User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Originalità creativa? Ma se in Cina ci copiano tutto...

    Il nano televisivo ha sempre più le fattezze di un

    Cina: Berlusconi, voglia apertura prodotti italiani
    (ANSA) - ROMA, 7 MAG - 'C'e' un grande desiderio da parte della Cina di aprirsi verso i prodotti e il mercato italiano', ha detto il presidente del Consiglio. ''Anche il nostro e' un mercato interessante per le imprese cinesi - ha aggiunto Berlusconi, intervenendo al seminario sulla promozione degli investimenti tra Italia e Cina nella sede della Confindustria - un mercato che guarderebbe con molta simpatia a prodotti con il segno dell'originalita' creativa di quel paese'.
    2004-05-07 - 112:00
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Cina: Wen, ancora 50 anni per diventare paese sviluppato

    (ANSA) -ROMA, 7 MAG- La Cina intende mantenere i suoi tassi di sviluppo accelerati ma senza perseguire un'egemonia, afferma il primo ministro cinese Wen Jiabao. Wen, intervenendo a un Seminario in corso alla Confindustria, ha evidenziato che 'nonostante la velocita' che abbiamo in questo momento, la Cina e' ancora un paese in via di sviluppo e ci vorranno ancora 50 anni per diventare un paese mediamente sviluppato'. Wen garantisce una crescita pacifica che dara' un contributo allo sviluppo e alla pace nel mondo.
    2004-05-07 - 134:00



    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  3. #3
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' suo pieno diritto. Solo l'Europa ha diritto di svilupparsi a piacere?
    Preferisci invece che faccia come l'Africa, che riceve fondi da 50 anni
    e rimane sottosviluppata (con relativo flusso di immigrati)?

    Con lo sviluppo economico e l'apertura dei mercati, in genere
    arriva anche la liberta' di informazione e la democrazia.
    Sta succedendo anche per la Cina. E una Cina piu' democratica
    sara' probabilmente un fattore positivo per gli equilibri mondiali.

    Sarebbe interessante confrontare quanti posti di lavoro in Padania
    si PERDONO per colpa della concorrenza cinese, con quanti
    si SALVANO vendendo prodotti in Cina (auto, vestiti, ecc). Siamo pari, credo.

  4. #4
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se i prodotti sono copiabili mica è colpa dei cinesi

  5. #5
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma gli italiani non avevano a loro volta copiato gli spaghetti dai cinesi?


    (e la carta, la bussola, le banconote...)

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito MARCO POLO

    In origine postato da aussiebloke
    ma gli italiani non avevano a loro volta copiato gli spaghetti dai cinesi?


    (e la carta, la bussola, le banconote...)
    Ne sei sicuro?
    E in cina ci andò fra i primi,un certo marco polo, padanissimo!!!





    PROPRIETA' PRIVATA INSERITA NELLA COSTITUZIONE CINESE: l'ITAGLIETTA CHE NON HA UN RICHIAMO FORTE ALLA DIFESA DEL PRIVATO NELLA SUA COSTITUZIONE RIMANE L'ULTIMO PAESE COMUNISTA AL MONDO.

    Nella nuova Cina ''La proprietà privata dei cittadini ottenuta con mezzi legali è inviolabile''.

    La Cina del premier We ha inserito nella Costituzione la ''Proprietà Privatà'' e i ''Diritti umani'' Le opinioni dei lettori

    Partecipa al forum

    Il 5 marzo scorso, il Congresso nazionale del popolo (parlamento cinese) ha votato l’approvazione di 13 emendamenti alla costituzione, che, tra gli altri cambiamenti, introducono per la prima volta nella storia della Carta fondativa della nazione comunista la legittimità della proprietà privata e il rispetto dei diritti umani.
    I quasi 3 mila delegati del parlamento cinese, alla totale dipendenza della leadership hanno concluso la sessione inserendo 13 cambiamenti nella costituzione del 1982. Fra essi vi sono la codifica dei poteri del presidente e il cambio della voce "legge marziale" in "stato di emergenza".
    A 50 anni dalla presa del potere del Partito Comunista, dopo un periodo in cui la proprietà privata è stata nazionalizzata, e i proprietari perseguitati con sanguinose campagne, il parlamento cinese ha aggiunto la frase "La proprietà privata ottenuta legalmente è inviolabile".
    Il pacchetto di emendamenti era stato elaborato già ad ottobre dello scorso anno durante un congresso a porte chiuse dei vertici del partito comunista, ma necessitava della ratifica durante l’assemblea plenaria annuale, che si è conclusa proprio domenica. Le modifiche costituzionali sono state approvate con 2863 voti favorevoli, 10 contrari e 17 astensioni.

    Ebbene, dal 5 marzo nella costituzione cinese si può leggere: "La proprietà privata dei cittadini ottenuta con mezzi legali è inviolabile".
    In realtà negli ultimi anni Pechino ha emesso già una serie di leggi ordinarie sulla proprietà privata ma l’introduzione della sua legittimità nel dettame costituzionale rappresenta un passaggio importante nell’attuale fase di transizione della Cina, e rassicura l’emergente classe imprenditoriale cinese diventata ormai un elemento importante nel piano complessivo del governo di Pechino di "migliorare il sistema socialista di mercato".

    Un altro emendamento predica che "lo stato rispetta e protegge i diritti umani", un’espressione piuttosto sintetica che rispecchia la formula spesso ripetuta negli ultimi anni dai vertici di Pechino.
    Alcuni vi vedono una sottile ammissione che l’attuale protezione dei diritti umani non è adeguata. La formula non dice niente dei contenuti dei diritti umani e nulla riguardo alla protezione della libertà di espressione, un elemento importante per molte personalità critiche del governo.

    Ma la priorità emersa nei dieci giorni dell’assemblea plenaria della rappresentanza politica cinese è la condizione degli oltre 800 milioni di cinesi delle depresse zone rurali, che vivono sotto la soglia di povertà schiacciati anche da un pesante erario e che non stanno beneficiando dello sviluppo che invece ha investito le popolazioni urbane delle città costiere.
    Pechino è consapevole che il divario economico e sociale tra città e campagna, sempre più marcato, rischia di essere un fattore di forte destabilizzazione. Il premier We nell’introduzione all’assemblea plenaria ha promesso una drastica riduzione entro 5 anni delle tasse a carico dei contadini, grazie a cui si è mantenuto un pachidermico sistema burocratico, e una decisa lotta alla corruzione tra i funzionari statali.

    I delegati hanno anche iscritto nel preambolo della costituzione la teoria delle "Tre Rappresentanze", attribuita all’ex presidente Jiang Zemin, che mira a integrare la classe imprenditoriale nel sistema-nazione cinese. La teoria aiuta il Partito Comunista a tenere saldo il potere sulla società. Le "Tre Rappresentanze" dicono infatti che il partito al potere, e quindi lo stato, deve essere l’espressione delle "forze di produzione avanzate, delle forze culturali avanzate, e degli interessi della stragrande maggioranza del popolo cinese".


  7. #7
    Cacciatore di leoni
    Data Registrazione
    06 May 2003
    Località
    Savana brianzola
    Messaggi
    2,805
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da LosVonRom
    Se i prodotti sono copiabili mica è colpa dei cinesi
    Hai centrato il problema.

  8. #8
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La fobia anticinese è veramente surreale. Da un lato si accusa la Cina di non essere abbastanza comunista (perché non impone abbastanza tasse, leggi, eccetera). Dall'altro si vuole impedire ai consumatori padani di acquistare i beni di cui hanno bisogno pagando di meno. Infine, si punta il dito contro i contraffattori cinesi (che sono una realtà) e ci si dimentica che, però, i cinesi hanno molto da imparare, da questo punto di vista, dai napoletani
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  9. #9
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow QUESTO IL PROBLEMA

    In origine postato da Stonewall
    Infine, si punta il dito contro i contraffattori cinesi (che sono una realtà)
    E' lì il punto su cui focalizzarsi.

  10. #10
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma il problema della contraffazione non si affronta coi dazi più di quanto si affronti la dissenteria con l'olio solare...
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La contabilità creativa della Cina
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-11-10, 19:27
  2. Russia e Cina a tutto gas!
    Di Unghern Kahn nel forum Eurasiatisti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19-10-09, 16:43
  3. La Cina sta rovinando tutto il mondo...
    Di Flaxio nel forum Fondoscala
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 24-08-07, 19:28
  4. La Cina o la Germania? Tutto si paga...
    Di Bianca Zucchero nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-07-06, 17:54
  5. originalità dell'auto
    Di ilgufo nel forum Auto & Moto
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 04-11-05, 11:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226