giovedì il servizio di pattugliamento congiunto iracheno-americano, che sarebbe dovuto iniziare martedì. Il rinvio, hanno spiegato ufficiali americani, è dovuto al fatto che mercoledì Saddam Hussein compie 67 anni.

    ASSALTO NAJAF - Sono ricominciati nella notte tra lunedì e martedì anche i combattimenti a Najaf, città santa per gli sciiti iracheni. I militari americani affermano che almeno 43 guerriglieri, presumibilmente miliziani sciiti di Moqtada Sadr, sono stati uccisi in combattimenti alle porte della città. Un sistema antiaereo è stato distrutto utilizzando un aereo-cannoniera AC-130» ha spiegato una portavoce dell'esercito americano.
    La donna ha evitato di fornire ulteriori particolari ma ha detto che l'incidente si è verificato nella notte presso la città irachena di Najaf, dove si ritiene sia asserragliato il leader radicale sciita Moqtada Sadr.

    SPAGNOLI COMPLETANO SMOBILITAZIONE - Intanto le truppe spagnole presenti in Iraq hanno già completato il loro ritiro da Najaf e si sono concentrate nella Base Spagna, a Diwaniya, ha confermato il generale iberico Josè Manuel Munoz. «Il ritiro da Najaf è stato completato. Non aggiungerò altri particolari, ma solo che sono state prese tutte le necessarie misure di sicurezza e che non c'è stato alcun problema» ha detto il generale Munoz. Oltre 100 soldati provenienti da Najaf si trovano attualmente a Diwaniya, da dove dovrebbero partire fra poche ore in direzione della Spagna. Sono stati sostituiti da truppe americane, che da ieri sera hanno cominciato ad affluire verso la base di Al Andalus.

    RUMSFELD - Secondo il segretario Usa alla Difesa, Donald Rumsfeld, è opportuno continuare negli sforzi per una soluzione negoziata a Falluja e a Najaf.

 

 

Discussioni Simili

  1. Sciiti in Italia su Najaf al-Ashraf
    Di Basiji nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-08-04, 11:27
  2. Gli Sciiti ammoniscono gli USA su Najaf
    Di Basiji nel forum Politica Estera
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 22-04-04, 11:32
  3. Gli Sciiti ammoniscono gli USA su Najaf
    Di Basiji nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-04-04, 10:52
  4. Gli Sciiti ammoniscono gli USA su Najaf
    Di Basiji nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-04-04, 10:46
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-08-03, 03:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226