User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Dalla parte d'Europa

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Dalla parte d'Europa

    Di fronte al divampare di una mentalità sucida filoislamista anche
    nell'ambito di quella che una vota era l'area nazionalista italiana, ritengo
    interessante riproorre ai miei corrispondenti lo scritto di Arktos
    (pseudonimo di una nota scrittrice di letteratura simbolistica e fantastica)
    posta come nota introduttiva al mio volume Il conflitto razziale
    (Serarcangeli, Roma 1994, ora esaurito).Il testo, pubblicato nel 1994,
    risale al 1991 e rimane di profetica attualità. Come cattolico - benchè
    fieramente etno-nazionalista - debbo precisare che non condivido l'appello
    di Arktos agli "Dèi primevi" e comunque lo interpreto in senso positivo come
    conservazione della propria identità culturale e storica,più che un non
    condivisibile richiamo a culti scomparsi.
    Fatta questa doverosa precisazione, in una giornata come oggi, Primo Maggio,
    in cui la protervia dei sequestratori semiti di alcuni nostri connazionali,
    vorrebbe barattarne ignobilmente la loro libertà in cambio di una ennesima
    resa ideologica pubblica all'Islam, credo che questa lettura sia
    significatica : non si cede ai ricatti delle incomposte folle coraniche.
    Buona lettura.
    Edoardo Longo
    [email protected]


    DALLA PARTE D'EUROPA.


    da qualche anno non soltanto i mari vannoa nnerendosi di scorie
    petrlchimiche, ma a poco a poco ci si è accorti che l'Europa stava
    tingendosi di nero afrore e che - ormai conquistata la Francia sull'orlo
    della guerra razziale col suo milione e passa di africani ingovernabili - un
    esercito di mendicanti, di prostitute, spacciatori di colore pronti
    ametterci sotto terra, prendeva piede anche in Italia. grazie all'allarme di
    gruppi politici anticonformisti e all'esplosione della legittima ira
    popolare, il problema è ora vivo nella coscienza di tutti. Nel presente vome
    ho avuto una minuscola parte di lavoro dietro le quinte, fornendo all'autore
    dati sulla criminalità di colore nella mia regione - la Liguria - ma anche
    una buona constatazione : qui, applicando le leggi, mancando l'opera nefasta
    dei garantisti, è stato possibile contenere, e in parte respingere,
    l'ondata. Dunque è nel fermo, ma deciso comportamento Ario che si deve
    riporre speranza, e in caso agire. in caso di disfatta il nostro infelice
    destino è ben descritto da Robert Erwin Howard nel suo racconto catastrofico
    "L'Ultimo Uomo bianco" - dal 1920 non più pubblicato nel mondo - che ha un
    titolo programmatico. la questione si pone non in termini materialisti di
    una minor disponibilità di beni di consumo per noi, ma come conflitto
    metastorico, un aspetto della guerra occulta fra forze della luce e delle
    tenebre, fra lospirito nobile e il torvo istinto.

    Il volune è illuminate, come una tragica fiammella nel caotico presente
    aperto all'immigrazione africana, che potrebbe preludere a un futuro
    metastoricamente diabolico e storicamente negro.
    la sua lettura va raccomandata a quanti esitano a puntar mani, piedi, cuori,
    menti, leggi, uomini ed azione per frenar l'avanzata della selvaggia mare
    aafromaghrebina, che muove all'attacco di MITGARD.

    Stiamo rischiando di perdere i valori della Razza dello Spirito, eid Uomini
    di Razza, nel lezzo di un?Europa ridotta a ghetto negro o arabico "bazar".
    Quella grandezza e divinità che ci viene in retaggio dai nostri avi,
    verrebbe calpestata nella convivenza lebbrosa con una UTGARD babelica,
    orgiastica, urlante e coranica e staremo genuflessi davanti a un dio
    desertico, sulla nostra patria che fu patria di dèi luminosi, fatti schiavi
    di neri idolatri di dèmoni ctnici, scomposti, osceni e crudeli.

    Rammentate dunque, Ari d'Italia, chi foste e quali dèi siete ancora dentro
    di voi, se vi svegliate alla coscienza. rammentate e insorgete, con il
    coraggio dinuomini pii come lo furono Arjina, Enea, i severi Senatori Romani
    e i solenni Druidi Celti.
    Senza tumulto e violenza da voi provocata, ma lottando nella legge, che deve
    tornare ade ssere espresione e salvaguardia del Divino sul mondo.

    Insorgete e ributtate a mare l'ondata migratoria.
    O la Memoria sarà perduta, le Pietre e le Cattedrali infrante, uccisi nel
    cuore e nel corpo, nella più buia mezzanotte che abbiate mai consciuto.
    Mancando al dovere di razza, si crea lo scompiglio e il degrado della
    gerarchia universale dei valor e delle Funzioni, che è l'ideale Ario, per il
    quale Arjiuna guerreggia fuori e dentro di sè, generoso di cuore, intrepido
    di coraggio, votato a sublimi vittorie.

    Richiamiamo dunque alla vita, in questi frangenti epocali, l'Ario che è in
    noi, l'Uomo in piedi, e laciamo che orgogliosamente difenda terra, sangue,
    Tradizione.
    Destatevi, Arjiuna, Artù, Dietrich von Bern, Eracle, eroi invitti,
    frantumatori del male eterno.



    Arktos
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    up
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito STENDARDO IMPERIALE DI CARLO MAGNO






 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-01-09, 13:16
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-01-09, 16:31
  3. Anche l'Europa dalla parte del Governo Italiano
    Di Malik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 79
    Ultimo Messaggio: 08-06-08, 16:38
  4. In Europa votereste sempre dalla stessa parte in cui votate in Italia?
    Di Enrico1987 nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 60
    Ultimo Messaggio: 04-01-07, 20:43
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-06-05, 09:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226