User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Sarà almeno la ventesima volta che lo annuncia.

    La cosa interessante è che per ridurre le tasse bisogna per forza tagliare. ( E io sono d'accordo)

    Piccolo problema: di tagliare questo governo non ne vuole sapere.


    Ditemi voi come si può tagliare l'IRAP quando al contempo fai il ponte sullo stretto,hai un debito pubblico gigantesco,fai la banca del Sud,spendi e spandi ovunque e assumi i precari nella scuola.

    Insomma,è la solita sparacchiata.
    Mi auguro che nessuno ci creda. :giagia:
    Ultima modifica di Dragonball; 22-10-09 alle 13:02

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Economia BANKITALIA: E’ RECORD DEBITO PUBBLICO, AD AGOSTO 1.757,5MLD

    BANKITALIA: E’ RECORD DEBITO PUBBLICO, AD AGOSTO 1.757,5MLD
    (AGI) - Roma, 14 ott. - Debito pubblico record ad agosto: secondo i dati di Bankitalia, ad agosto e’ salito a 1.757,534 mld contro i 1.754,175 mld di luglio. Ad agosto 2008, era stato pari a 1.666,605 mld. (AGI)

    E questi sono dati ad agosto.
    Aspettiamo il miracolo del calo delle tasse.

    Speriamo che non vogliano calare una tassa perché rende poco, per metterne una altra che rende maggiormente allo stato .

  3. #3
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,700
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Speriamo che non vogliano calare una tassa perché rende poco, per metterne una altra che rende maggiormente allo stato .
    è quello che succederà

  4. #4
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,700
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    Sarà almeno la ventesima volta che lo annuncia.

    La cosa interessante è che per ridurre le tasse bisogna per forza tagliare. ( E io sono d'accordo)

    Piccolo problema: di tagliare questo governo non ne vuole sapere.


    Ditemi voi come si può tagliare l'IRAP quando al contempo fai il ponte sullo stretto,hai un debito pubblico gigantesco,fai la banca del Sud,spendi e spandi ovunque e assumi i precari nella scuola.

    Insomma,è la solita sparacchiata.
    Mi auguro che nessuno ci creda. :giagia:
    infatti: continuando a buttar soldi nella voragine del sud e con le entrate già in calo x la crisi economica, di sicuro ci sarà un italico imbroglio fiscale

    ... poi stiamo ancora aspettando i tagli fiscali promessi dal berluska nel 2001-2006 con il governo precendente
    ostridicolo: ostridicolo: ostridicolo:
    Ultima modifica di sciadurel; 22-10-09 alle 14:50

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,803
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Anch'io non ci credo, Berlusconi ha fatto troppe sparate nella sua carriera , però c'è da dire che l'assunto "per tagliare le tasse bisogna prima ridurre le spese" è sbagliato: prima si riducono le tasse, e poi si è costretti, volenti o nolenti, a ridurre le spese, perchè di soldi per pagare quelle spese non ce ne sono più essendosi le entrate ridotte
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  6. #6
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,700
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Anch'io non ci credo, Berlusconi ha fatto troppe sparate nella sua carriera , però c'è da dire che l'assunto "per tagliare le tasse bisogna prima ridurre le spese" è sbagliato: prima si riducono le tasse, e poi si è costretti, volenti o nolenti, a ridurre le spese, perchè di soldi per pagare quelle spese non ce ne sono più essendosi le entrate ridotte
    si ma quando hai continuato ad assumere precari e non nell'apparato statale o firmato contratti per appalti pubblici utili o inutili che siano, non puoi più permetterti di non pagare: ed è quello che si è sempre fatto e si continua a fare per mantenere in piedi l'unità d'itaglia

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,803
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    si ma quando hai continuato ad assumere precari e non nell'apparato statale o firmato contratti per appalti pubblici utili o inutili che siano, non puoi più permetterti di non pagare: ed è quello che si è sempre fatto e si continua a fare per mantenere in piedi l'unità d'itaglia
    Beh i precari si possono non riconfermare, ed è quanto dovrebbero fare ...e poi possono iniziare a tagliare là dove possono, dai fondi fas a tutti i fondi al sud alle consulenze, poi possono privatizzare qualche carrozzone, poi possono diminuire i servizi, insomma, si diano una mossa hefico:
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  8. #8
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,700
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Beh i precari si possono non riconfermare, ed è quanto dovrebbero fare ...e poi possono iniziare a tagliare là dove possono, dai fondi fas a tutti i fondi al sud alle consulenze, poi possono privatizzare qualche carrozzone, poi possono diminuire i servizi, insomma, si diano una mossa hefico:
    credi che lo faranno ? ? ?

  9. #9
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Economia BANKITALIA: E’ RECORD DEBITO PUBBLICO, AD AGOSTO 1.757,5MLD

    BANKITALIA: E’ RECORD DEBITO PUBBLICO, AD AGOSTO 1.757,5MLD
    (AGI) - Roma, 14 ott. - Debito pubblico record ad agosto: secondo i dati di Bankitalia, ad agosto e’ salito a 1.757,534 mld contro i 1.754,175 mld di luglio. Ad agosto 2008, era stato pari a 1.666,605 mld. (AGI)

    E questi sono dati ad agosto.
    Aspettiamo il miracolo del calo delle tasse.

    Speriamo che non vogliano calare una tassa perché rende poco, per metterne una altra che rende maggiormente allo stato .
    Caro Jot, è da novembre dell' anno scorso che si continua a parlare sotterraneamente di patrimoniale. Credo che se le circostanze lo richiederanno... (ti ricordi quando sostituirono treconti con siniscalco?)

  10. #10
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Berlusconi dice che taglierà l'IRAP

    Certe volte è meglio che io stia zitto:






    Tremonti addio? Stamattina faccia a faccia con Berlusconi
    Il ministro dell'Economia furioso per essere stato scavalcato sull'Irap. Bossi lo difende.
    Barbara Cataldi
    Clamorosi dimissioni o una mediazione che prolunghi l'agonia? Lo sapremo dopo il faccia a faccia che si terrà questa mattina tra Berlusconi e Tremonti, prima del Consiglio dei ministri e che i due avrebbero con cordato ieri sera con una telefonata da Mosca, dove il presidente del Consiglio stava per concludere la sua visita a Putin.

    L'assalto al ministro dell'Economia
    Continua, infatti, l'assalto al ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, fino a pochi mesi fa padrone incontrastato delle politiche economiche del governo.
    Ieri Berlusconi, in una lettera indirizzata al congresso della Cna e portata a destinazione da Gianni Letta, improvivsamente tornato in auge nel vertice berlusconiano, il presidente del Consiglio ha annunciato il taglio dell'Irap, scavalcando completamente il ministro dell'Economia.
    Oggi dovrebbe essere un faccia a faccia tra Berlusconi e Tremonti, prima del Concislgio die ministri. Si prevedono scintille.


    Ridurre il peso del fisco
    E' ora di ridurre il peso del fisco": è la linea che il presidente del Consiglio vuol far passare a tutti i costi, nonostante i "niet" del suo ministro. A partire dalle aziende e per questo Berlusconi vuole un taglio graduale dell'Irap, la tassa regionale da 40 miliardi di euro sulle attività produttive.
    Si tratta, però, di correggere seriamente la finanziaria presentata dal ministro dell'Economia al Senato, che non ha introdotto grandi sorprese da punto di vista delle misure fiscali.
    Quindi bisogna "ocrreggere in corsa" il documento tremontiano e introdurre un nuovo pacchetto di interventi. Una linea che diventa esplicita proprio dopo che i 'rumors' di tensioni all'interno del Pdl per le scelte troppo timide in politica economica si sono fatti insistenti e che incassa il pieno sostegno di un parte di governo. L'idea piace al ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola e al titolare della Difesa e coordinatore del Pdl Ignazio La Russa che parla di "un'importante direzione di marcia".



    Il Giornale e Libero lo attaccano, Bossi lo difende
    Intanto i due quotidiani più vicini a Berlusconi, ovvero Il Giornale e Libero, anche nel numero in edicola questa mattina, continuano il loro attacco al ministro dell'Economia, difeso invece ancora una volta dal leader della Lega Nord, Umberto Bossi, che vede nel ministro dell'Economia il principale garante dell'effettiva introduzione del federalismo fiscale. "Tremonti non si tocca", ha dichiarato per l'ennesima ovlta Bossi ieri sera.


    I precedenti: l'ultima polemica col ministro: il posto fisso
    "La polemica della sinistra sulle dichiarazioni di Tremonti e sul posto fisso è l'ennesima conferma della malafede di molti esponenti della sinistra. Confermo la mia completa sintonia con il ministro Tremonti". E' quanto ci ha tenuto a precisare il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. "Per noi, come dimostrano i provvedimenti presi in questi mesi a tutela dell'occupazione, è del tutto evidente - ha proseguito Berlusconi - che il posto fisso è un valore e non un disvalore. Così come sono un valore le cosiddette partite Iva. Il governo è a fianco dei milioni di italiani che lavorano come collaboratori dipendenti così come è a fianco di milioni di italiani che intraprendono, rischiano e producono ricchezza per se' e per i loro collaboratori, nell'interesse dell'Italia".
    ''Il governo - ha aggiunto Berlusconi - lavora per una società fatta di libertà, di sviluppo economico e di solidarietà. A questi principi dell'economia sociale di mercato si ispira anche la tutela della famiglia come prezioso elemento di stabilità sociale ed economica, in piena sintonia con la Carta dei Valori del Popolo della Libertà, Carta che è esattamente la stessa della grande famiglia della libertà e della democrazia in Europa che è il Partito del Popolo Europeo".


    La Marcegaglia: "Il posto fisso è un ritorno al passato"
    "Ma quale posto fisso? Quest'idea è un ritorno al passato": Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, risponde alla battuta di ieri del ministro dell'Economia, che ha già fatto tanto disuctere a destra come a sinistra. "Riteniamo che la cultura del posto fisso è un ritorno al passato non possibile, che peraltro in questo Paese ha creato problemi" ha detto la presidente degli industriali italiani.
    Non a caso il segretario della Cgil, Guglielmo Epifani, aveva già detto ieri: "Perché Tremonti non ne parla con Confindustria?". E la voce di Confindustria è subito arrivata.

    Crolla il fatturato industriale
    Crolla il fatturato delle industrie italiane: da gennaio ad agosto 2009 l’Istat ha registrato uno sconcertante -22,4%. E le prospettive per i prossimi mesi sono anche peggiori dal momento che il calo degli ordinativi è di quasi il 30%. Ma c’è di più. Il dato sugli ordinativi su base mensile, - 8,6% ad agosto rispetto a luglio, è il peggiore da quando esistono serie storiche paragonabili, ovvero, da gennaio 2000.


    Il "posto fisso" è un valore, e il Pdl s'infiamma
    In questo quadro economico desolante, le nuove frizioni tra il capo del governo e i il titolare del dicastero dell’Economia sono ancor più preoccupanti per il futuro prossimo del paese.
    Le esternazioni di Giulio Tremonti a margine di un convegno organizzato dalla Bpm sul valore del “posto fisso” sono state il pretesto per nuovi attacchi da parte dei fedelissimi di Berlusconi contro il ministro poco allineato. “Non credo che la mobilità di per sé sia un valore, penso che in strutture sociali come la nostra il posto fisso è la base su cui organizzare il tuo progetto di vita e la famiglia - ha dichiarato ieri Tremonti - la variabilità del posto di lavoro, l'incertezza, la mutabilità per alcuni sono un valore in sé, per me onestamente no".


    Libero: Tremonti indebolisce Berlusconi
    Questo è bastato per scatenare una serie di reazioni partite dai principali quotidiani italiani: dall’intervista di Brunetta a Repubblica che liquida l’uscita di Tremonti come un “ricetta del secolo scorso”, alla ricostruzione maligna di Libero sul conflitto in atto ormai da mesi all’interno del governo. Al di là del titolo dell’articolo pubblicato sul giornale diretto da Belpietro “Il Pdl fa Economia senza Giulio”, che più che un monito sembra una promessa, nel pezzo si raccolgono voci di corridoio che dovrebbero impensierire più del solito il ministro: “Tremonti è il problema di una linea generale che lui sostiene e che rischia di indebolire eccessivamente Berlusconi’, spiega chi cerca di essere freddo di fronte alla giravolta sulla flessibilità, giudicata come una provocazione da chi si è battuto per l’apprvazione della legge Biagi.”.



    O le riforme, o elezioni anticipate
    E poi a proposito delle tensioni interne al Pdl il cronista di Libero scrive: “I problemi, le tensioni, gli scarti restano irrisolti e il rischio vero – fa notare chi vede lungo nel partito – è che se questi problemi non si risolvono, per spegnere la rumba della libertà si va alla scorciatoia delle elezioni anticipate. “è un modo per risolvere le partite interne”, ma non fa cessare la caccia all’uomo, l’assalto alla diligenza. Se non le elezioni, cosa può far riprendere la marcia del Cavaliere?”.



    Posto fisso a rischio per Tremonti
    Alla domanda c’è una risposta. Le riforme. Ma aldilà della riforma della giustizia e del presidenzialismo, care più a Berlusconi che al suo elettorato, l’unica vera rivoluzione che potrebbe riscaldare gli animi del popolo del Pdl potrebbe essere quella del sistema fiscale. Riforma a cui Tremonti si oppone strenuamente. “Berlusconi accarezza il sogno dell’aliquota unica al 33%, in ogni caso, per Tremonti si prospetta uno scenario in cui bisogna inventarsi qualcosa per far ripartire l’economia. Bisogna vedere se in quel tutto c’è il taglio delle tasse o no”. Nel qual caso la mobilità potrebbe diventare un incubo anche per Tremonti.


    Tremonti addio? Stamattina faccia a faccia con Berlusconi - IL SALVAGENTE - quotidiano on-line dei consumatori

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 04-02-13, 01:21
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-10-09, 12:18
  3. Ma, Berlusconi, sta Irap e ste bolli...
    Di brunik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 02-12-05, 11:04
  4. Cosa pensa veramente berlusconi dell´IRAP?
    Di ago nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 12-04-05, 19:47
  5. Fini dice no, Berlusconi dice sì
    Di Alessandra nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 14-11-02, 10:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226